Autore Topic: Consigli Videoludici  (Letto 132705 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Det. Bullock

  • Arkham Asylum
  • *
  • Concubina di Geoff Johns
  • Post: 7092
  • Madman with a Box
Re:Consigli Videoludici
« Risposta #165 il: 21 Gennaio 2020, 23:09:14 »
  • La Lite è inadatta ai picchiaduro.

    La Switch è inadatta ai picchiaduro :asd:

    Bé, immagino che intenda proprio perché non gli si può mettere altri controller oltre ai joycon integrati.

    PS: tra l'altro l'arcade stick della Hori per Switch è uno dei migliori sul mercato e funziona pure su PC.
    "I pity the poor shades confined to the euclidean prison that is sanity." - Grant Morrison
    "People assume  that time is a strict progression of cause to effect,  but *actually*  from a non-linear, non-subjective viewpoint - it's more  like a big ball  of wibbly wobbly... time-y wimey... stuff." - The Doctor

    Offline Edge85

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 790
    Re:Consigli Videoludici
    « Risposta #166 il: 21 Gennaio 2020, 23:59:25 »
  • Alan Wake ho giocato al gioco base, nel seguito o DLC che succedeva poi?
    Ho ricordi non precisissimi, giocai al sequel-dlc American Nightmare un bel po' di anni fa:
    Spoiler  :
    alla fine di Alan Wake il protagonista rimaneva intrappolato nell'oscurità, ma così salvava la fidanzata. Nel gioco successivo vedevamo Alan intrappolato in una specie di realtà fittizia che sembra corrispondere a una sceneggiatura che lui stesso aveva scritto anni prima per un serial TV (quello che nel gioco originale si vedevano ogni tanto in qualche televisore). È intrappolato in una cittadina in una specie di loop. Poi nel gioco riuscendo a far combaciare certi eventi riuscivi a spezzare questo ciclo infinito e bruciare la sceneggiatura e forse sconfiggere così il proprio Doppleganger. Mi pare ci fosse un finale ambiguo in cui sembrava che Alan potesse essere riuscito a riemergere dall'oscurità tornando nella realtà.
    Nel gioco era tutto più bello di come ho descritto io, ma dopo 8/9 anni i ricordi sono parecchio confusi

    Inviato dal mio Mi A3 utilizzando Tapatalk

    Wishlist: Birthright 8, Brindille 1-2, Crawl Space, Unhoil Grail.

    Offline SisselMarston

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1001
    Re:Consigli Videoludici
    « Risposta #167 il: 22 Gennaio 2020, 00:10:53 »
  • Alan Wake ho giocato al gioco base, nel seguito o DLC che succedeva poi?
    Ho ricordi non precisissimi, giocai al sequel-dlc American Nightmare un bel po' di anni fa:
    Spoiler  :
    alla fine di Alan Wake il protagonista rimaneva intrappolato nell'oscurità, ma così salvava la fidanzata. Nel gioco successivo vedevamo Alan intrappolato in una specie di realtà fittizia che sembra corrispondere a una sceneggiatura che lui stesso aveva scritto anni prima per un serial TV (quello che nel gioco originale si vedevano ogni tanto in qualche televisore). È intrappolato in una cittadina in una specie di loop. Poi nel gioco riuscendo a far combaciare certi eventi riuscivi a spezzare questo ciclo infinito e bruciare la sceneggiatura e forse sconfiggere così il proprio Doppleganger. Mi pare ci fosse un finale ambiguo in cui sembrava che Alan potesse essere riuscito a riemergere dall'oscurità tornando nella realtà.
    Nel gioco era tutto più bello di come ho descritto io, ma dopo 8/9 anni i ricordi sono parecchio confusi

    Inviato dal mio Mi A3 utilizzando Tapatalk

    Spoiler  :
    Alan salva Alice alla fine del gioco, sacrificandosi e rimanendo nel Luogo Buio, da qui cerca di trovare una via di uscita provando a scrivere la sua via d'uscita, contemporaneamente si viene a creare il suo doppio malvagio, Mr Graffio, che alla fine affronta in una realtà creata da Alan su una sua vecchia sceneggiatura televisiva, dove cerca contemporaneamente anche di scappare dal Luogo Buio, ovviamente non riuscendoci ma riuscendo ad uccidere il doppio. Alan, come si apprende in Control, dopo tutti questi anni ancora non è riuscito a fuggire, e nella realtà Alice e Barry hanno cercato di ritrovarlo ovviamente senza successo, mi pare andando avanti con le loro vite però, con all'epoca della scomparsa il Bureau of Control, l'agenzia che si occupa di investigare sul paranormale e cose simili, che si era interessato ovviamente al caso anche loro ricavandoci niente. Ora bisogna aspettare il DLC che uscirà fra qualche mese di Control con protagonista anche Alan, e vedere cosa succede.

