Eroi DC: come iniziare

Scritto da Marco Cecini il 25 agosto 2009 in Comics e fumetti americani e Flash e Fumetti DC Comics e Lanterna Verde con 2 commenti

Come cominciare a leggere la DC: GLI EROI.

Attualmente le avventure degli eroi DC sono pubblicate dalla RW-Lion. Per questioni di reperibilità sono stati segnalati solamente gli albi pubblicati da questa casa editrice. Per una lista delle storie imprescindibili per ogni DC fan vi rimando invece a questo topic.

La quantità di materiale proposta è sterminata, ma orientarsi, una volta acquisita un po’ di dimestichezza, non è poi così difficile, anzi.

Per una descrizione della grande saga Crisi infinita (molto importante ai fini della riorganizzazione dell’universo DC) cliccate qui

E’ importante tenere presente che tutte le testate della casa editrice in seguito a questo evento sono ripartite con la dicitura Un anno dopo (One year later), rappresentando uno starting point ideale per nuovi lettori.

La fonte primaria per i riferimenti cronologici inseriti in questa scheda è wikipedia.

La distanza di pubblicazione fra l’Italia e gli USA è di circa un anno.

LANTERNA VERDE (Green Lantern)

Le Lanterne Verdi sono un Corpo di Polizia intergalattico incaricate di difendere l’universo dalle minacce che periodicamente lo mettono in pericolo. L’universo è diviso in 3600 “settori” pattugliati da 2 agenti ciascuno. La “nostra” terra è il settore 2814. Lanterna Verde esordisce nel 1940, ma le fortune di questo personaggio sono da sempre legate al nome di Hal Jordan, eroe comparso per la prima volta nel 1959.

Attualmente Green Lantern è una delle serie di punta della DC Comics, realizzata da un team creativo validissimo il cui perno resta da anni il fuoriclasse Geoff Johns.

Per avvincinarsi al mondo di Green Lantern il punto di partenza ideale è

Lanterna Verde: Rinascita

che reintroduce in maniera splendida il personaggio di Hal Jordan. A questa mini è seguita la nuova serie regolare ripartita dal numero #1, che la Planeta ha proposto in

5 speciali

e poi, a partire dagli eventi di Un anno dopo, su un bimestrale che alterna le avventure di Hal Jordan a quelle di un altro splendido eroe, Freccia Verde:

Lanterna Verde/Freccia Verde presenta

Quasi parallelamente alla serie regolare Green Lantern è iniziata anche la sua “gemella” Green Lantern Corps (Il corpo delle Lanterne Verdi), a cavallo fra western e sci-fi, che racconta le avventure degli agenti del Corpo “spaziando” in tutto l’universo permettendoci di andare oltre le vicende delle Lanterne terrestri.

Fino al mega evento SINESTRO WAR (vedi sotto) la serie è stata proposta in volumi:

Il Corpo delle Lanterne Verdi

Inoltre è anche possibile leggere le avventure di Ion (figura indissolubilmente legata alla Lanterna Kyle Rayner) che risulterà determinante durante la Sinestro War. La Planeta ha proposto questo volume che ne racconta le origini, per poi spostarsi alla miniserie di Ron Marz fortemente legata alle vicissitudini della guerra.

SINESTRO WAR

La Sinestro War (la guerra del corpo delle Lanterne Verdi contro il proprio nemico più temibile, Sinestro) è stata la saga di punta della DC Comics del 2007.

In quest’occasione le due testate dedicate alle Lanterne Verdi si sono incrociate, dando vita ad un così detto cross over. La Planeta per agevolare la lettura ha raccolto la saga in

4 speciali (Sinestro Corps)

ricchissimi di schede e approfondimenti.

Nel frattempo sul bimestrale Lanterna Verde/Freccia Verde presenta (proseguito regolarmente) sono stati pubblicati alcuni albi aggiuntivi dedicati ai momenti più importanti della storia.

