News:

Sostenete DC Leaguers (scopri come).

Menu principale

Flash: La Strana Morte dei suoi Nemici - di G.Johns, F.Manapul

Aperto da Azrael, 29 Giugno 2011, 14:26:40

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

Lois Lane

Mamma mia.

ho letto la primissima storia e già sento odore di Flash, quello che mi piace  ^_^

Barry è davvero inconfondibile! ricordo le bellissime storie pubblicate williams e mondadori, e qui mi sembra di rivedere quel meraviglioso personaggio.

La prima storia:
Spiacente, ma non sei autorizzato a visualizzare il contenuto degli spoiler.
I disegni della prima storia non mi sono piaciuti.

Ho sfogliato poi un po' l'albo e vedere, invece, certe tavole di Manapul mi ha entusiasmato! Da disegnatore fai-da-te, mi è immediatamente venuta voglia di copiarle!

Ha un disegno semplicissimo. Sembra sempre che abbia messo due righe in croce e nonostante ciò sia uscito un bellissimo ed efficace disegno.

Cavoli...era davvero da tempo che aspettavo nuove storie di Flash e in particolare le storie di Johns.

Stasera me le divoro  :sisi:

Barry Allen

#46
Citazioneguarda, con tutta la roba che ho letto/commentato onestamente non mi sento in dovere di prendere lezioni da nessuno.
la parlavo di impressioni poi fortunatamente smentite. qui anche, ho fatto delle previsioni partendo dalle mie letture precedenti sul personaggio. ho anche alzato delle questioni sui contenuti (che naturalmente non vengono affrontate in un discorso serio) parlando di scarsità di idee vincenti sul personaggio.onestamente di fare polemicuccie sterili non mi interessa, mi piacerebbe capire (come già detto nei post precedenti) se si tratta di un lavoro serio oppure della solita marchetta DC spacciata per oro colato.

Vedi, tu hai fatto una domanda precisa "dove sono le belle storie?", implicitamente già dando per assodato che questa non sia una bella storia ma la solita "pappardella di continuity su un tizio che corre" (non commento sulla qualità eccelsa di tali contenuti)
Invece questa è una bella storia, se ti interessa il perché puoi leggerti la mia recensione a questo link, messa a disposizione proprio per rispondere alla curiosità di chi ancora non l'ha letto.
Innovativo è innanzitutto il rapporto di Flash con i suoi poteri, che sfoggia in maniera ogni volta diversificata in ogni vignetta. Innovativo è l'approccio "csi" della serie, e il concentrarsi sul Barry poliziotto oltre che sul Barry supereroe. Innovativi sono i disegni, del tutto nuovi e originali nell'interpretazione del personaggio per come siamo stati abituati sinora, e innovativa è anche l'idea di trasformare la serie di Flash in una sorta di "minority report" dove presente, passato e futuro si intrecciano costantemente ma dal punto di vista di azione-conseguenza-punizione.
Le idee vincenti sul personaggio qui dentro le trovi, ed io di questo personaggio ho letto vita morte e miracoli e ho capacità critica di fare paragoni con gli autori precedenti, vorrei sapere invece per pura curiosità intellettuale quali sono state le centinaia di pagine di letture su Flash che ti hanno portato a saturazione del personaggio, visto che questa saturazione, questo senso di trito e ritrito possono essere raggiunte esclusivamente dopo anni di letture intensive. Posso sapere quali sono state?
Il mio consiglio spassionato per te comunque è di non leggerla questa storia e neanche di commentarla in questo topic :up:

"Respira, Barry. Respira...
Ascolta l'aria, il vento che ti sfiora la faccia.
Senti il terreno... I tuoi piedi, che ti spingono sempre più velocemente.



Senti il fulmine, Barry. Tocca il fulmine. Senti la sua potenza... La sua elettricità.
Scorre nelle tue vene, come un fuoco dentro di te, viaggiando lungo ogni singolo nervo del tuo corpo. Come una scossa...



Non sei più te stesso, ora. Sei parte di qualcosa di più... Come una Forza della Velocità. E' tua."


