Autore Topic: Death Note  (Letto 22023 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline DrHouse92

  • Indipendenti
  • *
  • Spamma di meno, per la miseria!
  • Post: 10364
Re:Death Note
« Risposta #120 il: 04 Ottobre 2016, 00:00:18 »
  • Intanto domani in Giappone esce questo "comodissimo" omnibus :asd:




    Offline The Cure

    • Indipendenti
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3736
    • L'arte è la domenica della vita.
    Re:Death Note
    « Risposta #121 il: 04 Ottobre 2016, 00:03:25 »
  • Intanto domani in Giappone esce questo "comodissimo" omnibus :asd:


    L'ho visto questo pomeriggio su Manga Forever.
    Se lo tiri in faccia a qualcuno lo uccidi.  :lolle:
    -Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare.

    -Hemingway una volta ha scritto: "Il mondo è un bel posto e vale la pena lottare per esso." Condivido la seconda parte.

    Offline Azrael

    • Batman Inc.
    • *
    • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
    • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
    • Post: 154232
    • La Vittoria Sta Nei Preparativi
      • Blog Azrael
    Re:Death Note
    « Risposta #122 il: 12 Novembre 2016, 08:47:56 »


  • DEATH NOTE BLACK EDITION COFANETTO VUOTO
    CONTIENE DEATH NOTE GUIDA ALLA LETTURA


    Autori: Tsugumi Ohba, Takeshi Obata
    Contiene: Death Note Black Edition: Guida alla lettura
    Prezzo: 19.90€
    COFANETTO PIENO|104.90€
    PLANET MANGA

    Un prestigioso cofanetto da collezione per contenere l’intera serie Death Note Black Edition (sei volumi), incluso il volume speciale Death Note Black Edition: Guida alla lettura, con schede dei personaggi, approfondimenti, retroscena, un fumetto inedito e interviste ai maestri Ohba e Obata. ATTENZIONE: Non contiene: Death Note Black Edition 1/6 ma solo cofanetto e Death Note Black Edition: Guida alla lettura, quest'ultimo non disponibile separatamente.
    INSTAGRAM: AZRAEL'S CAVE



    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori

    Offline The Cure

    • Indipendenti
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3736
    • L'arte è la domenica della vita.
    Re:Death Note
    « Risposta #123 il: 16 Novembre 2016, 22:29:48 »
  • Trovo solo ora la voglia di commentare questa serie anche se ho terminato la lettura un mesetto fa.
    Nonostante la mia idiosincrasia verso i manga shonen, decisi l'anno scorso di recuperare "Death Note" per via dei giudizi contrastanti che l'opera ha riscontrato nel corso degli anni, giudizi che vanno dal "capolavoro" alla "vaccata emo".
    Ora, non capisco perché la gente non veda più le sfumature. Tutto deve essere o bianco o nero, bellissimo o bruttissimo. "Death Note" mi è parso una sfumatura, un grigio. Non è sicuramente il capolavoro decantato da alcuni ma neppure quella schifezza schernita da altri.
    Sicuramente è un manga modaiolo, sfrutta il periodo revival dark degli anni duemila e molti lettori di shonen lo hanno fatto passare per una pietra miliare probabilmente per il fatto che i testi non sono composti da grugniti, urla e risatine (come nella maggior parte dei fumetti giapponesi rivolti al pubblico adolescente), ma da dialoghi fitti e scritti tutto sommato bene, anche se alcune volte un po' ridondanti.
    L'incipit è, secondo me, il punto più alto dell'opera: il quaderno della morte è un'invenzione clamorosa, sia concettualmente sia graficamente. I due protagonisti principali, Light e L, sono due saccenti che possono risultare antipatici (non a me però, dato che gradisco le persone saccenti) ma l'autrice dona loro una introspezione psicologica non comune ad altri carachter giappo adolescenti.
    Il manga procede bene fino al sesto capitolo, la lotta a colpi di piani machiavellici tra Light e L per nascondere (il primo) e scoprire (il secondo) l'identità di Kira è appassionate, poi il blocco. La Ohba ha allungato troppo il brodo nella seconda parte, rendendola indigesta e noiosa.
    Il fumetto risente
    Spoiler: ShowHide
    della morte di L
    c'è poco da fare. I due sostituti non si rivelano all'altezza. N è la copia scialba di L, Mello è di una nullità impressionante. Anche il personaggio di Light cala di piacevolezza, e, se prima potevi anche rimanere affascinato da questo ragazzo che vuole epurare la feccia dal pianeta, arrivi al punto che non vedi l'ora che qualcuno lo tolga di mezzo.
    In soldoni, la prima parte è da 8 mentre la seconda è da 6.
    Due difetti che invece caratterizzano l'intera serie sono i soliti fan service dedicati ai maschietti (gli abitini assurdi indossati da Misa per arrapare i più infoiati) e l'uso discutibile e piuttosto soggettivo che la scrittrice rivolge al simbolismo cristiano: non voglio fare il bigotto, anche perché non lo sono affatto, ma credo proprio che la Ohba non sappia cosa sia il Cristianesimo, riducendo la simbologia cristiana ad un mero piacere visivo/estetico privo di qualsivoglia concettualità.
    Riguardo ai disegni niente da dire, mi sono piaciuti parecchio, morbidi e puliti, Obata ha un bel tratto.
    Concludendo, considero "Death Nothe" un'occasione parzialmente mancata; poteva essere sì una serie di alto livello, ma l'eccessiva lunghezza e la fastidiosa ruffianaggine non consento all'opera di entrare nell'Olimpo del fumetto.


