Planet Comics 2013

Scritto da Luca Molinari il 9 dicembre 2013 in Eventi con nessun commento

Week-end interamente dedicato al mondo dei fumetti quello del 7-8 dicembre nella cittadina di Villafranca (Verona) che ospita nel suo centro fieristico Palacover la manifestazione “PlanetComics”.

Si tratta di una iniziativa che fa parte del progetto ThinkComics, un evento che vede coinvolte ben quattro date distribuite nell’arco dell’anno (come le consuete quattro stagioni). Si può dunque definire PlanetComics come la fiera d’inverno che da inizio a quello che ha tutta l’aria di essere un ciclo di interessanti manifestazioni nel panorama fieristico italiano.

La giornata ha inizio con un’accoglienza piuttosto confusionaria, a causa dell’afflusso – apparentemente inaspettato per gli organizzatori- di visitatori sin dalle prime ore dell’evento: all’orario d’apertura pubblicizzato infatti c’era ancora movimento di espositori, organizzatori e addetti vari dello staff, ancora impegnati nei preparativi e nell’allestimento degli spazi  fieristici, costringendo i presenti ad attendere l’apertura effettiva presso le casse.

Terminata l’attesa la fiera si è rivelata molto articolata ma, ahimè molto contenuta sotto l’aspetto espositivo: a causa degli spazi ridotti erano presenti infatti pochi stand, molti dei quali esponevano merce non conforme con le tematiche della fiera. Poca la scelta tra gli stand tematici dedicati ai comics e al merchandising ma erano presenti espositori che proponevano la vendita di oggetti di bigiotteria realizzati a mano.

Le attività della giornata, spaziando da spettacoli teatrali/musicali ad una serie di conferenze ed interventi tematici (come ad esempio l’inserimento della curiosa cerimonia del tè in stile giapponese) fino ai WorkShop per tutte le età, compensano la scarsità di stand, permettendo agli ospiti di PlanetComics di trascorrere la giornata immersi nel mondo dei fumetti e del cinema. Oltre ai consueti espositori infatti, erano presenti alcuni stand dedicati al mondo del cinema, tra cui figuravano un gruppo di Ghostbusters, creature del mondo de Il  Signore degli Anelli, maghi e streghe della serie Harry Potter, il mitico Peter Pan e gli zombie di Resident Evil.

1

Molto particolare la parte dedicata al campionato di flipper “Villafranca pinball league”, organizzato con la collaborazione dell’ Ifpa (associazione internazionale del gioco del flipper); una porzione dello stabilimento è stata infatti trasformata in una vera e propria sala giochi stile anni ottanta, dove, con i classici biliardini elettronici, gli appassionati di vecchia e nuova data si sono potuti sfidare in una competizione, con tanto di premi per i vincitori! Per gli amanti dei giochi da tavolo era invece presente l’area autoproduzione che ha dato spazio agli ideatori di giochi ludici di mostrare e far provare le proprie creazioni e ai visitatori incuriositi di cimentarsi in un’attività alternativa.

Molto ben curata anche l’articolazione della fiera, che prevedeva anche una parte dedicata interamente alla ristorazione, con una discreta varietà di piatti (dalla classica pizze con patatine ai primi) e l’allestimento di spazi diversi, come una sala ristorante, dove era possibile gustare le pietanze in tranquillità, o un piccolo bancone bar con tavolini e poltroncine, per bere un drink in compagnia di elfi e nani.

Tantissimi i cosplayer partecipanti all’evento, i quali hanno animato l’intera giornata con veri e propri spettacoli – sul palco e non – , aree dedicate allo zombie make-up , giochi per bambini e adulti negli stand; viene proposto inoltre il corso di addestramento per diventare Ghostbuster, con tanto di certificato rilasciato.

IMG_0495 copia

5

IMG_0527 copia

Punto di forza della manifestazione sono state le conferenze tenutesi dai doppiatori ospiti che, nel corso della giornata hanno parlato della loro esperienza lavorativa, chiarendo alcuni aspetti della fase del doppiaggio sconosciuti al pubblico.

