• 24 Aprile 2014, 03:35:51

Autore Topic: Lanterna Verde (2011) di Martin Campbell  (Letto 32028 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Milton

  • Kryptoniani
  • *
  • Nerd geneticamente modificato
  • Post: 3529
Re: Lanterna Verde (2011) di Martin Campbell
« Risposta #915 il: 10 Giugno 2012, 18:44:41 »
  • Ma io sono l'unico a pensare che ripartire dopo così poco tempo con un reboot è peggio?? per me si danno la zappa sui piedi da soli, un altro flop è assicurato..non ovviamente in termini qualitativi ma per una questione d'incassi :ahsisi: chi è che si andrebbe vedere due volte la stessa storia nel giro di niente?

    ''I am Haunted by Humans''

    Offline Det. Bullock

    • Arkham Asylum
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5308
    • Madman with a Box
    Re: Lanterna Verde (2011) di Martin Campbell
    « Risposta #916 il: 10 Giugno 2012, 18:49:26 »
  • Ma io sono l'unico a pensare che ripartire dopo così poco tempo con un reboot è peggio?? per me si danno la zappa sui piedi da soli, un altro flop è assicurato..non ovviamente in termini qualitativi ma per una questione d'incassi :ahsisi: chi è che si andrebbe vedere due volte la stessa storia nel giro di niente?


    Facendo Training Day nello spazio per esempio come in First Flight.  :sisi:
    "I pity the poor shades confined to the euclidean prison that is sanity." - Grant Morrison

    "People assume  that time is a strict progression of cause to effect,  but *actually*  from a non-linear, non-subjective viewpoint - it's more  like a big ball  of wibbly wobbly... time-y wimey... stuff." - The Doctor

    Offline Murnau

    • Vertigo
    • *
    • Sociopatico compulsivo da tastiera
    • Post: 29002
    • Benvenuti tra i rifiuti, non vi cacceremo via.
    Re: Lanterna Verde (2011) di Martin Campbell
    « Risposta #917 il: 10 Giugno 2012, 19:01:54 »
  • Ma io sono l'unico a pensare che ripartire dopo così poco tempo con un reboot è peggio?? per me si danno la zappa sui piedi da soli, un altro flop è assicurato..non ovviamente in termini qualitativi ma per una questione d'incassi :ahsisi: chi è che si andrebbe vedere due volte la stessa storia nel giro di niente?



    Facendo Training Day nello spazio per esempio come in First Flight.  :sisi:
    My nigga.



    Tu non sai che cosa voglia dire sentirli tutti addosso, gli anni, e non capirli più.
                                                                                                                                       La notte, 1961

    Non c'è storia più grande della nostra, quella mia e tua. Quella dell'Uomo e della Donna.
                                                                                                                                        Il cielo sopra Berlino, 1987

    Online Slask

    • Vertigo
    • *
    • Morrison sotto falso nome
    • Post: 8685
    • Siamo sopravvissuti.
      • Valle di Lacrime
    Re: Lanterna Verde (2011) di Martin Campbell
    « Risposta #918 il: 10 Giugno 2012, 20:24:21 »
  • Ma io sono l'unico a pensare che ripartire dopo così poco tempo con un reboot è peggio??


     :sisi:

    Di questi tempi ormai, se ti "sputtani" con un primo film così, a meno che tu non abbia speso una miseria di budget, ti sei bruciato l'occasione, quindi la major riparte da zero.

    My nigga.





     :stralol:

    Cinefumettaro

    • Visitatore
    Re: Lanterna Verde (2011) di Martin Campbell
    « Risposta #919 il: 10 Giugno 2012, 21:41:07 »
  • Ma io sono l'unico a pensare che ripartire dopo così poco tempo con un reboot è peggio?? per me si danno la zappa sui piedi da soli, un altro flop è assicurato..non ovviamente in termini qualitativi ma per una questione d'incassi :ahsisi: chi è che si andrebbe vedere due volte la stessa storia nel giro di niente?

