Autore Topic: Doomsday Clock - di Geoff Johns, Gary Frank  (Letto 27709 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline moebius

  • ***
  • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
  • Post: 1554
Re:Doomsday Clock - di Geoff Johns, Gary Frank
« Risposta #345 il: 29 Ottobre 2020, 20:14:51 »
  • *Mayday Mayday lo stiamo perdendo!*  :asd:

    Guarda mi hai incuriosito non poco. Infatti domani mi arriva Flatlandia!  :up:
    Mi segno gli altri 2 e continuerò la mia esplorazione dell'ignoto.

    "Cioè questa cosa verosimilmente spingerà me a leggere un sacco di roba che mi state consigliando da tempo, e voi a leggere dei libri di questi e... Uao! Questa è la cosa più bella che ci possa essere: passioni e informazioni che si scambiano e fluiscono :sisi:"

    Davvero! Questo dare e avere è stupendo!
    Ci vediamo dall'altra parte!
    :cincin:
    :hug: che bello!!! Sono troppo contento per te :clap: fammi sapere assolutamente in MP cosa ne pensi una volta letto :up:

    come si dice dalle mie parti: "DAJE!" :asd:
    Flatlandia mi piace un sacco!
    tanta roba :wub:

    Offline moebius

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1554
    Re:Doomsday Clock - di Geoff Johns, Gary Frank
    « Risposta #346 il: 29 Ottobre 2020, 20:41:06 »
  • e l'origine dell'Universo????

     :ahsisi: ci sarebbe molto da dire su questo

    Non vedo l'ora sir  :hug:

    Non sai quanto...Abbiamo solo tirato fuori 80 pagine di topic, piene zeppe di discussioni nerdose su questo argomento! :lolle:
    Con l'utente Tankorr, abbiamo persino generato una specie di "Spin-off Thread di Doomsday Clock" che non fa altro che parlare di queste cose:
    http://www.dcleaguers.it/forum/editoria-fumetti/monitor-equazione-vitaantivita-e-concetti-vari-di-johns-e-morrison/
     :lol:

    Tante di quelle cose di cui parliamo non avranno un senso per voi ora, perchè dovete ancora leggere robe come la gestione Lanternosa di Geoff o lavori come Final Crisis e Multiversity di Morrison, ma credetemi che arrivati ad un certo punto, tutti i pezzi cominciano ad andare al loro posto e proprio come se fossero delle leggi fisiche reali...non puoi che muoverti in un solo modo.
    Giusto per rendere l'idea di quanto sia complesso il Lore del DCU! :wub:

    Tempo permettendo, sarà bellissimo affrontare di nuovo quelle discussioni anche con voi, però purtroppo il modo in cui siamo riusciti a portare avanti i vari discorsi nel topic USA di DClock, non è facilmente replicabile anche qui, per tutta una serie di ragioni, sicuramente non per mancanza di voglia.
    Non vi dico la marea di papiri che abbiamo scritto (io mi sento proprio una merdaccia :cry:) ma già lì...siccome il mio "target audience" sapeva già molte cose, potevi benissimo comunicare un MONDO di roba, attraverso due semplici parole come "Superman Is."
    Due parole che racchiudono il mondo e che sintetizzano 80 anni di storie e il pov di Geoff e Grant su questi pg.

    Doveste avere lo sbattimento di leggere qualche pagina là sarebbe il top, specialmente moebius dato che...
    Guarda, ti dico solo che con l'utente Bruce Wayne, sono praticamente finito per sviluppare tutta una trama riguardante il bodhi cosmico dei pg DC, non scherzo! :lolle:

    Non solo, è anche per via di un semplice segreto non-detto, ovvero che la cosmologia DC si FONDA praticamente su quella hindu:
    Spoiler  :
    :P

    Lo "Spin-off Thread di Doomsday Clock" lo andrò a leggere al più presto allora :asd:

    Allora ca**o mi vado a spulciare anche il topic USA, anche se come dici te giustamente non potrò minimamente capire tutto ciò che leggerò visto che per me al momento fra CSTI e DClock c'è solo un immenso "BHO?" :asd: farò un tentativo...

