Nightwing Annual

Scritto da Roberto Besso il 1 settembre 2009 in Batman e Fumetti DC Comics con nessun commento

IIIbatmanpresenta09_01gTesti: Mark Andreyko
Disegni: Joe Bennett
Albi originali: Nightwing Annual #2 – Aprile 2007
Edizione Italiana: incluso in Batman Presenta n.9: Nightwing n.3 – Planeta DeAgostini – 3,95 euro

Il viaggio dell’eroe. Andreyko ha scelto un titolo importante per raccontare, in questo albo speciale, un momento molto particolare della vita di Dick Grayson. Da tempo la serie regolare Nightwing delude le aspettative, ma ritrovare il primo delfino di Bruce Wayne in una storia così piacevole è stata una gradita sorpresa. Mark Andreyko del resto aveva già riscosso grande successo fra i fans con la serie Manhunter (chiusa prematuramente) e in questo Annual, disegnato ottimamente da Joe Bennett, ritroviamo la forza e la piacevolezza che avevano caratterizzato le avventure di Kate Spencer.

Un lungo viaggio, si diceva. Sì, perché quest’albo, oltre a riprendere alcuni eventi lasciati in sospeso a causa di Crisi Infinita, ripercorre con una punta di nostalgia il passato di Nightwing, raccontando con grande tenerezza il suo amore per la prima Batgirl, Barbara Gordon. La passione fra Babs e Dick, nata in giovane età sui tetti di Gotham City, continua, nonostante mille difficoltà, ancora oggi.
Una storia d’amore fra due supereroi che vivono la propria vita a cento allora non è mai facile, e lo è ancora meno quando si è costretti ad attraversare una serie incredibile di cambiamenti e a compiere scelte dolorose. I momenti salienti ci sono tutti: il maldestro innamoramento, l’entusiasmo adolescenziale, il conflitto crescente fra Dick e Bruce e il desiderio di farcela da solo, l’invalidità di Barbara e il suo sofferto ritorno alla vita, i Titani, Bludhaven e la fine atroce di questa città disperata che getta Nightwing nello sconforto più totale.

Non era facile gestire una vicenda personale così complessa, eppure Andreyko ci riesce perfettamente, conferendo grande intensità ai due protagonisti ma allo stesso tempo dando alla storia un tono malizioso e divertente.

Nonostante siano passati tanti anni dai giorni spensierati in cui una rossa tutto pepe e un ragazzo meraviglia coi pantaloni troppo corti combinavano guai per le strade di Gotham, a noi ogni tanto piace pensarli così, radiosi e sorridenti come appaiono sulla bellissima copertina di quest’albo. A dimostrazione che qualche volta capita di incontrare l’amore vero. Almeno nei fumetti.

A cura di Elena Pizzi