News:

Sostenete DC Leaguers (scopri come).

Menu principale

X-Men: Apocalypse - di B.Singer (2016) News

Aperto da Lagertha Lothbrok, 06 Dicembre 2013, 14:15:28

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

toky91

Citazione di: Clod il 10 Maggio 2016, 18:47:39
Non necessariamente, il film non riguarda loro.


Inviato dal mio iPad con Tapatalk HD
E allora per me resta un difetto se non mi fanno un accenno al futuro  :sisi: confido comunque in più sulla nuova origine di Wolverine sia chiaro.
è possibile che gli eventi del futuro vengano spiegati meglio in Wolverine 3 visto che prosegue

Man of Steel

Citazione di: unwind il 10 Maggio 2016, 18:39:55
In Civil War praticamente Ant-Man e Spider-Man sono lì solo per addolcire la pillola, l'hanno detto anche i fratelli Russo.
Il punto non è questo, comunque. Come ha detto Man of Steel è l'abitudine ad un determinato format con i suoi momenti, format che è nettamente quello dominante.
Ora, che ci siano variazioni tra pellicola e pellicola, vedi ad esempio le differenze tra Thor 2 e Civil War, è pacifico ma è altrettanto pacifico che l'imprinting MCU quello sia. Poi sta raggiungendo la maturità e va bene, ma squadra che vince non si cambia.

Per il resto, la saturazione ci sarà ma non parliamo di oggi e nemmeno di domani. IMHO qualcosa potrebbe iniziare a cambiare avvicinandoci al 2020, quando il MCU avrà sparato moltissime cartucce e con Fox e DC a regime viaggeremo sui cinque cinecomics all'anno: io ora non voglio mettermi a fare i conti, ma penso che tra il 2016 ed il 2020 esca un numero di film, considerando i tre studios, di numero simile a quelli usciti nell'arco 2000-2015.
Ed allora il pubblico generalista, che è quello capace di spostare l'ago della bilancia, potrebbe arrivare a noia nel genere...facendo chiudere baracca e burattini.
La mia paura è proprio che il DCEU non arrivi alla maturità per questo motivo.

Detto ciò, però, ribadisco che non è questo ancora il momento.
Apocalypse avrà una reazione commerciale di impatto, pronto a scommetterci la camicia.
E le critiche, anche da giornali importanti, spesso si soffermavano proprio sul fatto che sia un prodotto diverso da quelli MCU - come già accaduto con BvS.
Ed allora, se non sei un capolavoro come la trilogia di Nolan o DOFP rischi di venire linciato per aver osato troppo.
Esattamente e concordo con quello che dici :quoto: anche "cambiare o morire" è un X-Tema, prendilo come una evoluzione! :lolle:
Citazione di: toky91 il 10 Maggio 2016, 18:46:34
Citazione di: Clod il 10 Maggio 2016, 18:45:13
Per questo il ritorno di Jean e Scott la questione è semplice: nuova linea temporale, eventi differenti.

Sull'altro punto son curioso anch'io


Inviato dal mio iPad con Tapatalk HD
Capisco, ma un minimo di spiegazioni li vorrei sinceramente, il discorso tra Xavier e Logan sul "abbiamo molto da raccontarci" va spiegato qui insomma.
Finiti in un futuro dove magicamente tutto viene risolto e tutti sono nuovamente vivi, spiegamelo un pochino  :asd:
Verrà mostrato qua, o almeno una parte, ma non c'è molto da spiegare, sicuramente gli eventi di X-Men The Last Stand non si sono verificati in quel modo, qualche variante che ha evitato la morte di Jean e Scott, però hanno APPENA introdotto i pg, non possono raccontare anni di storie in un film eh! :lolle:


http://youtu.be/rkT_3mGwFi8
:lolle: :lolle:
I Am Become Death.

