Flash: presente, passato e futuro

Scritto da Marco Cecini il 6 febbraio 2011 in Comics e fumetti americani e Flash e Fumetti DC Comics con nessun commento

In attesa della nuova serie regolare dedicata al Velocista Scarlatto, che dovrebbe arrivare in Italia questa primavera, vogliamo soffermarci un po’ su alcuni punti di continuity recentemente retconnati da Geoff Johns con la sua miniserie The Flash: Rebirth!
In particolare, in previsione dell’evento Flashpoint (che vi invitiamo a seguire attraverso questo nostro articolo Tutto cambierà in un flash), che già dalle prime indiscrezioni sembra riscriverà pesantemente passato e presente dei principali eroi DC, intendiamo dedicarci ai mutamenti che il redivivo Dottor Zoom ha voluto imprimere alla vita di Barry Allen, tormentandolo sin da quando il nostro eroe era ancora un bambino.

Cambiamenti avvenuti

1) Gli Allen lasciarono la città di Fallville, nell’Iowa, per Central City nel Missouri quando Barry Allen era ancora un ragazzo. Probabilmente il trasferimento avvenne dopo che l’Anti-Flash bruciò la loro casa come vediamo in Rebirth. Nella timeline originale, invece, gli Allen rimangono a Fallville ed è il solo Barry a trasferirsi a Central City dopo il college.

2) La madre di Barry fu uccisa quando era ancora un bambino, e suo padre fu accusato dell’omicidio della moglie. Henry Allen fu condannato, imprigionato, e morì in carcere alcuni anni dopo.
Questo episodio cambiò per sempre la vita di Barry, che da allora in poi visse per dimostrare l’innocenza del padre. Probabilmente fu qualche altro parente a crescerlo, ma non ci viene detto chi. Nella timeline originale, invece, Henry e Nora Allen sono ancora vivi durante i primi anni di Barry come Flash.

3) Barry incontrò Iris West molto dopo quegli eventi, lo stesso giorno in cui guadagnò la supervelocità. Presupponendo che si siano sposati nello stesso periodo temporale che nella timeline originale, il corteggiamento fra i due probabilmente non fu molto lungo.
Originariamente, infatti, Barry e Iris erano già fidanzati quando l’uomo fu colpito da un fulmine divenendo Flash.

4) Albert Desmond lavorò insieme a Barry Allen presso il Laboratorio Criminale di Central City prima che Barry divenisse Flash, e prima che Albert divenisse il Dr Alchemy. Nella timeline originale, Desmond alternava l’attività criminale con quella da civile, e divenne amico di Barry solo dopo che Flash lo sconfisse nei panni di Dr Alchemy, e lo fece riabilitare dopo un breve periodo in prigione e una terapia psichiatrica.

Il Capitano Darryl Frye e Patty Spivot sembra siano arrivati molto prima che nella timeline originale al Dipartimento di Polizia di Central City. In origine, infatti, questi personaggi entrarono a far parte della vita di Barry solo dopo che Flash era già attivo da diversi anni.

Cambiamenti probabili

Data la morte prematura dei genitori di Barry, possiamo desumere che lo spirito di Top (Roscoe Dillon) non sia potuto tornare alla vita possedendo il corpo di Henry Allen, quando il suo cuore si fermò a seguito di un brutto incidente d’auto.
Fra i vari poteri mentali di Top c’era infatti quello di poter abbandonare il proprio corpo fisico possedendone altri.
Siccome questo episodio condusse direttamente alla richiesta a Zatanna, da parte di Flash, di condizionare la mente di Top trasformandolo da villain in eroe, probabilmente è stato cancellato dalla nuova timeline anche il fatto che Top abbia in seguito tentato di condizionare positivamente le menti di molti dei Rogues originali dopo la scomparsa di Barry, essendo poi ucciso per questo da un Capitan Cold furioso per aver perso tutti i suoi compagni.
Considerando che gli Allen mossero alla volta di Central City prematuramente rispetto alla timeline originale, inoltre, Barry potrebbe non aver mai incontrato la sua fidanzatina adolescenziale, la futura attrice Daphne Dean.

Cosa rimane invariato

Barry è ancora un poliziotto della scientifica, e lavora ancora presso il Dipartimento di Polizia di Central City. Ha ancora incontrato e sposato Iris. E’ diventato Flash, si è unito alla Justice League, ha preso con sé Wally West come sui sidekick e ha salvato l’universo in Crisi sulle Terre Infinite. Geoff Johns ha comunque impostato la storia e il prossimo evento Flashpoint in modo tale da poter spiegare più o meno qualunque cambiamento possibile e immaginabile nella continuity del DC Universe, in maniera non dissimile da come Crisi sulle Terre Infinite fu utilizzata per spiegare molte differenze che non sarebbero state spiegabili semplicemente fondendo i personaggi della Golden Age e della Silver Age nella stessa timeline.

Ringraziamo sentitamente gli amici di speedforce.org per gli spunti fornitici

Banner HoVistoCose.it

Informazioni sull'autore

Marco Cecini [Barry Allen]Nato a Roma, classe 1982. Appassionato, volitivo, amante di tutto ciò che è epico, eroico, e che rimanda al sapore antico e primigenio del vivere. In quanto tale, il fumetto supereroistico rientra di diritto nel novero delle sue passioni più grandi.Leggi tutti gli articoli di Marco Cecini