News:

Sostenete DC Leaguers (scopri come).

Menu principale

Batman Begins (2005) di C.Nolan

Aperto da Occhi nella Notte, 10 Agosto 2009, 21:45:55

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 3 Visitatori stanno visualizzando questa discussione.

mercury_gio

#45
Citazione di: Madman il 11 Ottobre 2009, 16:13:45
Citazione di: mercury_gio il 11 Ottobre 2009, 16:08:28
CitazioneNono, dicevo proprio come recitazione, la Gyllenhaal non  mi ha entusiasmato più di tanto

Quindi la tua opinione è circoscritta alla sua recitazione in QUESTO film in particolare!?

:sisi: Dici che avrei dovuto specificarlo meglio? :unsure:

No no, si capiva! Sono io che volevo essere sicuro!
In effetti in questo film non è che dovesse tirar fuori doti eccelse di grande attrice Hollywoodiana.
Doveva soltanto fare il suo riferendosi poi ad una parte che in precedenza nemmeno aveva interpretato.

CitazioneSe una critica bisogna muoverla, è a Nolan che va imputata: il personaggio di Rachel in TDK è ancora meno approfondito che in BB, serve solo per azionare il meccanismo narrativo.

No qui non credo....
Nello Script questo personaggio serve soltanto come fonte per focalizzare alcuni elementi o qualità importanti dell'eroe protagonista nel primo film e come capro epiatorio per una originale e sensata vittima sacrificale sull'altare della follia del Joker nel secondo!

Murnau

E perché, io che ho scritto?  :blink:
Vendo vari Alan Moore, Grant Morrison, Frank Miller




Tu non sai che cosa voglia dire sentirli tutti addosso, gli anni, e non capirli più.
                                                                                                                                   La notte, 1961

Non c'è storia più grande della nostra, quella mia e tua. Quella dell'Uomo e della Donna.
                                                                                                                                    Il cielo sopra Berlino, 1987

mercury_gio

Si infatti sono d'accordo, ma non sulla critica sullo script!
Secondo me è tutto come dovrebbe essere, Nolan è consapevole di come ha usato il personaggio.


Murnau

Secondo me è solo che non gliene fregava un cazzo del personaggio e non l'ha approfondito, usandolo solo come meccanismo narrativo. Questo trattamento non è MAI un bene, a prescindere dal fatto che sia voluto o meno. Se fossi una donna m'incazzerei a morte, ad esempio, considerandola una inconsapevole manifestazione di maschilismo. Poi in effetti fregauncazzo, ma non posso negare che il personaggio sia privo di approfondimento.
Vendo vari Alan Moore, Grant Morrison, Frank Miller




Tu non sai che cosa voglia dire sentirli tutti addosso, gli anni, e non capirli più.
                                                                                                                                   La notte, 1961

Non c'è storia più grande della nostra, quella mia e tua. Quella dell'Uomo e della Donna.
                                                                                                                                    Il cielo sopra Berlino, 1987

smaikol

Citazione di: Hush/Tommy Elliot il 11 Ottobre 2009, 16:18:42
La Gynnehall è una brava attrice. Magari può non piacervi come donna, ma per essere brava è brava. Se una critica bisogna muoverla, è a Nolan che va imputata: il personaggio di Rachel in TDK è ancora meno approfondito che in BB, serve solo per azionare il meccanismo narrativo. La Gynnehall ha fatto del suo meglio, le carenze dello script non sono certo una sua colpa.

La Holmes è molto carina (in un modo lolitesco) e come attrice non è malvagia, pur non essendo certo memorabile. Il personaggio invece è scritto bene, molto bello il monologo che fa a bale in macchina, simile a quello che poi gli farà Falcone due minuti dopo ("siccome tua mamma e tuo papà sono morti, pensi di sapere cosa sia davvero il dolore").
Quoto :up:
Bisogna tenersi gli amici vicini, Raziel, e i nemici ancora più vicini.
Quali migliori servitori di coloro le cui passioni trascendono i concetti di bene e male?
Non è chi sono , ma quello che faccio che mi qualifica.
I criminali sguazzano nella comprensiva indulgenza della nostra società.