Per quanto riguarda sabato 7 dicembre gli ospiti invitati sono stati:

  • Guglielmo “Mino” Caprio, voce di Peter Griffin nella serie “I griffin”, Ted l’orso nell film “Ted”, Giustino nella serie “Leone cane fifone” e molti altri;
  • Davide Perino, con la sua inconfondibile voce che accompagna Elijah Wood (Frodo) noto soprattutto nella trilogia de “Il Signore degli Anelli” e ancora Kick-Ass, Due Fantagenitori, Naruto, Kyle XY e molti altri ancora;
  • Gabriele Caprio, figlio di Mino Caprio, fin dalla tenera età presta la giovane voce per il doppiaggio di Pinocchio (regia di Enzo D’Alò) e per Due Fantagenitori;
  • Ivo DePalma, doppiatore napoletano famoso per il doppiaggio di Pegasus, protagonista della serie “I Cavalieri dello Zodiaco”. Ha inoltre dato voce a Mirko per la serie “Kiss me Licia” e a Mahoney in “Scuola di Polizia”;
  • Claudio Sorrentino, attore, doppiatore, presentatore televisivo e speaker radiofonico. Voce indelebile di Mel Gibson, John Travolta e Bruce Willis e direttore del doppiaggio dell’episodio secondo di Star Wars: L’attacco dei Cloni;
  • Liliana Sorrentino, famosa fin dall’infanzia per aver dato la voce a Pollon, Jane Banks nel film “Mary Poppins” e alla scienziata Ritsuko Akagi della serie “Neon Genesis Evangelion”;

IMG_0512 copia

IMG_0514 copia

IMG_0518 copia

Molto gradita è stata l’incontro tenutosi nel tardo pomeriggio all’interno della saletta adibita alla ristorazione, un momento interessante ed inedito  che ha offerto la possibilità d’un confronto più personale e ravvicinato dei doppiatori con il pubblico, tramite un dibattito in cui gli ospiti rispondevano alle domande degli interessati, raccontandosi attraverso un dialogo impersonale. Peccato per il volume della musica degli spettacoli che contemporaneamente si svolgevano sul palco, che, altissimo, ha reso difficoltoso seguire con dedizione gli interventi.

Altri ospiti della giornata nello stand “Planet Comics” sono stati Stefania Marino Gambazza e Simone Bazzanella, rispettivamente disegnatrice e sceneggiatore delle strisce intitolate “Happy Jesus”. Ad affiancarli “King” Simone Panella autore delle strisce su “Charlton Heston” e del volume “Bambole di Pezza”. Ultimi ospiti della prima giornata, ma non ultimi come rilevanza, Giorgio Montorio (fumettista dal 1964 ed inchiostratore di Diabolik dal 1997) e Lucrezia Crisci (cosplayer).

IMG_0534 copia

La giornata dell’8 dicembre si apre con il consueto spettacolo di benvenuto sul palco,  che lascia immediatamente il posto alle varie attività proposte dai gruppi e dagli organizzatori; evento cardine del secondo giorno è stato sicuramente il Cosplay Contest, gestito da Baka Italian Cosplayer, ed animato dai “maestri” del settore, ospiti della giornata, come Giorgia Cosplay, Sirio Pastorino, Veronica Greghi e Alex Gaiati.

Altri ospiti della giornata sono stati  i Poveri di Sodio (cartoonband), Angelo Porazzi (autore ed illustratore di giochi da tavolo), Matteo Pelladoni alias I.O.R.I.A (cantautore), Belinda Bertolo (fumettista), Alex Morelli e Ilario Pangrazzi (speaker radiofonici), Josi Ciani (disegnatore) e Katsuya Tatsumoto (chef e disegnatore).

 

Sito ufficiale PlanetComics – Sito ufficiale ThinkComics


Informazioni sull'autore

Luca Molinari [LucaCharles]Studente universitario residente nella provincia di Brescia, classe 1992. Appassionato di comics, manga, libri, serie televisive, sport e tecnologia. Inizialmente attirato dallo stile manga, viene poi ammaliato dalle tinte dei comics: amore a prima vista!Leggi tutti gli articoli di Luca Molinari