Autore Topic: WOLVERINE - L'Immortale - di James Mangold (2013)  (Letto 25930 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Jor-El

  • Kryptoniani
  • *
  • 2001
  • Spamma di meno, per la miseria!
  • Post: 11854
  • The Sound of Stupidity
Re:WOLVERINE - L'Immortale - di James Mangold (2013)
« Risposta #120 il: 05 Agosto 2013, 16:24:50 »
  • Citazione
    Spoiler: ShowHide
    è l'adamantio a prolungare la vita di Yashida?
    Yashida, tramite l'armatura del Silver Samurai, accede alla struttura ossea di Logan per estrapolarne il midollo (e con esso il fattore di rigenerazione cellulare che lo rinvigorisce).
    L'adamantio è il modo per sconfiggere Logan, proteggersi dagli stessi attacchi e procurasi un modo di sopravvivenza (le ricerche della Yashida, tra biologia e tecnologia) sino a quando non avrà ottenuto ciò che vuole da Wolverine.

    grazie!  :)

    Spoiler: ShowHide
    credevo che l'armatura di silver samurai fosse in funzione da anni e che aiutava Yashida anche senza il midollo di Logan ( era da un anno che Yukio cercava wolvie)  :mmm:




    Spoiler: ShowHide
    Sì sì, assolutamente. Ma la Yashida Corp. e la dottoressa Green (Viper) non sono mai riusciti a replicare la rigenerazione di Logan, così hanno escogitato un modo per sottrarla a lui e donarla ad Yashida (anziano).

    "Darai agli abitanti della Terra un ideale per cui battersi, si affretteranno a seguirti, vacilleranno, cadranno, ma col tempo si uniranno a te nella luce. Col tempo li aiuterai a compiere meraviglie."

    Offline Darko

    • X-Men
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5390
    • Archaeologists of the Impossible
    Re:WOLVERINE - L'Immortale - di James Mangold (2013)
    « Risposta #121 il: 05 Agosto 2013, 16:54:30 »
  • Più che "cessa", per mè è totalmente differente (fisicamente) da come viene raffigurata nei fumetti. Per il resto ha alcune delle caratteristiche più importanti della sua controparte cartacea: addestramento, destrezza e caparbietà.
    Personalmente mi è piaciuta molto nel film e anche il fatto di volerla rendere una sorta di "stereotipo" della nipponica adolescenziale tipica di Shinjuku (o giù di lì) l'ho trovata una modernizzazione del personaggio. Renderla una sorta di "sorellina" per Logan, e non un'altra donna da interporre alla stessa Mariko (intesa come legame sentimentale per James) è stata una scelta che ha ripagato.

    L'ho incontrata recentemente nella gestione di Aaron, ma mi sembra che lì non interpreti esattamente la parte della "sorellina", visto che nel giro di tre numeri gli chiede di fare sesso 5 volte.  :asd:


    You and me, Jeannie.
    You and me in a blaze of glory.

    Ex but still James Howlett

    Offline Jor-El

    • Kryptoniani
    • *
    • 2001
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 11854
    • The Sound of Stupidity
    Re:WOLVERINE - L'Immortale - di James Mangold (2013)
    « Risposta #122 il: 05 Agosto 2013, 16:57:13 »
  • Più che "cessa", per mè è totalmente differente (fisicamente) da come viene raffigurata nei fumetti. Per il resto ha alcune delle caratteristiche più importanti della sua controparte cartacea: addestramento, destrezza e caparbietà.
    Personalmente mi è piaciuta molto nel film e anche il fatto di volerla rendere una sorta di "stereotipo" della nipponica adolescenziale tipica di Shinjuku (o giù di lì) l'ho trovata una modernizzazione del personaggio. Renderla una sorta di "sorellina" per Logan, e non un'altra donna da interporre alla stessa Mariko (intesa come legame sentimentale per James) è stata una scelta che ha ripagato.

    L'ho incontrata recentemente nella gestione di Aaron, ma mi sembra che lì non interpreti esattamente la parte della "sorellina", visto che nel giro di tre numeri gli chiede di fare sesso 5 volte.  :asd:

    E' proprio quello a cui mi riferivo.  :stralol: :stralol: :stralol:
    Se nel film avessimo avuto pure Yukio che, diciamo.... muoveva avances a Logan, il povero artigliato non avrebbe saputo discernere tra le sue donzelle.

    "Darai agli abitanti della Terra un ideale per cui battersi, si affretteranno a seguirti, vacilleranno, cadranno, ma col tempo si uniranno a te nella luce. Col tempo li aiuterai a compiere meraviglie."