    Ma poi passeranno comunque 4-5 anni abbondanti, almeno che non vogliano andare in pre-produzione in fretta e furia  :ahsisi:

    E comunque potrebbero fare un'ibrido, come hanno già detto. L'anello passa ad un altra Lanterna, Hal Jordan non c'è. Fanno una specie di L'incredibile Hulk. Il primo non esiste nella loro continuity ma nemmeno viene totalmente ignorato, è un reboot in piena regola ma potrebbe anche fungere da sequel. Semplicemente nessuno cita il primo film, magari una frasetta come "c'è già stato una Lanterna proveniente dalla Terra" e via.

    Offline Det. Bullock

    • Arkham Asylum
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5308
    • Madman with a Box
    Re: Lanterna Verde (2011) di Martin Campbell
    « Risposta #920 il: 11 Giugno 2012, 00:43:31 »
  • Ma io sono l'unico a pensare che ripartire dopo così poco tempo con un reboot è peggio?? per me si danno la zappa sui piedi da soli, un altro flop è assicurato..non ovviamente in termini qualitativi ma per una questione d'incassi :ahsisi: chi è che si andrebbe vedere due volte la stessa storia nel giro di niente?



    Facendo Training Day nello spazio per esempio come in First Flight.  :sisi:
    My nigga.





     :lolle:
    Lo devo vedere in inglese quel film.  :asd:
    Comunque secondo me funzionerebbe, Hal giovane recluta si addestra sul campo con Sinestro e nel mentre scopre che si è fatto dittatore del suo pianeta.  :sisi:
    "I pity the poor shades confined to the euclidean prison that is sanity." - Grant Morrison

    "People assume  that time is a strict progression of cause to effect,  but *actually*  from a non-linear, non-subjective viewpoint - it's more  like a big ball  of wibbly wobbly... time-y wimey... stuff." - The Doctor

    Offline Clark Kent

    • Kryptoniani
    • *
    • Aiutatemi! Ho 4 bambini, non lavoro e devo pagare l'adsl per spammare!
    • Post: 19924
    • Porta i tuoi bla bla bla da un blablaologo.
    Re: Lanterna Verde (2011) di Martin Campbell
    « Risposta #921 il: 11 Giugno 2012, 00:48:02 »
  • Proprio ieri me né riguardavo dei pezzi in dvd e mi è venuto il dispiacere per quante cose mi erano piaciute e magari andranno perse. Alla fine le logiche di mercato decideranno il da farsi ma le mie logiche mi faranno sempre sorridere al pensiero di questo disgraziato film. Ci sono delle parti così forti che non mi verranno mai cancellate. E chissenefrega di tutto il resto. ^_^
    « Ultima modifica: 11 Giugno 2012, 01:03:09 da Clark Kent »

    "Mi spiace Bruce ma hai ragione. Stiloso, spocchioso, minaccioso. Tutte quelle cose. Non sono io. E pensavo che nemmeno tu lo fossi. Sì mi ero infastidito quando il giornale ci aveva definiti bambini. Ma fermare quel tipo che rapinava la nonnina non era solo una cosa da ragazzi grandi. Era una cosa da adulti. Ed è quello ciò che conta: fare le cose che fanno crescere. O almeno è ciò che conta per me. E pensavo fosse ciò che importava anche a te. Ma a quanto pare non è così. Sembra che ora tu sia più preoccupato di ciò che pensano le altre persone. Persone come loro, di cui non mi importa. In fondo, non sono nient'altro che bulli, burloni, ladri, manipolatori, fanatici, narcisisti e pagliacci. E più provi a cambiare ciò che loro pensano di te, più diventerai proprio come loro. Quindi sì, sono stufo di questo. Puoi continuare a provare a cambiare le loro opinioni, ma io mi chiamo fuori. Ringrazia il sig. Pennyworth per aver fatto il costume, ma non fa per me. Onestamente spero non faccia neanche per te. Se doveste vedere il mio miglior amico Bruce in giro, ditegli  che ero passato a cercarlo."

