Steve Rogers: Super Soldier

Scritto da Simone Sperati il 17 aprile 2010 in Fumetti Marvel Comics con nessun commento

Si sta svolgendo a Chicago il C2E2, convention fumettistica che si prospetta ricca di novità. Iniziamo quindi dalle novità riguardanti Capitan America e, nello specifico, Steve Rogers. Dai recenti avvenimenti abbiamo infatti scoperto che Steve non è più la Sentinella della Libertà, ma ora per lui si prospetta un nuovo ruolo. Ce ne parla Ed Brubaker, attraverso un’intervista realizzata dal sito specializzato IGN.

NOTA: l’intervista è stata realizzata prima dell’annuncio dato dalla Marvel riguardante un ruolo di Steve nei Secret Avengers, non è stato quindi chiarito il modo in cui le due situazioni coesisteranno.

——————————————————

IGN Comics: Iniziamo con la domanda chiave. Cos’è Steve Rogers: Super Soldier?

Ed Brubaker: È una miniserie di quattro numeri incentrata su Steve e sul suo ritorno. È il primo progetto in cui si ritrova ad essere l’unico protagonista, cosa che non accadeva dal momento in cui gli hanno sparato (Cap #25), volevamo spendere un po’ di tempo per mostrare cosa gli frulli in testa.

Si tratta di una storia che si insinua fino al cuore dell’esperimento creatore di Steve, un po’ come se il suo passato e presente collidessero. Ed è anche una grande spy-story dell’Universo Marvel, ovviamente.

Cosa rende importante esplorare questa storia al di fuori della serie regolare di Capitan America? Bucky avrà un ruolo in Super Soldier?

Come dicevo, erano tre anni che Steve non viveva un’avventura da solo. Anche se ha altre cose a cui pensare questa è una ricerca importante, una consistente parte del suo più grande arco narrativo. Niente Bucky, forse giusto alla fine.

Le conseguenze di Siege influenzeranno Steve diversamente rispetto ad altri? Si sentirà colpevole per essere stato “assente” durante il Dark Reign e Invasion?

Credo che lo influenzino nel senso che si sente come se avesse perso molte battaglie senza esser presente per aiutare gli altri, rendendo in questo modo il mondo un posto peggiore. Ora è quindi determinato a riportare la pace, per garantire alla gente del suo Paese un po’ di sicurezza e felicità.

La teoria che va per la maggiore tra i fan riguarda il nuovo ruolo di Steve come nuovo direttore dello SHIELD. Cosa pensi di questa possibilità, credi che Steve sia il tipo di uomo adatto per condurre una forza mondiale portatrice di pace?

Preferirei non discutere di speculazioni dei fan.

Con Bucky divenuto proprietario dello Scudo, vedremo Steve alle prese con altre armi per rimpiazzarlo?

Oh si, e molte. È un maestro di molte armi (e di travestimento), è quindi ora di vederlo usare qualcos’altro.

In Avengers Prime pare che Steve non abbia più il costume di Cap; vedremo una nuova uniforme nel prossimo futuro oppure un costume non è molto appropriato per il suo nuovo ruolo nell’Universo Marvel?

Avrà un nuovo look creato da Marko Djurdjevic, un look maestoso [per farsi un’idea basta guardare le immagini qui riportate]

Nella serie regolare Steve sta passando del tempo con Sharon Carter; la vedremo anche in Super Soldier?

Non molto stavolta, per una ragione legata alla storia, ma occupa senza dubbio una grossa parte del mondo di Steve.


A cura di Simone Sperati