• 21 Aprile 2014, 02:01:48

Autore Topic: Cosa rende Batman diverso dagli altri supereroi (ossia perché votare Batman?)  (Letto 4026 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Clark Kent

  • Kryptoniani
  • *
  • Aiutatemi! Ho 4 bambini, non lavoro e devo pagare l'adsl per spammare!
  • Post: 19924
  • Porta i tuoi bla bla bla da un blablaologo.
Re: Perché votare Batman
« Risposta #45 il: 25 Luglio 2011, 12:09:10 »
  • Minority Report è un film valido proprio perché ci insegna che il crimine non può essere colpito prima che venga commesso.
    Luthor era stato regolarmente e ufficialmente eletto dal popolo americano, e a meno di una flagranza di reato il popolo americano male avrebbe interpretato che gli eroi interferissero nel risultato di libere elezioni.
    Altrimenti non capisco perché Batman non sia intervenuto prima e da solo per spodestarlo, aspettando invece Superman...  :P
     
    perchè "quando sarà il momento lo tireremo nella polvere" :lol:

    Insieme hanno atteso che fosse il momento giusto (sia tempisticamente corretto che socialmente accettabile)  :lol: E hanno fatto in modo di smascherarlo  :lol: non detronizzarlo! smascherarlo! mostrare al mondo la sua nefandezza  :lol:

    "Mi spiace Bruce ma hai ragione. Stiloso, spocchioso, minaccioso. Tutte quelle cose. Non sono io. E pensavo che nemmeno tu lo fossi. Sì mi ero infastidito quando il giornale ci aveva definiti bambini. Ma fermare quel tipo che rapinava la nonnina non era solo una cosa da ragazzi grandi. Era una cosa da adulti. Ed è quello ciò che conta: fare le cose che fanno crescere. O almeno è ciò che conta per me. E pensavo fosse ciò che importava anche a te. Ma a quanto pare non è così. Sembra che ora tu sia più preoccupato di ciò che pensano le altre persone. Persone come loro, di cui non mi importa. In fondo, non sono nient'altro che bulli, burloni, ladri, manipolatori, fanatici, narcisisti e pagliacci. E più provi a cambiare ciò che loro pensano di te, più diventerai proprio come loro. Quindi sì, sono stufo di questo. Puoi continuare a provare a cambiare le loro opinioni, ma io mi chiamo fuori. Ringrazia il sig. Pennyworth per aver fatto il costume, ma non fa per me. Onestamente spero non faccia neanche per te. Se doveste vedere il mio miglior amico Bruce in giro, ditegli  che ero passato a cercarlo."

    "Continuerò a coltivare la mia ingenuità: fa comunque meno danni del cinismo"

    Offline Barry Allen

    • Amministratore
    • *
    • Ikki di Phoenix
    • Sociopatico compulsivo da tastiera
    • Post: 20093
    • Cavaliere Oscuro
      • www.dcleaguers.it
    Re: Perché votare Batman
    « Risposta #46 il: 25 Luglio 2011, 12:09:45 »
  • Ma anche Superman stava aspettando l'occasione giusta per sconfiggerlo, lui è sempre stato pienamente consapevole della malvagità di Luthor, ma non poteva attaccarlo in maniera pretestuosa, lui servendo la presidenza della Repubblica stava servendo il popolo americano, non Lex.
    Loeb è stato grande in quella saga proprio perché ci ha mostrato che Superman non persegue scopi diversi da quelli di Batman, solo che lo fa nel rispetto della sua immagine iconica e di supereroe "pubblico".
    Batman non è mai stato un supereroe pubblico, non ha alcuna responsabilità in questo senso. Alcuni mettono addirittura in dubbio la sua esistenza...


    "Il fuoco… Un ardore fiammeggiante quale non avevo mai sentito prima di allora, un odio spropositato e dirompente mi sovrastava…
    Nel mio animo sembrava fluire una magma incandescente, come se il mio cuore avesse preso ad eruttare lava come un vulcano improvvisamente ridestatosi dopo anni di silenzio…
    Quella folgore, quella brace che sembrava sopita dentro di me aveva ripreso a bruciare, inarrestabile… Ogni centimetro della mia carne ribolliva e gridava, fremendo di una rabbia antica, primitiva, quasi di una fiera liberata dopo anni di prigionia.
    In quel momento tutto svanì: il giusto, il buono, il dovere, l'amore. Sentiii tutta la forza della mia anima calpestata esplodermi in petto…
    Una smania irrefrenabile di uccidere mi assaliva. Dovevo saziarla."

    Offline Guardiano della Notte

    • Arkham Asylum
    • *
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 10386
    Re: Perché votare Batman
    « Risposta #47 il: 25 Luglio 2011, 12:14:09 »
  • Ma infatti io preferisco Batman a Superman proprio perché non pretende di essere pubblico.
    E può fare la scelta che nessuno può prendere: quella giusta (grazie Nolan, ti amo  :wub: )
    Cala la notte, e la mia guardia ha inizio. Non si concluderà fino alla mia morte.
    Non porterò corona e non vorrò gloria. Io vivrò al mio posto, e al mio posto morirò.
    Io sono la spada delle tenebre. Io sono la sentinella che veglia sul muro.
    Io sono il fuoco che arde contro il freddo, la luce che porta l'alba, il corno che risveglia i dormienti, lo scudo che veglia sui domini degli uomini.
    Io consacro la mia vita e il mio onore ai Guardiani della Notte. Per questa notte e per tutte le notti a venire.





