• 22 Agosto 2014, 19:38:24

Autore Topic: Una saga immortale per Superman  (Letto 467 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Fun Boy

  • *
  • Legge a malapena il suo nome...
  • Post: 15
Una saga immortale per Superman
« il: 04 Luglio 2013, 02:44:44 »
  • ...ovvero com'è che Superman in 75 anni non ha mai avuto la sua Dark Knight Returns?

    La questione è nata ovviamente dopo aver visto Man Of Steel. Sinceramente non ci ho visto nulla di male nella pellicola di Goyer e Snyder: un'americanata con tanti effettoni e scazzottate piacevoli. Proprio quello che, sinceramente, mi aspettavo da un film di Superman (che più americanata di lui manco Rocky che fa a botte con Drago). Tuttavia ho visto un sacco di gente andare a vedere il film solo per il gusto di tornare a casa e tuonare recensioni al vetriolo sulla propria bacheca di facebook.

    Non per aizzare polemiche, ma mi ha incuriosito vedere tanto sdegno da parte di un'utenza che non conosceva più di me il kriptoniano, eppure urlava al tradimento ai danni del personaggio e della sua storia. Il tentativo di ottenere un prodotto maturo al pari della trilogia di Nolan sembrerebbe fallito miseramente.
    Ma, badate, il mio non è un topic riguardante il film.

    Cosa aveva Batman in più se non una sceneggiatura che poggiava su di un terreno sicuro, ovvero l'operato di Frank Miller? La cosa mi ha fatto pensare.
    Molti personaggi hanno avuto quello che si potrebbe definire un periodo di elevazione e maturità. Che si tratti del TDKR o di Born Again per Devil, o dell'Ultima Caccia di Kraven o di Ennis al Punitore... Cos'ha invece Superman dalla sua? Quale sua saga definireste elevata e matura al punto di paragonarla a saghe storiche come quelle sovracitate?

    A me personalmente viene in mente solo Kingdom Come, ma quella non la definirei proprio una storia di Superman...  :ph34r:

    Offline Jor-El

    • Kryptoniani
    • *
    • 2001
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 12222
    • The Sound of Stupidity
    Re:Una saga immortale per Superman
    « Risposta #1 il: 04 Luglio 2013, 03:18:16 »
  • -La Morte di Superman: Per quanto nasca come opera commerciale e diretta ad una vastità del prodotto, riesce con una idea semplice a generare una saga immortale per il personaggio, con momenti di grande commozione (vedasi la splash page con Lois che sostiene il corpo di Superman) e un finale per nulla scontato. Saga capace di generare altre trame non indifferenti (in primis Il Regno dei Supermen e in secundis fa da prologo alla stupenda Tramonto di Smeraldo; è inoltre modello per la successiva saga batmaniana nota come Knightfall) e di consegnare al mondo un momento di totale innovazione della leggenda di Krypton.

    -Man of Steel: Un principio che non ha bisogno di presentazione, ma per quei 3 o 4 che ancora non lo sanno: dopo la Crisi del 1986 l'autore John Byrne rinnovò il mito di Superman con questa saga in 6 parti, che regalerà nuova linfa all'ultimo figlio di Krypton e permetterà alle generazioni (fino al 2011) di poter leggere le origini moderne (anzi, contemporanee) di Superman. Da novero il bellissimo "reprise" a Smallville e la capacità narrativa di Byrne di tratteggiare i 6 capitoli come un vero e proprio "Anno Uno".

    -Superman: Ultimo Figlio: Parabola moderna ed immortale lunga oltre 30 anni: Johns e Donner regalano una delle saghe migliori ed iconiche a Superman, esplorando il confine tra i film dello stesso Donner e di Lester e la carta stampata. Una delle storie moderne meglio riuscite e soprattutto, a sua volta, portatrice di spunti futuri non indifferenti.

    -Superman: Diritto di Nascita: Estemporanea ed efficace narrazione (altamente visiva e visionaria) delle origini di Superman, portata agli altari della gloria da uno storytelling impeccabile e una forma di narrativa impressionante; senza mai tralasciare il fattore "Origini": totalmente decostruito e ricomposto non a scapito di una intrinseca modernità.

