News:

Sostenete DC Leaguers (scopri come).

Menu principale

Dylan Dog - di Tiziano Sclavi 6.0

Aperto da Azrael, 28 Maggio 2020, 02:21:19

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questa discussione.

Arkin Torsen

Ho letto Il migliore dei mondi possibili, prima storia raccolta nell'Oldboy. Non mi è affatto dispiaciuta! Ero un po' scettico , lo ammetto, perché la formula del "tutto nuovo" con il solito vecchio Dylan e i soliti vecchi Montanari & Grassani non mi convinceva e mi sembrava il classico oppiaceo per i lettori de "eh, ma i primi cento".
Invece il racconto mi ha preso subito e mi ha intrattenuto fino alla fine, perché Contu insinua il dubbio, abbastanza scontato, ma non lo urla e con i siparietti di Groucho tiene alta l'attenzione. Do un 8-, il meno perché i disegni sono di M&G.
La miglior vendetta è vivere bene, e stronzate del genere (John Constantine)

Arkin Torsen

Ho letto anche "La solitudine del serpente", concludendo così l'"Oldboy". Questa storia, per me, è inferiore alla precedente: è un giallo con componenti splatter ben riuscite, ma non del tutto avvincente. Il finale è un po' annacquato e le battute di Groucho sono terribili. Per il resto, però, il lato umoristico è ben gestito, in particolare nelle situazioni tra Dylan e Bloch.
Voto 7-, con il meno anche in questo caso dovuto al fatto che i disegni sono di Montanari & Grassani.
La miglior vendetta è vivere bene, e stronzate del genere (John Constantine)

Talon

Daryl Zed #4 e #5

La storia recupera alla grande, tipo: mai mi sarei immaginato che riuscissero ad inserirci gli alieni in maniera così performante :w00t:


Se me l'avessero detto prima che potessi vederlo con i miei occhi avrei pensato ad una gran castroneria, e invece... Tuttavia la storia mi sembra ancora stare un gradino sotto rispetto alle battute iniziali, e non tutto è riconducibile al fascino della novità che va via via scemando.
Dell'Edera più convincente di Stano ma soltanto a tratti, non ci ho visto una costanza tale da farmelo promuovere in toto. E poi già lo sapete che secondo me qua ci voleva Mari su tutto.

Il prossimo numero sarà l'ultimo, stiamo vedere come andrà a finire :rolleyes:
Sta' in guardia dalla Corte dei Gufi, che ti osserva con cipiglio,
notte e dì tra granito e calce, dal suo ombroso nascondiglio.
Lei ti scruta dentro casa, lei ti spia dentro al giaciglio,
non parlare mai di lei, o verrà a prenderti l'Artiglio.

Talon

Letto il 404: Ciao, sono Dylan, sono un alcolista... e mi scopo ogni problema che incontro sulla mia strada :sisi:
Sta' in guardia dalla Corte dei Gufi, che ti osserva con cipiglio,
notte e dì tra granito e calce, dal suo ombroso nascondiglio.
Lei ti scruta dentro casa, lei ti spia dentro al giaciglio,
non parlare mai di lei, o verrà a prenderti l'Artiglio.

Penny-uno

Citazione di: Talon il 19 Giugno 2020, 20:06:39
Letto il 404: Ciao, sono Dylan, sono un alcolista... e mi scopo ogni problema che incontro sulla mia strada :sisi:
:asd: cosa mi dici di questo arc "666"?

SisselMarston

#35
Citazione di: Penny-uno il 19 Giugno 2020, 20:19:46
Citazione di: Talon il 19 Giugno 2020, 20:06:39
Letto il 404: Ciao, sono Dylan, sono un alcolista... e mi scopo ogni problema che incontro sulla mia strada :sisi:
:asd: cosa mi dici di questo arc "666"?

Personalmente molto deludente, a parte il 404 che invece è stato molto bello, ma ho buone speranze per la conclusione, si spera, anche perché per me dopo 406 non prenderò più la regolare per mesi, tra Baraldi, Simeoni e Chiaverotti sono fuori per un bel po', quindi spero nella conclusione decente su cui ho aspettative.  :sisi:

Talon

C'è del buono di fondo, ma il volerci mettere troppa roba ne sminuisce la qualità dandogli l'aspetto della paccottiglia. Il fatto di volerlo far essere alla moda a tutti i costi poi gli aggiunge pure una vena di antipatia. Un altro 6, è questo il mio voto, ma raggiunto anche grazie alle illustrazioni viste sinora che ne hanno alzato il livello.
Il numero 405 ce l'ho lì da leggere e poi... ne resterà soltanto uno :P
Sta' in guardia dalla Corte dei Gufi, che ti osserva con cipiglio,
notte e dì tra granito e calce, dal suo ombroso nascondiglio.
Lei ti scruta dentro casa, lei ti spia dentro al giaciglio,
non parlare mai di lei, o verrà a prenderti l'Artiglio.

