Irredimibile

Scritto da Marco Cecini il 8 agosto 2010 in Comics Dark Horse, Image e altri editori con un commento

Irredimibile Boom

Testi: Mark Waid
Disegni: Peter Krause
Edizione Originale: Irredeemable, Boom! Studios
Edizione Italiana: disponibile nei seguenti formati dell’editore Italy Comics: Irredimibile, serie regolare di 24 pp; Boom! Magazine, serie antologica contenente la regular Irredimibile e altre tre serie a rotazione; Irredimibile Prima Stagione TP.

Loro. Sei miliardi, limitati, mortali, piccoli, fragili.
Lui. Unico, velocità illimitata, forza incalcolabile, radiazioni oculari, invulnerabilità.
Il Plutoniano è il più grande eroe che il mondo abbia mai conosciuto. I suoi poteri sono qualcosa che trascende l’umana comprensione per perdersi nel reame della fantasia.
Le sue imprese insieme agli altri eroi che compongono il super-team Paradigma sono state innumerevoli. Ma, pur nella sua grandezza, questo eroe non è privo di una sua fragilità.

Come ogni uomo, desidera amare ed essere amato. Come ognuno di noi, soffre. Spera. Prova paura. Ha bisogno di rassicurazione, di conferme. Ha bisogno di pace, di un rifugio dallo stress delle proprie responsabilità. Come per tutti noi, la sua mente può spezzarsi.
Ma cosa succede quando a spezzarsi è un essere talmente potente da apparire un dio fra gli uomini?
Attorno a questo interessante concept Mark Waid e Boom! Studios costruiscono un capolavoro che, a tutti gli effetti, può considerarsi uno dei fumetti più azzeccati e affascinanti degli ultimi anni.
Waid si spinge ad un livello di decostruzionismo quale raramente si era assistito in precedenza. Abbiamo avuto Watchmen, abbiamo avuto Authority, abbiamo avuto Ultimates. Non è la prima volta che il Fumetto ci presenta un eroe un po’ più “sporco” di quanto il mainstream di solito non conceda. Ma mai nessuno, fino ad ora, aveva compiuto atti così folli, così esasperati e crudeli, da risultare agli occhi di tutti, insindacabilmente, Irredimibile.

L’opera si snoda come una folle corsa semplicemente alla ricerca di un “perché?”. Cosa è successo perché il più grande campione della Terra sia diventato il suo peggiore incubo?
Immaginate di contare le ore che mancano alla vostra morte. Non potete nascondervi: sente il vostro respiro. Il vostro ritmo cardiaco, il vostro stesso odore, sono come una bussola per lui. Non potete scappare, vi raggiungerebbe. Non potete combattere, vi schiaccerebbe.
Potete solo aspettare, riflettere, e cercare di capire.
Ed è questo quello che rende Irredimibile di Mark Waid un fumetto straordinario. Il fatto che, alla fine degli otto capitoli che compongono la prima stagione del lavoro, voi proverete comprensione per Tony. Forse non lo perdonerete, sicuramente non lo giustificherete. Ma lo comprenderete. Non avremmo forse noi reagito come lui? Non ci risulta forse difficile non provare tristezza per l’ineluttabilità del suo destino?

La follia, l’oscurità, sono dentro ognuno di noi, pronte ad emergere a poco a poco. Forse la vita stessa altro non è che un viaggio verso l’oscurità, se si pensa a quanto il destino dell’esistenza umana non sia che una sistematica perdita di purezza, dall’infanzia, alla fanciullezza, all’età adulta.
A ciò si aggiunga la percezione che può avere del mondo una forza della natura come il Plutoniano, per il quale la Terra altro non è che, cito testualmente, “un formicaio” dove stare sempre attenti a come si poggiano i piedi, e si potrà comprendere perfettamente quale rispetto abbia della vita umana un dio irato che ha perso negli uomini non solo ogni fiducia, ma anche ogni stima.
I disegni di Peter Krause sono una piacevolissima sorpresa, e riescono a dosare in maniera magistrale le atmosfere Silver Age che richiamano a un’età dell’oro per il Plutoniano e per la sua squadra, e le infernali, claustrofobiche sequenze della follia, della devastazione e della paura, ora che l’eroe è divenuto un mostro.
A Italy Comics va il merito di aver saputo puntare su una serie di indubbia e straordinaria qualità, un merito che sarebbe giusto e doveroso venisse ripagato da un riscontro di pubblico adeguato.
L’opera è disponibile in tre formati: si può scegliere lo spillato monografico mensile (24 pagine a 3 euro), la pubblicazione all’interno del magazine antologico Boom! Magazine (contenente 4 titoli Boom! Studios a 10,90 euro) o la recente soluzione che raccoglie in TP i primi otto episodi a un prezzo di 25,90 euro.
Se pensate che mi addentrerò a commentare i dettagli di questa trama, le vostre aspettative rimarranno disattese. Non lo farò, semplicemente perché voglio farvi un regalo. Non voglio rovinarvi la lettura di una storia che vi fareste un torto a non leggere.

A cura di Marco Cecini

Banner HoVistoCose.it

Informazioni sull'autore

Marco Cecini [Barry Allen]Nato a Roma, classe 1982. Appassionato, volitivo, amante di tutto ciò che è epico, eroico, e che rimanda al sapore antico e primigenio del vivere. In quanto tale, il fumetto supereroistico rientra di diritto nel novero delle sue passioni più grandi.Leggi tutti gli articoli di Marco Cecini