Destroyer Of Worlds.

unwind

#692
Citazione di: Man of Steel il 10 Maggio 2016, 18:59:22
Citazione di: unwind il 10 Maggio 2016, 18:39:55
In Civil War praticamente Ant-Man e Spider-Man sono lì solo per addolcire la pillola, l'hanno detto anche i fratelli Russo.
Il punto non è questo, comunque. Come ha detto Man of Steel è l'abitudine ad un determinato format con i suoi momenti, format che è nettamente quello dominante.
Ora, che ci siano variazioni tra pellicola e pellicola, vedi ad esempio le differenze tra Thor 2 e Civil War, è pacifico ma è altrettanto pacifico che l'imprinting MCU quello sia. Poi sta raggiungendo la maturità e va bene, ma squadra che vince non si cambia.

Per il resto, la saturazione ci sarà ma non parliamo di oggi e nemmeno di domani. IMHO qualcosa potrebbe iniziare a cambiare avvicinandoci al 2020, quando il MCU avrà sparato moltissime cartucce e con Fox e DC a regime viaggeremo sui cinque cinecomics all'anno: io ora non voglio mettermi a fare i conti, ma penso che tra il 2016 ed il 2020 esca un numero di film, considerando i tre studios, di numero simile a quelli usciti nell'arco 2000-2015.
Ed allora il pubblico generalista, che è quello capace di spostare l'ago della bilancia, potrebbe arrivare a noia nel genere...facendo chiudere baracca e burattini.
La mia paura è proprio che il DCEU non arrivi alla maturità per questo motivo.

Detto ciò, però, ribadisco che non è questo ancora il momento.
Apocalypse avrà una reazione commerciale di impatto, pronto a scommetterci la camicia.
E le critiche, anche da giornali importanti, spesso si soffermavano proprio sul fatto che sia un prodotto diverso da quelli MCU - come già accaduto con BvS.
Ed allora, se non sei un capolavoro come la trilogia di Nolan o DOFP rischi di venire linciato per aver osato troppo.
Esattamente e concordo con quello che dici :quoto: anche "cambiare o morire" è un X-Tema, prendilo come una evoluzione! :lolle:

:lolle: :lolle:

tra l'altro, chiudo dicendo che, se ho fatto bene i calcoli, i cinecomics usciti in sedici anni, dal 2000 al 2015, dovrebbero essere stati 44.
Ed ho contato anche i vari Blade, Ghost Rider, Elektra...insomma i B-Movie a budget ridotto, che sono un bel po'.
Sempre se ho fatto bene i calcoli, nel quinquennio 2016-2020 dovremmo averne...ventisei.
Si passa, praticamente, da una media annuale di 2.7 ad una di 5.2.
Con la differenza che sono tutti o quasi (infatti Deadpool è un'eccezione) ad alto budget, almeno cento milioni di dollari. Ed ogni studio ha la sua continuity...
ecco questo, considerando anche le serie TV, potrebbe portare una sovraesposizione con allontanamento dello spettatore "medio" e con conseguente impossibilità di ripianare i budget gargantueschi stanziati per la produzione ed il marketing.
Ed allora sì che finirebbe...ma per ora io continuo a vedere un'opposizione al diverso e null'altro. Anche nel caso di Apocalypse.

The Buddha

Alò è uno dei pochi recensori che ha commentato con entusiasmo la pellicola.


Non che mi importi molto delle recensioni pre-uscita, però il parere di Alò in un simile marasma di negatività certamente conforta :sisi:
"I'm the one who steps from the shadows, all trenchcoat and cigarette and arrogance, ready to deal with the madness. Oh, I've got it all sewn up. I can save you. If it takes the last drop of your blood, I'll drive your demons away. I'll kick them in the bollocks and spit on them when they're down and then I'll be gone back into darkness, leaving only a nod and a wink and a wisecrack. I walk my path alone... who would walk with me?"