    "Continuerò a coltivare la mia ingenuità: fa comunque meno danni del cinismo"

    Offline The Joker

    • Arkham Asylum
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 7975
    • I'm crazy for it!
    Re: Lanterna Verde (2011) di Martin Campbell
    « Risposta #922 il: 11 Giugno 2012, 01:07:24 »
  • Se mettessero subito una nuova lanterna con un reboot però farebbero un gran pasticcio con le trame del fumetto.
    Cioè, sarebbe come bruciarsi tutto il conflitto Hal/Sinestro, Hal che diventa Parallax e via dicendo... Non penso lo farebbero mai, oramai Hal è la lanterna di punta, ci manca poco che prenda il posto di Wondie nelle trinity.
    See, there were these two guys in a lunatic asylum... And one night, one night they decide they don't like living in an asylum any more. They decide they're going to escape! So, like, they get up onto the roof and there, just across this narrow gap, they see the rooftops of the town, stretching away in the moonlight... Stretching away to freedom. Now, the first guy, he jumps right across with no problem. But his friend, his friend daredn't make the leap. Y'see...Y'see, he's afraid of falling. So then, the first guy has an idea... He says 'Hey! I have my flashlight with me! I'll shine it across the gap between the buildings. You can walk along the beam and join me!' B-but the second guy just shakes his head. He suh-says... He says 'What do you think I am? Crazy? You'd turn it off when I was half way across!'

    Online Slask

    • Vertigo
    • *
    • Morrison sotto falso nome
    • Post: 8685
    • Siamo sopravvissuti.
      • Valle di Lacrime
    Re: Lanterna Verde (2011) di Martin Campbell
    « Risposta #923 il: 11 Giugno 2012, 02:42:15 »
  • Se mettessero subito una nuova lanterna con un reboot però farebbero un gran pasticcio con le trame del fumetto.
    Cioè, sarebbe come bruciarsi tutto il conflitto Hal/Sinestro, Hal che diventa Parallax e via dicendo... Non penso lo farebbero mai, oramai Hal è la lanterna di punta, ci manca poco che prenda il posto di Wondie nelle trinity.

    Hal HA GIA' preso il posto di Wonder Woman, pochi cazzi.. :rulezza:

    comunque è vero, non si può accantonare Hal già da ora. Voglio una trilogia su Lanterna Verde come dio comanda, con tanto di Sinestro Corps e Notte più profonda!!  :wub:  se il reboot ha solide basi, si intende.

    Offline Clark Kent

    • Kryptoniani
    • *
    • Aiutatemi! Ho 4 bambini, non lavoro e devo pagare l'adsl per spammare!
    • Post: 19924
    • Porta i tuoi bla bla bla da un blablaologo.
    Re: Lanterna Verde (2011) di Martin Campbell
    « Risposta #924 il: 11 Giugno 2012, 09:18:45 »
  • Se mettessero subito una nuova lanterna con un reboot però farebbero un gran pasticcio con le trame del fumetto.
    Cioè, sarebbe come bruciarsi tutto il conflitto Hal/Sinestro, Hal che diventa Parallax e via dicendo... Non penso lo farebbero mai, oramai Hal è la lanterna di punta, ci manca poco che prenda il posto di Wondie nelle trinity.
    Nell'opzione reboot sarei d'accordo con te

    "Mi spiace Bruce ma hai ragione. Stiloso, spocchioso, minaccioso. Tutte quelle cose. Non sono io. E pensavo che nemmeno tu lo fossi. Sì mi ero infastidito quando il giornale ci aveva definiti bambini. Ma fermare quel tipo che rapinava la nonnina non era solo una cosa da ragazzi grandi. Era una cosa da adulti. Ed è quello ciò che conta: fare le cose che fanno crescere. O almeno è ciò che conta per me. E pensavo fosse ciò che importava anche a te. Ma a quanto pare non è così. Sembra che ora tu sia più preoccupato di ciò che pensano le altre persone. Persone come loro, di cui non mi importa. In fondo, non sono nient'altro che bulli, burloni, ladri, manipolatori, fanatici, narcisisti e pagliacci. E più provi a cambiare ciò che loro pensano di te, più diventerai proprio come loro. Quindi sì, sono stufo di questo. Puoi continuare a provare a cambiare le loro opinioni, ma io mi chiamo fuori. Ringrazia il sig. Pennyworth per aver fatto il costume, ma non fa per me. Onestamente spero non faccia neanche per te. Se doveste vedere il mio miglior amico Bruce in giro, ditegli  che ero passato a cercarlo."

