Autore Topic: Star Wars - Topic Ufficiale 5.0  (Letto 12984 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Det. Bullock

  • Arkham Asylum
  • *
  • Concubina di Geoff Johns
  • Post: 7650
  • Madman with a Box
Re:Star Wars - Topic Ufficiale 5.0
« Risposta #285 il: 08 Maggio 2021, 18:45:52 »
  • Del Mandaloriano ne ho parlato mesi fa.
    Riassumendomi:

    1) Mi piace la serie. Trovo che la continua presenza della Mitologia di Star Wars nei vari episodi sa toccarmi "le corde giuste".
    Ed io non casco nel tranello..."Eh, bella FORZA, ti ha deluso la nuova trilogia e col Mandaloriano ti senti come a casa"!
    Perché non è così. A me la nuova trilogia, pur piena di difetti e scoordinata, l'ho gradita. Quindi il Mandaloriano non mi ha pulito la bocca da nessun saporaccio.
    La serie mi piace più che abbastanza e continuerò a seguirla.

    2)E' ovvio che, essendo una serie tv e non un film, il budget è parecchio ridotto. Questo implica che, anche se la stagione non conta molti episodi, ci siano episodi molto attivi ed episodi...meno carichi.

    Tirando quindi le somme "The Mandalorian" è una bella serie, ma non da stracciarsi le vesti.
    Io ad esempio non sono d'accordo sul voto medio che gli ha dato il pubblico di IMDB (8,8).
    Per me è più da 7-7,5.
    Non potendo però votare il mezzo punto su IMDB gli ho dato 7, perché 8 per me è troppo (8 lo diedi a "Star Wars:The Revenge Of The Sith". Il Mandaloriano non arriva certo a quei livelli).

    Pensa che io gli darei un 6,5 che si alza a 7 solo per le reazioni di quelli che hanno saltato i cartoni animati agli eventi della seconda stagione.  :asd:

    Molti dei fan più incazzosi appartegono alla categoria, solo una settimana fa c'era uno che inveiva contro i "cristalli kyber inventati dalla Disney" e gli ho sbattuto in faccia gli episodi di Clone Wars relativi.  :lolle:
    "I pity the poor shades confined to the euclidean prison that is sanity." - Grant Morrison
    "People assume  that time is a strict progression of cause to effect,  but *actually*  from a non-linear, non-subjective viewpoint - it's more  like a big ball  of wibbly wobbly... time-y wimey... stuff." - The Doctor
    Il mio canale Youtube.

    Offline Guardiano della Notte

    • Arkham Asylum
    • *
    • Aiutatemi! Ho 4 bambini, non lavoro e devo pagare l'adsl per spammare!
    • Post: 17824
    Re:Star Wars - Topic Ufficiale 5.0
    « Risposta #286 il: 08 Maggio 2021, 21:03:43 »
  • Io non avevo visto TCW e Rebels, eppure ne sono entusiasta. In generale conosco solo amici che non avevano visto nessun cartone ma hanno amato Mandalorian.
    ALL OF EXISTENCE SHALL BE MINE!

    Offline Det. Bullock

    • Arkham Asylum
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 7650
    • Madman with a Box
    Re:Star Wars - Topic Ufficiale 5.0
    « Risposta #287 il: 11 Maggio 2021, 01:35:30 »
  • Io non avevo visto TCW e Rebels, eppure ne sono entusiasta. In generale conosco solo amici che non avevano visto nessun cartone ma hanno amato Mandalorian.

    C'è una categoria di fan che invece si è arrabbiata a cominciare dai Mandloriani che si toglievano l'elmo.  :lolle:
    "I pity the poor shades confined to the euclidean prison that is sanity." - Grant Morrison
    "People assume  that time is a strict progression of cause to effect,  but *actually*  from a non-linear, non-subjective viewpoint - it's more  like a big ball  of wibbly wobbly... time-y wimey... stuff." - The Doctor
    Il mio canale Youtube.

    Offline Il Paladino del Buonsenso

    • Batman Inc.
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2109
    • Ex Il Paladino del Buonsenso
    Re:Star Wars - Topic Ufficiale 5.0
    « Risposta #288 il: 11 Maggio 2021, 15:06:07 »
  • Gente che ha guardato queste ultime serie con un occhio solo, o col cervello spento. A voi la scelta.