    Giuro che su "bodhi cosmico dei pg DC" mi sono sentito male :asd: io troverò questa cosa, e la leggerò. Non ci capirò niente ma sarò enormemente felice :ahsisi: e poi ti chiederò di ri-spiegare tutto ovviamente :asd: quanto vorrei aver letto determinate cose ora come ora guys... :sisi: piano piano

    Comunque ragazzi siete veramente dei grandi :asd: :hug:
    « Ultima modifica: 29 Ottobre 2020, 20:53:12 da moebius »

    Online Man of Steel

    • Kryptoniani
    • *
    • Sociopatico compulsivo da tastiera
    • Post: 29946
    • Hope
    Re:Doomsday Clock - di Geoff Johns, Gary Frank
    « Risposta #347 il: 29 Ottobre 2020, 21:20:51 »
  • Io non ho letto il libro, ma hanno per caso fatto un film di "Flatlandia" (uno molto vecchiotto)? :mmm:

    Perchè da come l'hai descritto, mi ricorda tantissimo un video che mi fece vedere un mio prof. alle superiori e che ebbe un impatto non di poco conto su di me, ma lì per lì, non ci feci molto caso, però più in là...heh. :asd:
    Non mi ricordo il titolo di quel film/short, ricordo solo queste sagomine cartoonesche e i concetti principali.

    Tipo proprio l'incapacità di una entità bidimensionale (nel filmino, un vero e proprio..errr rettangolo/triangolo ecc) di concepire la natura di uno tridimensionale (parallelepipedo, piramide, sfera ecc) ed estendere la cosa ad n-dimensioni.

    Una cosa era chiara, per quanto tu ti possa sforzare, non riuscirai mai a comprendere qualcosa più grande di te, è...è così, oh... :asd:
    È un argomento talmente affascinante che..heh.
    Applicato ai comics poi??? wow.

    @moebius
    Se spoilers non sono un problema per te, allora parti pure da quando cominciamo a menzionare Hypercrisis:
    http://www.dcleaguers.it/forum/dc-comics-u-s-a/doomsday-clock-(usa)-di-johns-frank/msg2056388/?topicseen#msg2056388

    E se riesci a resistere...tutto quello che trovi fino alla fine del thread, è chiaramente pane per i tuoi denti, nonostante tu non abbia letto tutti quei comics.
    Nelle precedenti 70 pagine, viene name-droppato robe come il Kali Yuga e la ciclicità delle storie, l'universo DC, il processo di vita/morte/rinascita, ma solo dopo la cosa esplode per davvero.

    Perchè non so se tu fra le tue letture DC, abbia già avuto modo di vedere la Mano di Dio, il peccato originale di Krona, l'origine del Multiverso, non solo uno dovuto a Terre parallele, ma anche a linee temporali parallele, a loro volta, nate dalle scelte dei pg o agenti esterni o il concetto del buio e del "Non-Creato" prima del grande Big Bang?
    Big Bang/Big Crunch o Mahapralaya, Teoria delle bolle/Inflazione eterna, quante volte è stato ricreato il nostro universo? Quanti universi esistono?

    Vabbo, abbiamo toccato più o meno tutti questi argomenti, ma sono sicuro che tu avresti tanto altro da dire al riguardo! :lol:
    Everything That Happens Now...

    Is In Your Hands.

    Offline moebius

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1554
    Re:Doomsday Clock - di Geoff Johns, Gary Frank
    « Risposta #348 il: 29 Ottobre 2020, 22:40:32 »
  • Io non ho letto il libro, ma hanno per caso fatto un film di "Flatlandia" (uno molto vecchiotto)? :mmm:

    Perchè da come l'hai descritto, mi ricorda tantissimo un video che mi fece vedere un mio prof. alle superiori e che ebbe un impatto non di poco conto su di me, ma lì per lì, non ci feci molto caso, però più in là...heh. :asd:
    Non mi ricordo il titolo di quel film/short, ricordo solo queste sagomine cartoonesche e i concetti principali.

