CAPITAN AMERICA: IL VIDEOGAME

Scritto da Elena Pizzi il 8 ottobre 2010 in Fumetti Marvel Comics con nessun commento

Voi chiamatelo, se volete, effetto cinecomix.

Capitan America arriverà al cinema nel 2011, e ovviamente non potrà mancare un videogame dedicato ai fan, vecchi e nuovi, del personaggio. S’intitolerà CAPITAN AMERICA: SUPER SOLDIER, la casa produttrice è la SEGA: l’ambientazione sarà la stessa della Seconda Guerra Mondiale mostrata nel film, ma con qualche differenza.

Immagine tratta dal giocoLa pellicola prodotta dai Marvel Studios infatti è essenzialmente una storia di origini, in cui Cap (interpretato da Chris Evans) si muoverà nel drammatico contesto della guerra, mostrerà un supereroe più consapevole e vicino a quello che gli appassionati amano e leggono mensilmente nelle storie a fumetti.

Immagine tratta dal giocoChi si cimenterà con il gioco quindi troverà Steve Rogers alle prese con la potente organizzazione Hydra e altre fortissime schiere di cattivi pronte a conquistare il mondo, consentendo ai giocatori di cimentarsi in sfide mozzafiato proprio nei panni della Sentinella della Libertà, che (lo ricordiamo per i non esperti) è un supersoldato con eccezionali doti fisiche, ginniche e strategiche, ma non è in grado di volare, a differenza di altri eroi dei fumetti. Di conseguenza tutta l’impostazione del gioco si baserà sulla valorizzazione delle abilità specifiche di Cap, con una certa attenzione anche al carattere del personaggio.
Per stessa ammissione della SEGA la componente tattica del videogioco sarà ispirata ad Arkham Asylum.

Date un’occhiata al trailer:

httpv://www.youtube.com/watch?v=xqHTljziw6c

E ora ditemi: siete pronti a portare lo scudo?



Informazioni sull'autore

Elena Pizzi [Selina Kyle]Abita da tempo a Gotham City, anche se desidera volare per tutto l'universo insieme ad Hal Jordan. Spesso gioviale e sorridente, a volte è inaspettatamente solitaria, ma costantemente alla ricerca di ciò di cui sono fatti i sogni, cioè ciò che giace, spesso sepolto, in fondo a noi stessi. Non rinunciate mai alla forza delle vostre passioni.Leggi tutti gli articoli di Elena Pizzi