    Offline Darko

    • X-Men
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5390
    • Archaeologists of the Impossible
    Re:WOLVERINE - L'Immortale - di James Mangold (2013)
    « Risposta #123 il: 05 Agosto 2013, 17:13:12 »
  • Più che "cessa", per mè è totalmente differente (fisicamente) da come viene raffigurata nei fumetti. Per il resto ha alcune delle caratteristiche più importanti della sua controparte cartacea: addestramento, destrezza e caparbietà.
    Personalmente mi è piaciuta molto nel film e anche il fatto di volerla rendere una sorta di "stereotipo" della nipponica adolescenziale tipica di Shinjuku (o giù di lì) l'ho trovata una modernizzazione del personaggio. Renderla una sorta di "sorellina" per Logan, e non un'altra donna da interporre alla stessa Mariko (intesa come legame sentimentale per James) è stata una scelta che ha ripagato.

    L'ho incontrata recentemente nella gestione di Aaron, ma mi sembra che lì non interpreti esattamente la parte della "sorellina", visto che nel giro di tre numeri gli chiede di fare sesso 5 volte.  :asd:

    E' proprio quello a cui mi riferivo.  :stralol: :stralol: :stralol:
    Se nel film avessimo avuto pure Yukio che, diciamo.... muoveva avances a Logan, il povero artigliato non avrebbe saputo discernere tra le sue donzelle.

    Beh, oddio, non vorrei risultare poco carino ma... Tra la Yukio e la Mariko del film credo che nessuno avrebbe dubbi...   :lolle:


    You and me, Jeannie.
    You and me in a blaze of glory.

    Ex but still James Howlett

    Offline Jor-El

    • Kryptoniani
    • *
    • 2001
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 11854
    • The Sound of Stupidity
    Re:WOLVERINE - L'Immortale - di James Mangold (2013)
    « Risposta #124 il: 05 Agosto 2013, 17:20:55 »
  • Più che "cessa", per mè è totalmente differente (fisicamente) da come viene raffigurata nei fumetti. Per il resto ha alcune delle caratteristiche più importanti della sua controparte cartacea: addestramento, destrezza e caparbietà.
    Personalmente mi è piaciuta molto nel film e anche il fatto di volerla rendere una sorta di "stereotipo" della nipponica adolescenziale tipica di Shinjuku (o giù di lì) l'ho trovata una modernizzazione del personaggio. Renderla una sorta di "sorellina" per Logan, e non un'altra donna da interporre alla stessa Mariko (intesa come legame sentimentale per James) è stata una scelta che ha ripagato.

    L'ho incontrata recentemente nella gestione di Aaron, ma mi sembra che lì non interpreti esattamente la parte della "sorellina", visto che nel giro di tre numeri gli chiede di fare sesso 5 volte.  :asd:

    E' proprio quello a cui mi riferivo.  :stralol: :stralol: :stralol:
    Se nel film avessimo avuto pure Yukio che, diciamo.... muoveva avances a Logan, il povero artigliato non avrebbe saputo discernere tra le sue donzelle.

    Beh, oddio, non vorrei risultare poco carino ma... Tra la Yukio e la Mariko del film credo che nessuno avrebbe dubbi...   :lolle:

    Ah no. In quel caso era palese la scelta di Logan.  :sisi:

    "Darai agli abitanti della Terra un ideale per cui battersi, si affretteranno a seguirti, vacilleranno, cadranno, ma col tempo si uniranno a te nella luce. Col tempo li aiuterai a compiere meraviglie."

    Offline Morfeo

    • B.P.R.D.
    • *
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 14419
    • Mr. Wednesday in incognito
      • Yggdrasil
    Re:WOLVERINE - L'Immortale - di James Mangold (2013)
    « Risposta #125 il: 05 Agosto 2013, 17:22:49 »
  • Con tutti gli anni che è stato in giro avrà imparato a distinguere una "bruttina" da una gnocca mi auguro sennò ha buttato via il tempo :lolle:.
    Il fu Morfeo
    ehi.. ragazzo.. ricordi quello che ti ho detto sulla terra, ai vecchi tempi.. su ordine e caos e quelle cazzate? L'ordine. Ciarpame.Il caos spazzatura. Erano solo nomi che descrivevano la stessa cosa: il gorgogliare, il vorticare e lo zampillare di protoplasma, illuso che ci sia un senso al mondo.. non c'è nessun senso.. c'è solo carne e morte..
    Vi veri Vniversum Vivus Vici

    Offline Jor-El

    • Kryptoniani
    • *
    • 2001
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 11854
    • The Sound of Stupidity
    Re:WOLVERINE - L'Immortale - di James Mangold (2013)
    « Risposta #126 il: 05 Agosto 2013, 18:12:11 »
  • Con tutti gli anni che è stato in giro avrà imparato a distinguere una "bruttina" da una gnocca mi auguro sennò ha buttato via il tempo :lolle:.