L’ordine di lettura di Lanterna Verde consigliato dalla Planeta DeAgostini è il seguente:

Lanterna Verde: Rinascita

Lanterna Verde Speciale 1-5

Il Corpo delle Lanterne Verdi vol.1: Recharge

Lanterna Verde/Freccia Verde presenta n. 2,4,6,8,10

Il Corpo delle Lanterne Verdi vol.2: Essere una lanterna

Ion n.1

Il Corpo delle lanterne Verdi n.3: Il lato oscuro del verde

Ion n.2

Ion n.3

Lanterna Verde: Sinestro Corps n.1

Lanterna Verde/Freccia Verde presenta n.12

Lanterna Verde: Sinestro Corps n.2

Lanterna Verde: Sinestro Corps n.3

Lanterna Verde/Freccia Verde presenta n.14

Lanterna Verde: Sinestro Corps n.4

Lanterna Verde/Freccia Verde presenta n.16

Lanterna Verde/Freccia Verde presenta n.18 (epilogo di Sinestro War)

Inoltre la Planeta ha pubblicato in 12 volumi nella collana classici le storie che hanno segnato il debutto di Hal Jordan, e raccolto in edizione absolute (ovvero un formato “di lusso”) la storica testata Lanterna Verde/Freccia Verde di Denny O’Neal e Neal Adams che fece impazzire i lettori degli anni 70, e che sono divertenti, innovative e fruibili ancora oggi.

E’ stato poi proposto Alba e Crepuscolo, saghe rinarrano le origini di Hal Jordan e raccontano la tragica fine (momentanea ovviamente) del Corpo delle Lanterne Verdi, pubblicate negli anni 80 e 90.

Inoltre i seguenti volumi che fanno parte della collana DC Sagas costituiscono il “ponte” fra Alba e Crepuscolo e Rinascita.

Ora Zero

L’ultima Notte (non è presente sul sito Planeta, ma è il volume DC Sagas n.8)

Il Giorno del Giudizio

La pubblicazione dei Green Lantern Corps prosegue in volume, mentre Lanterna Verde è ripartita in un nuovo spillato (slegandosi definitavamente da Freccia Verde) a febbraio 2009. Non ci sono state interruzioni e salti rispetto agli episodi precedenti:

Lanterna Verde: Nuova Serie

I numeri #21/22 della regular Green Lantern Corps sono stati raccolti in uno spillato introduttivo a Crisi Finale connesso con la saga delle Lanterne Alpha:

Prologo a Crisi Finale: Lanterne Alpha

La Nuova Serie, pre reboot, si conclude con l’evento La Guerra delle Lanterne Verdi (#18-21), ultima pubblicazione della casa editrice Planeta De Agostini.
Il nuovo editore RW Lion debutta nell’universo di Lanterna Verde con due spillati speciali all’interno dei quali vengono trattate le conseguende della Guerra: Lanterne Verdi, Dopoguerra (contenente i numeri conclusivi della serie americana Emerald Warriors) e Lanterna Verde n.22 – La Guerra delle Lanterne Verdi Dopoguerra.

In seguito, con il reboot delle 52 testate DC, anche l’universo di Lanterna Verde viene rilanciato con una nuova serie regolare (iniziata in Italia a Maggio 2012) gestita dal formidabile team composto da Geoff Johns e Doug Mahnke.

Lanterna Verde (New 52)

Il rilancio di questa testata, però, è tale fino ad un certo punto.
Infatti Johns riprende la storia lasciata in sospeso dalla Guerra delle Lanterne Verdi, nonostante, nel primo numero di questa serie post reboot, ci siamo molti flashback che rimandano ad eventi passati (addottati proprio per i nuovi lettori che desiderano avvicinarsi per la prima volta a questo fantastico universo).
Per questo motivo il rilancio può essere considerato come un nuovo starting point per i futuri lettori.

La casa editrice Lion ha deciso di pubblicare questa serie in uno spillato mensile dove sono inserite altre due testate.

Qui vengono narrate le vicende del Corpo, dove ritroviamo due delle più luminose lanterne terrestri: Guy Gurdner e John Stewart.

Kyle Rayner diventerà protagonista di una testata, e dovrà avere a che fare con i leader di tutti i Corpi dello Spettro Emozionale.