    "Continuerò a coltivare la mia ingenuità: fa comunque meno danni del cinismo"

    Offline Jason Todd

    • Lanterne Rosse
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2163
    • Life's just a game,and this time, you lose !
    Re: Lanterna Verde (2011) di Martin Campbell
    « Risposta #925 il: 22 Giugno 2012, 20:09:28 »
  • Diciamo che in questo film manca una cosa  ... guy gardner  :greenlantern:

    Offline Lao Tsung

    • Vertigo
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3123
      • Damnation
    Re: Lanterna Verde (2011) di Martin Campbell
    « Risposta #926 il: 22 Giugno 2012, 21:44:06 »
  • Diciamo che in questo film manca una cosa  ... guy gardner  :greenlantern:
    :quoto:
    The Fate of us all, lies deep in the Dark.


    Offline maricomics

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 470
    Re: Lanterna Verde (2011) di Martin Campbell
    « Risposta #927 il: 23 Giugno 2012, 00:57:13 »
  • Secondo me un reboot alla hulk è la cosa migliore, anche se terrei il casting del primo film.

    Offline SmackDown!

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 194
    Re: Lanterna Verde (2011) di Martin Campbell
    « Risposta #928 il: 23 Giugno 2012, 01:43:16 »
  • Io di Green Lanter ho letto pochissimo quindi non posso dare un giudizio sulla fedeltà o meno della pellicola al fumetto, però come film non l'ho assolutamente trovato brutta. Un classico film di supereroi, non tutti devono essere più impegnati stile Batman. A me è piaciuto molto!

    Offline Clark Kent

    • Kryptoniani
    • *
    • Aiutatemi! Ho 4 bambini, non lavoro e devo pagare l'adsl per spammare!
    • Post: 19924
    • Porta i tuoi bla bla bla da un blablaologo.
    Re: Lanterna Verde (2011) di Martin Campbell
    « Risposta #929 il: 23 Giugno 2012, 12:03:58 »
  • Io di Green Lanter ho letto pochissimo quindi non posso dare un giudizio sulla fedeltà o meno della pellicola al fumetto, però come film non l'ho assolutamente trovato brutta. Un classico film di supereroi, non tutti devono essere più impegnati stile Batman. A me è piaciuto molto!
    In sintesi è sostanzialmente il mio stesso giudizio  ^_^

    "Mi spiace Bruce ma hai ragione. Stiloso, spocchioso, minaccioso. Tutte quelle cose. Non sono io. E pensavo che nemmeno tu lo fossi. Sì mi ero infastidito quando il giornale ci aveva definiti bambini. Ma fermare quel tipo che rapinava la nonnina non era solo una cosa da ragazzi grandi. Era una cosa da adulti. Ed è quello ciò che conta: fare le cose che fanno crescere. O almeno è ciò che conta per me. E pensavo fosse ciò che importava anche a te. Ma a quanto pare non è così. Sembra che ora tu sia più preoccupato di ciò che pensano le altre persone. Persone come loro, di cui non mi importa. In fondo, non sono nient'altro che bulli, burloni, ladri, manipolatori, fanatici, narcisisti e pagliacci. E più provi a cambiare ciò che loro pensano di te, più diventerai proprio come loro. Quindi sì, sono stufo di questo. Puoi continuare a provare a cambiare le loro opinioni, ma io mi chiamo fuori. Ringrazia il sig. Pennyworth per aver fatto il costume, ma non fa per me. Onestamente spero non faccia neanche per te. Se doveste vedere il mio miglior amico Bruce in giro, ditegli  che ero passato a cercarlo."

    "Continuerò a coltivare la mia ingenuità: fa comunque meno danni del cinismo"