Autore Topic: Captain America: Civil War (2016) di A. & J. Russo  (Letto 22726 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Skas

  • X-Men
  • *
  • Nerd geneticamente modificato
  • Post: 3779
  • Stormtrooper
Re:Captain America: Civil War (2016) di A. & J. Russo
« Risposta #15 il: 05 Maggio 2016, 02:44:05 »
  • Vorrei aggiungere che le coreografie dei vari inseguimenti e combattimenti sono state superlative anche se in alcuni frangenti la camera traballava un po' troppo

    E anche in questo film ci sono le mamme di mezzo  :lolle: :lolle: :lolle:


    smn15

    • Visitatore
    Re:Captain America: Civil War (2016) di A. & J. Russo
    « Risposta #16 il: 05 Maggio 2016, 09:11:59 »
  • non sono d'accordo con le prime 3 righe nella parte Spoiler bro!!!
    Spoiler  :
    non merita la prigione perchè non sono azioni compiute da lui,ma dall'hydra,e non è certo un criminale pericoloso,visto che quando non è sotto il loro controllo,ha salvato delle vite (tipo all'esercito che gli dava la caccia all'inizio,oppure allo stesso Steve in cap 2)

    Spoiler  :
    che fosse pilotato dall'hydra è vero, ma sono comunque cose che lui ha fatto. Di certo è una situazione complicata, perché in teoria lui scarica molta della sua responsabilità, ma i momenti di lucidità come vengono giustificati? Quando lui salva steve dal fiume in winter soldier non era assoggettato ma torna da loro. E poi anche Bucky stesso dice che non può essere giustificato per le azioni che ha fatto. Quando lavori per un organizzazione criminale che ha causato disastri storici in continuazione non puoi essere giustificato con l'ipnosi secondo me. Dovrebbero soppesare quello che ha fatto in bene e in male, ma non può essere calcolato come uno stinco di santo.
    Forse è più da infermità mentale.



    Vorrei aggiungere che le coreografie dei vari inseguimenti e combattimenti sono state superlative anche se in alcuni frangenti la camera traballava un po' troppo

    ho notato che al cinema queste scene sembrano molto più traballanti di come sono poi sul piccolo schermo

    Offline JhonSavor

    • ******
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 4212
    • I am the Doctor... Who?... Doom!
    Un tempo c'erano otto Meraviglie che proteggevano il nostro pianeta da ogni minaccia, ma dopo una annosa guerra contro i demoni di Apokolips, esse scomparvero lasciando un mondo ferito ma libero.
    A cinque anni dalla fine della guerra mi ritrovai senza sapere che fare della mia vita, privo di una via da seguire.
    Per caso mi imbattei in un essere antico, in fin di vita e latore di infauste notizie. Prima di morire mi fece dono di un grande potere, un potere che mi permette di muovermi più veloce del vento, più veloce del fulmine.
    Un potere che mi da la possibilità di aiutare le persone.
    Mi chiamo Jay Garrick e sono Flash, la più veloce Meraviglia mai vista.


    Sono passati mesi da quando divenni Flash. Ho scoperto di non essere l'unica nuova Meraviglia in circolazione.
    Alan Scott, Lanterna Verde, che trae potere dalla natura stessa.
    Kendra Munoz-Saunders, Hawkgirl, una Meraviglia dalle ali bianche e dalla mira eccellente.
    Altri si sono aggiunti alla nostra battaglia, dai più svariati schieramenti.
    Abbiamo affrontato terribili minacce, alcune più orribili di altre, ma erano solo un preludio.
    Dopo sei anni ha fatto ritorno un nemico che credevamo scomparso: Apokolips è tornata.
    Non so se stavolta ce la faremo, ma una cosa la so: non smetterò di correre.

    Offline Simon Baz

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 4652
    • Guardatevi dal mio potere...
    Re:Captain America: Civil War (2016) di A. & J. Russo
    « Risposta #18 il: 05 Maggio 2016, 10:25:53 »
  • Giudizio spaccato vedo... Io vado stasera e vi dirò...


    kikko_g89 -----> Simon Baz

    Daredevil

    • Visitatore
    Re:Captain America: Civil War (2016) di A. & J. Russo
    « Risposta #19 il: 05 Maggio 2016, 10:49:48 »
  • Miglior film dei Marvel Studios. Difficile dire cosa mi sia piaciuto di più (tolta Elizabeth Olsen ovviamente :ahsisi:), davvero molto bello. Devo rivederlo per un giudizio completo.