Cosa leggo/ho letto? Swamp Thing (Moore - Millar), V for Vendetta, Watchmen, Il Soldato Fantasma, Hellblazer (Delano - Ennis), Sandman, Batman, Y - The Last Man, Fables, Spawn, The Walking Dead, Kingdom Come, Rising Stars, Animal Man, Shade (Peter Milligan), Ken Parker, Dylan Dog, Hellboy, Preacher, Devil (Miller - Bendis) e tanta altra bella robetta

Man of Steel

Anche su RT si sta alzando, da 20 circa siamo a 47, quindi bho vedremo mancano solo 8 giorni!

Piccola clip che...vabbe io la posto non ma guardatela! :lolle:
http://youtu.be/rCCdWZ_SzRA
I Am Become Death.

Destroyer Of Worlds.

The Buddha

"I'm the one who steps from the shadows, all trenchcoat and cigarette and arrogance, ready to deal with the madness. Oh, I've got it all sewn up. I can save you. If it takes the last drop of your blood, I'll drive your demons away. I'll kick them in the bollocks and spit on them when they're down and then I'll be gone back into darkness, leaving only a nod and a wink and a wisecrack. I walk my path alone... who would walk with me?"

Cosa leggo/ho letto? Swamp Thing (Moore - Millar), V for Vendetta, Watchmen, Il Soldato Fantasma, Hellblazer (Delano - Ennis), Sandman, Batman, Y - The Last Man, Fables, Spawn, The Walking Dead, Kingdom Come, Rising Stars, Animal Man, Shade (Peter Milligan), Ken Parker, Dylan Dog, Hellboy, Preacher, Devil (Miller - Bendis) e tanta altra bella robetta

Daredevil

Citazione di: Heretic Bil il 10 Maggio 2016, 18:16:56
Mmm no. Decisamente no.
Forse in Winter Soldier si, ci saranno meno di 10 momenti comici/gag in tutto il film, ma in CW assolutamente no (da solo Spidey ne fa ben più di 5).
Il problema è sempre e solo uno: dalla bocca di chi escono quelle battute, e in che momento vengono inserite.
Intendevo le battute /situazioni comiche messe lì tanto per. Da Spidey le battute me le aspetto perchè è nella natura del personaggio. In molti film ne hanno abusato senza motivo (vedi Thor 2), ma ultimamente i siparietti/battute per stemperare un senso ce l'hanno.

Ad ogni modo mi viene difficile credere che Singer abbia toppato, i suoi film sono tra i migliori cinecomics ed ha una conoscenza approfondita del mondo mutante. Boh.

Arkin Torsen

Citazione di: Clint Barton il 10 Maggio 2016, 17:46:44
TWS e CW di divertente hanno ben poco eh. Ci saranno 5 battute sommando i due film, quindi non credo che la vostra tesi regga.
Più che altro i critici sembrano essersi stufati dei cinecomics. Pure i fan ci mettono il loro con guerrette da sue soldi. Si dovrebbe gioire ad ogni nuovo film, mentre invece si gioca ad affossare la concorrenza con argomenti che non stanno nè in cielo nè in terra.

Ti  :quoto: anche qui :clap:

Spiacente, ma non sei autorizzato a visualizzare il contenuto degli spoiler.
La miglior vendetta è vivere bene, e stronzate del genere (John Constantine)

toky91

Alò lo trovo sempre molto agitato quando deve parlare eh  :asd: comunque gli X Men hanno dato seriamente il via agli universi dei cinecomics, i primi  :wub: tanto di cappello a Singer e compagnia.
E non vedo l'ora di andarlo a vedere, quest'anno coi cinecomics è una roba impressionante e pensare che sarà così per i prossimi 4/5 anni

Arkham Knight

Ieri prima di vedere CW Il trailer degli xmen mi ha fatto salire una scimmia, per fortuna manca pochissimo.