Clod

iniziato anch'io e per ora niente male
le premesse per un crescendo ci sono
neanche a me Kolins fa impazzire, ma almeno più avanti Buccellato risolve

We are called Cybermen. We were exactly like you once, but our cybernetic scientists realised that our race was getting weak. Our lifespan was getting shorter, so our scientists and doctors devised spare parts for our bodies until we could be almost completely replaced. Our brains are just like yours, except that certain weaknesses have been removed. Weaknesses like... emotions, pain. You will become like us. You will be upgraded.

Green Hankey

secondo me è proprio Buccellato che non va bene per lo stile personale di Kolins. Buccellato è fatto per colorare Manapul  :ahsisi:
I've got new kidneys. I don't like the colour.

Lois Lane

Citazione di: Clod il 01 Luglio 2011, 14:37:10
iniziato anch'io e per ora niente male
le premesse per un crescendo ci sono
neanche a me Kolins fa impazzire, ma almeno più avanti Buccellato risolve

Kollins ha due tratti.

Uno mi fa letteralmente impazzire.

un altro mi uccide invece. Ecco in questo caso era quello che non mi piaceva :sisi:

Clod


We are called Cybermen. We were exactly like you once, but our cybernetic scientists realised that our race was getting weak. Our lifespan was getting shorter, so our scientists and doctors devised spare parts for our bodies until we could be almost completely replaced. Our brains are just like yours, except that certain weaknesses have been removed. Weaknesses like... emotions, pain. You will become like us. You will be upgraded.

Mordecai Wayne

Preso oggi ma prima di leggerlo devo attendere che arrivi Flash: rinascita.
È da un mese che l'ho ordinato ma per ora ancora nulla. :(
Van Helsing: A moment ago, I stumbled upon a most amazing phenomena. Something so incredible, I mistrust my own judgement.
Look!


Lois Lane

Citazione di: Mr.Hankey il 01 Luglio 2011, 14:39:52
secondo me è proprio Buccellato che non va bene per lo stile personale di Kolins. Buccellato è fatto per colorare Manapul  :ahsisi:

Hai ragione.

A me sto Buccellato piace moltissimo con Manapul infatti. Colori bellissimi

Clod


We are called Cybermen. We were exactly like you once, but our cybernetic scientists realised that our race was getting weak. Our lifespan was getting shorter, so our scientists and doctors devised spare parts for our bodies until we could be almost completely replaced. Our brains are just like yours, except that certain weaknesses have been removed. Weaknesses like... emotions, pain. You will become like us. You will be upgraded.

Green Hankey

Dico che forse Kolins ha bisogno di coloristi diciamo più affini come quello di BN oppure di quelli che ho visto in qualche storiella sua e di Johns  :ahsisi:
I've got new kidneys. I don't like the colour.

Lanterna Verde



In brightest day, in blackest night
no Evil shall escape my sight.
Let those who worship Evil's might
beware my power: Green Lantern's Light!

Ciao Sic...

Lois Lane

non mi ricordo i nomi dei coloristi che avevo trovato valorizzassero kolins in passato.

Sempre nella prima storia

Spiacente, ma non sei autorizzato a visualizzare il contenuto degli spoiler.


Post Uniti: 01 Luglio 2011, 14:48:35

Peraltro in questi giorni ho ripreso il cofanettino della serie TV Flash...sono Flash orientato  :lol:  :lol:

magicofra21

calma.

ho detto che non volevo fare polemiche ed è vero.. discorso diverso è se la (mia) critica viene sempre presa come accusa personale :ahsisi:

io criticavo le idee e le storie di questo personaggio. oggettivamente. non è batman, non è devil, non è spidey, non è green lantern. editorialmente parlando intendo!
ho capito che il personaggio ti sta simpatico e tutto, mi sta bene.
ma mi spiace veder volare i "capolavori" per storie tutto sommato belle, ma mai eccezionali. mai con un contenuto preciso, una rivoluzione, un idea grandemente sviluppata. questo intendo, non so se mi faccio capire (secondo me si, ma ormai c'è chi è sordo da quest'orecchio).

cioè: se tu mi dici che batman è epocale io capisco il perchè: c'è stato miller, anno uno dkr e seguito... c'è stato morrison, loeb, azzarello eccetera. ci sono state idee alla base di tutto. c'è una batfamiglia vera, utile e non artificiale (ovvero non solo per vendere albi in più), un microcosmo verosimile e articolato. ma soprattutto tante tantissime idee ben realizzate.
se tu mi dici che green lantern è un personaggio di serie A io lo capisco: la run di johns HA DETTO QUALCOSA. ha espresso idee chiare, ha implementato e razionalizzato il suo universo e tutto..