    Comunque buona anche Bad Batch. Ero a dir poco scettico, ma quel volpone di Filoni ha reso accettabile un concept orripilante

    Offline Tankorr

    • *****
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3151
    • Green Lantern Corps
    Re:Star Wars - Topic Ufficiale 5.0
    « Risposta #289 il: 11 Maggio 2021, 18:07:41 »
  • Gente che ha guardato queste ultime serie con un occhio solo, o col cervello spento. A voi la scelta.


    Comunque buona anche Bad Batch. Ero a dir poco scettico, ma quel volpone di Filoni ha reso accettabile un concept orripilante

    Ora, senza far polemica....magari gente che ha altri gusti ?

    Io la trovo una serie con un protagonista scritto in maniera sciatta e banale, peraltro sbagliato proprio come idea (se fai una serie con un personaggio muto e misterioso dovresti renderlo un anti-eroe alla Clint Eastwood, non un bietolone di boyscout alla Luke Skywalker), con puntate singole molto basilari e peraltro quasi tutte con lo stesso schema di base,  ed una trama orizzontale praticamente da videogioco (scortare il tal pg dal punto A al punto B).

    Poi musiche, regia ed effetti sono al top, questo è certo.

    ...ma se manca una buona storia e buone caratterizzazioni, per me è un grosso "NO".

    ...e non è un caso che i punti più alti della serie siano dei cameo di pg più famosi, segno che anche ai piani alti si sono resi conto che servisse una iniezione esterna di consenso per mandare avanti la baracca.

    Bad Batch in un episodio ha più intreccio e sviluppo di tutto il The Mandalorian visto finora, imho.

    È la mia idea,  rispetto la vostra.



    Offline Guardiano della Notte

    • Arkham Asylum
    • *
    • Aiutatemi! Ho 4 bambini, non lavoro e devo pagare l'adsl per spammare!
    • Post: 17824
    Re:Star Wars - Topic Ufficiale 5.0
    « Risposta #290 il: 11 Maggio 2021, 19:19:38 »
  • Beh, Mando è un antieroe.
    Quanto ai cameo, come ho detto in precedenza, mi hanno lasciato tutti freddino visto che non conoscevo nessuno (tranne LUI alla fine). E ripeto, quanta gente a cui è piaciuto Mandalorian pensi che abbia davvero visto TCW e Rebels? Io ne ho conosciuti solo qua dentro, escluso il figlio nerd dodicenne di un mio amico.
    Quindi neanche a dire che sono davvero i punti più alti della serie.
    ALL OF EXISTENCE SHALL BE MINE!

    Offline Arkin Torsen

    • Arkham Asylum
    • *
    • Aiutatemi! Ho 4 bambini, non lavoro e devo pagare l'adsl per spammare!
    • Post: 19148
    • Sostieni DCLeaguers!
    Re:Star Wars - Topic Ufficiale 5.0
    « Risposta #291 il: 11 Maggio 2021, 21:30:03 »
  • L'unico cameo che mi sia piaciuto/abbia trovato interessante, che poi cameo non è, è quello di
    Spoiler: ShowHide
    Boba.


    Ma la serie mi è piaciuta lo stesso  :rolleyes:
    La miglior vendetta è vivere bene, e stronzate del genere (John Constantine)

    Offline xRocinante

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1027
    Re:Star Wars - Topic Ufficiale 5.0
    « Risposta #292 il: 11 Maggio 2021, 21:36:13 »
  • The mandalorian l'ho droppata dopo due puntate, mi stava annoiando e il baby yoda mi aveva già stufato dopo due scene. Reputo episodio VIII insieme a rougue one la cosa migliore fatta dalla disney da quanto si è pappata la lucasfilm

    Offline AdrianVeidt

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 468
    Re:Star Wars - Topic Ufficiale 5.0
    « Risposta #293 il: 11 Maggio 2021, 21:43:53 »
  • The mandalorian l'ho droppata dopo due puntate, mi stava annoiando e il baby yoda mi aveva già stufato dopo due scene. Reputo episodio VIII insieme a rougue one la cosa migliore fatta dalla disney da quanto si è pappata la lucasfilm
    Rogue One è bellissimo.
    Episodio VIII ha una regia stratosferica, ma pecca in alcuni momenti per la sceneggiatura.
    Concordo col definirli entrambi superiori (ed aggiungo anche episodio VII) rispetto a "The Mandalorian".