    Offline JhonSavor

    • ******
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 4212
    • I am the Doctor... Who?... Doom!
    Re:Captain America: Civil War (2016) di A. & J. Russo
    « Risposta #20 il: 05 Maggio 2016, 11:23:36 »
  • Spoiler  :

     :lolle: :lolle: :lolle:
    Un tempo c'erano otto Meraviglie che proteggevano il nostro pianeta da ogni minaccia, ma dopo una annosa guerra contro i demoni di Apokolips, esse scomparvero lasciando un mondo ferito ma libero.
    A cinque anni dalla fine della guerra mi ritrovai senza sapere che fare della mia vita, privo di una via da seguire.
    Per caso mi imbattei in un essere antico, in fin di vita e latore di infauste notizie. Prima di morire mi fece dono di un grande potere, un potere che mi permette di muovermi più veloce del vento, più veloce del fulmine.
    Un potere che mi da la possibilità di aiutare le persone.
    Mi chiamo Jay Garrick e sono Flash, la più veloce Meraviglia mai vista.


    Sono passati mesi da quando divenni Flash. Ho scoperto di non essere l'unica nuova Meraviglia in circolazione.
    Alan Scott, Lanterna Verde, che trae potere dalla natura stessa.
    Kendra Munoz-Saunders, Hawkgirl, una Meraviglia dalle ali bianche e dalla mira eccellente.
    Altri si sono aggiunti alla nostra battaglia, dai più svariati schieramenti.
    Abbiamo affrontato terribili minacce, alcune più orribili di altre, ma erano solo un preludio.
    Dopo sei anni ha fatto ritorno un nemico che credevamo scomparso: Apokolips è tornata.
    Non so se stavolta ce la faremo, ma una cosa la so: non smetterò di correre.

    Offline Knightmare Batman

    • Batman Inc.
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3212
    Re:Captain America: Civil War (2016) di A. & J. Russo
    « Risposta #21 il: 05 Maggio 2016, 11:53:30 »
  • Visto. Bello, la trama è spiegata molto bene e c'è anche un colpo di scena
    Spoiler  :
    verso il finale che non è affatto male, ovvero che Bucky era l'assassino degli Stark. Belli molti dei combattimenti, anche se inizialmente avevano un effetto velocizzato che non mi piaceva affatto, poi durante il film si sono diciamo normalizzati . A parte il combattimento finale dove c'era un crescendo emotivo nei confronti dei personaggi , e quindi anche epicità, gli altri erano sicuramente dei bei combattimenti ma un pò troppo scanzonati. 

    Comunque se proprio si vuol fare un confronto con la produzione della concorrenza
    Spoiler  :
    BvS forse  avrà una trama  un pò più confusa e per molti versi anche volutamente misteriosa, vedi Lex che sa già tutto di tutti e la minaccia  accennata nel finale
    , ma per quanto riguarda l'epicità e i combattimenti BvS per i miei gusti gli è superiore . Civil War è buon prodotto, confezionato ottimamente che rimane però nei canoni cinematografici  più comuni intrattenendomi però anche con sfaccettature da film d'azione di supereroi, umorismo più gradevole del solito e un pò anche elementi da thriller poliziesco. In BvS però ho trovato da quel punto di vista molto di più: azione di supereroi, richiami all'horror,  thriller , fantascienza, e film catastrofici (tipo godzilla ).Entrambi i film sono un pò lentini nella prima metà del film . Come film mi sembra abbastanza buono però a me  emotivamente ha preso più BvS e anche Lo chiamavano jeeg Robot .
    Ex Rutger85, Ex Hal Jordan, Ex Thomas Wayne


    Offline Skas

    • X-Men
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3779
    • Stormtrooper
    Re:Captain America: Civil War (2016) di A. & J. Russo
    « Risposta #22 il: 05 Maggio 2016, 13:35:22 »


  • Qualche buco di sceneggiatura qui e lì,

    Spoiler  :
    quando rogers avrebbe saputo dei genitori di Stark? Nei film precedenti non mi pare sia mai successo che questa informazione sia emersa. Il funerale di Carter vede uno Steve che subito pensa ad altre cose... Mi sarei aspettato una lacrima, é pur l'ultima del suo mondo. I 2 "cattivi" avrebbero potuto avere un po' più di spazio ed essere meglio sfruttati

