News:

Sostenete DC Leaguers (scopri come).

Menu principale

Cinecomix: analisi, commenti e paragoni 2.0

Aperto da Azrael, 03 Aprile 2016, 15:33:37

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

Arkin Torsen

In questi giorni sta facendo furore la notizia dell'avvenuta scadenza del diritto d'autore da parte della Walt Disney Company su "Steamboat Willie", cortometraggio animato distribuito dalla Celebrity Production – ma prodotto da Disney – il 18 novembre del 1928, che ha dato origine a uno dei personaggi più celebri dei cartoni.
Alcuni articoli precisano che, per la legge americana, solo quella versione di Topolino in bianco e nero è diventata di dominio pubblico, e non il Mickey Mouse che tutti oggi conosciamo. Disney aveva tentato più volte di prolungare i propri diritti sul design storico del personaggio, tentando anche di proteggerlo come marchio, ma con l'inizio del 2024 negli USA è stato annunciato un primo progetto che rielabora direttamente il materiale storico: Mickey's Mouse Trap, pellicola horror diretta da Jamie Bailey.
Il titolo segue lo stesso iter di Winnie Pooh – Blood and Honey, altro personaggio di Casa Disney tramutato in film horror allo scadere dei diritti, ma la realtà dei fatti è molto diversa e se pensate di poter mettere mano al Topo e all'orsetto più famosi del mondo, vi sbagliate di grosso...

Nell'articolo Quanto dura il diritto d'autore in Italia e nel mondo, abbiamo illustrato con chiarezza l'enorme differenza della legislazione americana (che vale sul suolo americano) rispetto a quella Europea, dove il diritto d'autore si esaurisce generalmente dopo 70 anni dalla morte dell'autore, ma vale la pena riprendere un estratto dell'articolo per chiarire che "gli Stati Uniti aderirono alla convenzione di Berna soltanto nel 1989, mantenendo però per molte opere precedenti al 2002 il Copyright Act. Per quanto riguarda la durata del diritto d'autore, quindi, il paese prevede, similmente all'Italia, una tutela di 70 anni dalla morte del singolo individuo, ma nel caso di lavori creati da enti diversi da singoli individui (corporate), la legge americana sancisce 120 anni dalla creazione o 95 anni dalla prima pubblicazione, [...] Tale specifica, però, è valida solo sul territorio statunitense, mentre per il resto dei paesi aderenti alla convenzione di Berna non conosce applicazione se non in alcuni particolari casi dove la durata della legislazione dello stato membro è inferiore a quella definita dall'ordinamento statunitense."

Questo cosa significa?
Mentre SteamBot Willie, per il Copyright Act, su suolo americano ha esaurito il periodo di protezione, lo stesso non vale per l'Europa, dove vige la convenzione di Berna dei 70 anni dalla morte dell'autore e quindi l'opera rimarrà una proprietà protetta di casa Disney per ancora molti anni (lo zio Walt è morto nel 1966). Discorso simile per Winnie The Pooh, dato che il suo disegnatore Ernest Howard Shepard (e creatore, insieme ad Alan Alexander Milne) ci ha lasciato nel 1976, quindi dovremo attendere ancora un bel po' prima di poterci mettere mano.


fonte:
https://www.lospaziobianco.it/lonework/i-diritti-di-topolino-non-sono-scaduti/
La miglior vendetta è vivere bene, e stronzate del genere (John Constantine)

Man of Steel

Interressante, alla fine è triste vedere che invece di dare libero sfogo alla propria creatività, questi perdenti scelgano sempre la strada horror perchè vedere l'orsetto Pooh o Topolino in quel modo è...what? Taboo? Lama a doppio taglio i guess, vedremo delle merde, ma ci sarà qualcuno che potrà anche tirare fuori delle vere perle, no?

Comunque daaamn, quindi tecnicamente nulla toglie che un giorno Snyder possa fare un altro film su Superman e Batman con Henry Cavill e Affleck sotto Netflix? :lolle:  :lolle:  :lolle:

Alla fine dovrà solo cambiare un paio di cose, tipo il costume e...beh, tutto ciò che devi fare per avere la versione del 1938, you know? :lol:
We're all searching for enlightenment.
But what is light?
Different for everyone. But everyone looking.

See what we want to see.
No matter how small...or big we are.

Largand

#677
Citazione di: Man of Steel il 06 Gennaio 2024, 13:34:38Alla fine dovrà solo cambiare un paio di cose, tipo il costume e...beh, tutto ciò che devi fare per avere la versione del 1938, you know? :lol:
E' lo stesso discorso della causa Siegel-Shuster contro la D.C.
Loro furono i creatori del Superman "più veloce di una locomotiva, che saltava sui tetti dei grattacieli e resistente alle pallottole".

Nulla che vedere col Superman che possiede la vista termica, la super-forza, il super soffio, il soffio congelante, e che può volare tra le stelle.

Per spiegare meglio, quando una storia di un personaggio dei fumetti, o del cinema diventa per motivi di età, di pubblico dominio, se al personaggi vengono puntualmente rinnovati i Diritti di sfruttamento del personaggio, SOLO per quella storia in questione di cui i diritti sono scaduti diventa di pubblico dominio.
Sono un cittadino dello spazio. Mi ritengo quindi Apolide...e non italiano.