    -Superman: Per il Domani: Indicibile et appassionata icona inserita in un contesto quasi divino. Azzarello narra un Superman come mai nessuno prima in una delle opere neo-romantiche più belle legate al cosmo del kryptoniano. Di indiscutibile bellezza e forza i disegni di Jim Lee, che qui sono pregni di una iconografia che rasenta il citazionismo religioso iconoclastico, vuoi sia per trama che per scenari. La mia opera preferita in assoluto, scalzata solo dal...

    -Action Comics 1 (1938): La nascita della leggenda. Se non costituisce una saga immortale questa storia allora non lo è nessuna.

    -All Star Superman: Storia di un grande amore tra uno scrittore scozzese e un personaggio di carta, inchiostro e colore. Morrison riversa in questa trama tutto ciò che più ama e ha amato dell'Azzurrone, consegnando al tempo e allo spazio uno dei miti più classici dell'iconografia attuale, incorniciato in un "Maelstrom" di situazioni (vedasi il citazionismo proveniente, in primis, dal mito di Eracle, e successivamente dalla JLA e dalla saga One Million, sempre di Morrison). Epocale la sua conclusione, che denota la magnificenza e la grandezza di un uomo che NON si è fatto dio, ma solo salvatore.

    Devo continuare?
    « Ultima modifica: 04 Luglio 2013, 03:21:38 da Jor-El »

    "Darai agli abitanti della Terra un ideale per cui battersi, si affretteranno a seguirti, vacilleranno, cadranno, ma col tempo si uniranno a te nella luce. Col tempo li aiuterai a compiere meraviglie."

    Offline Fun Boy

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 15
    Re:Una saga immortale per Superman
    « Risposta #2 il: 04 Luglio 2013, 03:36:05 »
  • Beh, credo che se vuoi potresti anche continuare. Ma non vorrei che si confondesse questo topic con il già esistente "Come Cominciare a Leggere Superman" :lolle:

    In tutta sincerità La Morte di Superman o il primo Action Comics non credo rispondano molto alla mia domanda (forse al titolo del topic, che magari potrebbe averti fuorviato in questo senso...).
    Forse forse l'operato di Byrne un po' ha rivoluzionato il personaggio, ma non mi sentirei di considerarlo proprio il corrispettivo di un Born Again per Superman.

    Le altre che citi o non le ho lette o ne ho letto troppo poco per giudicare, nel frattempo vediamo magari cosa ne pensa il resto dell'utenza del forum...

    Offline Jor-El

    • Kryptoniani
    • *
    • 2001
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 12222
    • The Sound of Stupidity
    Re:Una saga immortale per Superman
    « Risposta #3 il: 04 Luglio 2013, 03:37:14 »
  • Beh, credo che se vuoi potresti anche continuare. Ma non vorrei che si confondesse questo topic con il già esistente "Come Cominciare a Leggere Superman" :lolle:

    In tutta sincerità La Morte di Superman o il primo Action Comics non credo rispondano molto alla mia domanda (forse al titolo del topic, che magari potrebbe averti fuorviato in questo senso...).
    Forse forse l'operato di Byrne un po' ha rivoluzionato il personaggio, ma non mi sentirei di considerarlo proprio il corrispettivo di un Born Again per Superman.

    Le altre che citi o non le ho lette o ne ho letto troppo poco per giudicare, nel frattempo vediamo magari cosa ne pensa il resto dell'utenza del forum...

    Hai parlato di saghe immortali, quelle che ho citato non moriranno mai e sono anche quelle che tutti continuano a leggere da anni ormai. Più immortale di così si "muore".  :lol:

    "Darai agli abitanti della Terra un ideale per cui battersi, si affretteranno a seguirti, vacilleranno, cadranno, ma col tempo si uniranno a te nella luce. Col tempo li aiuterai a compiere meraviglie."

    Offline Fun Boy

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 15
    Re:Una saga immortale per Superman
    « Risposta #4 il: 04 Luglio 2013, 03:46:19 »
  • Hai parlato di saghe immortali, quelle che ho citato non moriranno mai e sono anche quelle che tutti continuano a leggere da anni ormai. Più immortale di così si "muore".  :lol:
    Elloccapito, ma te in pratica hai letto solo il titolo del topic!  :lol: :lol: :lol:

    Online Clod

    • Moderatore
    • *
    • Aiutatemi! Ho 4 bambini, non lavoro e devo pagare l'adsl per spammare!
    • Post: 17500
    Re:Una saga immortale per Superman
    « Risposta #5 il: 04 Luglio 2013, 08:58:37 »
  • Confermo quanto scritto da Jor El, anzi: vi aggiungo anche La Legione dei Super-eroi e Brainiac (sempre di Johns), nella quale vengono recuperate figure storiche della mitologia del personaggio.