Selina Kyle

Citazione di: Hush/Tommy Elliot il 11 Ottobre 2009, 16:18:42
La Holmes è molto carina (in un modo lolitesco) e come attrice non è malvagia, pur non essendo certo memorabile. Il personaggio invece è scritto bene, molto bello il monologo che fa a bale in macchina, simile a quello che poi gli farà Falcone due minuti dopo ("siccome tua mamma e tuo papà sono morti, pensi di sapere cosa sia davvero il dolore").

:sisi:
Vero, bellissima scena.  :up:

Ti do un'opinione da "donna" sul personaggio: che sia in parte poco ap profondito è vero, ma non l'ho trovato irritante, nel senso che soffre un po' la presenza di tanti protagonisti importanti  e credo sia inevitabile. Però la base è buona, cioè, Rachel non è una donna "svenevole" negli atteggiamenti o stupida.. questo mi avrebbe dato molto fastidio.  ;)


Una mela al giorno...

Carmine Falcone

#51
Se avesse avuto di cognome Caspian apposta di Dawes avremmo avuto un' altro bel riferimento ad "Anno due". Non capisco perche' Nolan non ci abbia pensato. A me la
Holmes non mi va proprio giu'. Non riesco a vederci nulla in lei che la renda degna d'
essere considerata una vera attrice. Non so voi...

Carmine Falcone

#52
Citazione
No qui non credo....
Nello Script questo personaggio serve soltanto come fonte per focalizzare alcuni elementi o qualità importanti dell'eroe protagonista nel primo film e come capro epiatorio per una originale e sensata vittima sacrificale sull'altare della follia del Joker nel secondo!

Ed anche a far incrementare ulteriormente quel risentimento e quel rancore che fara' si che Dent diventi Due Faccie

Morfeo

Della Holmes odio quando interpreta ruoli da maestrina come in Dawson's Creek e in Batman Begins .
In effetti non è colpa sua ma dei personaggi che interpreta .
Comunque quoto chi dice che è molto carina anche se preferisco l'altra  :sisi:.
Il fu Morfeo
ehi.. ragazzo.. ricordi quello che ti ho detto sulla terra, ai vecchi tempi.. su ordine e caos e quelle cazzate? L'ordine. Ciarpame.Il caos spazzatura. Erano solo nomi che descrivevano la stessa cosa: il gorgogliare, il vorticare e lo zampillare di protoplasma, illuso che ci sia un senso al mondo.. non c'è nessun senso.. c'è solo carne e morte..
Vi veri Vniversum Vivus Vici

Spider-Bat

Non so se sia giusto parlarne qui... ma su Italia 1 hanno appena dato la pubblicità di Batman Begins presentandolo come "un capolavoro di Frank Miller"... :hmm:.... a me non pare che si debba dare tutto il merito a lui... voi che ne dite?



Murnau

Che se il nome di Frank Miller adesso attira il pubblico, non posso che esserne contento.  :D
Vendo vari Alan Moore, Grant Morrison, Frank Miller




Tu non sai che cosa voglia dire sentirli tutti addosso, gli anni, e non capirli più.
                                                                                                                                   La notte, 1961

Non c'è storia più grande della nostra, quella mia e tua. Quella dell'Uomo e della Donna.
                                                                                                                                    Il cielo sopra Berlino, 1987

Spider-Bat

Si però è una porcata dai... dovrebbero dire dal genio di Nolan... onore e rispetto a Miller ma diamo a Nolan quel che è di Nolan



Nexus

Citazione di: Spider-Bat il 13 Ottobre 2009, 15:12:13
Si però è una porcata dai... dovrebbero dire dal genio di Nolan... onore e rispetto a Miller ma diamo a Nolan quel che è di Nolan

Tipica politica mediaset, non è certo il primo episodio simile e non sarà l'ultimo :sisi:
Previously known as Andrea.

Bucky Barnes

Forse intendevano che è ispirato a batman anno uno di miller.......

Ma che cavolo dico, è la tipica porcata alla mediaset :asd:
Conosciuto precedentemente come Doctor Mid-Nite

Spider-Bat

Vabbè dai ora non generalizziamo per dare contro all'azienda... forse si tratta solo di un errore di chi ha scritto la pubblicità... magari è un fan di Miller e ha voluto sottolineare il fatto che molte cose nel film sono tratte dal Batman di Miller... cosa gliene frega a Mediaset di dire solo il nome di Miller?