News:

Sostenete DC Leaguers (scopri come).

Menu principale

XIII - di Jean Van Hamme e William Vance

Aperto da American_Gaijin89, 22 Giugno 2010, 10:07:43

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

Heimdall

- XIII Vol. 15 Edizione cartonata Mondadori

In questo 15esimo volume si possono trovare le storie "L'esca" e "Ritorno a Greenfalls" di Yves Sente ai testi e Jigounov alle matite.
Questi due artisti continuano la trama iniziata nel volume precedente e coinvolgono XIII in un complotto sempre più sofisticato. La differenza è che mentre Van Hamme affondava situazioni e riferimenti nella storia passata degli USA, Sente riporta tutto al presente (almeno il presente in cui sono state confezionate le storie) invischiando tutti i personaggi nella guerra in Afghanistan e nell'eterno "conflitto" tra bianchi suprematisti e pellerossa.
Il meccanismo creato per l'occasione è coraggioso nell'idea e molto sincronizzato nella realizzazione. Tutto gira nel modo giusto, chiamando in causa tantissimi passaggi del lavoro di Van Hamme, sembrando verosimile e ben orchestrato.
Jigounov dal canto suo offre delle ottime matite che richiamano profondamente il tratto di Vance, risultando in un certo senso il giusto continuo del lavoro dell'artista scomparso.

Voto: 8+


Non è una brutta cosa rendersi conto che non si hanno tutte le risposte. Poi cominci a fare le domande giuste....

Heimdall

- XIII Vol. 16 Edizione cartonata Mondadori

Appena terminato di leggere il sedicesimo volume che contiene la storia "Il messaggio del martire" e lo spin-off "Martha Shoebridge".
Con questo ultimo volume della collana mi è ancora più chiaro che Sente è riuscito nel difficilissimo compito di non far rimpiangere Van Hamme ma anzi ne ha ulteriormente rinnovato la narrazione. Con il canale legato al Mayflower si è aperto un nuovo filone narrativo dalle illimitate possibilità, con le implicazioni del passato che possono avere grosse ripercussioni sul presente ipotetico del racconto.
Ottimo anche lo spin-off dedicato a Martha (la dottoressa che aveva amorevolmente soccorso XIII nella primissima storia) !
Con una grossa fantasia ed un lavoro certosino nei collegamenti, Frank Giroud è riuscito a costruire un anello narrativo che parte dai primi passi politici di William Sheridan fino ad arrivare, con interessanti colpi di scena, alle prime scene create da Van Hamme ne "Il giorno del sole nero". In più abbiamo la graditissima sorpresa di avere alle matite Colin Wilson che con il suo tratto molto personale offre una nuova visione artistica delle vicende legate a XIII.

Voto: 8,5


Non è una brutta cosa rendersi conto che non si hanno tutte le risposte. Poi cominci a fare le domande giuste....

eddiekrueger



XIII 25 - THE XIII HISTORY

Autori: Yves Sente (S), Youri Jigounov (D)
21,7x28,7, C., 56 pp., col.|19,90€
Contiene: XIII #25
NONA ARTE

La nuova inchiesta di Danny Finkelstein riguarderà un'indagine condotta dasuo fratello maggiore. Le sue scoperte rischiano di minare l'immagineidealizzata delle origini degli USA e dei suoi primi coloni, oltre che amandare in frantumi la reputazione di alcuni dei suoi attuali leader. Semprese Finkelstein riuscirà a pubblicarla: le spie sono in agguato... questo casodisturba molte persone di alto rango che vorrebbero soffocare sul nascerequesta pubblicazione.

Heimdall

- XIII Vol. 24 "L'eredità di Jason McLane"

Sente e Jigounov continuano a delineare le gesta di Jason che ormai si trova sempre più invischiato nel complotto del Mayflower.
Dai documenti trovati ad Amsterdam capisce che proprio lui è coinvolto personalmente nella spartizione dei territori e della fortuna della Fondazione.
Vedremo come si evolverà la situazione e come Jason potrà venirne a capo....

Voto:7,5


Non è una brutta cosa rendersi conto che non si hanno tutte le risposte. Poi cominci a fare le domande giuste....