    Spoiler  :
    in winter soldier tra i file hydrs mostrati da Zola si intuisce che è il winter soldier ad aver ucciso i genitori di Tony,non ha pianto ma cmq si vedeva il dolore e cmq ci si aspettava che da un momento all'altro peggy morisse


    Offline Robin

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1867
    Re:Captain America: Civil War (2016) di A. & J. Russo
    « Risposta #23 il: 05 Maggio 2016, 16:05:57 »
  • devo assolutamente andare domani sera, i miei cugini ieri sono usciti entusiasti dopo la visione

    smn15

    • Visitatore
    Re:Captain America: Civil War (2016) di A. & J. Russo
    « Risposta #24 il: 05 Maggio 2016, 16:29:38 »
  • devo assolutamente andare domani sera, i miei cugini ieri sono usciti entusiasti dopo la visione
    Gli altri personaggi non gli sono piaciuti?
    Spoiler  :
    :lolle: :lolle: :lolle: :lolle: :lolle:
    Spoiler  :
    ok sto zitto :sisi:

    Offline Wayne93

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 125
    Re:Captain America: Civil War (2016) di A. & J. Russo
    « Risposta #25 il: 05 Maggio 2016, 19:10:10 »
  • Visto ieri sera, partivo con un po di scetticismo, mi sono ricreduto. Voglio fare tanti complimenti a coloro che da anni pongono le basi di questo Universo Cinematografico, anche con film mediocri, ma che hanno permesso di realizzare questo ottimo film, presentando un sacco di personaggi tutti perfettamente calibrati, tutti con il loro spazio. Le new entry entrano in gioco nel migliore dei modi, direi alla perfezione.
    Il film è scritto bene a mio parere, scorre perfettamente, forse leggermente allungato quando si avvicina alla seconda ora, ma l'azione è spettacolare, le botte sono molto simili a quelle presenti in Winter Soldier e quindi una gioia per i miei occhi.
    Un film dove si dialoga tanto, si discute tanto ma non ci si annoia mai....il finale vabbé  :clap:

    Offline Liquido

    • Indipendenti
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 6161
    Re:Captain America: Civil War (2016) di A. & J. Russo
    « Risposta #26 il: 05 Maggio 2016, 19:54:06 »
  • Visto ieri sera. Non lo so.
    Prima parte vuoto cosmico. Si segue il solito schemino che ormai conosciamo a memoria, solo che il pretesto scatenante stavolta è più debole e arrangiato del solito. Per quanto mi riguarda.

    Andando oltre, la rissa generale è una farsa. Presi singolarmente i combattimenti funzionano anche. Quando si vanno però ad incastrare nella coreografia generale cominciano i veri dolori. Nessuno combatte per far male, nessuno ne ha intenzione e la cosa è evidente (una partita scapoli vs ammogliati avrebbe avuto più agonismo).
    L'unico che picchia duro è Pantera Nera, e infatti il focus dello scontro viene prontamente spostato sugli altri personaggi. Personaggi che vanno e picchiano un po' a caso, tra sorrisini, battutine e scorribande. Montaggio abbastanza ruffiano e furbetto, molti scontri infatti vengono lapidariamente e improvvisamente mozzati (es: tizio x si mena con tizio y, nella scena successiva, non si capisce come, non si capisce perchè, ce li troviamo tutti e due in situazioni e luoghi diversi a menarsi con qualcun altro).

    Arriviamo così alla terza parte, quella decisamente più esaltante ed emozionante, dove  finalmente a rubare la scena è Tony che come al solito è il personaggio più carismatico e delineato. L'unico che sembra ragionare in contesti dove la situazione sfugge di mano a tutti gli altri.
    Stavolta il combattimento funziona, i tre se le danno di santa ragione, pestano forte e con cattiveria, per farsi male. Come è giusto che sia, tenendo conto delle motivazioni in ballo.

    Anche qui però a un certo punto il ritmo viene bruscamente tranciato da un montaggio a dir poco imbarazzante. Durante l'immagine più evocativa di tutto il film, ovvero quella in cui raggio di Tony si schianta contro scudo di Cap, la scena viene di colpo spostata su altri eventi, per poi tornare ai due, che nel frattempo, come per magia, si stanno di nuovo prendendo a castagne. E di quello stallo cosa ne è stato? Boh.

    Spoiler  :
    Qualcuno è in grado di spiegare come mai Bucky perde conoscenza quando Tony gli disintegra il braccio? :hmm:

    Epilogo giusto, tutto sommato tutto torna al proprio posto.
    Voto non saprei, forse 6.5. Ma poi, aspetto che secondo me rappresenta il difetto più grande, per quale dannata ragione il film si svolge ovunque tranne che in America?  :hmm: Cioè, un film sui supereroi e sulla Civil War DEVE essere ambientato in America! Che diavolo mi significa questa scelta, invece? Inconcepibile. Disarmante.

