Fafhrd e il Gray Mouser

Scritto da Giuseppe La Greca il 9 settembre 2010 in Comics Dark Horse, Image e altri editori con nessun commento

Testi: Howard Chaykin
Disegni: Mike Mignola
Edizione Italiana: Magic Press, brossurato, colori, 16,50 euro
Edizione Originale: Dark Horse

Dalla penna di Fritz Leiber, nel lontano 1939, nascono due personaggi destinati a diventare due icone dello sword & sorcery, nonostante non siano famosi e potenti quanto Conan il Cimmero o Elric di Melninbonè: lorofafhrd e gray mouser sono Fafhrd, un barbaro possente ma raffinato, dalla chioma rossa e dal nome mpronunciabile e il Gray Mouser, un agile ladro dalla carnagione scura, la cui scarsa altezza è compensata dalla sua notevole abilità con la spada.
Modellati per divenire alter ego rispettivamente di Fritz Leiber stesso e del suo amico Harry Otto Fischer, i due furfanti avventurieri vagano nel mondo di Nehwon (anagramma di No When, letteralmente “in nessun luogo”) fermandosi soprattutto nella città di Lankhmar, dove abbondano buon cibo, divertimenti e belle donne ma anche corruzione, decadimento e oscuri misteri.
Howard Chaykin attinge ad alcuni racconti dei due antieroi e grazie agli splendidi disegni di un Mike Mignola pre-Hellboy, li trasforma in un piacevole fumetto capace di accontentare sia l’appassionato di Leiber che il neofita a digiuno di sword & sorcery.
A detta di Mignola, di tutta la sua produzione pre-Hellboy, Fafhrd e il Gray Mouser è la sua preferita e, a giudicare dalle tavole inchiostrate in modo molto pulito da Al Williamson, probabilmente la migliore.
Atmosfere esotiche, oscuri incantesimi, mostri ripugnanti, birra, donne, gioielli: in tre parole, sword & sorcery!
In conclusione: 16,50 euro sono un pò eccessivi, c’è da dire però che il volume è bello corposo e conta poco più di 200 pagine, certamente non poche. Buona lettura, avventurieri!


Informazioni sull'autore

Giuseppe La GrecaGiuseppe, meglio conosciuto come IL BARBARO (anche senza articolo), omaggio ad un certo Cimmero, è nato nel secolo sbagliato, anzi, molto probabilmente sarebbe dovuto nascere in un altro universo! Innamorato da sempre della fantascienza e dello sword & sorcery, considera Robert Ervin Howard il suo maestro spirituale. Agnostico tendente all'ateismo, per lui gli esseri più vicini alla condizione divina sono le donne, anche se sta iniziando a nutrire qualche dubbio in proposito.Leggi tutti gli articoli di Giuseppe La Greca