    Ma dai! :lolle: :lolle: :lolle:

    "Darai agli abitanti della Terra un ideale per cui battersi, si affretteranno a seguirti, vacilleranno, cadranno, ma col tempo si uniranno a te nella luce. Col tempo li aiuterai a compiere meraviglie."

    Offline phoenix_81

    • *****
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3263
    Re:WOLVERINE - L'Immortale - di James Mangold (2013)
    « Risposta #127 il: 05 Agosto 2013, 18:20:50 »
  • Visto ieri, ennesimo filmaccio che fa leva solo sul titolo per attrarre spettatori...

    PS: non scherzo nel dire che la scena post titoli di coda mi ha emozionato più dell'intero film  <_<
    « Ultima modifica: 05 Agosto 2013, 18:27:34 da phoenix_81 »

    Offline Arkin Torsen

    • Arkham Asylum
    • *
    • Aiutatemi! Ho 4 bambini, non lavoro e devo pagare l'adsl per spammare!
    • Post: 19348
    • Sostieni DCLeaguers!
    Re:WOLVERINE - L'Immortale - di James Mangold (2013)
    « Risposta #128 il: 09 Agosto 2013, 14:26:21 »
  • Finalmente ieri sera l'ho visto!
    È un film un po' difficile da giudicare, secondo me. Mi sono piaciute molto le scene tranquille con Logan e Mariko nella capanna, ma ho apprezzato pure le scene d'azione, per nulla caotiche, perfettamente intelligibili. Ho mal sopportato le espressioni cucciolose dell'attrice che fa Yukio, che per il resto è un buon personaggio, utile e ben gestito, per quanto diverso dalla controparte cartacea. Sempre restando in tema di figure femminili, va un plauso a Mariko, mentre invece avrei volentieri fatto a meno di Viper e
    Spoiler: ShowHide
    dei suoi animaletti che entrano nel corpo di Logan per togliergli il fattore rigenerante.

    Ho trovato molto bella la sequenza nel bosco,
    Spoiler: ShowHide
    quando Logan ascolta il lamento del grizzly e pone fine alla sua sofferenza.

    Non avevo creduto
    Spoiler: ShowHide
    alla morte di Yashida, mi sentivo che era solo una mess'in scena, però non mi aspettavo di vederlo all'interno dell'armatura del Silver Samurai. Anzi, a dire il vero non mi aspettavo proprio di vedere una specie di armatura Iron Man, questo mi ha fatto storcere il naso...

    Grazie al Cielo, in questo film ci sono state risparmiate le 3000 battute e gag che avevano caratterizzato Avengers, sono il primo che apprezza l'umorismo, ma quando è troppo è troppo! Si vede che il target era un po' più elevato questa volta, perchè Mangold non risparmia qualche scena poco adatta ai bambini, per fortuna, aggiungo io, è Wolverine, per Dio!
    La sequenza finale, oltre i titoli di coda, mi ha gasato parecchio :w00t:
    Per concludere: mi sono divertito e sono contento di averlo visto, sempre bravo Jackman, ottime musiche.
    La miglior vendetta è vivere bene, e stronzate del genere (John Constantine)

    Offline ICE

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 41
    Re:WOLVERINE - L'Immortale - di James Mangold (2013)
    « Risposta #129 il: 09 Agosto 2013, 18:23:01 »
  • Visto ieri, boh...carino, si lascia guardare. Mi aspettavo decisamente di più da come lo avevano pompato (e da come hanno pompato Jackman, madonna in certi momenti mi aspettavo che gli scoppiasse qualche vena)

    Tutto sommato un film piacevole che fa il suo dovere e nulla più

    Non so se è già stato postato, in ogni caso lo ripropongo

    Honest Trailers - X-Men Origins: Wolverine

    Aspettando quello del nuovo film  :lolle:

