Autore Topic: Flash: Un Anno Dopo  (Letto 11704 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Matt Murdock

  • Batman Inc.
  • *
  • Cena romanticamente con DiDio
  • Post: 4257
  • The Man Without Fear
Re:Flash: Un Anno Dopo
« Risposta #30 il: 11 Novembre 2013, 09:08:04 »
  • devo dire che questo albo non mi è dispiaciuto! certo se paragonato al ciclo di johns impallidisce, ma la si parla di capolavoro! l'unico appunto è che si svolge tutto troppo in fretta e in maniera frenetica, si è voluto costruire una vita al personaggio quasi dall'oggi al domani con punti in comune a wally e barry! ma ci sta visto che il buon impulso ha sempre vissuto così :ahsisi:
     voto 7

    Offline Penny-uno

    • Batman Inc.
    • *
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1240
    Re:Flash: Un Anno Dopo
    « Risposta #31 il: 29 Aprile 2021, 12:15:38 »
  • Non un capolavoro ai livelli di Waid e Johns, ma è una storia che si lascia leggere.

    Hanno voluto dare un'identità a Bart e hanno provato a dargli una sua unicità. È il primo Flash con poteri innati (e non provocati da un incidente) ma non è contento di averli e ne farebbe volentieri a meno. Rispetto ai tempi in cui vestiva i panni di Impulso è più incerto, riflessivo e disfattista e ci sta (altrimenti sarebbe finito con l'assomigliare a Wally).

    Il lavoro fatto sui nemici (Griff, Inertia e Mota) invece è nullo, vanno e vengono senza clamore.

    Come già detto da altri la trama è rapidissima e di conseguenza si avverte una certa superficialità, non c'è tempo di approfondire tutte le idee che alla fine risultano "buttate lì".
    Per me comunque non è così terribile come letto in alcuni post e la sufficienza piena la prende.