Autore Topic: Batman Vol.7: Il Matrimonio - di T. King  (Letto 4727 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online Azrael

  • Batman Inc.
  • *
  • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
  • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
  • Post: 141435
  • La Vittoria Sta Nei Preparativi
    • Blog Azrael
Re:Batman Vol.7: Il Matrimonio - di T. King
« Risposta #60 il: 19 Febbraio 2019, 02:52:36 »
  • Io la risata di Selina (#49 USA) l'ho interpretata piu' come un
    Spoiler  :
    Sono sopravvissuta (Lo shock)
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori

    Online katzenberg

    • Avengers
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3342
    • Friendly Neighborhood
    Re:Batman Vol.7: Il Matrimonio - di T. King
    « Risposta #61 il: 19 Febbraio 2019, 07:18:38 »
  • Io la risata di Selina (#49 USA) l'ho interpretata piu' come un
    Spoiler  :
    Sono sopravvissuta (Lo shock)

    Alla luce di quanto successo in seguito invece io credo che la mia interpretazione pre-matrimonio fosse più o meno corretta, ovvero:



    Spoiler  :
    Io non vorrei che il discorso fosse questo:
    Batman dice:"non so cosa volesse Joker ma non l'ha ottenuto"
    Joker voleva far saltare il matrimonio.
    Joker a fatto notare che un Bruce Wayne felice non può essere Batman e lui ha bisogno di Batman.
    Selina si rende conto che Joker ha ragione.
    Selina non sa cosa farsene di un Bruce Wayne che non è Batman e realizza che se vuole avere Batman non può sposarlo altrimenti sarebbe felice e non sarebbe più Batman.
    La risata deriva dall'aver realizzato questo assurdo.
    Selina sta avendo dubbi sul matrimonio.
    Joker ha ottenuto quello che voleva e Batman ha torto.

    Spero di sbagliarmi...:cry:


    Online Azrael

    • Batman Inc.
    • *
    • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
    • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
    • Post: 141435
    • La Vittoria Sta Nei Preparativi
      • Blog Azrael
    Re:Batman Vol.7: Il Matrimonio - di T. King
    « Risposta #62 il: 19 Febbraio 2019, 08:06:07 »
  • No, io non credo a quello, sarebbe troppo superficiale.
    Nel 50 lei parla di
    Spoiler  :
    sacrificio per il mondo.
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori

    Online Ryo Narushima

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 557
    Re:Batman Vol.7: Il Matrimonio - di T. King
    « Risposta #63 il: 19 Febbraio 2019, 09:36:39 »
  • Io la risata di Selina (#49 USA) l'ho interpretata piu' come un
    Spoiler  :
    Sono sopravvissuta (Lo shock)

    A me è sembrato qualcosa legato
    Spoiler  :
    ad un virus, tipo una droga, l'espressione e il tipo di font usato per la risata a primo impatto mi ha fatto pensare al siero di Joker.
    « Ultima modifica: 19 Febbraio 2019, 09:38:56 da Ryo Narushima »
    ''Gli anni 80 sono finiti. È ora di andare avanti. È ora di essere qualcun altro''


    Online katzenberg

    • Avengers
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3342
    • Friendly Neighborhood
    Re:Batman Vol.7: Il Matrimonio - di T. King
    « Risposta #64 il: 19 Febbraio 2019, 10:30:13 »
  • Qua è meglio che il primo che vede King gli chieda cosa voleva dire sta risata  :lolle:

    Online Azrael

    • Batman Inc.
    • *
    • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
    • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
    • Post: 141435
    • La Vittoria Sta Nei Preparativi
      • Blog Azrael
    Re:Batman Vol.7: Il Matrimonio - di T. King
    « Risposta #65 il: 19 Febbraio 2019, 13:38:25 »
  • Io la risata di Selina (#49 USA) l'ho interpretata piu' come un
    Spoiler  :
    Sono sopravvissuta (Lo shock)

    A me è sembrato qualcosa legato
    Spoiler  :
    ad un virus, tipo una droga, l'espressione e il tipo di font usato per la risata a primo impatto mi ha fatto pensare al siero di Joker.

