WOLVERINE: ESSENTIAL READINGS

Scritto da Giuseppe Pulvirenti il 5 febbraio 2012 in Comics e fumetti americani con nessun commento

Quella che segue è una lista dei storie che hanno solidificato e cementato un personaggio, consacrandolo a star assoluta del fumetto mainstream Usa.
Mutante. Ronin. Gentiluomo. Soldato. Eroe. Killer. Lupo solitario: in una parola, Wolverine.
Saranno indicate sia le edizioni italiane (facendo menzione a tutte le edizioni finora apparse) che quelle statunitensi.
Se non avete mai letto nulla di Wolverine, ve ne innamorerete leggendo anche solo una di queste storie.
N.B. Le storie sotto indicate, sono quelle che il sottoscritto preferisce in assoluto sul personaggio in questione.
Quelle che non compaiono, pertanto, non lo sono.

Giuseppe “x-joey” Pulvirenti

WOLVERINE: CLAREMONT-MILLER

Testi: Chris Claremont
Disegni: Frank Miller
Serie originale: Wolverine (vol. 1) 1-4
Anno di pubblicazione: 1982
Edizione italiana: Wolverine (Play Press, 1989); Special Events 3: Wolverine (Marvel Italia, 1996), I classici di Repubblica Serie Oro 31 (2006)
Edizione originale: Wolverine by Claremont and Miller

La prima storia “solista” di Wolverine, con scenario il Giappone: amore, sacrificio e rivincita, il tutto per l’amore di una donna, il tutto per l’anima di un uomo che deve vincere la bestia in sé.
Ad opera di due leggende dei comics, Chris Claremont e Frank Miller.
Per molti, la più bella storia mai realizzata sul personaggio, che necessiterebbe un’adeguata ristampa.

WOLVERINE: LUPO FERITO

Testi: Chris Claremont
Disegni: Barry Windsor-Smith
Serie originale: Uncanny X-Men 205
Anno di pubblicazione: 1986
Edizione italiana: Gli Incredibili X-Men 19 (Star Comics, 1992); I Classici del fumetto di Repubblica 12 (2003)
Edizione originale: Uncanny X-Men 205

La tridimensionalità del personaggio s’intravede più che mai in questa storia di Claremont e Windsor-Smith, dove contro la minaccia della nemesi Lady Deathstrike, Logan si appiglia più al suo essere “uomo” che al suo lato“bestiale”.

WOLVERINE E LA TIGRE

Testi: Chris Claremont
Disegni: John Buscema
Serie originale: Marvel Comics Presents 1-10
Anno di pubblicazione: 1989
Edizione italiana: Wolverine e la Tigre (Play Press, 1990)
Edizione originale: Wolverine save the Tiger

La popolarità di Logan inizia ad uscire fuori dalle pagine di Uncanny X-Men: complice lo stesso Claremont, che firma questa storia che fa da preludio alla serie regolare, ormai prossima. Con John Buscema ai disegni, lo scrittore fa muovere Logan nei biechi vicoli di Madripoor, tra menzogne e inganni, bar e donne pericolose.
Da ristampare, direi.

WOLVERINE: AVVENTURA NELLA JUNGLA

Testi: Walter Simonson
Disegni e Colori: Mike Mignola
Serie originale: Wolverine: The Jungle Adventure
Anno di pubblicazione: 1990
Edizione italiana: Play Extra 12 – Wolverine: Avventura nella Jungla (Play Press, 1991)
Edizione originale: Wolverine: The Jungle Adventure

La Terra Selvaggia, dinosauri e il malvagio Apocalisse. Cosa volere di più da un’avventura solista di Wolverine? Ah, già, delle insinuazione non da poco sull’adamantio… Che dietro l’esperimento di Arma X ci sia l’ombra di Apocalisse? Così aveva pensato Walter Simonson, per i disegni del grande Mike Mignola. Anche qui, una ristampa non guasterebbe.

WOLVERINE: ARMA X

Testi e disegni: Barry Windsor-Smith
Serie originale: Marvel Comics Presents 72-84
Anno di pubblicazione: 1991
Edizione italiana: Marvel Special 2: Wolverine: Arma X (Marvel Italia, 1995); 100% Marvel Best – Wolverine: Arma X (Marvel Italia, 2009); SuperEroi: Le Grandi Saghe 70 (2010)
Edizione originale: Wolverine: Weapon X

Per la prima volta, iniziamo ad intravedere il “puzzle” che è Wolverine: in quello che potremmo definire un thriller psicologico volto a scavare sulla natura bestiale e ferita di Logan, Barry Windos-Smith scrive e disegna una pietra miliare della storia Marvel.