    Tipo proprio l'incapacità di una entità bidimensionale (nel filmino, un vero e proprio..errr rettangolo/triangolo ecc) di concepire la natura di uno tridimensionale (parallelepipedo, piramide, sfera ecc) ed estendere la cosa ad n-dimensioni.

    Una cosa era chiara, per quanto tu ti possa sforzare, non riuscirai mai a comprendere qualcosa più grande di te, è...è così, oh... :asd:
    È un argomento talmente affascinante che..heh.
    Applicato ai comics poi??? wow.

    @moebius
    Se spoilers non sono un problema per te, allora parti pure da quando cominciamo a menzionare Hypercrisis:
    http://www.dcleaguers.it/forum/dc-comics-u-s-a/doomsday-clock-(usa)-di-johns-frank/msg2056388/?topicseen#msg2056388

    E se riesci a resistere...tutto quello che trovi fino alla fine del thread, è chiaramente pane per i tuoi denti, nonostante tu non abbia letto tutti quei comics.
    Nelle precedenti 70 pagine, viene name-droppato robe come il Kali Yuga e la ciclicità delle storie, l'universo DC, il processo di vita/morte/rinascita, ma solo dopo la cosa esplode per davvero.

    Perchè non so se tu fra le tue letture DC, abbia già avuto modo di vedere la Mano di Dio, il peccato originale di Krona, l'origine del Multiverso, non solo uno dovuto a Terre parallele, ma anche a linee temporali parallele, a loro volta, nate dalle scelte dei pg o agenti esterni o il concetto del buio e del "Non-Creato" prima del grande Big Bang?
    Big Bang/Big Crunch o Mahapralaya, Teoria delle bolle/Inflazione eterna, quante volte è stato ricreato il nostro universo? Quanti universi esistono?

    Vabbo, abbiamo toccato più o meno tutti questi argomenti, ma sono sicuro che tu avresti tanto altro da dire al riguardo! :lol:

    Non conosco nessun film/cortometraggio su "Flatlandia", quindi non so dirti purtroppo :hmm:

    No purtroppo non ho letto niente riguardo quello che citi (mano di dio, krona, roba varia ecc)...
    Però "[...] linee temporali parallele, a loro volta, nate dalle scelte dei pg o agenti esterni o il concetto del buio e del "Non-Creato" prima del grande Big Bang? Big Bang/Big Crunch o Mahapralaya, Teoria delle bolle/Inflazione eterna, quante volte è stato ricreato il nostro universo? Quanti universi esistono?" qui non puoi capire quante parole ho letto su cui mi triggero totalmente: avrei veramente tanto da dire :ahsisi:

    Faccio raffreddare un poco il cervello, nei prossimi giorni mi spulcio bene quel topic e poi sfodero i miei libri di Relativity & Cosmology e Quantum Field Theory :asd: intanto spero che su questo topic continuino a fioccare idee e pareri perché sono veramente on fire  :sisi:

    Offline Clod

    • Orange Lantern
    • *
    • Sociopatico compulsivo da tastiera
    • Post: 26107
    Re:Doomsday Clock - di Geoff Johns, Gary Frank
    « Risposta #349 il: 31 Ottobre 2020, 10:21:12 »
  • Riporto il mio post dal topic USA:
    mini molto buona, magari leggermente decompressa all'inizio, ma poi carbura alla grande. A me pare che Johns abbia perfettamente capito i personaggi della GN e li abbia usati bene, in primis Manhattan e Ozymandias. Interessanti anche le new entry quali Rorschach II, Marionetta e Mimo (anche se di quest'ultimo
    Spoiler  :
    non è chiaro se di fatto avesse armi o meno; perché se non erro nel Watchmenverso l'unico con poteri era Manhattan, quindi verrebbe da pensare che l'invisibilità del suo armamentario fosse di matrice tecnologica).

    Un 8 e mezzo se lo merita tutto.