    Da escludere al 100%
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori

    Online nickorso90

    • Speed Force
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2589
    • "I sogni modellano la realtà"
    Re:Batman Vol.7: Il Matrimonio - di T. King
    « Risposta #66 il: 19 Febbraio 2019, 20:27:10 »
  • Letto #48

    Numero molto buono, King scrive in maniera completa questo Joker, specie se paragonato alla sua versione in crisi nella guerra...in un albo in cui è quasi l'unico interlocutore, si scorge un personaggio intelligente, spietato i cui pensieri ogni tanto sono sconnessi espressione della sua lucida follia
    Questo
    Spoiler  :
    massacro in questa cattedrale magnificamente riproposta da Janin è la scusa per attirare l'attenzione di Batman e "discutere" del suo imminente matrimonio
    Sono curioso di vedere cosa farà Joker quando arriverà la sposa a questo punto  :asd:
    Bella la citazione a The Killing Joke, specialmente per un numero del genere  :ahsisi:

    Offline attitude

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 198
    Re:Batman Vol.7: Il Matrimonio - di T. King
    « Risposta #67 il: 19 Febbraio 2019, 22:50:18 »
  • Letto #45-50 ed il breve racconto sul Joker che aspetta l'invito al matrimonio contenuto in DC Nation.

    Spoiler  :
    Mah, devo essere onesto: da un bel po' ho la netta impressione che King, in vista del matrimonio che per motivi commerciali doveva avvenire nel numero 50, abbia riempito la sua testata di mezzi filler, comunque assolutamente non insufficienti per carità, ma che non lasciano granché.
    Il fatto che un mini-arc presentasse Booster Gold, personaggio di cui non ho letto proprio niente ma che mi incuriosisce parecchio, aveva stuzzicato il mio interesse, e devo dire che lui in sé mi è piaciuto molto, così come le sue interazioni con Skeets, però diciamo che mi è piaciuto abbastanza il "percorso" ma poco la risoluzione. Quasi come se King stesso non sapesse che porre fire all'arc. Un bel po' raffazzonato.
    Poi, i capitoli dedicati al Joker sono stati piacevoli, mi è piaciuto come è stato gestito. Sono invece un po' stufo di questo modo che King usa spesso per rappresentare Batman, con l'azione che si svolge e lui che sta zitto quasi senza motivo. Non so, una, due, tre volte è anche figo. Alla lunga mi sa molto di già visto.
    Molto bello il confronto tra Joker e Catwoman, ed anch'io ho interpretato la sua risata come un suo prendere coscienza del fatto che il Joker ha ragione, che Bruce Wayne non può essere Batman se è felice, che deve rinunciarvi.
    E veniamo quindi al matrimonio: no, no, no.
    Non mi è piaciuto proprio.
    Partendo dal presupposto che questa idea di Batman che deve sempre mantenere un'impostazione solitaria e triste per essere, appunto, Batman, per me è un'idiozia, anche perché ha una famiglia estesa praticamente più grande di qualunque altro personaggio, e poi perché nega la possibilità di qualunque avanzamento della sua storia, il suo è un ciclo che, gira e rigira, tornerà sempre a questo punto. Non ci siamo proprio.
    Io voglio sperare che questa non sia la risoluzione della questione matrimonio, ma bensì (dato che comunque anche Catwoman stessa è stata ingannata nel suo giungere a questa screanzata conclusione) un tassello del percorso.