    Inviato dal mio iPad con Tapatalk HD

    Due anni! Due! Questo numero è un segno del destino. Non può essere un caso. Ora è tutto pronto per la seconda fase della mia contesa col caro gemello! Un altro due! AH! AH! AH!

    Offline Dr Holmes

    • Vertigo
    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 482
    • Fai quel che vuoi sarà tutta la Legge.
    Re:Una saga immortale per Superman
    « Risposta #6 il: 04 Luglio 2013, 10:13:33 »
  • Secondo me il TDKR di Superman è senza dubbio All Star Superman, un fumetto che in 12 episodi sintetizza ed esprime ai massimi livelli la mitologia e il significato di Superman. Secondo me, le basi fumettistiche del mito ci sono eccome, tanto quanto per Batman. Probabilmente, però, il cinema è un mezzo espressivo che non consente di concretizzare il significato della parabola di Superman, non appieno, almeno.
    I fumetti di supereroi, per quanto ci siano storie che emergono dalla massa, sono fumetti seriali: il lettore si appassiona al personaggio seguendo le sue avventure uscita dopo uscita. Al cinema no: si ha a disposizione un film (o una trilogia) e il personaggio deve acquisire in quelle due ore il mordente del suo corrispettivo cartaceo. Al di là dei significati che veicolano, i supereroi sono...beh, supereroi, ed in un film che li riguarda non puoi esimerti dal tracciare i loro poteri e i loro limiti, nell'individuare, cioè, che cosa li renda "super".
    Quindi avremo da una parte Bruce Wayne, uomo che a seguito di un dramma si dedica alla lotta al crimine, e dall'altra, Kal-El, alieno superstite di un mondo distrutto, con poteri divini che decide di aiutare l'umanità.
    In quelle due sole ore di film, mi sembra evidente chi dei due saprà meglio vincere l'immedesimazione e il rispetto degli spettatori.
    Io adoro Superman, ma penso che non troverà mai completa giustizia al cinema: più di Donner non si potrà mai fare.

    Offline Jor-El

    • Kryptoniani
    • *
    • 2001
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 12222
    • The Sound of Stupidity
    Re:Una saga immortale per Superman
    « Risposta #7 il: 04 Luglio 2013, 12:34:16 »
  • Hai parlato di saghe immortali, quelle che ho citato non moriranno mai e sono anche quelle che tutti continuano a leggere da anni ormai. Più immortale di così si "muore".  :lol:
    Elloccapito, ma te in pratica hai letto solo il titolo del topic!  :lol: :lol: :lol:

    Forse qua parliamo ma non ci capiamo: cosa intendi dibattere allora con questo topic che hai aperto? Siccome il titolo dice una cosa che poi, mi sembra di capire che confermi in questa frase:

    ...ovvero com'è che Superman in 75 anni non ha mai avuto la sua Dark Knight Returns?
    Cosa aveva Batman in più se non una sceneggiatura che poggiava su di un terreno sicuro, ovvero l'operato di Frank Miller? La cosa mi ha fatto pensare.
    Molti personaggi hanno avuto quello che si potrebbe definire un periodo di elevazione e maturità. Che si tratti del TDKR o di Born Again per Devil, o dell'Ultima Caccia di Kraven o di Ennis al Punitore... Cos'ha invece Superman dalla sua? Quale sua saga definireste elevata e matura al punto di paragonarla a saghe storiche come quelle sovracitate?

    Quindi, cosa vuoi discutere su questo thead? Perché da come dici io ho sbagliato a postare elenchi di storie che reputo immortali per l'Uomo d'Acciaio, ma tu concludi (poi) il tuo post di apertura così:

    A me personalmente viene in mente solo Kingdom Come, ma quella non la definirei proprio una storia di Superman...  :ph34r:

    Ergo: parliamo forse due idiomi differenti oppure la chiarezza è una metafora ormai morta? Perché ribadire per ben 2 volte che "ho letto solo il titolo del topic" non ha senso se poi non si evolve una frase.  :up:

    "Darai agli abitanti della Terra un ideale per cui battersi, si affretteranno a seguirti, vacilleranno, cadranno, ma col tempo si uniranno a te nella luce. Col tempo li aiuterai a compiere meraviglie."

