Autore Topic: Death Note  (Letto 21587 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Numero95

  • ******
  • Cena romanticamente con DiDio
  • Post: 5372
Re:Death Note
« Risposta #150 il: 24 Aprile 2020, 12:45:17 »
  • ho letto il numero uno in black edition. formato veramente lussuoso per la planet manga. copertina soft touch penso, molto bella. il volume si apre senza problemi nonostante le 400 pagine. pagine binachissime, ottima carta

    la storia la conosciamo tutti. noto pero che nel manga non viene mai mostrato ryuk mangiare le mele ne si fa riferimento a ciò nonostante kira dice a elle che gli dei della morte mangiano le mele  :lolle:

    Offline Numero95

    • ******
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5372
    Re:Death Note
    « Risposta #151 il: 26 Aprile 2020, 14:07:16 »
  • letti 2 e 3
    ci sono molte differenze con l'anime devo dire, almeno a memoria  :lolle: non ricordavo che rem dicesse spontaneamente che avrebbe ucciso elle

    devo dire che il volume 3 è moooooolto prolisso e ci sono interi capitoli fermi sulla stessa scena :lolle: dialoghi interminabili e NOIOSI. noiosi perché sono stupidi. cosa c'è di stupido? beh, non è possibile che quando un personaggio dire qualcosa, c'è un altro che gli risponde a tranello. di conseguenza tu dovrai rispondere a tua volte a tranello e questo ciclo dura per pagina, pagine e capitoli :lolle:

    insomma, elle e kira parlano solo a tranelli però finisce sempre che elle crede a kira  :asd: al tempo stesso kira crede che elle lo ha fregato  :lol:

    la scena del padre che vuole uccidere light è stato qualcosa di sorprendente  :stralol:

    comunque il manga si mantiene su un buon livello  :up:

    la chicca della black edition sono le illustrazioni a colori  :wub: che disegni mamma mia, è proprio bravo. certe tavole esprimono potenza

    anche le cover dei capitoli sono molto suggestive. adoro quella del capitolo 37

    una cosa che mi storce il naso è che li chiamano "dei della morte". dire "shinigami" suonerebbe più intimoroso. forse sarà perché è in un'altra lingua. probabilmente anche in inglese sarebbe figo "the death's gods  :asd:"

    dopotutto il quaderno lo chiama il death note, non il libro della morte, ci stava

    ma poi c'è una cosa strana: nel primo volume ryuk dice che le regole sono tutte, ma piu andiamo avanti, piu escono nuove regole, com'è possibile? :lolle:

    Offline Numero95

    • ******
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5372
    Re:Death Note
    « Risposta #152 il: 26 Aprile 2020, 17:37:30 »
  • Letto il 4

    È diventata una questione politico-militare :asd:
    Tutti vogliono il quaderno e proprio quando kira stava per battere mello appare un nuovo dio della morte.

    La prima cosa che viene in mente è che è una cosa senza senso ma sin dal primo capitolo viene detto che ryuk a due quaderni. E come viene detto da l, semini quel che raccogli. Pertanto è una mossa ben studiata

    Offline Numero95

    • ******
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5372
    Re:Death Note
    « Risposta #153 il: 01 Maggio 2020, 20:53:23 »
  • Il volume 5 risulta pesante e inutile. La faccenda del dio della morte che rivuole il suo quaderno non ha conseguenze visto che nel volume sei lo levano di mezzo. Anche se probabilmente è causa sua se near scopre che alcune regole sono false.

    In ogni caso kira inizia a commettere errori sentendosi al sicuro ma in realtà si è solo esposto reclutando un nuovo kira e la giornalista. Ma la cosa che colpisce è che durante lo scontro finale lui stesso dice che ha fatto di proposito certi movimenti per farsi scoprire  :lolle:

    Insomma, nel volume 6 near lo beffa. Ha tutti gli indizi in mano e le prove sono schiaccianti

    Bello il finale, diverso da quello anime, dove misa sembra essere una sacerdotessa del culto di kira. Povera, chissà se sà della morte del suo amato

    Sotto certi aspetti, è una tragedia l'intera opera. La famiglia di light è distrutta sotto tutti gli aspetti: padre morto, figlio morto, figlia traumatizzata, mamma che nn c'è mai stata, ragazza con un quarto di vita :lolle:

    Ripeto ancora, adoro l'edizione black e le sue tavole a colori :wub:

    Offline GuiltySte

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1726
    Re:Death Note
    « Risposta #154 il: 02 Maggio 2020, 00:25:40 »
  • Il volume 5 risulta pesante e inutile. La faccenda del dio della morte che rivuole il suo quaderno non ha conseguenze visto che nel volume sei lo levano di mezzo. Anche se probabilmente è causa sua se near scopre che alcune regole sono false.