    Offline Tankorr

    • *****
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3151
    • Green Lantern Corps
    Re:Star Wars - Topic Ufficiale 5.0
    « Risposta #294 il: 11 Maggio 2021, 22:27:35 »
  • Beh, Mando è un antieroe.
    Quanto ai cameo, come ho detto in precedenza, mi hanno lasciato tutti freddino visto che non conoscevo nessuno (tranne LUI alla fine). E ripeto, quanta gente a cui è piaciuto Mandalorian pensi che abbia davvero visto TCW e Rebels? Io ne ho conosciuti solo qua dentro, escluso il figlio nerd dodicenne di un mio amico.
    Quindi neanche a dire che sono davvero i punti più alti della serie.

    Antieroe sulla carta, in realtà aiuta più gente a caso lui delle Giovani Marmotte....non a caso lo chiamo Mando Teresa :lolle:



    Offline Kiryu

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 382
    Re:Star Wars - Topic Ufficiale 5.0
    « Risposta #295 il: 11 Maggio 2021, 23:03:05 »
  • Me l'ero persa :D E... non seguo a pieno il tuo ragionamento :(

    Spero che mi perdoni se ti rispondo in ritardo.
    Rileggendo la tua risposta e riflettendoci su, direi che si. Un opera che è destinata ad essere fruita da un pubblico la si può considerare un bene collettivo. Per un motivo semplice. Sia chiaro che il grosso del lavoro lo fa sempre il creatore. È il creatore che si fa un culo enorme per creare qualcosa affrontando tutte le difficoltà che questo comporta. Ma non si può negare che se qualcosa ha successo è merito nostro. Se Guerre Stellari è diventato un fenomeno e un successo cinematografico con pochi pari e poi si è evoluto in un universo variegato fino a consolidarsi come uno dei franchise di più grande successo è merito nostro che amiamo questo universo. Che andiamo al cinema e poi compriamo i dvd. Che leggiamo i libri e i fumetti. Che giochiamo ai videogiochi.
    Il successo di qualcosa è anche merito del pubblico. Certo un autore può essere anche bravo a fare qualcosa che funzioni a livello commerciale ma non è una scienza esatta. Il successo di qualcosa è merito sia dell'autore sia del pubblico.
    Questo significa che io fan dovrei avere diritto a poter influenzare un opera? Assolutamente no. Ovvio che non è così e non dovrebbe mai essere così.
    Perché come ho detto prima il lavoro più duro rimane sempre quello del creatore. A un artista dovrebbe essere sempre concessa piena libertà artistica. Ovvio questo significa che spesso potrà anche sbagliare e non fare qualcosa di valido, ma dal punto di vista creativo trovo che sia giusto anche dare la possibilità a un autore di sbagliare un lavoro.
    Per riassumere quindi direi che secondo me si un opera è un bene collettivo ma l'autore originale ha sempre più diritto dei fan.
    Quindi alla luce di questo ragionamento noi fan che diritto abbiano su ciò che ci piace? Abbiamo il diritto di poter dire se qualcosa è bella oppure no e di criticarla  (nei limiti civili) così come dovremo avere il sacrosanto diritto di poter usufruire di ciò che vogliamo.
    Cerco di analizzare bene i due punti.
    Penso che il primo sia abbastanza chiaro.
    Io ho il diritto di dire per esempio che i prequel di Guerre Stellari sono stati una grossa occasione sprecata ma non posso certo andare a bussare alla porta di Lucas e pretendere che faccia la storia che IO volevo vedere perché quella è la storia che LUI voleva raccontare. Stesso discorso vale per i sequel. Entrambe queste due trilogie almeno per me non erano le storie che io volevo vedere ma non posso farci niente perché chi ci ha lavorato voleva raccontare questo. Poi certo ho il diritto di poter dire che non sono storie valide, che i personaggi sono stati scritti male. Non ho il diritto di farlo in modo agressivo come spesso si è visto (penso sempre che il povero Hayden che si è beccato tanto odio per non aver fatto proprio nulla). Il diritto di critica non deve essere una scusa per sfogare la propria frustrazione.
    Il secondo punto si collega al discorso che ho fatto in precedenza. Da fan l'unico diritto che chiedo è di poter scegliere sempre cosa voler usufruire. È penso che nel farlo non sbaglio perché non vado a limitare la creatività dell'autore. All'esempio che hai fatto col disegno che piace a mia madre cerco di farti capire il mio punto di vista con un'altro.
    Io sono un fumettista che riesce a raggiungere il successo grazie a un mio fumetto che diventa un cult. Con gli anni decido che il mio stile di disegno non va più bene e lo devo cambiare. Ho tutto il diritto di farlo, consapevole che a molti miei fan potrebbe non piacere questo mio cambio e potrebbero non seguirmi più. Se io un giorno decido che quel fumetto a cui devo il mio successo non va più bene e deve essere rifatto col mio nuovo stile di disegno chiedendo al mio editore di non ristamparlo rendendolo ormai introvabile molti miei fan potrebbero rispondere che sto eliminando un lavoro che molte persone hanno amato e senza il quale io non starei dove sto. E tutti i torti non avrebbero. Se io invece lascio disponibile anche la versione originale non sto togliendo niente a nessuno e a quel punto nessuno avrebbe il diritto di criticare il mio operato.
    Perché se un autore ha anche il diritto di cancellare un qualcosa che in tanti hanno amato nulla esclude che in futuro la Disney decida di non rendere più disponibile la Trilogia Originale e fare dei remake che li sostituiscano. È un esempio estremo il mio sia chiaro. Non potrebbe mai accadere a meno che non vogliano un esercito di fan inferociti pronti a linciarli  :asd:
    Ma penso che sia chiaro dove voglio andare a parare. Per me i sequel sono stati davvero un disastro. Quindi? Quindi semplicemente da fruitore decido di ignorarli. Non sono necessari per comprendere le prime due trilogie quindi avendo la possibilità di scegliere l'ultima trilogia io la ignoro e quando parlo di Guerre Stellari non la cito nemmeno. Purtroppo esiste ed è canonica. Ma ho la possibilità e la scelta di ignorarla come se non fosse mai esistita.