    -Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare.

    -Hemingway una volta ha scritto: "Il mondo è un bel posto e vale la pena lottare per esso." Condivido la seconda parte.

    Offline DrHouse92

    • Indipendenti
    • *
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 10364
    Re:Death Note
    « Risposta #124 il: 16 Novembre 2016, 22:54:10 »
  • I commenti dell Cura sono sempre di alto livello  :+1:



    Offline The Cure

    • Indipendenti
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3736
    • L'arte è la domenica della vita.
    Re:Death Note
    « Risposta #125 il: 16 Novembre 2016, 23:28:33 »
  • I commenti dell Cura sono sempre di alto livello  :+1:
    Non è vero, ma grazie lo stesso.  :lol:
    -Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare.

    -Hemingway una volta ha scritto: "Il mondo è un bel posto e vale la pena lottare per esso." Condivido la seconda parte.

    Offline cybertroniano

    • ****
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2921
    Re:Death Note
    « Risposta #126 il: 17 Novembre 2016, 13:51:25 »
  • I commenti dell Cura sono sempre di alto livello  :+1:
    Non è vero, ma grazie lo stesso.  :lol:
    a ok, tu pensa che io per Natale volevo regalarmi i 6 volumi. be dopo aver letto la tua descrizione penso bene ad investire i soldi.pensavo che fosse un capolavoro assoluto e che mettesse tutti d'accordo. invece devo ricredermi. a sto punto valuterò con oculatezza, dato anche le molte spese fumettistiche che intendo fare i prossimi 2 mesi
    il solo e unico modo per non godersi il presente è pensare al prossimo futuro

    Offline The Cure

    • Indipendenti
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3736
    • L'arte è la domenica della vita.
    Re:Death Note
    « Risposta #127 il: 17 Novembre 2016, 18:12:37 »
  • I commenti dell Cura sono sempre di alto livello  :+1:
    Non è vero, ma grazie lo stesso.  :lol:
    a ok, tu pensa che io per Natale volevo regalarmi i 6 volumi. be dopo aver letto la tua descrizione penso bene ad investire i soldi.pensavo che fosse un capolavoro assoluto e che mettesse tutti d'accordo. invece devo ricredermi. a sto punto valuterò con oculatezza, dato anche le molte spese fumettistiche che intendo fare i prossimi 2 mesi
    Credo dipenda molto dai tuoi gusti e dalle tue disponibilità finanziarie.
    Io acquistai la "Black Edition" l'anno scorso usufruendo di venti euro di sconto, a prezzo pieno non credo che lo avrei acquistato. Se vuoi recuperare questa edizione deluxe ti consiglio di cercarla magari usata o scontata (se compri, ad esempio, su Amazon non risparmi poco), altrimenti vira verso l'edizione normale.
    -Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare.

    -Hemingway una volta ha scritto: "Il mondo è un bel posto e vale la pena lottare per esso." Condivido la seconda parte.

    Offline cybertroniano

    • ****
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2921
    Re:Death Note
    « Risposta #128 il: 17 Novembre 2016, 23:51:41 »
  • be è un regalo di Natale. tanto so gia che alla fine non resisterò alla tentazione e lo prenderò   :)
    il solo e unico modo per non godersi il presente è pensare al prossimo futuro

    Offline Logan_Legacy

    • X-Men
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 7527
    Re:Death Note
    « Risposta #129 il: 19 Novembre 2016, 16:03:30 »


  • DEATH NOTE QUARTA RISTAMPA 12

    Autori: Tsugumi Ohba, Takeshi Obata 11x17,5, B., 216 pp., b/n
    Prezzo: 4.50€
    PLANET MANGA
     


    Offline Logan_Legacy

    • X-Men
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 7527
    Re:Death Note
    « Risposta #130 il: 13 Gennaio 2017, 16:07:04 »
  • Alla fine ho preso il cofanetto pieno per il mio compleanno e ho fatto divorato i primi 3 volumi che sono l'apice di tutta la serie insieme penso al 4 o a una parte del 4 insomma fino

