FOR FANS ONLY: CAPITAN BRETAGNA & MI13

Scritto da Roberto Giordano il 16 dicembre 2011 in Altri Eroi Marvel Comics e Fumetti Marvel Comics con nessun commento

Testi: Paul Cornell
Disegni: Leonard Kirk
Edizione originale: Captain Britan and MI13
Edizione italiana: FFO 14 17×26, B., 128 pp., col. | € 12,50 e  FFO 15 17×26, B., 160 pp., col.| € 12,50 MARVEL ITALIA

 

In questi due TP nasce un nuovo gruppo di difesa contro le minacce aliene, extradimensionali, magiche e supercriminali in difesa del Regno Unito. Dalle ceneri dei precedenti gruppi britannici, questa formazione realizza il sogno “starkiano” di super-eroi al servizio del governo.

Capitan Bretagna è stato ricostruito da Merlino, incarna la Gran Bretagna, ed è il super-eroe di riferimento del popolo inglese. La Gran Bretagna è il centro magico della Terra, in ossequio alle numerose storie di questo filone.
La serie si presenta come fresca e divertente, con un buon supporto grafico, e ricca di elementi tipici della cultura inglese che già avevamo ritrovato nella formazione precedente.
A capo di tutto troviamo l’agente segreto di Sua Maestà, nonché mutante e riluttante super-eroe, Pete Wisdom, cinico, risoluto, con un animo celatamente sensibile, ed evidente riferimento alla cultura spionistica britannica di 007. E’ un personaggio ben caratterizzato, mai banale e molto sfaccettato.

Capitan Bretagna è il cuore della nazione e del gruppo. Buono, eroico e solare, Cap deve ad oggi i suoi poteri alla fiducia che riesce a provare in se stesso. Il suo cuore è ancora ferito dalla scomparsa di sua moglie, l’empate Meggan, compagna di avventure in Excalibur, e tale condizione potrebbe diventare la forza o il vulnus dell’eroe.
Nella formazione troviamo anche Blade, cacciatore (ossessionato) di vampiri, e la bella Spitfire, vampira anch’essa, dotata di super-velocità. La convivenza fra i due sarà difficile, il primo odia i vampiri con tutto se stessa, la seconda è un vampiro che garantisce di poter controllare la sua sete di sangue.
E poi i due spadaccini, il Cavaliere Nero, detentore della potente e misteriosa spada d’ebano, e Faiza Hussein, medico di fede mussulmana, nonché guardiana e possessore della mitica Excalibur.
Gli elementi multietnici, i misteri esoterici, e  i richiami magici e alla cultura popolare e letteraria inglese condiscono questi due albi con squisito equilibrio. Il gruppo servirà il proprio paese come un esercito mantenendo sempre la connotazione tipica della formazione super-eroistica, strizzando sarcasticamente l’occhiolino ai cugini americani che invece non sono riusciti nel medesimo intento.

Una testata quindi ben scritta, divertente, che vi farà passare dei buoni momenti di piacevole lettura, dedicata ad un gruppo di eroi quasi vecchia maniera, cavalieri, maghi, scudieri e spie che si leggono nei romanzi e nelle storie della cultura britannica.
Se vi piacciono gli eroi, i cavalieri, i demoni e i vampiri….se vi piace la magia e un tocco inglese, questa è la serie giusta.


Informazioni sull'autore

Roberto Giordano [Clark Kent]Da sempre lettore appassionato del mondo dei super-eroi, amante dell'universo DC comics, e grande sostenitore di Superman. Ha cominciato con i Nembo kid e non ha mai più smesso. E' già proiettato verso il futuro pronto ad unirsi alla Legione dei Super-Eroi, ma ogni tanto torna anche indietro a fare visita alla Justice Society of America.Leggi tutti gli articoli di Roberto Giordano