    Spero di essere stato più chiaro  :)
    Se no pazienza.  ;)

    Offline Il Paladino del Buonsenso

    • Batman Inc.
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2109
    • Ex Il Paladino del Buonsenso
    Re:Star Wars - Topic Ufficiale 5.0
    « Risposta #296 il: 12 Maggio 2021, 14:27:42 »
  • Gente che ha guardato queste ultime serie con un occhio solo, o col cervello spento. A voi la scelta.


    Comunque buona anche Bad Batch. Ero a dir poco scettico, ma quel volpone di Filoni ha reso accettabile un concept orripilante

    Ora, senza far polemica....magari gente che ha altri gusti ?

    Io la trovo una serie con un protagonista scritto in maniera sciatta e banale, peraltro sbagliato proprio come idea (se fai una serie con un personaggio muto e misterioso dovresti renderlo un anti-eroe alla Clint Eastwood, non un bietolone di boyscout alla Luke Skywalker), con puntate singole molto basilari e peraltro quasi tutte con lo stesso schema di base,  ed una trama orizzontale praticamente da videogioco (scortare il tal pg dal punto A al punto B).

    Poi musiche, regia ed effetti sono al top, questo è certo.

    ...ma se manca una buona storia e buone caratterizzazioni, per me è un grosso "NO".

    ...e non è un caso che i punti più alti della serie siano dei cameo di pg più famosi, segno che anche ai piani alti si sono resi conto che servisse una iniezione esterna di consenso per mandare avanti la baracca.

    Bad Batch in un episodio ha più intreccio e sviluppo di tutto il The Mandalorian visto finora, imho.

    È la mia idea,  rispetto la vostra.
    mi riferivo alla questione dell’elmo citata nel post precedente al mio ;) non mi permetterei di giudicare i gusti

    Inoltre Filoni deve avere uno pseudo-fetish per i padri “single” o comunque senza madre: Anakin con Ahsoka, Mando con Grogu e la Bad Batch con Omega (stavolta addirittura con riferimento esplicito)
    « Ultima modifica: 12 Maggio 2021, 14:45:42 da Don't Blink! »

    Offline Tankorr

    • *****
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3151
    • Green Lantern Corps
    Re:Star Wars - Topic Ufficiale 5.0
    « Risposta #297 il: 13 Maggio 2021, 07:46:55 »
  • Gente che ha guardato queste ultime serie con un occhio solo, o col cervello spento. A voi la scelta.


    Comunque buona anche Bad Batch. Ero a dir poco scettico, ma quel volpone di Filoni ha reso accettabile un concept orripilante

    Ora, senza far polemica....magari gente che ha altri gusti ?