    Offline Darko

    • X-Men
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5390
    • Archaeologists of the Impossible
    Re:WOLVERINE - L'Immortale - di James Mangold (2013)
    « Risposta #130 il: 09 Agosto 2013, 19:11:54 »
  • Finalmente ieri sera l'ho visto!
    È un film un po' difficile da giudicare, secondo me. Mi sono piaciute molto le scene tranquille con Logan e Mariko nella capanna, ma ho apprezzato pure le scene d'azione, per nulla caotiche, perfettamente intelligibili. Ho mal sopportato le espressioni cucciolose dell'attrice che fa Yukio, che per il resto è un buon personaggio, utile e ben gestito, per quanto diverso dalla controparte cartacea. Sempre restando in tema di figure femminili, va un plauso a Mariko, mentre invece avrei volentieri fatto a meno di Viper e
    Spoiler: ShowHide
    dei suoi animaletti che entrano nel corpo di Logan per togliergli il fattore rigenerante.

    Ho trovato molto bella la sequenza nel bosco,
    Spoiler: ShowHide
    quando Logan ascolta il lamento del grizzly e pone fine alla sua sofferenza.

    Non avevo creduto
    Spoiler: ShowHide
    alla morte di Yashida, mi sentivo che era solo una mess'in scena, però non mi aspettavo di vederlo all'interno dell'armatura del Silver Samurai. Anzi, a dire il vero non mi aspettavo proprio di vedere una specie di armatura Iron Man, questo mi ha fatto storcere il naso...

    Grazie al Cielo, in questo film ci sono state risparmiate le 3000 battute e gag che avevano caratterizzato Avengers, sono il primo che apprezza l'umorismo, ma quando è troppo è troppo! Si vede che il target era un po' più elevato questa volta, perchè Mangold non risparmia qualche scena poco adatta ai bambini, per fortuna, aggiungo io, è Wolverine, per Dio!
    La sequenza finale, oltre i titoli di coda, mi ha gasato parecchio :w00t:
    Per concludere: mi sono divertito e sono contento di averlo visto, sempre bravo Jackman, ottime musiche.

    Concordo con questo commento, soprattutto su Viper e sul fatto che abbiano scelto le giuste atmosfere per il personaggio.


    You and me, Jeannie.
    You and me in a blaze of glory.

    Ex but still James Howlett

    Offline magicgabri85

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 363
    Re:WOLVERINE - L'Immortale - di James Mangold (2013)
    « Risposta #131 il: 13 Agosto 2013, 12:45:02 »
  • A me il film è piaciuto. l'ho trovato ben sceneggiato e ben caratterizzato il personaggio di Logan con i suoi tormenti e la sua natura selvaggia.
    Fedele alla storia a cui è ispirato con l'aggiunta di una trama più complessa e ricca di colpi di scena.
    Avrei preferito magari più approfondimenti sulla cultura giapponese e qualche scena d'azione in meno(che cmq non sono eccessive).
    Avevo letto per caso "onore" mesi fa e la storia mi aveva invogliato ad andare a vederlo e ne sono rimasto nel complesso soddisfatto

    Sef-

    • Visitatore
    Re:WOLVERINE - L'Immortale - di James Mangold (2013)
    « Risposta #132 il: 13 Agosto 2013, 13:14:28 »
  • Visto ieri.

    Non so come commentare.
    Nel senso: alcune cose molto molto belle, altre da mettersi le mani nei capelli.

    Non ho capito
    Spoiler: ShowHide
    tutto il girotondo e il motivo per il quale Yashida avrebbe dovuto rapire sua nipote ecc ecc ecc... non poteva semplicemente catturare Logan quando si è presentato alla sua abitazione e farla finita lì?  :lolle:


    Comunque, Hugh Jackman ormai è un mito, è il Wolverine perfetto.
    Nonostante tutto, questo film lo metto subito dietro a First Class per quel che riguarda i mutanti.
    Al mio amico è piaciuto più il primo Wolverine.

    Ah, lasciatemi dire che il biglietto vale anche solo per Viper!  :wub: :wub: :wub:

    Per il resto, ho trovato alcune sequenze ottime (come la parte sulla neve, molto evocativa) e altre pessime
    Spoiler: ShowHide
    (l'inseguimento al funerale di Yashida).


    Non so, ma per me i film FOX hanno sempre qualcosa che non mi convince in toto.
    A parte che sono poco coerenti (speriamo che con il prossimo film corale sistemino un po' di errori di continuity!) ma hanno un tono che, boh, sembra che non ci credano neanche loro fino in fondo!
    La sceneggiatura l'ho trovata un po' forzata in alcuni punti e giuro che non riesco a capire cosa non mi convinca in pieno.

