News:

Sostenete DC Leaguers (scopri come).

Menu principale

Superman - di Brian Michael Bendis

Aperto da Azrael, 22 Febbraio 2019, 00:06:26

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

ClarkArrow46

Citazione di: Mordecai Wayne il 21 Agosto 2022, 13:03:56Ho seguito il consiglio di Clark, un nome una garanzia, e ho recuperato e letto i due volumi.

Io non so che dire, mi fa molto piacere, ti ringrazio!  :D  :hug:

Lieto che ti sia piaciuto!

Citazione di: Mordecai Wayne il 21 Agosto 2022, 13:03:56Ora non farò l'errore di recuperare anche Action Comics ma ho il dubbio se recuperare o meno il volume L'Uomo d'Acciao che fa da preambolo alle gestioni di Bendis.

Voto: 8+

Guarda quel volume é bello però andava letto prima di questi 2 volumi, tante cose lì vengono introdotte e riprese poi in questi volumi.. mmh fossi io lo prenderei comunque però sappi che la tua esperienza con quella lettura é in parte compromessa.
Però dai devono uscire ancora altri 2 volumi di questa serie quindi non é troppo tardi!

E si, AC fai bene a saltarlo all'inizio non era neanche male poi però finisce in una spirale decadente alquanto bruttina.  :asd:



Mordecai Wayne

Si infatti il mio dubbio nel recupero di quel volume è dovuto dal fatto che oramai molte cose me le sono già spoilerate con i due volumi della serie regolare. Ma se la storia è valida non è nemmeno chissà quale problema, non sarebbe la prima volta.   :asd:
Van Helsing: A moment ago, I stumbled upon a most amazing phenomena. Something so incredible, I mistrust my own judgement.
Look!


ClarkArrow46

Citazione di: Mordecai Wayne il 21 Agosto 2022, 13:54:32Si infatti il mio dubbio nel recupero di quel volume è dovuto dal fatto che oramai molte cose me le sono già spoilerate con i due volumi della serie regolare. Ma se la storia è valida non è nemmeno chissà quale problema, non sarebbe la prima volta.  :asd:

Si é valida  :up:



Mordecai Wayne



Superman vol. 3 - La Verità rivelata
DC Rebirth Collection

Autori: David Lafuente, Ivan Reis, AA. VV., Brian Michael Bendis, Kevin Maguire
17x26, C., 192 pp., col.|25€
Contiene: Superman (2018) #16/19, Superman: Heroes (2020) #1, Superman: Villains (2020) #1
DC PANINI COMICS

• La più sconvolgente storia di Superman scritta da Brian M. Bendis!
• Per anni Clark Kent ha vissuto due vite separate: quella di eroe e quella di giornalista.
• Ma una menzogna mal si sposa con un eroe che celebra la verità e l'onestà, perciò adesso tutto dovrà cambiare!
• La storia che ha ridefinito Superman per le nuove generazioni!
Van Helsing: A moment ago, I stumbled upon a most amazing phenomena. Something so incredible, I mistrust my own judgement.
Look!


Hugostrange70

Appena terminata la lettura del primo volume la saga dell'unità, davvero una gran bella storia con dei momenti davvero magnifici  :sisi:. La caratterizzazione che Bendis sta dando a superman è in pratica perfetta, poi ci sono il veramente odioso rogol zaar e il generale Zod (che forse potrebbe rivelare non poche sorprese). Storia in alcuni punti epica magicamente rappresentata dalle matite di Ivan reis  :wub: siamo solo all'inizio ma sembra tutto così interessante,c'è poi quell'ultimo pagina che ai tempi deve essere stata una specie di shock, bravo Bendis  :clap:

Hugostrange70

#170
Citazione di: Mordecai Wayne il 25 Luglio 2022, 14:27:23

Superman vol. 2 - La Saga dell'Unità: La Casata di El
DC Rebirth Collection

Autori: Brandon Peterson, Ivan Reis, Brian Michael Bendis, Jason Fabok, AA.VV.
17x26, C., 240 pp., col.|27€
Contiene: Superman (2018) #7/15
DC PANINI COMICS

• Continua la raccolta delle storie di Superman firmate da Brian M. Bendis!
• Jon Kent è tornato, ma è cresciuto di cinque anni in tre settimane: cosa gli è successo nello spazio con Jor-El?
• Come se non bastasse, il ritorno di Rogol Zaar farà precipitare la situazione!
• Un tassello fondamentale nell'epopea illustrata da Ivan Reis e Brandon Peterson, Jason Fabok ed Evan Shaner.

Forse sarò esagerato ma questo volume per me è una bomba  :w00t:, continuo a dire che Bendis ha veramente capito chi è superman. Povero Clark quante ne passa in queste pagine, dare una famiglia a questo supereroe è stata una mossa vincente. Perché riesce a dare linee narrative nuove e diverse che prima non poteva avere, guardare quel volto angosciato (disegnato da Ivan reis poi) lo fa sembrare in certi momenti debole ed indifeso. Bendis fa un lavoro egregio nello scandagliare le sue emozioni, però non toccategli jon perché si potrebbe arrabbiare parecchio  ^_^. Per quanto riguarda la trama vera e propria del volume finalmente parecchi nodi vengono al pettine, il destino di jor-el e di come abbia condizionato eventi cruciali nella storia del cosmo. Viene rivelato anche il mistero che circonda rogol-zar, mi è piaciuta l'idea dei
Spiacente, ma non sei autorizzato a visualizzare il contenuto degli spoiler.
e di come tutto si riesca a collegare alla legione dei supereroi (bellissima la loro entrata in scena). Belle anche le ultime pagine con il confronto tra la casata degli EL e la casata degli ZOD, il tutto condito dai fantastici disegni di Ivan reis   :clap:  :clap:
Edit. Abbiate pietà non so perché si veda scritto in rosso

nickorso90

Dopo un periodo di stanca, sto riprendendo le letture e Superman è rimasto troppo indietro complice il fatto che la run di Bendis non mi stava facendo impazzire.
Detto questo ho fatto una rapida rilettura del primo volume per poi attaccare con la saga dell'unità.
Una saga riuscita a metà.
La storia di Rogol e la connessione con Jor-el rimane una supercazzola potente poco approfondita, poco caratterizzata e poco apprezzata e ancor meno apprezzata è la fine fatta fare a Jor-el, al quale non viene riservato il minimo pathos, privando Clark persino di un ultimo saluto.
Ho apprezzato l'idea dell'unità dei pianeti, meno come ci siamo arrivati visto che si passa da una crisi intergalattica alla pace tra tutti in mezza vignetta...un minimo di costruzione avrebbe giovato, giusto per rendere credibile quello che nella fantascienza di questo tipo si raggiunge in modo molto sofferto  :rolleyes:
Decisamente meglio l'uso fatto di Zod e sono curioso di vedere quanto durerà la strada intrapresa e se davvero il passato ha insegnato qualcosa.

Spero che i prossimi archi narrativi portino a qualcosa di più concreto