    Io la trovo una serie con un protagonista scritto in maniera sciatta e banale, peraltro sbagliato proprio come idea (se fai una serie con un personaggio muto e misterioso dovresti renderlo un anti-eroe alla Clint Eastwood, non un bietolone di boyscout alla Luke Skywalker), con puntate singole molto basilari e peraltro quasi tutte con lo stesso schema di base,  ed una trama orizzontale praticamente da videogioco (scortare il tal pg dal punto A al punto B).

    Poi musiche, regia ed effetti sono al top, questo è certo.

    ...ma se manca una buona storia e buone caratterizzazioni, per me è un grosso "NO".

    ...e non è un caso che i punti più alti della serie siano dei cameo di pg più famosi, segno che anche ai piani alti si sono resi conto che servisse una iniezione esterna di consenso per mandare avanti la baracca.

    Bad Batch in un episodio ha più intreccio e sviluppo di tutto il The Mandalorian visto finora, imho.

    È la mia idea,  rispetto la vostra.
    mi riferivo alla questione dell’elmo citata nel post precedente al mio ;) non mi permetterei di giudicare i gusti

    Inoltre Filoni deve avere uno pseudo-fetish per i padri “single” o comunque senza madre: Anakin con Ahsoka, Mando con Grogu e la Bad Batch con Omega (stavolta addirittura con riferimento esplicito)

    Ah oki, pardon  :lolle:



    Offline attitude

    • Batman Inc.
    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 464
    Re:Star Wars - Topic Ufficiale 5.0
    « Risposta #298 il: 15 Maggio 2021, 08:31:25 »
  • Ho concluso la terza stagione di Rebels ed ho già iniziato la quarta. Un po' per interesse verso Rebels stesso, ed un po' perché voglio poi iniziare The Bad Batch :asd:

    Spoiler: ShowHide
    In questa stagione è stata graditissima l'inclusione di Thrawn, che da quel che ho capito era un antagonista nelle Legends ma che qui hanno introdotto nel canon. Personaggio molto intrigante.
    Sapevo già come si sarebbe conclusa la storia tra Obi-Wan e Maul, purtroppo, ma me la sono comunque goduta. In generale tutti gli episodi in cui appariva Maul erano imperdibili, e posso dire che per me sia uno dei personaggi dell'universo di SW più riusciti. Le serie animate hanno fatto un lavorone con lui :sisi:
    Bello anche l'arc col quale Sabine si è riunita alla sua famiglia.
    Già dalla scorsa stagione s'era capito che Kallus sarebbe passato ai ribelli, ma ammetto che ho creduto brevemente che sarebbe schiattato, così non è andata e mi fa piacere, sono curioso di vedere come verrà gestito ora che ha cambiato fazione.
    La reintroduzione di Saw mi è anche piaciuta, più simile alla sua versione che si è rivista in Rogue One (dopo aver finito Rebels me lo devo rivedere!).
    Molto carino ed inaspettato anche l'episodio "tributo" a TCW, con tanto di sigla finale che è mash-up tra quella di Rebels e quella di The Clone Wars, con la lotta tra Rex e compagnia ed i droidi.

    Offline Tankorr

    • *****
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3151
    • Green Lantern Corps
    Re:Star Wars - Topic Ufficiale 5.0
    « Risposta #299 il: 15 Maggio 2021, 14:09:35 »
  • Me l'ero persa :D E... non seguo a pieno il tuo ragionamento :(