e lo stesso per devil, spidey, x-men e tanti altri.. tantissimi cicli vincenti. idee vincenti realizzate in modo vincente.


ma se mi dici che flash è il migliore dei personaggi... ma marco, con tutto il bene che non ti voglio, ma su che base lo fai? dove sono i capolavori editoriali di flash?

waid? johns? quale idea sta alla base di questi cicli se non quella del correre forte?

il flash di johns non è uguale al green lantern di johns, perchè quest'ultimo ha sviluppato nemici all'altezza, varie tipologie di bene e male, guerre credibili, amori credibili, microcosmi credibili, ampissimo parco di personaggi credibili (e per credibili qui intendo ben caratterizzati, non pure macchiette intercambiabili come sono spesso gli 'eroi' DC, ai quali basta cambiare nome e costume e la sostanza non cambia ;)), personalità e motivazioni credibili.

quello che voglio dire non è sminuire flash, che sarà un buon personaggio a chi piace il crime (ma per me, se il campo narrativo è questo, è molto meglio leggere una storia di Batman a quel punto), ma interrogarmi su quanto questo ciclo possa essere buono ai livelli chessò, di green lantern sempre di johns, di un batman di morrison, di un devil di bendis, di un alias di bendis, di un superman di azzarello, di un x-men di morrison.

quanto questo ciclo sarà originale e non una copia di copie? quanto questo ciclo avrà un anima sua? e vincente?
e quindi quanto meriterà i miei soldi e il mio spazio in libreria? :lol:

ecco quello che voglio dire, spero di essere stato chiaro. :sisi:




Jonathan Crane

Sinceramente non credo che magico abbia tutti i torti.

Per quanto riguarda il volume, sono proprio i 20 euro che mi frenano. A questo punto penso di non prenderlo adesso (anche se la recensione che ho letto è interessante) ma magari più in là, in condizioni da usato. I 20 euro vorrei spenderli per All Star Batman, ad esempio. Quindi per ora passo.
Fondatore e Leader dell'Anti-Minestrone League



Ho rovinato la vita di così tanta gente, non posso mica ricordarmi di tutti!

(Piccola pausa di riflessione. Ritornerò.)

Barry Allen

#59
Flash rappresenta tante cose... Rappresenta la solitudine di chi si muove talmente veloce che tutti gli altri gli sembrano fermi.
Rappresenta il terrore che si cela dietro l'ubiquità, la difficoltà di sapere che puoi scoprire il tuo futuro, cambiare il tuo passato, ma che per una questione morale devi astenerti dal farlo.
Rappresenta tutto ciò che di mobile e dinamico c'è nel multiverso DC, un cosmo composto da 52 dimensioni diverse e separate soltanto da una frequenza vibrazionale differente.
Potrei dirti che se Flash non avesse guidato la riscossa DC negli anni '50, probabilmente oggi non avremmo neanche Superman e Batman. E se la DC non avesse rianimato il mercato supereroistico negli anni '50, la Marvel non avrebbe trovato terreno fertile nei '60 per fare quello che ha fatto.
Potrei dirti che quando Hal Jordan era ancora un pupazzetto verde snobbato da tutti, Barry Allen aveva già sulle spalle una serie di 250 numeri venduti a 300-400 mila copie ognuno.
Potrei dire tante cose, ma il mio consiglio resta lo stesso di prima: non lo leggere, lascia perdere e resta della tua idea.

"Respira, Barry. Respira...
Ascolta l'aria, il vento che ti sfiora la faccia.
Senti il terreno... I tuoi piedi, che ti spingono sempre più velocemente.



Senti il fulmine, Barry. Tocca il fulmine. Senti la sua potenza... La sua elettricità.
Scorre nelle tue vene, come un fuoco dentro di te, viaggiando lungo ogni singolo nervo del tuo corpo. Come una scossa...



Non sei più te stesso, ora. Sei parte di qualcosa di più... Come una Forza della Velocità. E' tua."