Autore Topic: Interstellar - di Christopher Nolan  (Letto 26007 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Man of Steel

  • Kryptoniani
  • *
  • Sociopatico compulsivo da tastiera
  • Post: 28512
  • Never Lose Hope!
Re:Interstellar - di Christopher Nolan
« Risposta #480 il: 31 Maggio 2020, 21:02:26 »
  • Citazione
    Capito perchè lo guardo sempre volentieri a prescindere dalla sceneggiatura?  :P
    Hey, se riesci comunque a gustarti il film...¯\_(ツ)_/¯

    Per come la vedo io, ha senso criticare la sceneggiatura del film solo quando casca in certi plot holes o tradisce le proprie regole e cose così.
    Certamente non perchè non segue la logica in un determinato modo, tanto da metterci in mezzo il buon senso della gente o domandarsi se sia eticamente corretto fare determinate cose.
    Cioè va benissimo porsi queste domande, non fraintendermi, ma siccome alla fine della giornata si parla comunque di un film e il suo compito è quello di far riflettere, ma anche di intrattenere la gente (per 3 ore in questo caso) chiaramente le pedine sono tutte posizionate in modo da ottenere tutte queste cose.
    Le domande saranno anche lecite, ma che risposta posso dare? O il regista/sceneggiatore?
    È ovvio che se invece di mandare un essere umano, avessero mandato dei robot, sarebbe stato umanamente più corretto...ma che impatto avrebbe avuto la cosa sull'audience? Un cazz e quindi 0 tensione.
    Oppure, come hanno fatto quei 12 rangers a raggiungere la loro destinazione? O ad esplorare tutto il mondo (poi magari non è nemmeno necessario esplorarlo al 100%) ?
    Non sarà il tuo caso, ma c'è veramente gente che pur di avere roba super logica e coerente in tutto e per tutto, praticamente ti ammazza il film e il risultato è che ti ritrovi davanti o un film di merda o uno che dura ventordici ore. :lolle:
    Un po' di sospensione dell'incredulità eh, eddai.

    Ciò detto, anchio avevo delle perplessità riguardo certi passaggi del film, appunto il modo in cui comunicano i dati e se ho capito bene, è lo stesso che hai anche tu.
    Hanno introdotto questo plot-point e...non hanno fatto un cazz? Anzi, forse si son dati la zappa sui piedi, perchè mai complicarsi la vita in quel modo? :unsure:
    Dovrei riguardarmelo, ma sai...3 ore...robe sparse qui e là, e so bene che bisogna stare molto attenti perchè basta veramente mezza battuta a chiarire certi passaggi, tipo il foreshadowing di Mann di cui parlavo prima.
    Every Child Comes With The Message That

    God Is Not Yet Discouraged Of Man.


    Offline Catcher

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2022
    Re:Interstellar - di Christopher Nolan
    « Risposta #481 il: 31 Maggio 2020, 21:16:43 »
  • Mi avete fatto voglia di vederlo di nuovo!
    Magari la quarta volta potrei cambiare il giudizio.

    Inviato dal mio SM-M307FN utilizzando Tapatalk


    Offline Rain

    • B.P.R.D.
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5612
    • When It Rains...
    Re:Interstellar - di Christopher Nolan
    « Risposta #482 il: 31 Maggio 2020, 21:34:14 »
  • Citazione
    Un po' di sospensione dell'incredulità eh, eddai.

     :dsi:  e lo dici a un Trekker...  :asd:

    ma cmq sfondi una porta aperta. Il punto è che normalmente la fantascienza la si costruisce cercando di lasciarsi alle spalle meno domande possibili, Interstellar più lo guardo più mi faccio domande... forse è anche per questo che lo guardo.
    La cosa dei 50 anni (dopo la risoluzione del problema gravità) in cui la NASA non fa nulla per cercare Cooper mi è venuta in mente solo oggi, non ci avevo mai nemmeno pensato...eppure te la immagini la scena con Amelia che dopo aver dato l'ultimo saluto a Edmunds viene salutata dalla prima colonia di umani in festa? e ci stava, le regole interne del film lo permettevano tranquillamente.

    E cmq farmi così tante domande, me le ha fatte anche bypassare...  :)

    PS ho visto un film in cui spostavano letteralmente la Terra per via del Sole morente e ti spiegavano tutto... tranne il perchè non hanno scelto di costruire delle arche spaziali ed evacuare  :lolle:   :omg:

    La pioggia è vita; la pioggia è la discesa del cielo sulla terra; senza la pioggia, non ci potrebbe essere vita. (John Updike)

    Sostieni DC Leaguers
    http://www.dcleaguers.it/forum/new-leaguers/aiuto-per-rinnovo-201920/

    Offline Man of Steel

    • Kryptoniani
    • *
    • Sociopatico compulsivo da tastiera
    • Post: 28512
    • Never Lose Hope!
    Re:Interstellar - di Christopher Nolan
    « Risposta #483 il: 31 Maggio 2020, 21:37:21 »
  • Fottuti Trekkers... :tsk:
    Spoiler  :
    :lolle: :hug:

    Mi avete fatto voglia di vederlo di nuovo!
    Magari la quarta volta potrei cambiare il giudizio.