Arkin Torsen

#37
Per me 404 e 405 sono decisamente riusciti. Alto livello, non solo rispetto agli albi recenti.
La miglior vendetta è vivere bene, e stronzate del genere (John Constantine)

superxeno

Citazione di: Arkin Torsen il 20 Giugno 2020, 00:44:15
Per me 404 e 405 sono decisamente riusciti. Alto livello, non solo rispetto agli recenti.
Sono d'accordo. 404 e 405 due gran bei numeri di Dylan Dog. In particolare il 404 è una delle letture che più mi è piaciuta degli ultimi tempi.
Sometimes I feel so deserted

Talon

Letto anche il 405 e mi è piaciuto, il numero migliore di questa... mini? Oltre a mettere in cantiere (anche se un po' tardi) finalmente una storia interessante e pure degna di tale nome, evidenzia la "relativa" utilità di gran parte dei contenuti trovati nei volumi precedenti.
Sì, hanno aiutato a definire Dylan e il contesto in cui si muove ma... 4 interi numeri per fare soltanto questo?! Su una storia che ne dura 6?! Gran parte delle quali tra l'altro probabilmente cambieranno una volta finita :mmm:
Sta' in guardia dalla Corte dei Gufi, che ti osserva con cipiglio,
notte e dì tra granito e calce, dal suo ombroso nascondiglio.
Lei ti scruta dentro casa, lei ti spia dentro al giaciglio,
non parlare mai di lei, o verrà a prenderti l'Artiglio.

Mordecai Wayne

Citazione di: Mordecai Wayne il 12 Giugno 2020, 17:56:51


Dylan Dog Oldboy n. 1, bimestrale
Copertina: Raul e Gianluca Cestaro

Maxi Dylan Dog cambia pelle, per i vecchi lettori come per i nuovi, si rinnova graficamente e diventa bimestrale, presentando due storie inedite del classico Indagatore dell'Incubo. Ecco il nuovo Dylan Dog: OldBoy!

Il migliore dei mondi possibile
Soggetto e ceneggiatura: Gabriella Contu
Disegni: Montanari & Grassani

Un vecchio Dylan, rinchiuso in prigione, ricorda il passato. Ricorda una Londra smagliante e futuristica, dove sono tutti giovani, belli, perfetti. A un certo punto, però, l'Old Boy si rende conto che sono completamente scomparsi i vecchi. Ma perché tutti i londinesi indossano occhiali scuri? Cosa succederebbe se li togliessero?

La solitudine del serpente
Soggetto e ceneggiatura: Barbara Baraldi
Disegni: Montanari & Grassani

Certe vite scorrono via, fugaci come un colpo di rasoio. Lasciare un segno del proprio passaggio è un sogno per molti, ma diventa un incubo quando per Londra si scatena la furia omicida di un killer invisibile, di cui nessun testimone sembra ricordare la faccia. Bloch coinvolge l'Inquilino di Craven Road in una delle sue indagini più paradossali.


In uscita il 13/06/2020

Anteprima:

Spiacente, ma non sei autorizzato a visualizzare il contenuto degli spoiler.

Letto il primo numero del "nuovo" corso dell'Old Boy.
Ho messo nuovo tra virgolette perché di nuovo nella sostanza non ha nulla, ma credo che per un po' di tempo sarà così perché queste storie sono state pensate molto tempo fa e oramai devono pubblicarle. In sostanza non sono brutte storie ma la sensazione che siano da ripiena è molto forte.
Più che una nuova collana mi è sembrato di leggere una raccolta di storie vecchie, tra l'altro nemmeno tra le migliori.
M&G per me sono il retaggio passato di Dylan. Li ho sempre amati e spero che continueranno a disegnare a lungo.
Aspetterò i prossimi numeri dove forse si potrà capire meglio in che direzione andrà la testata.

Voto: 6
Van Helsing: A moment ago, I stumbled upon a most amazing phenomena. Something so incredible, I mistrust my own judgement.
Look!


Mordecai Wayne



QUARANTANOVESIMO APPUNTAMENTO CON LA COLLEZIONE DYLAN DOG, VIAGGIO NELL'INCUBO!
L'EMPORIO DELL'IMPOSSIBILE


Soggetto e sceneggiatura: Tiziano Sclavi, Pasquale Ruju
Disegni: Gianluigi Coppola, Giovanni Freghieri
Copertina: Lola Airaghi
Contiene: #59 Gente che scompare + #182 Safarà
Sergio Bonelli Editore, 17x23, B., 208 pp., b/n, €5,99 (+il prezzo del Corriere della Sera o della Gazzetta dello Sport)
https://store.gazzetta.it/Il-terrore-in-diretta/KMCsEWcVXiwAAAFrNAwU2_sp/pc?CatalogCategoryID=sDasEWcV1LUAAAFr4AUU2_so

Martedì 23 giugno arriva in edicola Dylan Dog Viaggio nell'Incubo n.49. Questa settimana il volume della collana abbinata a La Gazzetta dello Sport e Corriere della Sera si intitola "L'emporio dell'impossibile"!