    Personaggi:

    Tony: addormentato per 2/3 di film, poi decide finalmente di prendersi il posto da titolare.
    Cap: non lapidatemi, ma solo io trovo Evans uno stoccafisso inebetito?
    Falcon: sul serio? really? oltremodo ridicolo, è ormai diventato ufficialmente il Mr. Satan della situazione.
    Clint e Natasha: svogliatissimi.
    Ant-Man: ma che personaggio è?
    Bucky: fortuna almeno lui funziona.
    War Machine: sprecato, abbastanza inutile.
    Peter: finalmente Spiderman.
    Scarlet Witch: due bombe della madonna
    « Ultima modifica: 06 Maggio 2016, 10:32:15 da Liquido »

    Offline Garalla

    • Batman Inc.
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 4668
    Re:Captain America: Civil War (2016) di A. & J. Russo
    « Risposta #27 il: 05 Maggio 2016, 20:11:14 »
  • Domanda fondamentale per capire se andrò al cinema o meno...
    Io ho sbadigliato durante la visione di Winter Soldier. Sono riuscito a finirlo solo guardandolo a pezzi.
    Per questo cosa faccio? Pago anche il prezzo del biglietto?

    Offline UltimateMM

    • Batman Inc.
    • *
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1395
    Re:Captain America: Civil War (2016) di A. & J. Russo
    « Risposta #28 il: 05 Maggio 2016, 20:11:31 »
  • Visto ieri sera. Non lo so.
    Prima parte vuoto cosmico. Si segue il solito schemino che ormai conosciamo a memoria, solo che il pretesto scatenante stavolta è più debole e arrangiato del solito. Per quanto mi riguarda.

    Andando oltre, la rissa generale è una farsa. Presi singolarmente i combattimenti funzionano anche. Quando si vanno però ad incastrare nella coreografia generale cominciano i veri dolori. Nessuno combatte per far male, nessuno ne ha intenzione e la cosa è evidente (una partita scapoli vs ammogliati avrebbe avuto più agonismo).
    L'unico che picchia duro è Pantera Nera, e infatti il focus dello scontro generico viene prontamente spostato sugli altri personaggi. Personaggi che vanno e picchiano un po' a caso, tra sorrisini, battutine e scorribande. Montaggio abbastanza ruffiano e furbetto, molti scontri infatti vengono lapidariamente mozzati all'improvviso (es: tizio x si mena con tizio y, nella scena successiva, non si capisce come, non si capisce perchè, ce li troviamo tutti e due in situazioni e luoghi diversi a menarsi con qualcun altro).

    Arriviamo così alla terza parte, quella decisamente più esaltante ed emozionante, dove  finalmente a rubare la scena è Tony che come al solito è il personaggio più carismatico e delineato. L'unico che sembra ragionare in contesti dove la situazione sfugge di mano a tutti gli altri.
    Stavolta il combattimento funziona, i tre se le danno di santa ragione, pestano forte e con cattiveria, per farsi male. Come è giusto che sia, tenendo conto delle motivazioni in ballo.

    Spoiler  :
    Qualcuno è in grado di spiegare come mai Bucky perde conoscenza quando Tony gli disintegra il braccio? :hmm:

    Epilogo giusto, tutto sommato tutto torna al proprio posto.
    Voto non saprei, forse 6.5. Ma poi, aspetto che secondo me rappresenta il difetto più grande, per quale dannata ragione il film si svolge ovunque tranne che in America?  :hmm: Cioè, un film sui supereroi e sulla Civil War DEVE essere ambientato in America! Che diavolo mi significa questa scelta, invece? Inconcepibile. Disarmante.

    Personaggi:

    Tony: addormentato per 2/3 di film, poi decide di scendere in campo da titolare.
    Cap: non lapidatemi, ma solo io trovo Evans uno stoccafisso inebetito?
    Falcon: sul serio? really? oltremodo ridicolo, è ormai diventato ufficialmente il Mr. Satan della situazione.
    Clint e Natasha: svogliatissimi.
    Ant-Man: ma che personaggio è?
    Bucky: fortuna almeno lui funziona.
    War Machine: sprecato, abbastanza inutile.
    Peter: finalmente Spiderman.
    Scarlet: due bombe della madonna


    Concordo abbastanza.
    In parte parli di aspetti che ho evidenziato con un mio commento nel thread che è stato chiuso.
    Per la questione dei luoghi posso azzardare:
    Africa-> devono giustificare l'ingresso di un personaggio che non aveva un film stand alone
    Germania -> credo siano accordi commerciali con la audi. Cioè rendiamoci conto che tony stark è stramegamilardario e pare che usi solo una r8 o che gli incidenti nelle strade si facciano solo tra Q7...