FRECCIA VERDE (Green Arrow)

Oliver Queen, alias Freccia Verde, è un eroe comparso per la prima volta nel 1941. E’ un milionario playboy ed intraprendente che non esita ad utilizzare mezzi spregiudicati per ottenere quello che vuole. Dopo essere stato “in ombra” per anni a causa delle sue caratteristiche poco incisive e del suo equipaggio di buffe frecce multifunzione, dalla fine degli anni 60 in poi ha acquistato uno spessore sempre più consistente, diventando il baluardo della classe lavoratrice. Tenace, generoso, passionale, impetuoso, Ollie Queen è uno dei personaggi più autentici ed interessanti della DC.

La Planeta ha cominciato a pubblicare le sue storie partendo dalla gestione di Judd Winick, scrittore dinamico e moderno adatto ad esaltare le caratteristiche del personaggio. La serie è stata raccolta in

6 speciali

per poi continuare, dopo Crisi Infinita e l’inizio delle saghe ambientate Un anno dopo, con il bimestrale

Lanterna Verde/Freccia Verde presenta

Sul quale si alterna con la serie regolare dell’amico di lunga data Hal Jordan, la più celebre delle Lanterne Verdi (vedi paragrafo iniziale).

Inoltre è possibile reperire il volume

Freccia Verde: cacciatori dall’arco lungo

di Mike Grell, storia del 1987 FONDAMENTALE per il personaggio, dato che ha contribuito a renderlo più cupo, attuale e complesso.

Non si possono dimenticare le straordinarie storie (già citate in precedenza) di Denny O’Neal e Neal Adams degli anni ’70 che raccontano un lungo viaggio attraverso l’America che cambierà la vita di Ollie Queen e Hal Jordan, e influenzerà enormemente la storia del fumetto di supereroi in genere:

Lanterna Verde/Freccia Verde di O’Neal e Adams

E’ anche disponibile:

Freccia Verde: Anno Uno

Volume unico che aggiorna le origini dell’indomito arciere di Star City.

La serie regolare Green Arrow ha chiuso negli USA l’anno scorso con il numero #75, ma dopo un interludio dedicato al matrimonio fra Ollie e il grande amore della sua vita, ovvero Black Canary (alias Dinah Lance) la serie è ripresa con lo stesso sceneggiatore ma con un titolo diverso, Green Arrow and Black Canary , dato che Freccia Verde continuerà le sue avventure in “squadra” con la dolce consorte.

La Planeta propone regolarmente la nuova serie sullo stesso bimestrale a partire da novembre 2008.

La mini (di 4 numeri, che la Planeta proprorrà in volume) intitolata Black Canary è una sorta di “ponte” fra la vecchia serie regolare e quella nuova.

Anche Freccia Verde nel 2009 si è staccata dalla testata di Green Lantern per ripartire con uno spillato autonomo:

Freccia Verde/Black Canary

Il seguente volume invece include la prima parte di una delle gestioni più belle di sempre mai realizzate sull’Arciere di Star City, scritte da Kevin Smith e Brad Meltzer. Il volume è autoconclusivo ed adatto ad un pubblico di neofiti:

Freccia Verde di Kevin Smith e Brad Meltzer

In seguito agli eventi de Nel giorno più splendente la Planeta decide di continuare a pubblicare la serie in volumi interamente dedicati a Oliver Queen (saltando però qualche numero), partendo dal nuovo #1 di J.T. Krul. Anche in questo caso gli ultimi volumi sono stati successiviamente pubblicati dalla RW-Lion, che dall’inizio del 2012 gestisce i diritti della Dc. Crommenti ed analisi della serie li potete trovare qui

Freccia Verde di J.T. Krul

La Lion RW, da Maggio 2012, propone il rilancio delle 52 testate DC, una delle quali vede come protagonista Oliver Queen, l’arciere di Star City.
Qui potete trovare i commenti della testata post reboot:

Freccia Verde (New 52)

Lo spillato mensile, in cui è pubblicata la testata su Freccia Verde, è composto anche da una serie regolare su Wonder Woman ed una su Firestorm.

FLASH

Flash, l’uomo più veloce del mondo, nasce nel 1940. Nel corso della storia editoriale della DC ci sono stati diversi velocisti scarlatti: Jay Garryck, Barry Allen, Wally West, Bart Allen.