WOLVERINE DI LARRY HAMA E ADAM KUBERT

Testi: Larry Hama
Disegni: Adam Kubert e AA. VV.
Serie originale: Wolverine (vol. 2) 76-90
Anno di pubblicazione: 1993-95
Edizione italiana: Wolverine 71-78 (Marvel Italia, 1995-96)
Edizione originale: Essential Wolverine vol. 4 (N.B. Il volume contiene gli episodi di Wolverine vol. 2 dal #70 al #90)

Dopo gli eventi di “Attrazione Fatale” (dove Magneto strappava l’adamantio dal corpo di Wolverine), Logan è distrutto nel corpo e nell’anima. Lascia gli X-Men, prende la sua moto e inizia un lungo viaggio, incontrando per il cammino amici e nemici di una vita.
Una delle run più belle del personaggio, che meriterebbe una dignitosa ristampa.

WOLVERINE: IN PUNTO DI MORTE

Testi: Warren Ellis
Disegni: Leinil F. Yu
Serie originale: Wolverine (vol. 2) 119-122
Anno di pubblicazione: 1997-98
Edizione italiana: Wolverine 104-105 (Marvel Italia, 1998); 100% Marvel Best – Wolverine: In punto di morte (Marvel Italia, 2009)
Edizione originale: Wolverine: Not dead yet

Pochi nemici hanno ridotto in fin di vita Logan. Si pensa subito a Sabretooth, Omega Red o Lady Deathstrike. Ma per il celebre Warren Ellis e l’allora astro nascente Leinil F. Yu, lo scozzese McLeish – “il Fantasma Bianco” – è stato uno dei pochi a mettere davvero a dura prova Wolverine. Un thriller in pieno stile Hong Kong.  

WOLVERINE: DEBITO DI SANGUE

Testi e disegni: Steve Skroce
Serie originale: Wolverine (vol. 2) 150-153
Anno di pubblicazione: 2000
Edizione italiana: Wolverine 131-134 (Marvel Italia, 2000-01)
Edizione originale: Wolverine: Blood debt

Il Giappone è uno dei luoghi a cui Logan è indubbiamente più legato. In questa bella saga, scritta e disegnata dal talentuosissimo Steve Skroce, assistiamo al ritorno di Logan in Giappone, pronto a risolvere dei conti in sospeso che riguardano l’amica Yukio, il rivale Silver Samurai e la figlia adottiva, Amiko. 

WOLVERINE: ORIGINI

Testi: Paul Jenkins
Disegni: Andy Kubert
Serie originale: Wolverine: Origin 1-6
Anno di pubblicazione: 2001-02
Edizione italiana: Marvel Miniserie 42-44 (Marvel Italia, 2002); I classici di Repubblica Serie Oro 31 (2006); 100% Marvel Best – Wolverine: Origini (Marvel Italia, 2006); Wolverine: Origini – Edizione Deluxe (Marvel Italia, 2010)
Edizione originale: Wolverine: origin

Il passato di Wolverine finalmente rivelato. Scoprite – in questa miniserie scritta da un Paul Jenkins in perfetta forma e illustrata da un Andy Kubert strabiliante – una delle storie più belle di Logan. La sua tragedia iniziale, un potere non compreso, i primi passi verso quella che è una delle più complesse personalità nel mondo dei comics.  

WOLVERINE: NEMICO PUBBLICO

Testi: Mark Millar
Disegni: John Romita Jr., Kaare Andrews
Serie originale: Wolverine (vol. 3) 20-32
Anno di pubblicazione: 2004-05
Edizione italiana: Wolverine 190-197, 199 (Marvel Italia, 2005-06); 100% Marvel Best – Wolverine: Nemico pubblico (Marvel Italia, 2008); SuperEroi: Le Grandi Saghe 6 (2009)
Edizione originale: Wolverine: Enemy of the State

Mark Millar e John Romita Jr. irrompono nella vita di Wolverine, regalandoci un gran bel “blockbuster”pieno di azione e scene memorabili. Logan subisce il lavaggio del cervello e si scaglia contro amici e civili. Il risultato è esplosivo. Millar chiude la sua entusiasmante run con un episodio speciale disegnato da Kaare Andrews, dedicato al Maestro Will Eisner. 