    Online Arkin Torsen

    • Arkham Asylum
    • *
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 14384
    • Mmmmmadness
    Re:Batman Vol.7: Il Matrimonio - di T. King
    « Risposta #68 il: 23 Febbraio 2019, 14:13:05 »
  • #50
    Gran bel numero, un altro. Sto adorando la gestione di King!
    Selina ha capito Batman, ne ha colto l'essenza: ha compreso, e lo dice, che Batman è un bambino sofferente, che è rimasto a quella notte e che quella sofferenza, trasformata in eroismo, salva il mondo. Ma non ha capito una cosa, quella che King ci sta dicendo dall'inizio della sua gestione: Batman può, e finalmente vuole, essere felice. Quindi Selina ha capito l'essenza di Batman solo fino a un determinato momento, cioè fino al #1 della run di King. Da lì in poi ha smesso di comprendere. È una novità per Batman, per Selina, per tutti.
    Il matrimonio non deve comportare per forza appendere il mantello al chiodo, perché il personaggio può evolversi: può essere un eroe anche essendo felice. Può essere felice ed essere Batman. È bellissimo che King e Batman lo abbiano capito, ma Selina e il Joker (ossia le due persone che lo amano) no.
    La miglior vendetta è vivere bene, e stronzate del genere

    Offline Amazo

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 141
    • Vai con le tele
    Re:Batman Vol.7: Il Matrimonio - di T. King
    « Risposta #69 il: 23 Febbraio 2019, 19:34:26 »
  • Letto #45-50 ed il breve racconto sul Joker che aspetta l'invito al matrimonio contenuto in DC Nation.

    Spoiler  :
    Mah, devo essere onesto: da un bel po' ho la netta impressione che King, in vista del matrimonio che per motivi commerciali doveva avvenire nel numero 50, abbia riempito la sua testata di mezzi filler, comunque assolutamente non insufficienti per carità, ma che non lasciano granché.
    Il fatto che un mini-arc presentasse Booster Gold, personaggio di cui non ho letto proprio niente ma che mi incuriosisce parecchio, aveva stuzzicato il mio interesse, e devo dire che lui in sé mi è piaciuto molto, così come le sue interazioni con Skeets, però diciamo che mi è piaciuto abbastanza il "percorso" ma poco la risoluzione. Quasi come se King stesso non sapesse che porre fire all'arc. Un bel po' raffazzonato.
    Poi, i capitoli dedicati al Joker sono stati piacevoli, mi è piaciuto come è stato gestito. Sono invece un po' stufo di questo modo che King usa spesso per rappresentare Batman, con l'azione che si svolge e lui che sta zitto quasi senza motivo. Non so, una, due, tre volte è anche figo. Alla lunga mi sa molto di già visto.
    Molto bello il confronto tra Joker e Catwoman, ed anch'io ho interpretato la sua risata come un suo prendere coscienza del fatto che il Joker ha ragione, che Bruce Wayne non può essere Batman se è felice, che deve rinunciarvi.
    E veniamo quindi al matrimonio: no, no, no.
    Non mi è piaciuto proprio.
    Partendo dal presupposto che questa idea di Batman che deve sempre mantenere un'impostazione solitaria e triste per essere, appunto, Batman, per me è un'idiozia, anche perché ha una famiglia estesa praticamente più grande di qualunque altro personaggio, e poi perché nega la possibilità di qualunque avanzamento della sua storia, il suo è un ciclo che, gira e rigira, tornerà sempre a questo punto. Non ci siamo proprio.
    Io voglio sperare che questa non sia la risoluzione della questione matrimonio, ma bensì (dato che comunque anche Catwoman stessa è stata ingannata nel suo giungere a questa screanzata conclusione) un tassello del percorso.
    Stessa identica cosa che penso io. E, ti dico di più, arrivato a questo punto
    Spoiler  :
    spero che il matrimonio non avverrà proprio. Già ero scettico sul fatto che Batman sposi quella che in definitiva è pur sempre una criminale, ma alla luce della facilità con cui è stata manipolata, io fossi in Bruce nemmeno la perdonerei

    Online Orion

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 579
    • SCAVEZZACOLLO
    Re:Batman Vol.7: Il Matrimonio - di T. King
    « Risposta #70 il: 25 Febbraio 2019, 16:49:23 »
  • Letto #50/51

    Spoiler  :


    50: davvero un bel numero. Un confronto tra una delle persone più presenti nella vita dello sposo e tra la futura consorte.
    Immagino che un numero su Selina che parla con una sua amica, di come sta vivendo il per-matrimonio e di cosa intende fare, non lo avrebbe letto nessuno. King invece ha questa furbata di giocarsi il Joker e di farci partecipi delle sensazioni che stanno affrontando lui e i suoi alleati al sapere della notizia delle nozze.
    La risata finale l'ho vista come una dedica a Killing Joke. Oppure come un "Bruce, Joker ha detto di dirti questo".