Dopo un periodo in cui questo personaggio ha conosciuto alterne fortune, sembra che finalmente la DC abbia intenzione di rilanciarlo con un’operazione analoga a quella fatta per Lanterna Verde, affidandolo cioè al duo delle meraviglie Geoff Johns-Ethan Van Sciver, che promette ancora una volta di strabiliare i fan.

La Planeta ha raccolto le avventure del velocista scarlatto post-crisi infinita in due volumi:

Flash: Un anno dopo

La morte di Flash

Il secondo volume è fortemente legato agli eventi di Countdown a Crisi Finale, la seconda serie settimanale della DC (dopo 52) che condurrà i lettori appunto a Final Crisis, il nuovo mega-evento di casa DC.

Inoltre la Planeta sta proponendo nel formato Universo DC (vedi sotto) l’acclamatissima serie di Mark Waid, punto di riferimento per il velocista scarlatto negli anni 90.

Universo DC: Flash Vol.1-7

In attesa di Rebirth, la pubblicazione delle avventure di Flash successive alla morte di Bart Allen prosegue in volume:

Flash TP 1-3

E’ disponibile inoltre un omnibus che raccoglie la prima parte della gestione di Geoff Johns sul velocista, successiva a quella di Mark Waid e pubblicata dalla DC nei primi anni 2000. Si presume che gli ultimi 25 episodi verranno proposti a parte in un secondo omnibus.

FLASH OMNIBUS DI GEOFF JOHNS

Per una guida aggiornata e completa alle pubblicazioni italiane sul Velocista Scarlatto vi rimandiamo a questo speciale.

WONDER WOMAN

Wonder Woman, insieme a Superman e Batman, è uno dei personaggi più celebri della DC.

Debutta nel 1944 e conosce subito grandissima poplarità. Di orgine divina, è figlia di Hyppolita, regina delle Amazzoni. E’ una delle prime supereroine “a tutto tondo” del mondo dei fumetti, e si distingue, da sempre, per il coraggio, la tenacia e la bontà d’animo.

La Planeta ha raccolto le sue avventure post-Crisi infinita in volume. Il primo è

Wonder Woman: un anno dopo

per poi proseguire con L’attacco delle Amazzoni , 4 volumetti che includono uno degli eventi più importanti della DC del 2007. Oltre alla mini vera e propria, in questi brossurati sono raccolti alcuni episodi delle altre serie regolari collegate a questo evento.

Ad “Amazons Attack” è seguita la nuova gestione dell’autrice Gail Simone, già nota per il suo lavoro su Birds of Prey, Criminali Uniti e Secret Six. Lo storyarc iniziale è stato raccolto nel volume

Il Circolo

seguito da un nuovo spillato da fumetteria:

Wonder Woman di Gail Simone

Inoltre la Planeta ha pubbblicato nel formato Classici DC le storie del mitico George Perez che ha dato nuova linfa al personaggio negli anni 80.

Classici DC: Wonder Woman di George Perez

Anche Wonder Woman come molte altre serie purtroppo ha risentito dei problemi occorsi alla Planeta, così dopo una brusca interruzione dello spillato in Italia sono rimasti inediti alcuni numeri; la pubblicazione è però ripresa con l’inizio del ciclo di J.M. Straczynsk, “Odissea“, che è stato presentato in due volumi (il secondo presenta anche storie di altri autori) il primo prodotto dalla Planeta e il secondo dalla RW-Lion. Di entrambi se ne discute qui.

La Lion RW, da Maggio 2012, propone il rilancio delle 52 testate DC, una delle quali vede come protagonista la fantastica amazzone Diana Prince su testi di Brian Azzarello.
Qui potete trovare i commenti della testata post reboot:

Wonder Woman (New 52)

Lo spillato mensile, in cui è pubblicata la testata su Wonder Woman, è composto anche da una serie regolare su Freccia Verde ed una su Firestorm.

in aggiornamento

© DC Leaguers


Informazioni sull'autore

Marco Cecini [Barry Allen]Nato a Roma, classe 1982. Appassionato, volitivo, amante di tutto ciò che è epico, eroico, e che rimanda al sapore antico e primigenio del vivere. In quanto tale, il fumetto supereroistico rientra di diritto nel novero delle sue passioni più grandi.Leggi tutti gli articoli di Marco Cecini