Autore Topic: Panini Comics: Progetti Futuri  (Letto 264250 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online HCPunk

  • Lanterne Verdi
  • *
  • Cena romanticamente con DiDio
  • Post: 5907
  • "Just tell me there's coffee!"
    • HCPunk BLOG
Re:Panini Comics: Progetti Futuri
« Risposta #795 il: 05 Novembre 2019, 08:20:25 »
  • Così come si fa bene a sfruttare l'ossessivo compulsivo che deve avere tutto anche solo per non avere buchi o mancanze.
    Eehhhhh...però ormai non sono più "I Bei tempi Passati".
    Un tempo questo tipo di lettori erano la maggioranza nel campo dei super eroi.
    Adesso sono rimasti 4 gatti.
    Gli editori cercano di ritardare la fine del mondo (del fumetto super eroistico seriale su carta), ma il tempo scorre inesorabile...


    Spoiler  :

    Ma non ho capito se fai questi discorsi perché godi nel pensare al fallimento del fumetto o sei solo disfattista.

    Ad ogni modo è tutto legale e nessuno obbliga a comprare nulla di niente.


    Legge solo da milioni di anni e ne ha viste di cose..Quindi non parla mai a sproposito (purtroppo per me, perché mi abbatte ogni volta.. :dowson:  :lolle: )

    Secondo me i fattori che entrano in gioco sono principalmente due:

    - Una mancanza di senso statistico e matematico da parte del 95% dei lettori che poi si riflette anche nel non rendersi conto delle strategie commerciali adottate che avvantaggiano l'editore e non il lettore.
    Questa categoria sono in genere quelli che dice Numero95, ovvero quelli che non seguono Anteprima o non sono in genere in grado di ricercare notizie che li interessano.
    Non è stupidità, è semplice pigrizia, mancanza di voglia di far fatica.
    E Panini che sa fare il suo lavoro ci sguazza.

    - Il secondo e non meno rilevante fattore è la compulsività che muove ogni buon collezionista di fumetti e che lo rende un piccolo tossicomane.
    Di questo credo che in modo diverso siamo più i meno tutti vittime, anche qui tutto sta nell'aver voglia di fare lo sforzo perlomeno di gestire questo istinto.
    Istinto su cui da bravi commercianti loro sanno premere molto bene.
    E anche qui ci sguazzano...

    La gente pigra, che si fa imboccare per non dire altro e vive passivamente, è sempre il male in ogni campo e i fumetti non ne fanno eccezione.
    Purtroppo ogni azienda su queste camole, ci sguazza sopra e fanno bene.

    Così come si fa bene a sfruttare l'ossessivo compulsivo che deve avere tutto anche solo per non avere buchi o mancanze.

    Amen.
    Poi tirano fuori novità interessanti ogni tot di tempo e quindi.. "eh no, questa devo seguirla!"
    Sostieni DC LEAGUERS




    "Non so da dove esce l'idea che gli angeli siano beati...a me fanno cacare sotto."

    Online Orion

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1408
    • SCAVEZZACOLLO
    Re:Panini Comics: Progetti Futuri
    « Risposta #796 il: 05 Novembre 2019, 08:39:28 »
  • Così come si fa bene a sfruttare l'ossessivo compulsivo che deve avere tutto anche solo per non avere buchi o mancanze.
    Eehhhhh...però ormai non sono più "I Bei tempi Passati".
    Un tempo questo tipo di lettori erano la maggioranza nel campo dei super eroi.
    Adesso sono rimasti 4 gatti.
    Gli editori cercano di ritardare la fine del mondo (del fumetto super eroistico seriale su carta), ma il tempo scorre inesorabile...


    Spoiler  :

    Ma non ho capito se fai questi discorsi perché godi nel pensare al fallimento del fumetto o sei solo disfattista.
    In realtà mi dispiace.
    Dispiace perché il fumetto è stato l'hobby principale nella mia vita, e vedere gente che legge sempre di meno è avvilente.

    Mi era già successo con le strisce di "Flash Gordon" che leggevo sui volumi della Comic Art.
    Fino a quando la King Features Syndicate non ne ha cessato le pubblicazioni.
    Un fumetto che era in giro dal 1934.
    Purtroppo ormai interessava a pochi.

    Ti capisco, pure per me il fumetto è l'hobby che più mi porto dietro, iniziato da quando addirittura non sapevo leggere.
    Ma ad ogni modo, per quanto stia affondando la nave, vedo che il mercato sta cambiando e mutando.
    Immagino che sia ancora lunga la vita dei comics, per quanto magari di prenderanno strade non eticamente eccelse come riazzeramenti, reebot, elseworld o finte morti, ma è pur sempre un mercato bizzarro questo.
    Magari gli stessi videogiochi, che sembrano un fenomeno duro a morire, potrebbero sparire dall'oggi al domani, boh.

    Flash d'altronde ha abbandonato le striscie quotidiane per approdare sui comic book, quindi è solamente un cambio di forma, ma non di contenuto.

    Online Largand

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Morrison sotto falso nome
    • Post: 9680
    Re:Panini Comics: Progetti Futuri
    « Risposta #797 il: 05 Novembre 2019, 11:18:34 »
  • Flash d'altronde ha abbandonato le striscie quotidiane per approdare sui comic book, quindi è solamente un cambio di forma, ma non di contenuto.
    No, è andato avanti con qualche miniserie (Dymanite Entertainment) ma ormai sono diversi anni (2015) che non pubblicano più niente.

    Ma siamo Off Topic.
    Sono un cittadino dello spazio. Mi ritengo quindi Apolide...e non italiano.