La nuova Batwoman!

Scritto da Elena Pizzi il 15 agosto 2010 in Fumetti DC Comics con nessun commento

Batwoman sta per tornare sui tetti di Gotham. Dopo qualche mese di pausa seguito alla fine dell’apprezzata run di Rucka/Williams III su Detective Comics e il burrascoso addio dello scrittore alla DC (ne abbiamo parlato quin.d.r.), la serie regolare dedicata a Kate Kane, annunciata la scorsa primavera, è finalmente ai nastri di partenza.

I fan dovranno attendere ancora un po’, infatti la testata debutterà ufficialmente a FEBBRAIO 2011, ma intanto si potranno consolare con le straordinarie tavole in anteprima di Williams III e il prelibato albo BATWOMAN #0, previsto a novembre 2010, che introdurrà di fatto la nuova regular.

Esso vedrà la collaborazione di Amy Reeder (la promettente disegnatrice che realizzerà il secondo arc della serie, raccogliendo il testimone proprio da Williams) e appunto JHWIII, dando vita ad un tandem artistico di valore assoluto. Sarà interessante infatti vedere come il giovane talento di Amy si fonderà alle strabilianti capacità di Williams, aprendo nuove prospettive visuali per il personaggio.
I testi, come anticipato dal disegnatore stesso, nasceranno dalla collaborazione fra Williams e W. Haden Blackman, che dovrà confrontarsi con la bravura di chi la preceduto, Greg Rucka.

Questa che vedete è la variant di Batwoman #0, disegnata proprio da Amy Reeder, ed è interessante vedere come l’artista stia cercando di “modellare” il proprio stile su quello di Williams III, compiendo una ricerca grafica apprezzabile e di spessore.

Leggiamo insieme alcune dichiarazioni:

Williams III

Batwoman #0 è stata davvero una gran bella esperienza, uno sforzo collettivo reale finalizzato a cogliere al meglio la natura della storia e la sua costruzione. Questo numero “ponte” collega quello che è avvenuto in precedenza e ciò che verrà, ma è unico e speciale. E’ costruito in modo inusuale, con due storie che si sviluppano contemporaneamente, creando un’esperienza di lettura interessante.

W. Haden Blackman

La cosa che mi è elettrizza di più di questa run è il modo in cui stiamo provando a bilanciare l’azione dirompente con una storia più personale. E’ una sfida per davvero, dato che non volevamo avere una trama esclusivamente basata sull’azione per Batwoman e un’altra più intima per Kate: stiamo cercando invece di unire le due cose, e mostrare come questi due aspetti si influenzino. Il primo arc è davvero ricco di elementi horror, e speriamo che siano ancora più spaventosi per chi legge dato che si tratta di eventi che accadono a personaggi cari al pubblico.

Scrivere il numero #0 è stata un’esperienza appagante, poiché si reintroduce Batwoman, vista però attraverso gli occhi di Batman. Cio ci ha dato l’opportunità di mettere a contrasto Batwoman con un personaggio che le è ben noto, e tutto ciò che la rende diversa da Batman fa di lei un’eroina onesta e convincente.

Amy Reeder

BATWOMAN #0 sarà stellare. La sceneggiatura è davvero tosta e realizzata attraverso un’autentica collaborazione. E’ fantastico prendere parte a questo progetto.

Via The Source


Informazioni sull'autore

Elena Pizzi [Selina Kyle]Abita da tempo a Gotham City, anche se desidera volare per tutto l'universo insieme ad Hal Jordan. Spesso gioviale e sorridente, a volte è inaspettatamente solitaria, ma costantemente alla ricerca di ciò di cui sono fatti i sogni, cioè ciò che giace, spesso sepolto, in fondo a noi stessi. Non rinunciate mai alla forza delle vostre passioni.Leggi tutti gli articoli di Elena Pizzi