    "La Vendetta è un piatto da servire Freddo" - di Morfeo
    "Meglio, così ti si gelerà in gola quando l'inverno sarà arrivato" - del Guardiano della Notte

    Offline Selina Kyle

    • Arkham Asylum
    • *
    • Sociopatico compulsivo da tastiera
    • Post: 23102
    • Biancaneve chi?
    Re: Perché votare Batman
    « Risposta #48 il: 25 Luglio 2011, 12:22:07 »
  • Adoro le analisi di Roby.. le adoro.  :D

    Io comunque specifico questo. Mi piace Superman, ma non mi aspetto che nessun "messia" (nemmeno in senso religioso) venga a salvarmi. Come non mi aspetto che Batman indossi il suo cappuccio e picchi i bulletti del parco. Dall'alto, dall'ideale, viene l'ispirazione, non la soluzione. E per "alto" intendo non solo quanto incarnato da Superman, ma anche la forza morale di Batman, che è EROE in modo diverso. Nessuno mi verrà a salvare, non ne ho bisogno. Sono io che devo salvarmi da sola, lavorando ed essendo "retta" il più possibile. Essendo anche buona e non buonista, comportandomi come ritengo sia giusto.

    Io trovo nelle idee e negli ideali la bellezza di una strada da seguire. Un esempio, una metafora.. una parabola che trasporto nella mia vita di tutti i giorni, che si tratti di Bruce, Spidey, Hal Jordan, Superman. Ma non sono in attesa di nessun kryptoniano e nessun gothamita incappucciato.. spero di incontrare persone che come me credano in certi valori, questo sì. Ma so che Barry Allen non verrà a salvarmi, nemmeno Superman, e neanche Batman.. la chiave della gabbia spetta a me trovarla.


    Una mela al giorno...

    Offline Jonathan Crane

    • Arkham Asylum
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2433
    • Al rogo i minestroni! Unitevi a noi!
    Re: Perché votare Batman
    « Risposta #49 il: 25 Luglio 2011, 15:53:46 »
  • Batman e Superman sono diversi perché hanno un diverso modo di porsi e comportarsi.
    Batman è frutto della sua infanzia così come anche Superman.
    Il primo si è visto uccidere i genitori e vuole rendere giustizia a tutti coloro che subiscono gli stessi torti, il secondo ha avuto un'educazione esemplare da due brave persone ed aiuta gli altri perché è giusto farlo.
    Quasi sicuramente senza l'omicidio dei genitori Bruce Wayne non sarebbe diventato Batman ma è anche vero che se Kal-El fosse stato trovato da Lionel Luthor sarebbe cresciuto diversamente.
    Batman incarna la paura, è una leggenda nella città. Superman con quei colori sgargianti ed il viso scoperto incarna tutt'altro.
    Ovviamente se parliamo di "valori morali" a vincere è Superman, visto che Batman ha un modus operandi più estremo. Entrambi sanno amare, in modo diverso. A me Superman piace, riconosco tutto quello che rappresenta... ma preferisco Batman. E' il "bel tenebroso" della storia, quello che affascina di più. Superman è ottimista, Batman è realista. Guarda il mondo per quello che è e si regola di conseguenza. Kal spera sempre in qualcosa.
    Ma l'importante non è che un personaggio "piace"? Vuoi per le atmosfere o per i villain, io penso che si legga un fumetto prima di tutto spinti dal personaggio e anche dalle apparizioni. Se c'è una morale alla fine tanto meglio.
    Cosa interessa di più, la città del giorno o la città della notte? Cosa affascina di più? E' questo il metro di giudizio che si dovrebbe adottare.
    Lo dice stesso Bruce, egli non è Superman. Gli è difficile dire che andrà tutto bene quando non è vero. Perché dovrebbe dare false speranze? E se poi dopo il mondo cade a pezzi? Batman non dice nulla e, silenzioso, va a sfidare il cattivo di turno. Superman conforta e poi va. Il finale è lo stesso. Essere un boy scout ha anche dei limiti. Batman corre qualche rischio. Ma in cosa ci si immedesima di più?
    Se vedi i tuoi genitori uccisi, ti immoli a giustiziere, per te e per tutti.
    Se ricevi una buona educazione è più difficile fare l'eroe, per certi versi.
    E questo è il confronto tra Batman e Superman come persone, come eroi.
    Se andiamo dal lato delle storie e dei villain l'ago della bilancia pende più verso il Cavaliere Oscuro...
    Fondatore e Leader dell'Anti-Minestrone League



    Ho rovinato la vita di così tanta gente, non posso mica ricordarmi di tutti!

    (Piccola pausa di riflessione. Ritornerò.)