    Eppure l'universo cinematografico mutante c'è, esiste, ma non capisco come mai il mio hype sia molto scarso, in quanto a uscite del genere.
    Se si fosse trattato di un film MS, non sarei andato in vacanza pur di vederlo, o, meglio, ci sarei andato 3 giorni dopo!
    Invece per questo Wolverine, con tutto che è molto carino ed uno dei migliori film mutanti, ho pensato "bom bom, lo vedo quando torno...".
    Eppure di X-Men, soprattutto ultimamente, ne leggo a palate.

    Molto bella anche Mariko, mentre Yukio non si può vedere  :lolle:
    A parte Logan (che è comunque scritto molto bene) gli altri personaggi non evolvono minimamente, sono piattissimi.
    Super-telefonate (e ad un certo punto quasi da B-movie) le scene con Jean, così come super telefonato
    Spoiler: ShowHide
    il fatto che Yashida fosse il Big Bad e che gli intrighi Yakuza fossero una copertura (per quanto ben realizzati).



    In sostanza, mi sono divertito al cinema, Jackman perfetto, bellissima ambientazione, bellissima Viper, bei combattimenti, giusta dose di azione e dramma.

    Il mio voto è un 7 onesto  :lol:

    Offline Darko

    • X-Men
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5390
    • Archaeologists of the Impossible
    Re:WOLVERINE - L'Immortale - di James Mangold (2013)
    « Risposta #133 il: 14 Agosto 2013, 16:15:33 »
  • Wolverine: l'Immortale, Rogue poteva comparire nel film



    In una nuova intervista con CreativeScreenwriting.com, il co-sceneggiatore di Wolverine: l'Immortale Mark Bomback ha svelato di aver seriamente pensato di inserire Rogue (Anna Paquin) nel cinecomic di James Mangold, ma di esser poi tornato sui propri passi.

    Ecco le sue parole:

    "Adoro Rogue, credo che il fascino del suo personaggio stia nel fatto che è una ragazza così sensibile ma al contempo incapace di un contatto umano. Mi ha sempre comosso l'idea, è per tematiche del genere che il franchise degli X-Men è così unico, secondo me. Volevo inserirla nello script. Avevo buttato giù una serie di possibilità, tipo che il vecchio avesse una versione del potere di Rogue che il pubblico avrebbe notato tramite una striscia di capelli bianchi. Alla fine risultò un espdiente piuttosto goffo, e decisi di abbandonare l'idea perchè era finita per essere più problematica che utile.

    Non è un caso, secondo me, che nel primo film i due mutanti che vediamo per primi sono Wolverine e Rogue. C'è qualcosa di speciale in loro, quindi volevo inserire anche Rogue, ma non funzionava. Mi dispiace di non essere riuscito a trovare un'idea adatta, ma quando guardo film adesso mi rendo conto che sarebbe sembrato fuori luogo inserirla solo per mostrare un altro personaggio dell'universo X-Men."

    Wolverine: l'immortale è uscito il 25 luglio 2013, la sceneggiatura è stata scritta da Christopher McQuarrie e rimaneggiata da Mark Bomback e James Mangold.

    La storia seguirà la storyline della miniserie di Wolverine del 1990 scritta Chris Claremont e illustrata da Frank Miller: Wolverine va in Giappone alla ricerca del suo amore perduto, Mariko Yashida, e la trova sposata a un gelido uomo d'affari. Finirà per rimanere coinvolto nei giri del clan ninja The Hand e dovrà vedersela con Silver Samurai.

    Diretto da James Mangold, il film vede nel cast anche Will Yun Lee, Svetlana Khodchenkova, Hiroyuki Sanada, Hal Yamanouchi, Tao Okamoto, Rila Fukushima e Brian Tee.

    FONTE: Badtaste

    A me la Rogue cinematografica non piace nemmeno un po', quindi mi va bene che non l'abbiano introdotta.  :sisi:


    You and me, Jeannie.
    You and me in a blaze of glory.

    Ex but still James Howlett

    Offline Jor-El

    • Kryptoniani
    • *
    • 2001
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 11854
    • The Sound of Stupidity
    Re:WOLVERINE - L'Immortale - di James Mangold (2013)
    « Risposta #134 il: 14 Agosto 2013, 16:48:30 »
  • Fortuna che poi non l'hanno inserita. Rogue nei film è venuta così male da far rabbrividire.

    "Darai agli abitanti della Terra un ideale per cui battersi, si affretteranno a seguirti, vacilleranno, cadranno, ma col tempo si uniranno a te nella luce. Col tempo li aiuterai a compiere meraviglie."