    Inviato dal mio SM-M307FN utilizzando Tapatalk


    Elon Musk approva! :zuzu:

    Every Child Comes With The Message That

    God Is Not Yet Discouraged Of Man.


    Offline xRocinante

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 734
    Re:Interstellar - di Christopher Nolan
    « Risposta #484 il: 02 Giugno 2020, 14:52:20 »
  • A me piacque abbastanza, non lo reputo tra i migliori film di Nolan ma l'ho trovato godibile. Un pò troppo pomposo ed eccessivamente lungo, comunque un gran bel vedere

    Offline Bread v Pak

    • *****
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3035
    • Io, i fumetti, non li imbusto
      • Le Terre del Sogno
    Re:Interstellar - di Christopher Nolan
    « Risposta #485 il: 02 Giugno 2020, 15:09:24 »
  • Ma la critica è sulla forza dell'amore come motore del cosmo? Quindi se uno usa questa cosa è una vaccata? Quindi la divina commedia, petrarca, virgilio ecc sono tutti dei cazzari  :lol:

    1) Quelli sono dei fantasy in cui c'è la magia, l'inferno, gli angeli, dio, ecc...
    2) La forza dell'amore misurabile e quindi come elemento "fanta-scientifico" mi starebbe anche bene come soluzione ma non è questo il caso
    3) Sono stati elencati altri problemi sia da Rain che da Catcher oltre alla "forza dell'ammooore" quindi non facciamo finta che sia solo quello.
    Messaggio modificato perché poteva generare flame

    Modificato da Bread Pak - 7 agosto 2007 ore: 22.01
    Ri-Modificato da Bread Pak - 9 marzo 2012 ore: 11.16

    Ogni volta che il computer suggerisce la password a Nite Owl un informatico muore...

    Offline Bread v Pak

    • *****
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3035
    • Io, i fumetti, non li imbusto
      • Le Terre del Sogno
    Re:Interstellar - di Christopher Nolan
    « Risposta #486 il: 02 Giugno 2020, 15:18:00 »
  • PS: La forza dell'amore misurabile sarebbe addirittura l'idea per un film: un mondo in cui si è imparato a misurare l'amore :O. Si potrebbero togliere i figli a madri poco premurose, allontare i coniugi "potenzialmente" infedeli... tanta robba
    Cerca le persone scomparse grazie all'affetto dei parenti  :w00t:

    Tutto l'aspetto sociale della nostra civiltà ne verrebbe stravolto.
    Messaggio modificato perché poteva generare flame

    Modificato da Bread Pak - 7 agosto 2007 ore: 22.01
    Ri-Modificato da Bread Pak - 9 marzo 2012 ore: 11.16

    Ogni volta che il computer suggerisce la password a Nite Owl un informatico muore...

    Offline Guardiano della Notte

    • Arkham Asylum
    • *
    • Aiutatemi! Ho 4 bambini, non lavoro e devo pagare l'adsl per spammare!
    • Post: 16299
    Re:Interstellar - di Christopher Nolan
    « Risposta #487 il: 02 Giugno 2020, 17:39:34 »
  • 1) Quelli sono dei fantasy in cui c'è la magia, l'inferno, gli angeli, dio, ecc...

    Qua ci sono wormhole e esseri pentadimensionali che vivono al di là dell'orizzonte degli eventi. Come ti dicevo, a volte mi sembra che al di là della giustissima avversione per gusto personale ci sia spesso una reazione di avversione per "lesa maestà" al canone fantascientifico che si ha preso come riferimento, per cui inserire "pensiero magico" è già di per sé elemento di critica
    Il Sole dell'Impero, il romanzo ucronico dieselpunk
    del vostro amato utente Guardiano della Notte
    Topic della discussione del romanzo: Il Sole dell'Impero

    Offline Bl4ckBurn

    • Avengers
    • *
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 823
    Re:Interstellar - di Christopher Nolan
    « Risposta #488 il: 07 Giugno 2020, 22:46:18 »
  • Non ho detto che "Nolan ha sbagliato", però tirare fuori dal cilindro la forza dell'ammmmore fa sinceramente cascare le braccia in un film che si presenta come autoriale e di un altro livello rispetto alla qualità media vista negli ultimi anni. Poi se tiri fuori ste vaccate qualcuno potrà anche cadere nella trappola, ma non tutti sono nati ieri.

    Il film l'ho visto tre volte al cinema, tutte e tre le volte me lo sono goduto, lo considero appunto un ottimo blockbuster, ma sentir "divinizzare" un regista tutt'altro che esente da difetti come in questo caso o vederlo affiancato a mostri sacri del cinema proprio no.
    Ok che siamo in forum di nerd e non di studiosi di storia del cinema ma insomma dai XD

    Inviato dal mio SM-M307FN utilizzando Tapatalk


    Sìsì, non ce l'avevo con te, ma ti giuro che alcuni sono arrivati a dire quelle cose, pazzesco. :lol:

    Però ti immagini se fosse veramente così? Non parlo tanto del muoversi nel tesseract in quella maniera come ha fatto Cooper e tante altre cose, ma proprio il ruolo dell'ammmmore come è stato usato da Nolan.