    In ogni caso kira inizia a commettere errori sentendosi al sicuro ma in realtà si è solo esposto reclutando un nuovo kira e la giornalista. Ma la cosa che colpisce è che durante lo scontro finale lui stesso dice che ha fatto di proposito certi movimenti per farsi scoprire  :lolle:

    Insomma, nel volume 6 near lo beffa. Ha tutti gli indizi in mano e le prove sono schiaccianti

    Bello il finale, diverso da quello anime, dove misa sembra essere una sacerdotessa del culto di kira. Povera, chissà se sà della morte del suo amato

    Sotto certi aspetti, è una tragedia l'intera opera. La famiglia di light è distrutta sotto tutti gli aspetti: padre morto, figlio morto, figlia traumatizzata, mamma che nn c'è mai stata, ragazza con un quarto di vita :lolle:

    Ripeto ancora, adoro l'edizione black e le sue tavole a colori :wub:
    Se non ricordo male in un intervista dicevano che la sacerdotessa alla fine non è Misa.

    Most people are other people. Their thoughts are someone else's opinions, their lives a mimicry, their passions a quotation

    Online Mordecai Wayne

    • B.P.R.D.
    • *
    • King Nerd
    • Post: 48168
    Re:Death Note
    « Risposta #155 il: 21 Dicembre 2020, 08:56:33 »

  • DEATH NOTE ILLUMINA IL MONDO

    Autori: Tsugumi Ohba, Takeshi Obata, Masatoshi Kusakabe, Katsunari Mano
    11x17,5, brossurato+sovracopertina, 196 pp., b/n
    Prezzo: 12.90€
    PLANET MANGA

    NUOVI PERSONAGGI, NUOVI DEI DELLA MORTE E RETROSCENA INEDITI DAL MONDO DI DEATH NOTE IN UN ROMANZO CHE RIPERCORRE LA STORIA DELL’OMONIMO FILM Sono passati dieci anni dallo scontro fra Elle e Light. Il re degli dei della morte desidera l’avvento di un nuovo Kira e fa sì che sei nuovi quaderni della morte arrivino nel mondo degli esseri umani, generando un conflitto tra chi dà loro la caccia e i successori di Light.
    Van Helsing: A moment ago, I stumbled upon a most amazing phenomena. Something so incredible, I mistrust my own judgement.
    Look!


    Online Mordecai Wayne

    • B.P.R.D.
    • *
    • King Nerd
    • Post: 48168
    Re:Death Note
    « Risposta #156 il: 26 Luglio 2021, 10:36:51 »

  • DEATH NOTE - COMPLETE EDITION

    Autori: Tsugumi Ohba, Takeshi Obata
    11x17,5, brossurato+cofanetto, 2400 pp., b/n | 66€
    PLANET MANGA

    I DODICI NUMERI CONTENENTI LA SAGA COMPLETA DI DEATH NOTE IN UN UNICO VOLUME DI 2.400 PAGINE
    Un’edizione definitiva, da collezione, arricchita da uno speciale capitolo inedito creato per l’uscita del film L change the WorLd, racchiusa in un elegante cofanetto argentato
    Van Helsing: A moment ago, I stumbled upon a most amazing phenomena. Something so incredible, I mistrust my own judgement.
    Look!


    Offline stegashop

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1077
    Re:Death Note
    « Risposta #157 il: 29 Luglio 2021, 16:02:51 »
  • io l'ho preso, speriamo che regga la lettura. vi farò sapere

    Offline Chocozell

    • Amministratore
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3040
    • Seiten Taisei
    Re:Death Note
    « Risposta #158 il: 29 Luglio 2021, 18:35:12 »
  • Una delle cose più brutte tirate fuori da Panini

    Inviato dal mio Redmi 7 utilizzando Tapatalk

    Firma.png


    Offline Arkin Torsen

    • Arkham Asylum
    • *
    • Aiutatemi! Ho 4 bambini, non lavoro e devo pagare l'adsl per spammare!
    • Post: 19148
    • Sostieni DCLeaguers!
    Re:Death Note
    « Risposta #159 il: 29 Luglio 2021, 19:59:02 »
  • Ma non capisco il senso di mettere un volumozzo dentro un cofanetto. Dal punto di vista estetico, dico.
    La miglior vendetta è vivere bene, e stronzate del genere (John Constantine)