    Per il resto, ripeto, titolo assolumente fuorviante giusto per metterci un Vs a membro di segugio.
    Si sarebbe portuto chiamare tranquilamente ( tra parentesi i sottotitoli): Avengers 2.5 (senza hulk) o
    Iron man 3.5 (+ Capitan america e bucky)
    La pistola. E’ un’arma da codardi, un’arma da bugiardi. Uccidiamo troppo spesso perché l’abbiamo reso facile, troppo facile, risparmiandoci lo schifo e la fatica

    Offline DARK3N

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 396
    Re:Captain America: Civil War (2016) di A. & J. Russo
    « Risposta #29 il: 05 Maggio 2016, 20:15:49 »
  • Visto ieri sera. Non lo so.
    Prima parte vuoto cosmico. Si segue il solito schemino che ormai conosciamo a memoria, solo che il pretesto scatenante stavolta è più debole e arrangiato del solito. Per quanto mi riguarda.

    Andando oltre, la rissa generale è una farsa. Presi singolarmente i combattimenti funzionano anche. Quando si vanno però ad incastrare nella coreografia generale cominciano i veri dolori. Nessuno combatte per far male, nessuno ne ha intenzione e la cosa è evidente (una partita scapoli vs ammogliati avrebbe avuto più agonismo).
    L'unico che picchia duro è Pantera Nera, e infatti il focus dello scontro generico viene prontamente spostato sugli altri personaggi. Personaggi che vanno e picchiano un po' a caso, tra sorrisini, battutine e scorribande. Montaggio abbastanza ruffiano e furbetto, molti scontri infatti vengono lapidariamente mozzati all'improvviso (es: tizio x si mena con tizio y, nella scena successiva, non si capisce come, non si capisce perchè, ce li troviamo tutti e due in situazioni e luoghi diversi a menarsi con qualcun altro).

    Arriviamo così alla terza parte, quella decisamente più esaltante ed emozionante, dove  finalmente a rubare la scena è Tony che come al solito è il personaggio più carismatico e delineato. L'unico che sembra ragionare in contesti dove la situazione sfugge di mano a tutti gli altri.
    Stavolta il combattimento funziona, i tre se le danno di santa ragione, pestano forte e con cattiveria, per farsi male. Come è giusto che sia, tenendo conto delle motivazioni in ballo.

    Spoiler  :
    Qualcuno è in grado di spiegare come mai Bucky perde conoscenza quando Tony gli disintegra il braccio? :hmm:

    Epilogo giusto, tutto sommato tutto torna al proprio posto.
    Voto non saprei, forse 6.5. Ma poi, aspetto che secondo me rappresenta il difetto più grande, per quale dannata ragione il film si svolge ovunque tranne che in America?  :hmm: Cioè, un film sui supereroi e sulla Civil War DEVE essere ambientato in America! Che diavolo mi significa questa scelta, invece? Inconcepibile. Disarmante.

    Personaggi:

    Tony: addormentato per 2/3 di film, poi decide di scendere in campo da titolare.
    Cap: non lapidatemi, ma solo io trovo Evans uno stoccafisso inebetito?
    Falcon: sul serio? really? oltremodo ridicolo, è ormai diventato ufficialmente il Mr. Satan della situazione.
    Clint e Natasha: svogliatissimi.
    Ant-Man: ma che personaggio è?
    Bucky: fortuna almeno lui funziona.
    War Machine: sprecato, abbastanza inutile.
    Peter: finalmente Spiderman.
    Scarlet: due bombe della madonna
    Ovvio che nessuno volesse davvero far del male agli altri, tanto ovvio quanto giusto. Sono amici che hanno combattuto insieme fino a due giorni prima, sarebbe ridicolo che ora si vogliono ammazzare sul serio  :asd:

    Poi sinceramente non vedo che problema ci sia se il film è ambientato in America o in Germania o su Marte. Se è una critica tanto per criticare, allora alzo le mani e sto zitto