    Inviato dal mio SM-A705FN utilizzando Tapatalk


    We are called Cybermen. We were exactly like you once, but our cybernetic scientists realised that our race was getting weak. Our lifespan was getting shorter, so our scientists and doctors devised spare parts for our bodies until we could be almost completely replaced. Our brains are just like yours, except that certain weaknesses have been removed. Weaknesses like... emotions, pain. You will become like us. You will be upgraded.

    Offline katzenberg

    • Avengers
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 6949
    • Friendly Neighborhood
    Re:Doomsday Clock - di Geoff Johns, Gary Frank
    « Risposta #350 il: 01 Novembre 2020, 16:10:15 »
  • Beh, direi che sul finale sono stato bravo...  :asd:

    Spoiler  :

    Anche perché conoscendo Johns mi aspetto un finale Superman-centrico in cui grazie alla sua lezione Manhattan salva il mondo da quello che sta avvenendo e rimette in po' di cose a posto: quindi la lanterna viene presa etc...

    Ci sarà sicuramente poi qualcosa che tenterà di sistemare la continuity ma qui non riesci a immaginare come.


    Online Man of Steel

    • Kryptoniani
    • *
    • Sociopatico compulsivo da tastiera
    • Post: 29946
    • Hope
    Re:Doomsday Clock - di Geoff Johns, Gary Frank
    « Risposta #351 il: 01 Novembre 2020, 18:40:14 »
  • Tutto qua???? :lol:
    Everything That Happens Now...

    Is In Your Hands.

    Offline katzenberg

    • Avengers
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 6949
    • Friendly Neighborhood
    Re:Doomsday Clock - di Geoff Johns, Gary Frank
    « Risposta #352 il: 01 Novembre 2020, 18:44:23 »
  • Non voglio rovinarvi la luna di miele!  :lolle:

    Offline moebius

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1554
    Re:Doomsday Clock - di Geoff Johns, Gary Frank
    « Risposta #353 il: 01 Novembre 2020, 18:45:15 »
  • Non voglio rovinarvi la luna di miele!  :lolle:
    Ahia  :asd:

    Offline Bread v Pak

    • *****
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3060
    • Io, i fumetti, non li imbusto
      • Le Terre del Sogno
    Re:Doomsday Clock - di Geoff Johns, Gary Frank
    « Risposta #354 il: 02 Novembre 2020, 13:07:23 »
  • Finita questa serie continuo a chiedermi il senso di questa operazione, il ché è già sintomatico che con me qualcosa non ha funzionato.

    Presa a se, la storia è nella media delle narrazioni degli eventi moderni, tanti preamboli per poi risolversi nell'ultimo numero in modo raffazzonato.

    La scrittura di Johns che cerca di scimmiottare Moore è la cosa che mi ha dato più fastidio, ma anche la struttura di alcuni capitoli prendono la forma ma non la sostanza e diventano puro manierismo.

    Altra cosa, la storia non mi è piaciuta, parlo della storia in se. E' una storia funzionale a sistemare la continuity DC, un po' l'opposto di quello che era Crisi sulle Terre Infinite. Crisi sulle Terre Infinite ha una storia da racconta e, IN PIU', sistemava (almeno provava) la continuity del tempo.

    Gran disegni di Gary Frank, ma lì si sfonda una porta aperta.

    Non so ancora se dargli la sufficienza. E' quella mediocrità che mi lascia sempre un po' interdetto. La forma è comunque abbastanza per sopperire il vuoto che ammanta?
    « Ultima modifica: 02 Novembre 2020, 13:09:28 da Bread v Pak »
    Messaggio modificato perché poteva generare flame

    Modificato da Bread Pak - 7 agosto 2007 ore: 22.01
    Ri-Modificato da Bread Pak - 9 marzo 2012 ore: 11.16

    Ogni volta che il computer suggerisce la password a Nite Owl un informatico muore...

    Online Man of Steel

    • Kryptoniani
    • *
    • Sociopatico compulsivo da tastiera
    • Post: 29946
    • Hope
    Re:Doomsday Clock - di Geoff Johns, Gary Frank
    « Risposta #355 il: 02 Novembre 2020, 13:40:29 »
  • Interessante come alcuni riescano a tirarci fuori papiri interi e altri finiscono per dire le STESSE cose (non mi ha detto niente, Geoff stava scimmiottando Moore ecc...). :lol:

    Prendetela più come una mi osservazione eh, non tanto una critica but still... :ahsisi:
    Everything That Happens Now...