Largand

Parlare di saturazione per i Cinecomics è alquanto prematuro.
La saturazione al cinema avviene quando le sale vengono invase da film di serie z che copiano un genere di successo (vedi i "Peplum" italiani con i vari Maciste, Colosso, ecc., che copiavano i film Mitologici di maggior successo).
Fino a quando nelle sale arriveranno prodotti ad alto costo, ben costruiti, il rischio di saturazione è nullo.
Ricordiamoci che il genere "Western" è durato oltre 4 decenni ('30-'40-'50-'60), con CENTINAIA di film.

Che invece il genere sia venuto ADESSO a noia alla critica professionista...mi sorprende.
Non sarebbe MAI dovuto piacergli  :lolle: !
Sin dall'inizio, per la natura stessa del genere e la natura stessa della critica professionista.
Sono un cittadino dello spazio. Mi ritengo quindi Apolide...e non italiano.

Leonard13

Citazione di: Largand il 11 Maggio 2016, 12:22:50
Parlare di saturazione per i Cinecomics è alquanto prematuro.
La saturazione al cinema avviene quando le sale vengono invase da film di serie z che copiano un genere di successo (vedi i "Peplum" italiani con i vari Maciste, Colosso, ecc., che copiavano i film Mitologici di maggior successo).
Fino a quando nelle sale arriveranno prodotti ad alto costo, ben costruiti, il rischio di saturazione è nullo.
Ricordiamoci che il genere "Western" è durato oltre 4 decenni ('30-'40-'50-'60), con CENTINAIA di film.

Che invece il genere sia venuto ADESSO a noia alla critica professionista...mi sorprende.
Non sarebbe MAI dovuto piacergli  :lolle: !
Sin dall'inizio, per la natura stessa del genere e la natura stessa della critica professionista.
:quoto: concordo con ogni sillaba.
"Le Meraviglie sono qui per restare. E ce ne sono sempre di più. Citizen V, la Trottola, Blue Diamond... Se volessi, potrei continuare ad aspettare, ma questo fermerebbe solo me, non loro. E la cosa che vidi quando fui su quel palazzo e quell'onda iniziò a infrangersi intorno a me è che non saranno loro ad adattarsi a noi. Ormai il mondo è diverso. Le regole sono cambiate. Per sempre. E nessuno ha idea di cosa ci riserverà il futuro. Però la sai una cosa? Scoprirlo sarà un gran divertimento!"
Marvels,Kurt Busiek.

"Stai cominciando a capire, Clark, questa è la fine, per tutti e due. Avremmo potuto cambiare il mondo, e ora guardaci. Io sono diventato un problema politico, e tu... tu sei una barzelletta. Voglio che ricordi, Clark, negli anni che verranno, nei tuoi momenti più intimi, voglio che ricordi la mia mano, attorno alla tua gola, voglio che ricordi... l'unico uomo che ti ha battuto."
Il Ritono Del Cavaliere Oscuro,Frank Miller.

"E io...gli ho mostrato,che un uomo senza speranza è un uomo senza paura."
Devil Rinascita,Frank Miller.

Bruce Wayne

Ma bisogna capire cosa intendiamo con il termine "cinecomic": perché se intendiamo letteralmente "film tratto da un fumetto" allora vuol dire tutto e niente.

Sarebbe come parlare della saturazione dei "film tratti da libri".

Cinecomic non è un genere...

Se invece lo usiamo per definire i film di supereroi, allora posso anche capire il discorso, ma anche in questo caso, i film di supereroi si prestano ad essere declinati secondo generi diversi... quindi anche in questo caso è difficile arrivare a una saturazione in senso stretto.


Visto che il discorso è interessante e visto che continua ormai da diverse pagine, spostiamoci nel topic generico. Per rispondere basta quotare e fare copia e incolla (ovviamente questo è un trucco che potete usare anche in futuro senza che arrivi l'ennesimo moderatore a invitarvi a farlo). Grazie. :up:

Azrael

INSTAGRAM: AZRAEL'S CAVE

The Batman (2022) - Batcycle 🦇 REEL

The Batman (2022) McFarlane by Jim Lee 🦇 REEL 🦇



Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
Combatteremo le idee con idee migliori

Gianni_90