Man of Steel

Sicuramente sarà una bella gatta da pelare, perchè francamente un conto è fare dei progetti a random su Pooh, Topolino o Popeye, un altro è farne uno su Superman e Batman, ci sono altre somme in ballo, la FAME per i supereroi è ancora tanta, nel recente periodo da un momento all'altro ogni Studios voleva il proprio "Superman", che sia la Disney con i suoi vari prototipi Marvel (Ikaris in Eternals e a breve Sentry), Homelander in The Boys per Amazon, Utopian per Netflix, Omniman, Burnbright ecc ecc... figuriamoci poter fare delle cose con i World's Finest senza dover sganciare una lira alla DC, lel.

SHIIIIEEET, potremmo effettivamente vedere Secret Invasion con Superman, Hulk e Thor come disse Geoff in Doomsday Clock, evento Marvel Comics del 2035 yoooooo! :asd:
We're all searching for enlightenment.
But what is light?
Different for everyone. But everyone looking.

See what we want to see.
No matter how small...or big we are.

pumui75

Sicuramente ne vedremo delle belle, spero negli sceneggiatori esperti!

WINNIE THE POOH horror fa pena devo dire, attendo di vedere MOUSE il cattivo!

saluti dal colle ASTAGNO DI ANCONA

Largand

Citazione di: Cap_RUFFO90 il 29 Gennaio 2024, 10:42:27Se si considera l'investimento fatto e i personaggi coinvolti ne può uscire solamente una disfatta come giudizio su questo film.
Se poi dovessi dare un giudizio puramente personale lo definirei addirittura uno dei peggiori cinecomics di sempre.
Ho postato qui questa frase, presa dal topic su Flash di Muschietti, per dire la mia sui cinecomics peggiori di sempre.

Per me i peggiori sono stati "Suicide Squad", "Venom", e "Deadpool", ed infatti non ho voluto vedere i sequels.
Tutti gli altri che ho visto un voto di sufficienza almeno me l'hanno strappato.
Sono un cittadino dello spazio. Mi ritengo quindi Apolide...e non italiano.

Cap_RUFFO90

Voglio chiarire la mia posizione su the flash.
La mia è sicuramente un'iperbole per descrivere quello che, secondo me, è stato un disastro produttivo sotto tutti i punti di vista. Un film che viene fagocitato e vomitato più e più volte dalla propria major in costante mutamento e crisi di idee e con una linea editoriale più confusa che mai, catena produttiva che ha portato ad un investimento folle di 300 milioni di dollari.
Risultato?  Un film dal tono schizofrenico e sgangherato, con una realizzazione scadente dal punto di vista sia tecnico e di scrittura che spreca un soggetto sulla carta fortissimo; aggiungiamo un Ezra insopportabile, un batman di Keaton che non è quello che ci ricordiamo ed il dado per me è tratto.
So benissimo che film come Elektra, Ghost rider, fantastic four e molti altri sono forse film peggiori ma sicuramente non si portavano dietro il tipo di ambizioni che aveva questo film

Chocozell

Citazione di: Cap_RUFFO90 il 29 Gennaio 2024, 14:16:24Voglio chiarire la mia posizione su the flash.

Anche io: mi intrattiene di più la Suicide Squad di Ayer.
Firma.png


Bread v Pak

Citazione di: Federico il 21 Febbraio 2024, 14:07:13Peccato però che i cinecomics Marvel li abbia visti quasi tutti, perché è evidente che sono migliori di quelli della DC sotto molti punti di vista.
Gusti.

Per quanto mi riguarda i film Marvel Studios vivono nella mediocrità, stabili sotto il livello della sufficienza con un paio di eccezioni sia in positivo(Iron Man 1 e Winter Soldier) che negativo (The Marvels e Iron Man 2)

MCU: visti 24 su 33, piaciuti/accettabili 4 su 24 = 16,7 %

La DC è molto altalenante per cui si va da capolavori ad abomini cosmici.

DCEU: visti 14 su 16, piaciuti/accettabili 6 su 14 = 42,9 %
Modificato da Bread Pak - 7 agosto 2007 ore: 22.01
Ri-Modificato da Bread Pak - 9 marzo 2012 ore: 11.16

Ogni volta che il computer suggerisce la password a Nite Owl un informatico muore...

Federico

Citazione di: Bread v Pak il 22 Febbraio 2024, 12:15:32Gusti.

Per quanto mi riguarda i film Marvel Studios vivono nella mediocrità, stabili sotto il livello della sufficienza con un paio di eccezioni sia in positivo(Iron Man 1 e Winter Soldier) che negativo (The Marvels e Iron Man 2)

MCU: visti 24 su 33, piaciuti/accettabili 4 su 24 = 16,7 %

La DC è molto altalenante per cui si va da capolavori ad abomini cosmici.

DCEU: visti 14 su 16, piaciuti/accettabili 6 su 14 = 42,9 %

Senza dubbio, ma non nel caso in cui si arrivi a considerare alcuni di loro dei capolavori, proprio no.
"So time, space, history be damned."
"Ye are Blood of my Blood, and Bone of my Bone. 
I give ye my Body, that we Two might be One. I give ye my Spirit, 'til our Life shall be Done."

Bread v Pak

Citazione di: Federico il 22 Febbraio 2024, 12:57:04nel caso in cui si arrivi a considerare alcuni di loro dei capolavori, proprio no.
A mio giudizio almeno uno si  :up:
Modificato da Bread Pak - 7 agosto 2007 ore: 22.01
Ri-Modificato da Bread Pak - 9 marzo 2012 ore: 11.16

Ogni volta che il computer suggerisce la password a Nite Owl un informatico muore...