WOLVERINE: LOGAN

Testi: Brian K. Vaughan
Disegni: Eduardo Risso
Serie originale: Wolverine: Logan 1-3
Anno di pubblicazione: 2008
Edizione italiana: Marvel Graphic Novel – Wolverine: Logan (Marvel Italia, 2009); Supereroi: Le Leggende Marvel 17 (2011)
Edizione originale: Wolverine: Logan

Brian K. Vaughan, uno degli autori più acclamati degli ultimi anni, si unisce all’artista Eduardo Risso per un’inedita storia solista di Logan, scavando nel suo passato pieno di segreti, alla ricerca di ricordi che sarebbe meglio non riportare a galla.

WOLVERINE: TROVA MISTICA!

Testi: Jason Aaron
Disegni: Ron Garney
Serie originale: Wolverine (vol. 3) 62-65
Anno di pubblicazione: 2008
Edizione italiana: Wolverine 228-229 (Marvel Italia, 2008-09)
Edizione originale: Wolverine: Get Mystique
Wolverine: Get Mystique

Jason Aaron ha dimostrato di essere una delle “voci interiori” più convincenti di Logan in quest’ultima decade. Ce lo dimostra in questa minisaga disegnata dal sempre bravo Ron Garney, con una storia a metà tra il passato e il presente, a caccia della mutaforma ed enigmatica Mistica.

WOLVERINE: VECCHIO LOGAN

Testi: Mark Millar
Disegni: Steve McNiven
Serie originale: Wolverine (vol. 3) 66-72, Wolverine: Old Man Logan Giant-Size 1
Anno di pubblicazione: 2008-09
Edizione italiana: Wolverine 231-237, 242 (Marvel Italia, 2009-10); SuperEroi: Le Grandi Saghe 76 (2010); 100% Marvel Best – Wolverine: Vecchio Logan (Marvel Italia, 2012)
Edizione originale: Wolverine: Old Man Logan

Mark Millar torna su Wolverine per raccontarci la sua ultima storia, in compagnia della superstar Steve McNiven. In un futuro post-apocalittico, Logan ha rinunciato ad essere Wolverine.
Ma riuscirà a non sguainare mai più gli artigli? Un perfetto blockbuster, campione d’incassi.

WOLVERINE: METTITI NEI MIEI PANNI

Testi: Jason Aaron
Disegni: Adam Kubert
Serie originale: Wolverine (vol. 3) 73-74
Anno di pubblicazione: 2009
Edizione italiana: Wolverine 239 (Marvel Italia, 2009)
Edizione originale: Wolverine: Weapon X vol. 1: Adamantium Men

X-Men, Avengers, New Avengers, X-Force. Senza contare tutte le avventure in solitaria che vive nel tempo “libero”. Come fa Wolverine ad essere sempre dappertutto? Ma soprattutto, perché lo fa? Una risposta intelligente offertaci da Jason Aaron, che per l’occasione accoglie Adam Kubert, senza dubbio il miglior artista di Wolverine di sempre.

WOLVERINE E L’AMORE

Testi: Jason Aaron
Disegni: C. P. Smith
Serie originale: Wolverine Weapon X 10
Anno di pubblicazione: 2010
Edizione italiana: Wolverine 250 (Marvel Italia, 2010)
Edizione originale:  Wolverine: Weapon X vol. 2: Insane in the brain

Nonostante l’aspetto e il carattere non propriamente facile, Wolverine è sempre piaciuto alle donne: purtroppo però, non fanno mai una bella fine. In questo episodio autoconclusivo, Aaron – dopo aver abilmente tratteggiato il rapporto di Logan con le x-women a lui più care – regala a Wolverine una stabilità sentimentale che mancava da davvero tanto tempo. 

WOLVERINE vol. 4 

Testi: Jason Aaron
Disegni: Renato Guedes, Jefte Palo, Daniel Acuña, Goran Sudzuka
Serie originale: Wolverine (vol. 4) 1-16
Anno di pubblicazione: 2010-11
Edizione italiana: Wolverine 259-264 (Marvel Italia, 2011); N.B. Gli episodi #10-#16 sono inediti in Italia
Edizione originale: Wolverine vol. 1: Wolverine goes to Hell
Wolverine vol. 2: Wolverine vs. the X-Men
Wolverine vol. 3: Wolverine’s revenge

L’anima di Wolverine viene mandata all’inferno, mentre il corpo, posseduto da un demone, si scaglia contro i suoi più cari amici. Aaron ci racconta una delle ore più buie di Logan, la sua caduta e ripresa, alla ricerca di una sanguinosa vendetta che porterà a scioccanti rivelazioni. Wolverine no more. Wolverine forever.