    Offline Ryo Narushima

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1204
    Re:Consigli Videoludici
    « Risposta #168 il: 22 Gennaio 2020, 12:23:07 »
  • Devi creare un nuovo account per l'eShop purtroppo.

    Invece lo sai che ho fatto l'accesso usando l'ID del 3DS? Ho messo solo nome e password del 2DS :ahsisi:

    Ora però ho un problema. Devo riscattare 2 codici delle Mega Man Legacy collection, solo che la console non me li riconosce. I giochi erano nuovi, ho tolto il cellophane, quindi è impossibile che siano stati usati.

    Come posso risolvere? Centra il fatto che i giochi sono USA (o Francia)?
    - Perchè così ho scelto -


    Offline Edge85

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 790
    Re:Consigli Videoludici
    « Risposta #169 il: 22 Gennaio 2020, 12:23:56 »
  • Alan Wake ho giocato al gioco base, nel seguito o DLC che succedeva poi?
    Ho ricordi non precisissimi, giocai al sequel-dlc American Nightmare un bel po' di anni fa:
    Spoiler  :
    alla fine di Alan Wake il protagonista rimaneva intrappolato nell'oscurità, ma così salvava la fidanzata. Nel gioco successivo vedevamo Alan intrappolato in una specie di realtà fittizia che sembra corrispondere a una sceneggiatura che lui stesso aveva scritto anni prima per un serial TV (quello che nel gioco originale si vedevano ogni tanto in qualche televisore). È intrappolato in una cittadina in una specie di loop. Poi nel gioco riuscendo a far combaciare certi eventi riuscivi a spezzare questo ciclo infinito e bruciare la sceneggiatura e forse sconfiggere così il proprio Doppleganger. Mi pare ci fosse un finale ambiguo in cui sembrava che Alan potesse essere riuscito a riemergere dall'oscurità tornando nella realtà.
    Nel gioco era tutto più bello di come ho descritto io, ma dopo 8/9 anni i ricordi sono parecchio confusi

    Inviato dal mio Mi A3 utilizzando Tapatalk

    Spoiler  :
    Alan salva Alice alla fine del gioco, sacrificandosi e rimanendo nel Luogo Buio, da qui cerca di trovare una via di uscita provando a scrivere la sua via d'uscita, contemporaneamente si viene a creare il suo doppio malvagio, Mr Graffio, che alla fine affronta in una realtà creata da Alan su una sua vecchia sceneggiatura televisiva, dove cerca contemporaneamente anche di scappare dal Luogo Buio, ovviamente non riuscendoci ma riuscendo ad uccidere il doppio. Alan, come si apprende in Control, dopo tutti questi anni ancora non è riuscito a fuggire, e nella realtà Alice e Barry hanno cercato di ritrovarlo ovviamente senza successo, mi pare andando avanti con le loro vite però, con all'epoca della scomparsa il Bureau of Control, l'agenzia che si occupa di investigare sul paranormale e cose simili, che si era interessato ovviamente al caso anche loro ricavandoci niente. Ora bisogna aspettare il DLC che uscirà fra qualche mese di Control con protagonista anche Alan, e vedere cosa succede.
    Grazie per il riassunto

    Inviato dal mio Mi A3 utilizzando Tapatalk

    Wishlist: Birthright 8, Brindille 1-2, Crawl Space, Unhoil Grail.

    Offline Ryo Narushima

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1204
    Re:Consigli Videoludici
    « Risposta #170 il: 22 Gennaio 2020, 14:35:03 »
  • Ok risolto, mi sono creato un altro account residente negli Stati Uniti  :asd:
    - Perchè così ho scelto -


    Offline superxeno

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 342
    • Io sono la speranza
    Re:Consigli Videoludici
    « Risposta #171 il: 22 Gennaio 2020, 14:54:05 »
  • Ok risolto, mi sono creato un altro account residente negli Stati Uniti  :asd:

    Per casi come questo ti basta andare sul sito nintendo sul tuo account, entrare e modificare di volta in volta la tua nazionalità. Ti porta su quello store e/o ti fa scaricare correttamente i codici
    Sometimes I feel so deserted

    Offline Ryo Narushima

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1204
    Re:Consigli Videoludici
    « Risposta #172 il: 22 Gennaio 2020, 16:17:24 »
  • Per casi come questo ti basta andare sul sito nintendo sul tuo account, entrare e modificare di volta in volta la tua nazionalità. Ti porta su quello store e/o ti fa scaricare correttamente i codici

    Ci ho provato ma dal sito non fa selezionare più l'icona per cambiare la nazionalità. Dalla console invece si può fare, ma non ti cambia niente nello store, resta quello italiano.
    - Perchè così ho scelto -