Autore Topic: Superman: L'Uomo D'Acciaio - di John Byrne  (Letto 4686 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online Azrael

  • Batman Inc.
  • *
  • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
  • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
  • Post: 137959
  • La Vittoria Sta Nei Preparativi
    • Blog Azrael
Superman: L'Uomo D'Acciaio - di John Byrne
« il: 28 Settembre 2016, 15:48:35 »


  • SUPERMAN: L’UOMO D’ACCIAIO (Deluxe)

    di John Byrne, Dick Giordano
    Contiene: Man of Steel 1-6
    Altra Edizione Italiana: DC Comics – Le Grandi Storie Dei Supereroi Vol.5 Ed.Eaglemoss/Lion;
    18,7x28,1, C, 160 pp, col.
    € 20,95

    Torna in formato Deluxe la miniserie che nel 1986 ha riportato l’Uomo d’Acciaio ai fasti di un tempo, riorganizzandone le origini per una nuova generazione di lettori. Un John Byrne in gran spolvero vi porterà di nuovo su Krypton, a Smallville e infine a Metropolis per un lungo e appassionante viaggio nella vita di Superman!!!
    « Ultima modifica: 15 Dicembre 2016, 04:55:06 da Azrael »
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori

    Offline Hermit

    • Justice League
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5099
    • Hail to the king
    Re:Superman: L'Uomo D'Acciaio - di John Byrne
    « Risposta #1 il: 28 Settembre 2016, 19:58:48 »
  • A me questa non é piaciuta molto, ma la lessi un po di tempo fa

    Offline Hush

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 284
    Re:Superman: L'Uomo D'Acciaio - di John Byrne
    « Risposta #2 il: 29 Settembre 2016, 07:39:54 »
  • La recupero più che altro per l'importanza che ha, altrimenti byrne come autore non mi dice molto ( potrei anche ricredermi, devo ancora iniziare i suoi f4 :)). Ovviamente, discorso diverso per i disegni  :wub:

    Offline Noire

    • Vertigo
    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 117
    Re:Superman: L'Uomo D'Acciaio - di John Byrne
    « Risposta #3 il: 30 Settembre 2016, 17:11:30 »
  • Io vorrei anche recuperarla ma preferisco risparmiare qualcosina in vista delle future uscite di Batman  :asd:
    Dite che ne vale la pena recuperarlo?

    Offline Arkin Torsen

    • Arkham Asylum
    • *
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 13225
    • Mmmmmadness
    Re:Superman: L'Uomo D'Acciaio - di John Byrne
    « Risposta #4 il: 30 Settembre 2016, 17:30:03 »
  • La storia che mi fece innamorare di Superman!
    "La miglior vendetta è vivere bene, e stronzate del genere"

    Offline mar-vell

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 4677
      • fumetti marvel
    Re:Superman: L'Uomo D'Acciaio - di John Byrne
    « Risposta #5 il: 30 Settembre 2016, 20:19:06 »
  • Io vorrei anche recuperarla ma preferisco risparmiare qualcosina in vista delle future uscite di Batman  :asd:
    Dite che ne vale la pena recuperarlo?
    Ma se vuoi è un classico è il primo restyling/reboot di Superman dopo 50 anni e anche fatto da qualcuno degno di nota (Byrne). I disegni meritano senza dubbio e le storie non saprei dar loro una giusta collocazione. Tieni conto che per me Supes era quello letto sino a prima dell'arrivo di Byrne quindi queste storie mi hanno lasciato un po' perplesso ma ciò non vuol dire che sono brutte, se vuoi più realistiche, tipo quelle Marvel dell'epoca.
    Il Mio Nuovo Sito Fumetti Marvel


    Offline db

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 153
    Re:Superman: L'Uomo D'Acciaio - di John Byrne
    « Risposta #6 il: 01 Ottobre 2016, 15:04:11 »
  • a livello di intrattenimento non sarà una storia delle più appassionanti, però è interessante perchè l'impressione durante la lettura è di un reboot fortemente "ragionato", cioè l'intenzione era di rendere la storia di Superman più verosimile e Byrne spiega molte delle ingenuità della storia del personaggio rendendole credibili (a volte in maniera quasi didascalica, ecco perchè forse non è proprio una lettura appassionante).
    Questo lavoro poi prosegue anche nei numeri successivi a questa saga.

    Questo livello di attenzione dei particolari è merce rara quando si parla di reboot o "riletture moderne" recenti (vedasi il new52, ma anche l'universo ultimate marvel che da un certo punto in poi ultimizzavano i pg completamente alla carlona...)

    Offline Noire

    • Vertigo
    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 117
    Re:Superman: L'Uomo D'Acciaio - di John Byrne
    « Risposta #7 il: 03 Ottobre 2016, 12:55:53 »
  • Non avendo mai letto nulla del personaggio (ma conoscendolo solo tramite Smalville), vedrò di recuperarla in qualche edizione più economica, dato che non mi ha mai particolarmente attratto il personaggio, ma ormai la mia curiosità prende il sopravvento  :clap:

    Offline Kal L

    • Kryptoniani
    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 350
    • Man of Tomorrow since 1938
    Re:Superman: L'Uomo D'Acciaio - di John Byrne
    « Risposta #8 il: 05 Ottobre 2016, 10:09:11 »
  • John Byrne fu un grande soprattutto nel portare aria fresca al personaggio di Supes, a traghettarlo fuori dalla Silver Age, a renderlo in qualche modo più umano e reale.

