Nuovamente Supreme!

Scritto da Marco Cecini il 12 luglio 2010 in Comics Dark Horse, Image e altri editori con un commento

E’ notizia recente che da settembre Kappa Edizioni, casa editrice bolognese fondata nel 1995 dai “Kappa Boys” (Andrea Baricordi, Massimiliano De Giovanni, Andrea Pietroni e Barbara Rossi), lancerà sul mercato una nuova collana di fumetti interamente dedicata al mondo dei comics. In attesa di scoprire quali saranno i titoli del vasto serbatoio nordamericano ad essere ospitati all’interno del nuovo format, i fan italiani già gongolano per l’annuncio della serie che farà da apripista alla nuova iniziativa: SUPREME.
La ristampa integrale, in cinque volumi, del capolavoro di Alan Moore arriva dopo una prima pubblicazione italiana piuttosto travagliata,  con l’iniziale debutto  con l’ormai defunta Phoenix Enterprise, alla prima raccolta in volume con la Lexy Production, anch’essa oggi sparita dalle scene, per poi venire portata a compimento con altri cinque volumi da Free Books.

Si parte subito con un primo, pesante handicap. Gli impianti di stampa rilevati dalla Checker Books (la casa editrice americana che acquistò i diritti del personaggio dopo il fallimento della precedente proprietaria Awesome) non sono quelli originali, andati perduti, ma sono stati riprodotti fotografando gli albetti pagina per pagina. Il risultato è comunque sicuramente tale da poter essere commercializzato, ma per una riedizione così attesa la speranza è che la resa grafica del tutto sia degna di un prodotto così prestigioso.
Una cosa è certa: per quello che molti considerano il “Superman” di Alan Moore, i fan si aspettano un’edizione definitiva e oltremodo curata. Un compito arduo per i Kappa Boys, che faranno certamente di tutto per dimostrarsi all’altezza delle aspettative.

Vi ricordiamo che DC Leaguers ha realizzato tempo fa una recensione per il capolavoro di Alan Moore, potete accedervi semplicemente cliccando a questo link.


Informazioni sull'autore

Marco Cecini [Barry Allen]Nato a Roma, classe 1982. Appassionato, volitivo, amante di tutto ciò che è epico, eroico, e che rimanda al sapore antico e primigenio del vivere. In quanto tale, il fumetto supereroistico rientra di diritto nel novero delle sue passioni più grandi.Leggi tutti gli articoli di Marco Cecini