    Offline Fun Boy

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 15
    Re:Una saga immortale per Superman
    « Risposta #8 il: 04 Luglio 2013, 22:36:37 »
  • Forse qua parliamo ma non ci capiamo: cosa intendi dibattere allora con questo topic che hai aperto? (...)
     parliamo forse due idiomi differenti oppure la chiarezza è una metafora ormai morta? Perché ribadire per ben 2 volte che "ho letto solo il titolo del topic" non ha senso se poi non si evolve una frase.  :up:

    Se pensi che la chiarezza sia una metafora direi che effettivamente ci sono dei seri problemi di idioma.
    (Dalle mie parti una metafora è quando dico cose come "chiudi il becco, non capisci un tubo di metafore"...)


    Dicevo scherzosamente che ti sei limitato al titolo, perché per capire il senso di quello che dicevo bastava semplicemente leggere IL PRIMO RIGO del mio post:
    com'è che Superman in 75 anni non ha mai avuto la sua Dark Knight Returns?


    Ora, fare in questa sede un elenco delle letture ESSENZIALI di Superman credo sia inutile, visto che c'è già un topic dedicato.
    Ma vediamo di fare un distinguo, visto che la chiarezza è una metafora ormai morta:
    Se io chiedo "la Dark Knight Returns di Devil?", la risposta è piuttosto ovvia: Born Again. Non solo perché si tratta dello stesso autore, ma perché dopo quella saga, scrittori e lettori futuri non hanno potuto fare a meno di renderne conto, proprio per come ha rivoluzionato non solo il personaggio, ma il nostro stesso modo di concepirlo. Invece la storia di Lee&Wood in cui picchia Namor con una palla da demolizione è una lettura essenziale, ma non credo possa rispondere alla domanda di cui sopra.

    Cioè, in questo stesso forum, questa è la descrizione della stanza dedicata a Daredevil:



    Non c'è mica scritto: il cornuto che s'è picchiato con Namor negli anni 60...


    Ora: Devil ha avuto Born Again, Batman ha avuto DKR, persino il Punitore ha avuto un'intera run (Ennis) e non un breve story arc...
    Cos'ha avuto Superman di corrispettivo?

    Spero stavolta di essere stato abbastanza metaforamorta. (ehi, mi piace il tuo idioma!) :up:

    Offline Jor-El

    • Kryptoniani
    • *
    • 2001
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 12222
    • The Sound of Stupidity
    Re:Una saga immortale per Superman
    « Risposta #9 il: 04 Luglio 2013, 23:02:44 »
  • Dopo il tuo utlimo post credo davvero di non dover condividere più nulla in questo topic.  :up:

    "Darai agli abitanti della Terra un ideale per cui battersi, si affretteranno a seguirti, vacilleranno, cadranno, ma col tempo si uniranno a te nella luce. Col tempo li aiuterai a compiere meraviglie."

    Offline Fun Boy

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 15
    Re:Una saga immortale per Superman
    « Risposta #10 il: 04 Luglio 2013, 23:34:10 »
  • Dopo il tuo utlimo post credo davvero di non dover condividere più nulla in questo topic.  :up:
    Ne sono sinceramente dispiaciuto, la competenza per discutere in questo topic non ti mancava di certo.
    Magari la prossima volta potremmo entrambi evitare di lasciarci andare a reazioni al vetriolo...
    Spero avremo conversazioni più costruttive in altre sedi. :)

    Online Clod

    • Moderatore
    • *
    • Aiutatemi! Ho 4 bambini, non lavoro e devo pagare l'adsl per spammare!
    • Post: 17500
    Re:Una saga immortale per Superman
    « Risposta #11 il: 05 Luglio 2013, 09:52:03 »
  • Se parliamo di opere immortali direi che il merito vada ad All Star Superman: lì c'è tutta l'essenza del personaggio. Ciò che Superman rappresenta per gli altri, quali siano i suoi principi e i comprimari principali sono perfettamente sintetizzati.


    Inviato dal mio iPad con Tapatalk HD

    Due anni! Due! Questo numero è un segno del destino. Non può essere un caso. Ora è tutto pronto per la seconda fase della mia contesa col caro gemello! Un altro due! AH! AH! AH!