    Spoiler: ShowHide
     alla morte di L


    L'anime l ho visto due volte per cui la storia me la ricordo abbastanza in ogni caso trovo che L e Light siano due grandissimo personaggi e l'autrice ha fatto davvero un lavoro eccezionale con questi due personaggi. Ora sono giunto quasi al culmine di tutta la storia tra L e  Light e sinceramente penso passerò subito al 4 volume per arrivare fino al cambio drastico della serie per poi fermarmi un attimo e recuperare tutti gli arretrati che ho in libreria da leggere.

    Trovo comunque questo sia un ottimo manga scelto e disegnato davvero bene.

    La black edition è ben fatta delle giuste dimensioni e a differenza dei normali tankobon non penso si spezzera mai a metà come invece i tankobon danno spesso l'idea di fare.

    Il cofanetto secondo me costa un Po troppo per come è fatto visto che alla fine è solo cartone.  Ok che contiene uno speciale in formato black edition ma trovo che comunque costi troppo.

    Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

     


    Offline Logan_Legacy

    • X-Men
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 7527
    Re:Death Note
    « Risposta #131 il: 11 Febbraio 2017, 14:51:41 »
  • Fino giusto ora la lettura: che dire secondo me è un capolavoro. Sicuramente la prima parte

    Spoiler: ShowHide
     post L
    è molto.lenta e anche un Po a caso soprattutto per come le indagini si sviluppano molto velocemente.

    Il sesto volume della black edition però è da 9 secondo me, vengono portate avanti le due indagini e i rispettivi piani in una maniera così elaborata che nonostante ricordassi la storia sono rimasto davvero stupefatto dal piano di Kira e quello di N.

    Alla fine secondo me è un ottimo prodotto che tutti dovrebbero leggere, forse la black edition col cofanetto è un edizione troppo costosa per questo manga ma se potete leggetelo.

    A ottobre la stessa coppia di autori uscirà qui in Italia con un nuovo manga, non vedo l'ora di leggerlo

    Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

     


    Offline Logan_Legacy

    • X-Men
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 7527
    Re:Death Note
    « Risposta #132 il: 20 Febbraio 2017, 10:52:16 »


  • DEATH NOTE BLACK EDITION 2 SECONDA RISTAMPA

    Fumetteria e online
    Prezzo: 14.90€ Cad.
    PLANET MANGA

    Light Yagami, dopo aver scoperto di essere tenuto sotto controllo dall’FBI, ordisce un complesso e rischioso piano per eliminare tutti gli agenti americani. Elle però si dimostra un temibile antagonista e decide di concentrare le indagini su tutte le persone coinvolte nelle ricerche effettuate dagli agenti. Fra questi vi è anche Light…



    DEATH NOTE BLACK EDITION 5 PRIMA RISTAMPA

    Fumetteria e online
    Prezzo: 14.90€ Cad.
    PLANET MANGA

    Ormai fra Near e Light è guerra aperta. I dubbi di Near sulla colpevolezza di Light sono quasi certezze, e Light, sapendo di essere braccato, cerca in tutti i modi di sviare le accuse e contemporaneamente eliminare il nuovo rivale. Anche fra i membri del quartier generale le accuse di Near cominciano a sortire effetto, insinuando nuovamente nelle loro menti l’ipotesi che Light sia Kira. Il nuovo piano di Light consiste nel cedere di nuovo il suo quaderno della morte, questa volta a un fedele sostenitore delle sue idee.



    DEATH NOTE BLACK EDITION 6 PRIMA RISTAMPA

    Fumetteria e online
    Prezzo: 14.90€ Cad.
    PLANET MANGA

    Higuchi, l’inconsapevole marionetta del complesso piano ordito da Light, cade infine nella trappola del quartier generale di Elle. Ora che sono liberi dai sospetti che gravavano sul loro conto, Light e Misa proseguono la missione tesa a mondare il mondo dal male, tentando innanzitutto di eliminare Elle e tutte le persone che potrebbero ostacolare i loro piani.




     


    Offline Logan_Legacy

    • X-Men
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 7527
    Re:Death Note
    « Risposta #133 il: 24 Marzo 2017, 08:24:29 »


  • DEATH NOTE QUARTA RISTAMPA 8

    Autori: Tsugumi Ohba, Takeshi Obata 11x17,5, B., 216 pp., b/n
    Prezzo: 4.50€

    È il 2009. Sono trascorsi cinque anni dalla morte di Elle ad opera di Light. Tramite il suo infiltrato nel SPK, un organo istituito dagli Stati Uniti d’America allo scopo di far fronte a Kira, Mello rapisce Sayu, la sorella di Light, per costringere Soichiro Yagami a consegnargli il Quaderno della Morte. Suo malgrado, il direttore generale della polizia si piega al ricatto, facendo cadere il Quaderno nelle mani di Mello. Ora Light deve sostenere una pesante sfida contro Mello, Near e un nuovo dio della morte…



    DEATH NOTE QUARTA RISTAMPA 9

    Autori: Tsugumi Ohba, Takeshi Obata 11x17,5, B., 216 pp., b/n
    Prezzo: 4.50€

    Per recuperare il Quaderno rubato da Mello, Kira cede il proprio al quartier generale, che in cambio si presta a un’operazione di forza contro la banda criminale. Ryuk partecipa al piano, e convince Sidoh a non avvertire Mello e i suoi complici, con la promessa che così gli verrà reso il suo Quaderno. Per la buona riuscita dell’operazione, Soichiro Yagami fa lo scambio degli occhi, e scopre così il vero nome di Mello. Lo comunica a Light, senza tuttavia scriverlo sul quaderno, con la speranza di convincere Mello alla resa. Il padre di Light viene invece ferito mortalmente in una sparatoria e Mello fugge dopo aver fatto esplodere il suo covo.
     


    Offline Bramo

    • Batman Inc.
    • *
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1736
      • L'Odore della Pioggia
    Re:Death Note
    « Risposta #134 il: 16 Luglio 2017, 14:35:34 »
  • Full immersion nell'ultimo mese in questo manga, prestatomi della mia ragazza.
    Piaciuto: molto diverso rispetto alla mia unica altra esperienza manga (Fullmetal Alchemist), qui c'è molta meno azione e meno ironia, ma nel complesso ho apprezzato anche questa tipologia narrativa.
    Death Note campa sostanzialmente su uno spunto molto molto forte e suggestivo, quello della possibilità di uccidere chiunque in modo facile e distaccato. Un'idea tanto semplice quanto intrigante, in grado di generare numerose riflessioni di natura etica e filosofica per nulla banali e al centro di interrogativi morali di consistente importanza nella società, di ieri e di oggi.
    Lo sceneggiatore si dimostra in grado di costruire uno sviluppo narrativo in grado di concentrarsi e sorreggere proprio questi ragionamenti, grazie a un protagonista ben descritto nella sua "asetticità" come è Light e al detective che gli viene contrapposto, il brillante ed eccentrico L.
    Tutto questo vale per la prima metà della serie: sapevo già prima di accingermi alla lettura che attorno al settimo volume molti riscontravano un calo qualitativo, e mi sono imposto di non farmi condizionare da queste opinioni. Cionondimeno devo dire che anch'io noto una certa stanchezza nella trama
    Spoiler: ShowHide
    dopo la morte di L,
    , soprattutto agli inizi di questo nuovo status quo in cui le cose si fanno più lente, visto che si devono introdurre nuovi personaggi e nuove situazioni. Prima di questo momento il ritmo era sempre stato sostenuto e quanto accadeva di grande interesse
    Spoiler: ShowHide
    (sì, anche la parentesi con gli aziendalisti che ammazzavano la concorrenza, per quanto mi riguarda),
    dopo le cose si sono fatte meno efficaci.
    Ad ogni modo la serie rimane comunque decisamente godibile, al netto di un po' di scivoloni: i combattimenti a colpi di logica, sotterfugi, dissimulazione e quant'altro rimangono sopraffini, e anche Light si conferma un protagonista ambiguo particolarmente accattivante. Ma le new entries Near e Mello convincono solo a metà, la minor presenza di Ryuk è un minus e anche la gestione di Misa appare poco curata. Il manga poi sembra in alcuni punti avvitarsi su se stesso, dare una sensazione di "già visto" per alcune trovate che appaiono simili a cose accadute nella prima parte, e i dialoghi si fanno in alcuni passaggi veramente troppo verbosi, con conseguenti esagerazioni dei ragionamenti deduttivi, spesso davvero poco verosimili.
    L'ultimo volume riscatta la fase discendente e offre una conclusione di alta qualità, in linea con i primi volumi: ho apprezzato tutto, sia il doppio piano concatenato di Light e Near che il lento disvelamento con cui noi lettori ne veniamo a conoscenza pagina dopo pagina, sia la piega degli eventi sia
    Spoiler: ShowHide
    la reazione di Light.

    Ho trovato un po' eccessivo e inutile
    Spoiler: ShowHide
    il capitolo ambientato un anno dopo
    , ma poco male.
    Nel complesso l'ho trovato una lettura stimolante, arricchente, ben scritta e graziata da disegni molto curati e raffinati.