    51: E' tutto troppo pomposo, troppo celebrato, troppo passionale, per essere sgonfiato così. Qui abbiamo mezzo numero di tavole che festeggiano l'evento e arriviamo alle ultime pagine con la sensazione che tutto stia correndo troppo velocemente. E difatti entrambi cambiano idea troppo velocemente per essere una cosa davvero così irreparabile.

    Comunque Bane miglior cattivo di Batman di sempre a mani basse

    Offline Dick Grayson

    • Batman Inc.
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2799
    • ...colui che fù Batman
    Re:Batman Vol.7: Il Matrimonio - di T. King
    « Risposta #71 il: 26 Febbraio 2019, 17:55:47 »
  • Che questo matrimonio...

    Spoiler  :
    "non si doveva fare"  :asd: lo avevo intuito gia dal numero in cui Bats le fa la proposta.

    Molto bello tutto davvero, è stata una run carina ma sinceramente è meglio cosi. Avrebbe snaturato troppo il personaggio.

    Bane come sempre numero uno!

     :batman:

    Online Orion

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 579
    • SCAVEZZACOLLO
    Re:Batman Vol.7: Il Matrimonio - di T. King
    « Risposta #72 il: 26 Febbraio 2019, 19:49:08 »
  • Che questo matrimonio...

    Spoiler  :
    "non si doveva fare"  :asd: lo avevo intuito gia dal numero in cui Bats le fa la proposta.

    Molto bello tutto davvero, è stata una run carina ma sinceramente è meglio cosi. Avrebbe snaturato troppo il personaggio.

    Bane come sempre numero uno!

     :batman:

    Spoiler  :
    Ma perché dite che avrebbe snaturato il personaggio? Io invece la vedo come un'evoluzione dello stesso. D'altronde ha avuto un figlio, creato una famiglia di vigilanti attorno a sé, e rivelato la sua identità a mezzo mondo, tutte cose che teoricamente cozzerebbero contro Batsy.
     Eppure.....
    Non vedo cosa potrebbe togliere a Bruce avere una donna che lo possa spalleggiare sui tetti che in casa.
    Non stiamo parlando di una casalinga o di una che lo aspetta la notte nel letto.
    E la felicità che non può vivere im Batman è una cosa infantile oltremodo.

    Online Azrael

    • Batman Inc.
    • *
    • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
    • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
    • Post: 141435
    • La Vittoria Sta Nei Preparativi
      • Blog Azrael
    Re:Batman Vol.7: Il Matrimonio - di T. King
    « Risposta #73 il: 26 Febbraio 2019, 21:37:06 »
  • Ragazzi, siamo onesti, si puo'
    Spoiler  :
    sposare, ma una volta fatto questo trova quella "felicita'" che non ha MAI avuto da quando sono morti i suoi genitori, e di conseguenza cambiano anche le motivazioni, quelle motivazioni che l'hanno fatto andare avanti e superare sfide impossibili.
    Sappiamo che le cose anche nella vita reale vanno cosi.
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori

    Online Arkin Torsen

    • Arkham Asylum
    • *
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 14384
    • Mmmmmadness
    Re:Batman Vol.7: Il Matrimonio - di T. King
    « Risposta #74 il: 26 Febbraio 2019, 21:59:07 »
  • Secondo me può tranquillamente sposarsi, continuare a essere Batman lavorando da solo, semplicemente con un approccio diverso. Dopodiché, passati due o tre anni di pubblicazione, si può fare in modo (ci sono tante possibilità) di far tornare Bruce single.
    La miglior vendetta è vivere bene, e stronzate del genere