Personaggio o team creativo: cosa conta di più?

Aperto da Selina Kyle, 29 Gennaio 2010, 11:14:51

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

eddiekrueger

io l'ho rivenduta... dopo un po' iniziava ad annoiarmi. però Jae Lee :wub:

King Mob

E lo stesso effetto me lo fanno:

Alex Maleev, Bill Sienkiewicz, Dave McKean, Ashley Wood, John Paul Leon, Alex Ross, Steve Epting, Brian Hitch, Williams III, Jones, e pochi altri .. :°

Ma quanto tempo ci separa dalla prossima estate?

eddiekrueger


King Mob


Ma quanto tempo ci separa dalla prossima estate?

American_Gaijin89

Io invece sono sempre più convinto che con il giusto Team creativo potrei leggere pure le avventure di Sbirulino.  :ahsisi:

Millar/McNiven  :wub:


King Mob

Barbapapà > Sbirulino

Post Uniti: 26 Ottobre 2010, 23:28:22

Ah, ed anche se disegnasse Sergio Toppi/Hugo Pratt.

Ma quanto tempo ci separa dalla prossima estate?

Matches Malone

Che bel nome Hugo Pratt, fa un sacco ridere  :sisi:

eddiekrueger


King Mob


Ma quanto tempo ci separa dalla prossima estate?

Slask

Citazione di: King Mob il 26 Ottobre 2010, 22:59:29
Ad esempio, se Morrison scrive Barbapapà, io lo compro, perché Morrison scrive i fumetti in modo personalissimo e quindi non permette alle tematiche tipiche di mettere dei paletti al suo estro, il più delle volte.

Morrison ci ha costruito la sua carriera con personaggi apparentemente mediocri o di nicchia  :sisi:

Selina Kyle

Questo ti permette, all'inizio, di poter sperimentare cose nuove testando le tue capacità. Allo stesso tempo non è semplice, perchè rischi che una gestione su un personaggio poco conosciuto passi inosservata, quindi bisogna essere molto bravi comunque.  :D
Il vero "banco di prova" arriva con il mainstream, perchè a differenza di quanto si possa credere secondo me è difficilissimo.

CitazioneSe invece Millar scrive Barbapapà, io scappo a gambe levate, perché 1 volta su 2 Millar esprime il concept di un personaggio ricalcandone le caratteristiche tipiche, e dandone uno splendido ritratto del tutto in tono con l'atmosfera classica. Questa è la ragione per cui il suo Spiderman non riesce a colpirmi: a parte qualche sua ideuzza intelligente di quà e di la è LA storia di Spiderman. E a me Spiderman piace a piccole dosi.

Comunque questo è un grande merito di Millar, secondo me.  :up:
La sua run di Spider-Man è bellissima proprio perchè, aggiungendo una certa cupezza di fondo forse inusuale per il Ragno, quello "è" Spider-Man. ;)
A dimostrazione che Millar, al contrario di quello che normalmente si crede, sa scrivere storie "rispettando" i personaggi. L'ha fatto anche con Superman in Red Son, pur essendo un elseworld. E in Old Man Logan, al di là dell'esagerazione finale.


Una mela al giorno...

King Mob

Sì, lo so che questo è un merito, genericamente parlando, di Millar, difatti ho lodato molto il suo atteggiamento nel mainstream (secondo me è più adatto lui che non il suo vecchio amichetto Morrison), ed anche la forza di storie come il suo Spiderman.

Ma diviene un deterrente per l'acquisto, per me, perché a quel punto il suo Spiderman sarà Spiderman all'ennesima potenza, ovvero un fumetto che non voglio leggere perché lo Spiderman classico mi piace solo un pochinino alla volta. Una saga di 12 numeri mi uccide.  :asd:

Ma pensa che Wolverine Nemico Pubblico, che è una saga tanto cacionara, a me piace 15 volte tanto, perché E' Wolverine.

Da questo, in relazione a chi scrive, il personaggio conta anche per me.  :up:

Ma quanto tempo ci separa dalla prossima estate?

Matches Malone

Wolverine di Millar lo immagino un po' come Elena allo stadio  :sisi:

King Mob

Citazione di: Matches Malone il 29 Ottobre 2010, 10:22:52
Wolverine di Millar lo immagino un po' come Elena allo stadio  :sisi:

Wow, se Elena allo stadio fa roba come quella, c'è da andare a vedere.  :asd:

Ma quanto tempo ci separa dalla prossima estate?

Occhi nella Notte

Citazione di: American_Gaijin89 il 26 Ottobre 2010, 23:24:54
Io invece sono sempre più convinto che con il giusto Team creativo potrei leggere pure le avventure di Sbirulino.  :ahsisi:

La penso anche io così...
Se dovessi fare una scelta forzata e analizzare oggettivamente i due aspetti, io opterei necessariamente per il team creativo.
Io personalmente leggevo solo batman e non pensavo minimamente di spendere soldi per altro... è stato per alcuni autori che io personalemente ho imparato a stimare moltissimo che ho ampliato le mie letture e mi sono interessato anche ad altro.
Superman ad esempio lo odiavo... morrison me l'ha fatto amare e attualmente Johns stà continuando su questa strada... appena cambiano gli scrittori ci penso su un attimo, e valuto se continuare a comprare oppure no...

Solo quando l'ultimo campo sara' sporcato,
l'ultimo fiume inquinato, l'ultimo animale avvelenato e l'ultimo albero abbattuto
che gli uomini capiranno che non possono mangiare i soldi.

I Miei Articoli  http://www.dcleaguers.it/author/occhi-nella-notte<br />
Collezione Tavole Originali  http://www.comicartfans.com/GalleryDetail.asp?GCat=46736<br />
COMPRO http://www.dcleaguers.it/forum/mercatino/%28vendo%29-parte-della-mia-collezione/msg1438045/#msg1438045