Dedicata agli amanti del personaggio creato da Tiziano Sclavi, che riconosceranno tutti i temi più cari all'affascinante Indagatore dell'Incubo, Dylan Dog viaggio nell'incubo è perfetta anche per chi vuole andare oggi alla sua scoperta, con la certezza di trovare qui raccolte le storie migliori di una saga a fumetti unica nel suo genere, che unisce i tratti tipici dell'horror con elementi di giallo, surreale e fantastico. Raffinata e affascinante, la serie ha avuto sin dai primi numeri un successo travolgente, e Dylan Dog è ancora oggi uno dei personaggi più amati del mondo del fumetto.

Ogni volume - composto da 208 pagine in formato 17x23 cm brossurato - contiene due storie a fumetti autoconclusive e autonome, abbinate in base a un tema comune: Mostri, Alieni, Fantasmi, Ossessioni, Licantropi, Vampiri, Voodoo... La divisione per temi consente di avvicinarsi al meglio a Dylan Dog, cogliendo la complessità e le sfumature del suo mondo inquieto e delle sue investigazioni.

Le storie sono stampate in bianco e nero, mentre è a colori la copertina inedita, creata appositamente da alcuni dei più importanti disegnatori in forza alla Sergio Bonelli Editore. In ogni volume i lettori trovano anche dei contenuti extra: le rubriche di Fabio Licari, che firma la collana come supervisore editoriale, e di Maurizio Colombo che approfondisce il tema del volume, oltre alle cover originali delle due storie e disegni inediti.

Martedì 23 giugno, è in edicola il quarantanovesimo volume, "L'emporio dell'impossibile", con copertina inedita di Lola Airaghi, al costo di 5,99 € più il prezzo del quotidiano.

Nella nostra gallery in apertura vi mostriamo, in anteprima, la copertina inedita e quattro pagine del volume tratte dalle storie, "Gente che scompare" scritto da Tiziano Sclavi e illustrato da Gianluigi Coppola, e "Safarà", scritto da Pasquale Ruju e disegnato da Giovanni Freghieri.

Per ordinare gli arretrati della collana "Dylan Dog Viaggio nell'incubo" consultate lo store online di Gazzetta, per prenotare le uscite potete utilizzare il servizio di Primaedicola, rivolto anche agli edicolanti.


Anteprima:

Spiacente, ma non sei autorizzato a visualizzare il contenuto degli spoiler.
Van Helsing: A moment ago, I stumbled upon a most amazing phenomena. Something so incredible, I mistrust my own judgement.
Look!


Penny-uno

Citazione di: Mordecai Wayne il 21 Giugno 2020, 15:29:36
Letto il primo numero del "nuovo" corso dell'Old Boy.
Ho messo nuovo tra virgolette perché di nuovo nella sostanza non ha nulla, ma credo che per un po' di tempo sarà così perché queste storie sono state pensate molto tempo fa e oramai devono pubblicarle. In sostanza non sono brutte storie ma la sensazione che siano da ripiena è molto forte.
Più che una nuova collana mi è sembrato di leggere una raccolta di storie vecchie, tra l'altro nemmeno tra le migliori.
M&G per me sono il retaggio passato di Dylan. Li ho sempre amati e spero che continueranno a disegnare a lungo.
Aspetterò i prossimi numeri dove forse si potrà capire meglio in che direzione andrà la testata.
:quoto:
È palese che siamo in presenza di un vecchio Maxi con la foliazione ridotta (e pagata, in proporzione, di più). Le storie decisamente trascurabili, ma su questo avevo già detto la mia. Il mio timore è che la testata non prenderà nessuna direzione precisa ma si vedrà...

Mordecai Wayne



Dylan Dog presenta: Daryl Zed - 6. L'inferno che ti aspetta

Soggetto: Tito Faraci
Sceneggiatura: Tito Faraci
Disegni: Werther Dell'Edera
Copertina: Werther Dell'Edera
Colori: Sergio Algozzino


Il caso sembrava chiuso, per Daryl Zed. Ma ora il nostro Cacciatore di Mostri è prigioniero di una potente organizzazione che manovra nell'ombra, con lo scopo di cancellare dal mondo qualunque individuo che non rientri nei canoni di una presunta "normalità"...

ATTENZIONE: La serie Daryl Zed è distribuita esclusivamente in fumetteria.



In uscita il 17/06/2020

Anteprima:

Spiacente, ma non sei autorizzato a visualizzare il contenuto degli spoiler.
Van Helsing: A moment ago, I stumbled upon a most amazing phenomena. Something so incredible, I mistrust my own judgement.
Look!


Mordecai Wayne



Dylan Dog n. 406, mensile
L'ultima risata


Soggetto: Roberto Recchioni
Sceneggiatura: Roberto Recchioni
Disegni: Corrado Roi
Copertina: Gigi Cavenago


L'Indagatore dell'Incubo si confronterà con lui nel manicomio di Harlech, dove l'assassino ha trovato rifugio, circondato dai pazzi più pericolosi. Riuscirà l'Old Boy a non soccombere alla barzelletta più divertente del mondo?

Questo albo presenta una copertina speciale con lucidatura e rilievo!



In uscita il 30/06/2020

Anteprima:

Spiacente, ma non sei autorizzato a visualizzare il contenuto degli spoiler.
Van Helsing: A moment ago, I stumbled upon a most amazing phenomena. Something so incredible, I mistrust my own judgement.
Look!