    Spero che mi perdoni se ti rispondo in ritardo.
    Rileggendo la tua risposta e riflettendoci su, direi che si. Un opera che è destinata ad essere fruita da un pubblico la si può considerare un bene collettivo. Per un motivo semplice. Sia chiaro che il grosso del lavoro lo fa sempre il creatore. È il creatore che si fa un culo enorme per creare qualcosa affrontando tutte le difficoltà che questo comporta. Ma non si può negare che se qualcosa ha successo è merito nostro. Se Guerre Stellari è diventato un fenomeno e un successo cinematografico con pochi pari e poi si è evoluto in un universo variegato fino a consolidarsi come uno dei franchise di più grande successo è merito nostro che amiamo questo universo. Che andiamo al cinema e poi compriamo i dvd. Che leggiamo i libri e i fumetti. Che giochiamo ai videogiochi.
    Il successo di qualcosa è anche merito del pubblico. Certo un autore può essere anche bravo a fare qualcosa che funzioni a livello commerciale ma non è una scienza esatta. Il successo di qualcosa è merito sia dell'autore sia del pubblico.
    Questo significa che io fan dovrei avere diritto a poter influenzare un opera? Assolutamente no. Ovvio che non è così e non dovrebbe mai essere così.
    Perché come ho detto prima il lavoro più duro rimane sempre quello del creatore. A un artista dovrebbe essere sempre concessa piena libertà artistica. Ovvio questo significa che spesso potrà anche sbagliare e non fare qualcosa di valido, ma dal punto di vista creativo trovo che sia giusto anche dare la possibilità a un autore di sbagliare un lavoro.
    Per riassumere quindi direi che secondo me si un opera è un bene collettivo ma l'autore originale ha sempre più diritto dei fan.
    Quindi alla luce di questo ragionamento noi fan che diritto abbiano su ciò che ci piace? Abbiamo il diritto di poter dire se qualcosa è bella oppure no e di criticarla  (nei limiti civili) così come dovremo avere il sacrosanto diritto di poter usufruire di ciò che vogliamo.
    Cerco di analizzare bene i due punti.
    Penso che il primo sia abbastanza chiaro.
    Io ho il diritto di dire per esempio che i prequel di Guerre Stellari sono stati una grossa occasione sprecata ma non posso certo andare a bussare alla porta di Lucas e pretendere che faccia la storia che IO volevo vedere perché quella è la storia che LUI voleva raccontare. Stesso discorso vale per i sequel. Entrambe queste due trilogie almeno per me non erano le storie che io volevo vedere ma non posso farci niente perché chi ci ha lavorato voleva raccontare questo. Poi certo ho il diritto di poter dire che non sono storie valide, che i personaggi sono stati scritti male. Non ho il diritto di farlo in modo agressivo come spesso si è visto (penso sempre che il povero Hayden che si è beccato tanto odio per non aver fatto proprio nulla). Il diritto di critica non deve essere una scusa per sfogare la propria frustrazione.
    Il secondo punto si collega al discorso che ho fatto in precedenza. Da fan l'unico diritto che chiedo è di poter scegliere sempre cosa voler usufruire. È penso che nel farlo non sbaglio perché non vado a limitare la creatività dell'autore. All'esempio che hai fatto col disegno che piace a mia madre cerco di farti capire il mio punto di vista con un'altro.
    Io sono un fumettista che riesce a raggiungere il successo grazie a un mio fumetto che diventa un cult. Con gli anni decido che il mio stile di disegno non va più bene e lo devo cambiare. Ho tutto il diritto di farlo, consapevole che a molti miei fan potrebbe non piacere questo mio cambio e potrebbero non seguirmi più. Se io un giorno decido che quel fumetto a cui devo il mio successo non va più bene e deve essere rifatto col mio nuovo stile di disegno chiedendo al mio editore di non ristamparlo rendendolo ormai introvabile molti miei fan potrebbero rispondere che sto eliminando un lavoro che molte persone hanno amato e senza il quale io non starei dove sto. E tutti i torti non avrebbero. Se io invece lascio disponibile anche la versione originale non sto togliendo niente a nessuno e a quel punto nessuno avrebbe il diritto di criticare il mio operato.
    Perché se un autore ha anche il diritto di cancellare un qualcosa che in tanti hanno amato nulla esclude che in futuro la Disney decida di non rendere più disponibile la Trilogia Originale e fare dei remake che li sostituiscano. È un esempio estremo il mio sia chiaro. Non potrebbe mai accadere a meno che non vogliano un esercito di fan inferociti pronti a linciarli  :asd:
    Ma penso che sia chiaro dove voglio andare a parare. Per me i sequel sono stati davvero un disastro. Quindi? Quindi semplicemente da fruitore decido di ignorarli. Non sono necessari per comprendere le prime due trilogie quindi avendo la possibilità di scegliere l'ultima trilogia io la ignoro e quando parlo di Guerre Stellari non la cito nemmeno. Purtroppo esiste ed è canonica. Ma ho la possibilità e la scelta di ignorarla come se non fosse mai esistita.

    Spero di essere stato più chiaro  :)
    Se no pazienza.  ;)

    Leggo solo ora:

    È un pensiero assolutamente condivisibile  :up: