News:

Sostenete DC Leaguers (scopri come).

Menu principale

Lanterna Verde: Rinascita

Aperto da Lar Gand, 10 Agosto 2009, 21:43:44

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questa discussione.

Bart Allen

Capolavoro,vorrei poter scrivere di più ma sarà che non sono capace, sarà che non c'è molto da aggiungere, è diventato decisamente il mio secondo supereroe preferito in assoluto (non me ne vogliano le lanterne ma davanti ci sono sempre i velocisti)...Hal poi è un mito e soprattutto un VERO eroe perchè diciamolo sinceramente i supereroi emo e lagnosi ("me misero me tapino che ho ricevuto i superpoteri"...roba da prenderli a schiaffi) hanno rotto un pò le balle...ci vuole epicità, voglia di sognare e si anche un pò di sboronaggine di tanto in tanto  :sisi:

Morfeo

Citazione di: Reid il 02 Settembre 2009, 18:12:33
Hal poi è un mito e soprattutto un VERO eroe perchè diciamolo sinceramente i supereroi emo e lagnosi ("me misero me tapino che ho ricevuto i superpoteri"...roba da prenderli a schiaffi) hanno rotto un pò le balle...ci vuole epicità, voglia di sognare e si anche un pò di sboronaggine di tanto in tanto  :sisi:

ti straquoto!
Memorabile la scena in cui recitano il giuramento tutti insieme scatenando il potere degli anelli .
Il fu Morfeo
ehi.. ragazzo.. ricordi quello che ti ho detto sulla terra, ai vecchi tempi.. su ordine e caos e quelle cazzate? L'ordine. Ciarpame.Il caos spazzatura. Erano solo nomi che descrivevano la stessa cosa: il gorgogliare, il vorticare e lo zampillare di protoplasma, illuso che ci sia un senso al mondo.. non c'è nessun senso.. c'è solo carne e morte..
Vi veri Vniversum Vivus Vici

Lar Gand

Citazione di: Gabe il 01 Settembre 2009, 22:31:49

Ok, ci sono mille ottime spiegazioni in tutta l'edizione Planeta, però rimangono tanti dubbi, uno fra tutti : ma in pratica, tutta Rinascita è una grandissima retcon, giusto? Sia chiaro, fatta magistralmente, davvero, non ci sono scazzi dal tipo cloni e realtà parallele, però sempre in ambito di retcon siamo secondo me.
Meno male, perchè mi pare di capire che per Hal Jordan fosse stato fatto un pessimo lavoro, secondo me non è credibile che un super super super eroe che per anni non ha temuto niente, impazzisca a quel punto... ( ok, si gli hanno distrutto la città, però ne avrà viste di brutte quasi allo stesso modo, no :) ? )


La città fu la goccia che fece traboccare il vaso, Hal aveva già dei dubbi sull'operato dei Guardiani.
Ma cmq quante volte hai letto una cosa simile in un fumetto di supereroi che poi nn si sia risolto con un abra-cadabra?
Io mai.
7 milioni di morti...
Come se a Supes radessero al suolo Metropolis, Gotham per Bats...

E poi nn sbrocca perché Mongul distrugge Coast City, ma perché i Guardiani nn gli danno il potere per sistemare le cose.

NN è che le storie originali fossero schifezze, erano discrete (nella media di quello che fece la DC in quel periodo, anzi... rispetto a Knightfall o il Ritorno di Supes...), solo che nn reggono il confronto con Johns



Grant Morrison ha sempre ragione, non perdete tempo a pensarla in modo diverso perché sarebbe solo colpa vostra  :ahsisi:
Grant Morrison è S.S.I. (Supremo, Sopraffino e Inarrivabile.)
One Invasion? One Lantern!

"Se esiste un lavoro migliore nei comics che scrivere la Legione, con il suo enorme cast e le sue grandi opportunità creative, non l'ho mai avuto" - Paul Levitz

"Abbiate fede, credete che un uomo possa volare, e con le sue ali condurvi lontano dalle vostre sofferenze" - Clark Kent - Action Comics 798

Gabe

Citazione di: Lar Gand il 02 Settembre 2009, 22:15:12
La città fu la goccia che fece traboccare il vaso, Hal aveva già dei dubbi sull'operato dei Guardiani.
Ma cmq quante volte hai letto una cosa simile in un fumetto di supereroi che poi nn si sia risolto con un abra-cadabra?
Io mai.
7 milioni di morti...
Come se a Supes radessero al suolo Metropolis, Gotham per Bats...

E poi nn sbrocca perché Mongul distrugge Coast City, ma perché i Guardiani nn gli danno il potere per sistemare le cose.

NN è che le storie originali fossero schifezze, erano discrete (nella media di quello che fece la DC in quel periodo, anzi... rispetto a Knightfall o il Ritorno di Supes...), solo che nn reggono il confronto con Johns

Si, capisco.

Invece non capisco bene il punto :
" Ma cmq quante volte hai letto una cosa simile in un fumetto di supereroi che poi nn si sia risolto con un abra-cadabra?
Io mai."

Nel senso che nei fumetti succedono spesso cose così e poi vengono messe a posto? Oppure l'opposto? Io penso la prima.


Magneto: "They acted out of zeal. If so, I--and only I--shall determine their appropriate punishment."
Gambit: "Pardon my asking, m'sieu...but who died and made you God?"

Barry Allen

#19
Quasi sempre poi vengono messe a posto, magari a distanza di qualche lustro... Ultimamente invece a distanza di qualche mese :asd:

Le retcon sono intrinseche al DNA dei comics, c'è poco da fare.

Comunque un personaggio come Hal Jordan non poteva mancare nel DCU. E' il D'Artagnan del mondo DC, è un guascone, arrogante, irrispettoso, ma capace di trascinare e di motivare il suo gruppo come nessun altro, capace di una irresistibile forza di volontà che lo portava a eccellere anche quando la sua tecnica era ancora "grezza".

E' così che devi vedere le Lanterne Verdi: come i Moschettieri del Re, c'è la massa fedelissima ai Guardiani, e poi c'è il Quartetto che è fedele sì, ma anche critico al punto giusto e se il Re ordina di sterminare degli innocenti lo mandano a cagare in massa senza obbedirgli ;)

Athos: John Stewart
Portos: Guy Gardner
Aramis: Kyle Rayner
D'Artagnan: Hal Jordan

Buona lettura!

"Respira, Barry. Respira...
Ascolta l'aria, il vento che ti sfiora la faccia.
Senti il terreno... I tuoi piedi, che ti spingono sempre più velocemente.



Senti il fulmine, Barry. Tocca il fulmine. Senti la sua potenza... La sua elettricità.
Scorre nelle tue vene, come un fuoco dentro di te, viaggiando lungo ogni singolo nervo del tuo corpo. Come una scossa...



Non sei più te stesso, ora. Sei parte di qualcosa di più... Come una Forza della Velocità. E' tua."


Genis-Vell

Citazione di: Barry Allen il 30 Agosto 2009, 20:19:12
Un capolavoro.
Quel che avevo da dire l'ho detto nella recensione quindi non fatemelo riscrivere, ma questo fumetto mi è particolarmente caro anche per un altro motivo: è stato l'inizio di tutto.
QUI la DC ha cominciato veramente a capire che si poteva ancora respirare un supereroismo puro, di ampio respiro, genuino, epico. Ovviamente lo si sapeva anche prima grazie ad altre serie, in primis JSA, ma con GL finalmente si è avuta la sterzata definitiva in questa direzione. Grazie Geoff Johns :kneel:

Penso che in Casa DC la rinascita del supereroismo puro sia iniziata quasi 10 anni prima con la JLA di Morrison. Che non mi fa impazzire, però è stata una buona prova di come un classico fumetto di supereroi si possa scrivere senza problemi anche dopo il revisionismo.

Detto questo, a me REBIRTH non è mai piaciuta. E' la tipica "storia riparatrice" che serve solo per ridefinire lo status quo in attesa di un rilancio e per spazzare via qualche errore fatto in precedenza. La sua funzione è quella, e la esegue bene: non solo riporta Hal Jordan nel ruolo che più merita, ma ridefinisce anche tutta la mitologia delle Lanterne e ne aggiorna aspetto e poteri. Tutta la questione Parallax/giallo, gli anelli che parlano, il simbolo fatto di luce verde... con pochi nuovi elementi, Johns ha aggiornato le Lanterne Verdi per una nuova era.

E anche vero che ha anche potuto fare un po' quel che gli pareva senza troppi ostacoli e legami con il passato, visto che Hal Jordan, amato dai lettori e importante per la storia dei comics, non ha avuto una storia editoriale molto luminosa.
Parliamo di un personaggio la cui serie originale è stata sospesa due o tre volte e per anni è stata in comproprietà con Freccia Verde. Poi ha avuto due sostituti, e negli ultimi due anni la serie ebbe come protagonista tutto il GLc e non solo lui.
Questo nel pre-Crisis.
Nel post, prima è rimasto in ombra a favore di John Stewart (COSMIC ODISSEY) e Guy Gardner (JLI), poi ha ottenuto al massimo un serial di racconti brevi su ACTION COMICS WEEKLY, e solo tra l'89 e il '90 è stato protagonista di un rilancio con EMERALD TWILIGHT. E Gerard Jones e il Doc Bright non erano comunque nomi di richiamo come i Byrne o Pérez chiamati a rilanciare altre due ben note icone.
E poi, dal '93 in poi... beh, non credo ci sia bisogno di continuare.

In una situazione così, qualsiasi scrittore con qualche capacità aveva l'opportunità di dare davvero nuova vita al Gladiatore di smeraldo. Johns c'è riuscito perché le capacità le ha, e lo ha dimostrato nella serie regolare.


Francesco "Genis-Vell" Vanagolli

CHIUSO PER FERIE

Gallant, brilliant and brave! All that we see in him we would like to see in ourselves...
In this great soul --as in all soul-- there is pain, there is ambition, there is unquenched love...
...but there is something else that makes this soul the soul of a... Superman
...the ability to grieve for pain he doesn't feel yet has seen in others!
There are those who say that the softness in his soul is the Man of Steel's greatest weakness...
...but he --and others who feel it-- would tell you that is what makes him strong!
(Elliot S! Maggin, SUPERMAN 394)


http://www.fumettidicarta.it

Gabe

Citazione di: Barry Allen il 03 Settembre 2009, 10:49:39
E' così che devi vedere le Lanterne Verdi: come i Moschettieri del Re, c'è la massa fedelissima ai Guardiani, e poi c'è il Quartetto che è fedele sì, ma anche critico al punto giusto e se il Re ordina di sterminare degli innocenti lo mandano a cagare in massa senza obbedirgli ;)

Athos: John Stewart
Portos: Guy Gardner
Aramis: Kyle Rayner
D'Artagnan: Hal Jordan

Buona lettura!

Bello, il paragone è molto molto calzante.


Magneto: "They acted out of zeal. If so, I--and only I--shall determine their appropriate punishment."
Gambit: "Pardon my asking, m'sieu...but who died and made you God?"

Lar Gand

Citazione di: Gabe il 03 Settembre 2009, 10:45:10
Citazione di: Lar Gand il 02 Settembre 2009, 22:15:12
La città fu la goccia che fece traboccare il vaso, Hal aveva già dei dubbi sull'operato dei Guardiani.
Ma cmq quante volte hai letto una cosa simile in un fumetto di supereroi che poi nn si sia risolto con un abra-cadabra?
Io mai.
7 milioni di morti...
Come se a Supes radessero al suolo Metropolis, Gotham per Bats...

E poi nn sbrocca perché Mongul distrugge Coast City, ma perché i Guardiani nn gli danno il potere per sistemare le cose.

NN è che le storie originali fossero schifezze, erano discrete (nella media di quello che fece la DC in quel periodo, anzi... rispetto a Knightfall o il Ritorno di Supes...), solo che nn reggono il confronto con Johns

Si, capisco.

Invece non capisco bene il punto :
" Ma cmq quante volte hai letto una cosa simile in un fumetto di supereroi che poi nn si sia risolto con un abra-cadabra?
Io mai."

Nel senso che nei fumetti succedono spesso cose così e poi vengono messe a posto? Oppure l'opposto? Io penso la prima.

Cose del genere NON succedono, almeno nn del DCU.
Mai letto di una città rasa al suolo.
Per questo dico che secondo me sarebbe già sufficiente a "giustificare" Hal che sbrocca di testa.



Grant Morrison ha sempre ragione, non perdete tempo a pensarla in modo diverso perché sarebbe solo colpa vostra  :ahsisi:
Grant Morrison è S.S.I. (Supremo, Sopraffino e Inarrivabile.)
One Invasion? One Lantern!

"Se esiste un lavoro migliore nei comics che scrivere la Legione, con il suo enorme cast e le sue grandi opportunità creative, non l'ho mai avuto" - Paul Levitz

"Abbiate fede, credete che un uomo possa volare, e con le sue ali condurvi lontano dalle vostre sofferenze" - Clark Kent - Action Comics 798

Genis-Vell

Mi hai ricordato di quando su AVENGERS Washington fu distrutta con tuti i suoi abitanti.

E nessuno se ne accorse.


Francesco "Genis-Vell" Vanagolli

CHIUSO PER FERIE

Gallant, brilliant and brave! All that we see in him we would like to see in ourselves...
In this great soul --as in all soul-- there is pain, there is ambition, there is unquenched love...
...but there is something else that makes this soul the soul of a... Superman
...the ability to grieve for pain he doesn't feel yet has seen in others!
There are those who say that the softness in his soul is the Man of Steel's greatest weakness...
...but he --and others who feel it-- would tell you that is what makes him strong!
(Elliot S! Maggin, SUPERMAN 394)


http://www.fumettidicarta.it

Gabe

Beh, infatti io ne vengo dalla Marvel dove succedono cose pazzesche. Non saprei nel DCU, però fra le prime storie che ho letto c'è questa, quindi mi veniva da pensare fosse una cosa abbastanza normale :)


Magneto: "They acted out of zeal. If so, I--and only I--shall determine their appropriate punishment."
Gambit: "Pardon my asking, m'sieu...but who died and made you God?"

Genis-Vell

Beh, cose pazzesche succedono anche alla DC. Il terremoto e due epidemie a Gotham, Luthor che fa crollare mezza Metropolis... uhm, sì, direi che esageravano un po'.


Francesco "Genis-Vell" Vanagolli

CHIUSO PER FERIE

Gallant, brilliant and brave! All that we see in him we would like to see in ourselves...
In this great soul --as in all soul-- there is pain, there is ambition, there is unquenched love...
...but there is something else that makes this soul the soul of a... Superman
...the ability to grieve for pain he doesn't feel yet has seen in others!
There are those who say that the softness in his soul is the Man of Steel's greatest weakness...
...but he --and others who feel it-- would tell you that is what makes him strong!
(Elliot S! Maggin, SUPERMAN 394)


http://www.fumettidicarta.it

Fabraxas Choule

Nonostante non avessi letto nulla di Lanterna Verde, è stata una lettura avvincente!
Don't you see what's happened while your gaze was elsewhere? Someone's stolen the lightning.

Det. Bullock

Citazione di: Genis-Vell il 03 Settembre 2009, 11:09:01
Citazione di: Barry Allen il 30 Agosto 2009, 20:19:12
Un capolavoro.
Quel che avevo da dire l'ho detto nella recensione quindi non fatemelo riscrivere, ma questo fumetto mi è particolarmente caro anche per un altro motivo: è stato l'inizio di tutto.
QUI la DC ha cominciato veramente a capire che si poteva ancora respirare un supereroismo puro, di ampio respiro, genuino, epico. Ovviamente lo si sapeva anche prima grazie ad altre serie, in primis JSA, ma con GL finalmente si è avuta la sterzata definitiva in questa direzione. Grazie Geoff Johns :kneel:

Penso che in Casa DC la rinascita del supereroismo puro sia iniziata quasi 10 anni prima con la JLA di Morrison. Che non mi fa impazzire, però è stata una buona prova di come un classico fumetto di supereroi si possa scrivere senza problemi anche dopo il revisionismo.

Detto questo, a me REBIRTH non è mai piaciuta. E' la tipica "storia riparatrice" che serve solo per ridefinire lo status quo in attesa di un rilancio e per spazzare via qualche errore fatto in precedenza. La sua funzione è quella, e la esegue bene: non solo riporta Hal Jordan nel ruolo che più merita, ma ridefinisce anche tutta la mitologia delle Lanterne e ne aggiorna aspetto e poteri. Tutta la questione Parallax/giallo, gli anelli che parlano, il simbolo fatto di luce verde... con pochi nuovi elementi, Johns ha aggiornato le Lanterne Verdi per una nuova era.

E anche vero che ha anche potuto fare un po' quel che gli pareva senza troppi ostacoli e legami con il passato, visto che Hal Jordan, amato dai lettori e importante per la storia dei comics, non ha avuto una storia editoriale molto luminosa.
Parliamo di un personaggio la cui serie originale è stata sospesa due o tre volte e per anni è stata in comproprietà con Freccia Verde. Poi ha avuto due sostituti, e negli ultimi due anni la serie ebbe come protagonista tutto il GLc e non solo lui.
Questo nel pre-Crisis.
Nel post, prima è rimasto in ombra a favore di John Stewart (COSMIC ODISSEY) e Guy Gardner (JLI), poi ha ottenuto al massimo un serial di racconti brevi su ACTION COMICS WEEKLY, e solo tra l'89 e il '90 è stato protagonista di un rilancio con EMERALD TWILIGHT. E Gerard Jones e il Doc Bright non erano comunque nomi di richiamo come i Byrne o Pérez chiamati a rilanciare altre due ben note icone.
E poi, dal '93 in poi... beh, non credo ci sia bisogno di continuare.

In una situazione così, qualsiasi scrittore con qualche capacità aveva l'opportunità di dare davvero nuova vita al Gladiatore di smeraldo. Johns c'è riuscito perché le capacità le ha, e lo ha dimostrato nella serie regolare.
Io prima di rebirth non avevo letto nulla del personaggio e mi è piaciuta lo stesso. :sisi:
L'ho riletta e mi piace tuttora. :sisi:
Direi che più che una operazione risurrezione è una bella storia che è anche una operazione resurrezione, certo se poi le risurrezioni danno fastidio a prescindere penso che la cosa forse possa oscurare il resto...
"I pity the poor shades confined to the euclidean prison that is sanity." - Grant Morrison
"People assume  that time is a strict progression of cause to effect,  but *actually*  from a non-linear, non-subjective viewpoint - it's more  like a big ball  of wibbly wobbly... time-y wimey... stuff." - The Doctor
Il mio canale Youtube.

Genis-Vell

Citazione di: Det. Bullock il 03 Settembre 2009, 14:46:39
Io prima di rebirth non avevo letto nulla del personaggio e mi è piaciuta lo stesso. :sisi:
L'ho riletta e mi piace tuttora. :sisi:

E quello che ho scritto nega che a qualcuno possa piacere REBIRTH?

CitazioneDirei che più che una operazione risurrezione è una bella storia che è anche una operazione resurrezione, certo se poi le risurrezioni danno fastidio a prescindere penso che la cosa forse possa oscurare il resto...

Non sono contrario alle resurrezioni, soprattutto se sono di personaggi che hannofatto la storia del fumetto come Hal. Solo che non trovo REBIRTH una storia particolarmente buona. Proprio come l'omologo su Flash, o One more day... sono storie che servono per fornire un nuovo starting point, e di solito quello che viene dopo è molto meglio. E infati per Lanterna Verde e l'Uomo Ragno è stato così, e mi auguro lo sia anche per Flash.


Francesco "Genis-Vell" Vanagolli

CHIUSO PER FERIE

Gallant, brilliant and brave! All that we see in him we would like to see in ourselves...
In this great soul --as in all soul-- there is pain, there is ambition, there is unquenched love...
...but there is something else that makes this soul the soul of a... Superman
...the ability to grieve for pain he doesn't feel yet has seen in others!
There are those who say that the softness in his soul is the Man of Steel's greatest weakness...
...but he --and others who feel it-- would tell you that is what makes him strong!
(Elliot S! Maggin, SUPERMAN 394)


http://www.fumettidicarta.it

Green Lantern

l'ho riletto ieri, questa storia è stupenda ad ogni lettura