    Utilizzerei quasi l'aggettivo "marvellizzato", seppur con le pinze, per questo Clark Kent/Supes. Un personaggio lontano da quello che era stata l'icona della DC Comics, sempre invincibile e sicura di sé. Un'altra novità di Byrne è che Clark Kent non è più la parodia di un uomo, goffo, imbranato, pasticcione. È un uomo sicuro di sé, ironico, seppur mite ed estremamente educato. Byrne sottolinea più volte come Supes si senta umano, e non alieno, perché in un certo senso è nato sulla terra.

    Quello che Man of Steel sbaglia però sono passaggi chiave della sceneggiatura, come il primo incontro fra le due icone, Bats e Supes rendendolo un episodio come un altro e non degno di nota. Soprattutto sbaglia il primo confronto tra Superman e Luthor, con quest'ultimo che usa un piano davvero stupido. Ottima però la sua nuova caratterizzazione stile squalo di Wall Street.

    Insomma questa storia azzecca benissimo i personaggi, ne regala una versione nuova e fresca per l'epoca ma cala purtroppo in alcuni passaggi chiave.
    - Jonathan Kent taught me that the strong have to stand up for the weak and that bullies don't like being bulled back. He taught me that a good heart is worth more than all the money in the bank. He taught me about life and death. He taught me that a measure of a man lies not in what he says, but what he does. And he showed me by example how to be tough, and how to be kind and how to dream of a better world. Thanks Pa. Those are lessons I'll never forget.
    All Star Superman (Morrison/Quitely)

    Offline _Simone.Parenti94_

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 23
    Re:Superman: L'Uomo D'Acciaio - di John Byrne
    « Risposta #9 il: 05 Ottobre 2016, 20:08:26 »
  • La storia non mi ha mai fatto impazzire, sia per lo svolgimento della trama che per i dialoghi parecchio datati (ma è normale). Ma va letta a prescindere, è un pezzo di storia ed il ciclo che ha modernizzato Superman come nessun altro, tant'e' che le modifiche apportate da Byrne durano tutt'oggi, dal Lex Luthor miliardario industriale a Clark Kent personalità dominante su quella di Superman. Tolti Siegel e Shuster per ovvi motivi, Byrne è l'autore a cui noi fan di Superman dobbiamo essere più debitori.  Poi Kal L ha espresso meglio di me quello che intendo dire. Concordo su tutto, sopratutto la parte del primo incontro con Batman.
    « Ultima modifica: 05 Ottobre 2016, 20:13:29 da _Simone.Parenti94_ »
    "Possono essere un grande popolo, Kal El...desiderano esserlo. Manca loro soltanto la luce che mostri loro la strada. Per questo motivo sopratutto, per la loro capacità di bene...gli ho inviato te...mio unico figlio"

    Offline Colosso

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 46
    Re:Superman: L'Uomo D'Acciaio - di John Byrne
    « Risposta #10 il: 05 Ottobre 2016, 22:16:06 »
  • La storia che mi fece innamorare di Superman!

    Anche per me è lo stesso. La migliore versione delle origini del personaggio, che per me anche dopo i vari reboot resta quella definitiva. Lettura sempre piacevole, molto "istruttiva", e disegni meravigliosi.
    Sicuramente una delle migliori saghe mai dedicate a Superman.

    Offline Ardefede76

    • Avengers
    • *
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 548
    Re:Superman: L'Uomo D'Acciaio - di John Byrne
    « Risposta #11 il: 14 Ottobre 2016, 07:31:06 »
  • Premetto come sempre che non conosco le storie DC..
    Tra le poche cose lette c'è origini segrete di Johns. Byrne mi piace moltissimo per F4 e X-men: suggerite l'acquisto dunque? Un'edizione più economica sarebbe facilmente reperibile? Grazie  :D

    Offline mar-vell

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 4677
      • fumetti marvel
    Re:Superman: L'Uomo D'Acciaio - di John Byrne
    « Risposta #12 il: 14 Ottobre 2016, 08:31:10 »
  • L'acquisto te lo suggerisco di sicuro. Per una edizione più economica non saprei.
    Il Mio Nuovo Sito Fumetti Marvel


    Online Numero95

    • *****
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3247
      • Numero 95 Fansub - Un blog, un fansub, una passione
    Re:Superman: L'Uomo D'Acciaio - di John Byrne
    « Risposta #13 il: 14 Ottobre 2016, 08:38:43 »
  • Premetto come sempre che non conosco le storie DC..
    Tra le poche cose lette c'è origini segrete di Johns. Byrne mi piace moltissimo per F4 e X-men: suggerite l'acquisto dunque? Un'edizione più economica sarebbe facilmente reperibile? Grazie  :D
    13€ 160pp cartonato è già super economico
    in alternativa puoi vedere all'usato l'edizione repubblica "Classici del Fumetto # 14" che all'epoca costava 5€

    Offline Ardefede76

    • Avengers
    • *
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 548
    Re:Superman: L'Uomo D'Acciaio - di John Byrne
    « Risposta #14 il: 14 Ottobre 2016, 09:13:53 »
  • Premetto come sempre che non conosco le storie DC..
    Tra le poche cose lette c'è origini segrete di Johns. Byrne mi piace moltissimo per F4 e X-men: suggerite l'acquisto dunque? Un'edizione più economica sarebbe facilmente reperibile? Grazie  :D
    13€ 160pp cartonato è già super economico
    in alternativa puoi vedere all'usato l'edizione repubblica "Classici del Fumetto # 14" che all'epoca costava 5€
    Si certo, non ho precisato, economico per le mie tasche  :asd:
    Grazie !