Carnage: Faida di famiglia

Scritto da Stefano Giovannini il 5 maggio 2012 in Fumetti Marvel Comics e Spider-Man con nessun commento

Storia: Zeb Wells
Disegni & Colori: 
Clayton Crain
Edizione originale:
Carnage family feud, 5 albi
Edizione italiana: 100% Marvel (120 pagine) – Panini Comics – Brossura – 2012, 12 euro

Nelle pagine di questa graphic novel si intrecciano diverse storie creando in realtà un’insieme di protagonisti ognuno con un piccolo ruolo personale da  portare avanti. Le varie trame si mescolano ad arte in un crescendo sempre più rapido che porteranno il lettore verso un finale che lascia molti interrogativi di cui, si spera, dovremmo avere risposta durante la serie regolare dedicata al tessi ragnatele.
Interessante il team-up fra Spiderman e Iron-man; ai fini della storia e per il suo svolgimento era impossibile optare per qualcosa di diverso.
Le personalità dei personaggi si amalgamano alla perfezione, coinvolgendo il lettore e ammaliandolo con una narrazione scorrevole e incisiva.  Impossibile non spendere due parole per sottolineare come ognuno dei protagonisti sia stato caratterizzato da renderlo quasi reale; come se fosse una persona vera e propria della vita di tutti i giorni e, a mio modesto parere, questo è un aspetto importante per un albo a fumetti: l’evoluzione! Rendere i personaggi cartacei sempre più realistici è un ottimo mezzo per accaparrarsi  più lettori e, al tempo stesso, garantire un prodotto di ottima qualità. Indubbiamente è un albo da leggere (e rileggere) tutto in una volta.

Tutto inizia con… il Maggio del 1995! Ebbene sì, per poter comprendere al meglio Faida di famiglia è preferibile (ma NON necessario) aver letto il primi 4 numeri de L’Uomo Ragno Deluxe; numeri nei quali arrivò anche da noi la fantastica saga intitolata Maximum Carnage!
Eravamo alle porte di una mite estate (c’erano ancora le mezze stagioni all’epoca) e soprattutto, con le lire, i fumetti non costavano i prezzi assurdi di oggi. Andai in edicola a vedere che novità fossero arrivate e lì, sullo scaffale, trovo il primissimo numero di UR-D al prezzo di 4.500 lire. Inutile dire che lo comprai; all’epoca compravo OGNI cosa riportasse Spidey in copertina, a prescindere dalla numerazione seriale. Il tempo di arrivare ad Agosto ed ebbi fra le mie mani una delle saghe più belle mai fatte (a mio parere). Albi fra le cui pagine un’ondata di violenza veniva abbattuta su tutta la New Yortk marveliana con tutta la spettacolarità degna di una catastrofe biblica!
Carnage (Cletus Kasady) riesce a fuggire dal Ravencroft portandosi appresso Shriek con tutta l’intenzione di seminare morte a NY. Il primo ad aggiungersi a questo duo fu il ferocissimo Doppelganger del Ragno, poi Demogoblin e infine Carrion.
L’Uomo ragno, nonostante le sue remore, si vede costretto a creare un team tutto suo: la Gatta nera e Venom saranno i primi ad unirsi al ragno rosso-blu per cercare di mantenere l’ordine e preservare la vita degli innocenti; si uniranno in seguito calibri come Mobius, Nightwatch, Cloack & Dagger, Firestar, Pugno d’acciaio, Deathlok e, dulcis in fundo, Capitan America!
Dopo battaglie vinte e perse per entrambe le parti, la guerra si risolve con la vittoria dei buoni, la cattura dei cattivi e la presunta morte di Carnage.
Se anche voi, in quell’Agosto del 95 vi siete sentiti l’amaro in bocca dopo un finale simile, Faida in famiglia, “solamente” 17 anni dopo ci serve un caffè già zuccherato. Questo albo riprende quel finale e lo eleva ad una nuovo livello. Da che mondo è mondo è difficile che le prosecuzioni delle storie siano di buon livello, ma Faida in famiglia ha dentro tutto: azione, ironia, disegni eccellenti e colpi di scena mozzafiatanti disseminati qua e la. Rende questo albo una scelta perfetta per la vostra collezione oppure una splendida idea per un regalo da fare ad un amico.