    Cioè sembrerà smielato e tutto, e questo è qualcosa che posso capire, questione di gusti, quindi whatever, però il modo in cui ha messo in piedi la cosa...che dire, nessuno può dirgli niente.
    Sarà super conveniente, un deus ex machina, dite quello che volete, ma nella logica del film di ci sta...di brutto. :rolleyes:

    Come possa questo precludere Nolan come un grande regista o i suoi film come autoriali è qualcosa che non comprendo, ma ok.

    Però metti che veramente quello che noi proviamo fosse solo...un modo per concepire robe fuori dalla nostra portata tridimensionale.
    Se non alieni alla Arrival (filmone anche quello btw) che ci aiutano per le loro ragioni o comunque entità 5D (se non di più) come Interstellar...insomma, siamo talmente piccoli che uno non può fare tanti passi senza tirare in ballo un Creatore supremo, la Dimensione definitiva, uno che ha lanciato i dadi per una qualche ragione...
    La nostra mente elabora il tempo in un modo, scambia cause ed effetto e andiamo in tilt, figuriamoci un costrutto 5D e come viene "smaltito" da noi...

    Vabbe, ad ogni modo, quando vai a giocare con queste cose, la scienza non ti può aiutare più di tanto e per forza di cose ti deve aggrappare alla parte fiction, è inevitabile...
    Spoiler  :
    Per ora almeno, poi magari un giorno... :lol:

    @ Man of Steel
    Ti devo ringraziare per aver citato questo film. Non so come sia possibile,ma mi era completamente sfuggito la sua esistenza.
    L'ho appena finito di guardare,e wow,caspita un film con la F maiuscola.
    E' stato veramente BELLO! Era da proprio Interstellar che non mi emozionavo così per un film di fantascienza,sono state 2 ore belle intense.
    Certo che da oggi,per me,Interstellar non sarà al primo posto di film di fantascienza che abbia mai visto,ma rivaleggerà proprio con Arrival.

    Grazie.  :up:

    Offline Man of Steel

    • Kryptoniani
    • *
    • Sociopatico compulsivo da tastiera
    • Post: 28512
    • Never Lose Hope!
    Re:Interstellar - di Christopher Nolan
    « Risposta #489 il: 07 Giugno 2020, 23:01:12 »
  • Spoiler  :
    Mi fa piacere! :D


    P.S. Django, altro filmone. :P
    Every Child Comes With The Message That

    God Is Not Yet Discouraged Of Man.


    Offline Bl4ckBurn

    • Avengers
    • *
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 823
    Re:Interstellar - di Christopher Nolan
    « Risposta #490 il: 07 Giugno 2020, 23:07:04 »
  • Spoiler  :
    Mi fa piacere! :D


    P.S. Django, altro filmone. :P

    Ahahah grande!
    Si,Django l'ho visto. DiCapri lo adoro  :wub:

    Offline Largand

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Morrison sotto falso nome
    • Post: 9976
    Re:Interstellar - di Christopher Nolan
    « Risposta #491 il: 07 Giugno 2020, 23:49:48 »
  • Spoiler  :
    Mi fa piacere! :D


    P.S. Django, altro filmone. :P

    Ahahah grande!
    Si,Django l'ho visto. DiCapri lo adoro  :wub:
    Peppino  :P ?

    Sono un cittadino dello spazio. Mi ritengo quindi Apolide...e non italiano.

    Offline Fbb

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 126
    Re:Interstellar - di Christopher Nolan
    « Risposta #492 il: 16 Giugno 2020, 12:05:21 »
  • Sono l'unico a pensare che "Interstellar" sia addirittura più bello del più celebrato "Inception"?  :ahsisi:

    Offline Guardiano della Notte

    • Arkham Asylum
    • *
    • Aiutatemi! Ho 4 bambini, non lavoro e devo pagare l'adsl per spammare!
    • Post: 16299
    Re:Interstellar - di Christopher Nolan
    « Risposta #493 il: 16 Giugno 2020, 12:07:02 »
  • Sono l'unico a pensare che "Interstellar" sia addirittura più bello del più celebrato "Inception"?  :ahsisi:

     :nono:
    Il Sole dell'Impero, il romanzo ucronico dieselpunk
    del vostro amato utente Guardiano della Notte
    Topic della discussione del romanzo: Il Sole dell'Impero

    Offline xRocinante

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 734
    Re:Interstellar - di Christopher Nolan
    « Risposta #494 il: 16 Giugno 2020, 13:50:49 »
  • Sono l'unico a pensare che "Interstellar" sia addirittura più bello del più celebrato "Inception"?  :ahsisi:

    A me inception non è piaciuto più di tanto