    Is In Your Hands.

    Offline Bread v Pak

    • *****
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3060
    • Io, i fumetti, non li imbusto
      • Le Terre del Sogno
    Re:Doomsday Clock - di Geoff Johns, Gary Frank
    « Risposta #356 il: 02 Novembre 2020, 13:49:57 »
  • Interessante come alcuni riescano a tirarci fuori papiri interi e altri finiscono per dire le STESSE cose (non mi ha detto niente, Geoff stava scimmiottando Moore ecc...). :lol:

    Prendetela più come una mi osservazione eh, non tanto una critica but still... :ahsisi:

    Ma infatti quando leggo i tuoi papiri sei più interessante di Johns stesso  :wub:
    Messaggio modificato perché poteva generare flame

    Modificato da Bread Pak - 7 agosto 2007 ore: 22.01
    Ri-Modificato da Bread Pak - 9 marzo 2012 ore: 11.16

    Ogni volta che il computer suggerisce la password a Nite Owl un informatico muore...

    Online Man of Steel

    • Kryptoniani
    • *
    • Sociopatico compulsivo da tastiera
    • Post: 29946
    • Hope
    Re:Doomsday Clock - di Geoff Johns, Gary Frank
    « Risposta #357 il: 02 Novembre 2020, 13:53:30 »
  • Hai apprezzato almeno i riferimenti ai film di Snyder? :ahsisi:

    Ha praticamente persino concluso la storia dicendo Men are still good. :asd:
    Everything That Happens Now...

    Is In Your Hands.

    Offline Bread v Pak

    • *****
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3060
    • Io, i fumetti, non li imbusto
      • Le Terre del Sogno
    Re:Doomsday Clock - di Geoff Johns, Gary Frank
    « Risposta #358 il: 02 Novembre 2020, 14:02:18 »
  • Hai apprezzato almeno i riferimenti ai film di Snyder? :ahsisi:

    Ha praticamente persino concluso la storia dicendo Men are still good. :asd:

    In realtà c'ho visto tantissimo di Snyder infatti vivo una gradissima contraddizione e non mi capacito come nei film di Snyder certe cose mi prendano e poi nel cartaceo, fatte in modo analogo, no.*

    Ed ho evitato di dirlo (che vedo queste similarità) perché non so come spiegarlo.
    Ma anche critiche che faccio sulla forma, quanti fanno critiche analoghe a Snyder? Che fa belle immagini ma poi non sa narrare?
    Per cui non ho ancora trovato come spiegare a me stesso certe cose, sulla mia percezione più che sull'opera in se.

    Forse perché ho una preferenze intrinseca per il decostruzionismo per cui Snyder mi dà ciò che desidero e Johns no... Ma non credo sia così semplice.

    *Anche se poi mi perdono perché vedo accadere lo stesso in tanti altri utenti (persone in generale) ma invertendo cartaceo con la pellicola.
    « Ultima modifica: 02 Novembre 2020, 14:05:32 da Bread v Pak »
    Messaggio modificato perché poteva generare flame

    Modificato da Bread Pak - 7 agosto 2007 ore: 22.01
    Ri-Modificato da Bread Pak - 9 marzo 2012 ore: 11.16

    Ogni volta che il computer suggerisce la password a Nite Owl un informatico muore...

    Online Man of Steel

    • Kryptoniani
    • *
    • Sociopatico compulsivo da tastiera
    • Post: 29946
    • Hope
    Re:Doomsday Clock - di Geoff Johns, Gary Frank
    « Risposta #359 il: 02 Novembre 2020, 14:09:43 »
  • Ehhh hai voglia. :lol:

    Per come la vedo io, tutto ciò che hai appena detto, ha tremendamente senso. :zuzu:
    Everything That Happens Now...

    Is In Your Hands.