Autore Topic: 2700, di Manfredi Toraldo e Ugo Verdi  (Letto 11944 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline GuardianOfTheFlame

  • Speed Force
  • *
  • Sveglio, ma si impegna poco
  • Post: 505
  • Eternal Champion
2700, di Manfredi Toraldo e Ugo Verdi
« il: 26 Agosto 2009, 00:55:33 »
  • Un post su una serie italiana di nicchia e di difficile reperibilità (per giunta in un forum DC :P) non sarà probabilmente un successone, ma mi sembra doveroso almeno un piccolo omaggio ad un fumetto che mi ha appassionato molto e che ricordo con sincero affetto!  ^_^

    La serie in questione è 2700: in un lontano futuro, dopo la caduta della nostra civiltà, il mondo è passato attraverso un periodo di violente guerre a cui fa seguito un'epoca di pace dai fragili equilibri, il 2700.
    Questa è un'epoca di ricostruzione, ma al contempo di involuzione sia tecnologica che morale: il mondo attraversa un nuovo medioevo a cui la Chiesa Universale delle Made da un ordine autoritario, con etica e morale inflessibili (e discutibili) imponendo una rigida gerarchia di classi sociali. Ben presto vengono rinvenuti artefatti e tecnologie dalle precedenti ere tra cui le sinapsi: dei cristalli di diverso livello di potere i cui migliori esemplari sono in grado, tra l'altro, di attivare le macchine da guerra rinvenute tra cui i Golem e i ben più potenti Gering, i "Grandi Angeli" al servizio della Chiesa.


    (tavole di Emanuele Manfredi: nella prima si vede il Gearing del dominio del Grifo in tutta la sua imponenza, nella seconda si vede anche un Golem)

    Le sinapsi hanno però una particolarità: possono essere attivate solo dall'azione congiunta di un Master e di una Made, di uomo e donna addestrati all'uso di questi particolari cristalli. Nacquero così conventi dediti all'addestramento di Made capaci di incanalare il potere psichico delle sinapsi e accademie per addestrare i futuri Master, scelti tra le famiglie nobili, alla guida dei possenti robot "Angeli del Signore". Questa dicotomia uomo/donna e il rapporto di potere nobiltà/clero garantisce una certa stabilità e una devozione indiscussa alla Chiesa Universale delle Made
    Questo fragile e autoritario equilibrio, rischia però di essere minata dall'avvento dei Fanti, mutanti androgini che per la loro natura (essendo al contempo uomo e donna) sono in grado di controllare da soli il potere delle sinapsi.
    Per tutelare lo status quo, la Chiesa ha quindi accusato i Fanti di essere creature di Tamas e quindi figli del demonio. Questi si oppone al volere di Dio che, nella sua saggezza, avrebbe suddiviso il potere tra Made e Master; il piano di Tamas sarebbe quindi di squilibrare il potere di controllo sulle sinapsi per far ricadere il mondo in una nuova era di guerre e distruzione.
    Per stroncare la potenziale minaccia che i fanti rappresentano per lo status quo, la Chiesa Universale ha dato vita all'Inquisizione: un'armata, capitanata dai Dieci Grandi Inquisitori, che ha il compito di scovare e uccidere i fanti.


    (Lord Druuma, Secondo tra gli Inquisitori)

    Questi sono quindi dei perseguitati, costretti a fuggire e rintanarsi per colpa della paura che suscita la loro stessa natura e il potere che ne consegue. Potere che non hanno chiesto e che la maggioranza di loro nemmeno vorrebbe.
    Descritti dalla Chiesa come abomini blasfemi dall'aspetto angelico a sottolineare come Tamas schernisca il volere stesso di Dio.

    La storia narra delle vicende di Ariel, un fante e dei due compagni che si uniscono a lui nella sua continua lotta per la sopravvivenza: Behemoth, un gigante pellerossa dal misterioso passato e Abner (il mio preferito  :)). Questi viene liberato da Ariel e Behemot dalle prigioni dove veniva usato, insieme al fratello, come cavia per esperimenti sulle sinapsi; la carcerazione, la tortura e la morte del fratello paiono averlo portato sull'orlo della follia, ma Ariel non se la sente di abbandonarlo e diventano così un trio.


    (i 3 protagonisti della serie; da sinistra a destra, dall'alto in basso: Ariel, Abner, Behemoth)

    La serie, autoprodotta, ha una vita editoriale travagliata: è edita tra il 1994 e il 2002 e si compone di 20 numeri regolari (formato Bonelli) e vari speciali. I primi 10 sono volumetti di 96 pagine editi da Piuma Blu, i restanti 10 numeri sono invece spillati delle Ed. Orione, nata dalle ceneri della defunta Piuma Blu.
    La qualità dei disegni è altalenante dato che vari disegnatori si sono avvicendati, alcuni di loro all'epoca esordienti o quasi:
        * Ugo Verdi
        * Emanuele Manfredi
        * Mara Aghem
        * Claudio Bisca
        * Tiziano Scanu
        * Roberto Fabbretti
        * Roberto Graziano
        * David Messina
        * Roberto Pelle
    Alcuni cmq hanno fatto un ottimo lavoro, in particolare sono notevoli le tavole dello stesso Ugo Verdi e di Emanuele Manfredi.
    A livello di sceneggiatura, direi che è decisamente buona nonostante Manfredi Toraldo fosse all'epoca uno scrittore alle prime armi; i punti più alti della serie sono secondo me il n.7 "Mastini Celesti" e la trilogia "Loup Garou" (n. 11,12,13), mentre il punto dolente è il finale, costretto dalla chiusura della serie e che ho trovato un po' troppo affrettato.


    (copertina del volume n.7 "I mastini celesti")

    D'altronde lo stesso Manfredi Toraldo, mi ha detto che ci sono stati dei litigi interni e che il finale non era proprio come avrebbe voluto. I litigi non sono stati risolti pacificamente e quindi lo sceneggiatore non può riprendere la serie (se non con dei romanzi, in pratica Verdi ha i diritti sull'aspetto grafico); tre anni fa però, sulla rivista Brand New della Free Books, è apparso serializzato su più numeri l'episodio zero di 3200, serie ambientata 500 anni dopo le vicende di 2700!  :wub:
    Questo numero è stato un gustoso assaggio e gli articoli di compendio descrivevano un interessante mondo che in questi 500 anni si è evoluto parecchio e in cui le storie di Ariel, Behemoth e Abner sono diventate leggenda!  :w00t:
    Alessandro Bottero, nuovo direttore editoriale della Free Books, ha dichiarato in un'intervista l'intenzione di raccogliere in volume le serie presentate su Brand New (http://www.free-books.it/it/collezioni/default.asp?id=16) tra cui, appunto 3200 (e Mickey, a mio parere il più bel fumetto presente sulla rivista!).


    (copertina del numero zero di 3200, disegno di Paolo Grella)

    Io mi auguro che oltre alla ristampa di questo episodio zero, sia data la possibilità a Manfredi Toraldo di poter continuare questa serie che sembra davvero ricca di ottimi spunti! Bottero nel mondo dell'editoria italiana è un personaggio discusso e avrà pure i suoi difetti, ma di certo il coraggio editoriale non gli manca e penso che se c'è qualcuno che potrebbe osare un'avventura del genere sia lui... speriamo bene!  :)

    Per maggiori informazioni, compreso l'elenco dettagliato dei numeri regolari e dei numerosi albi speciali, potete guardare qui: http://it.wikipedia.org/wiki/2700_%28fumetto%29

    Matteo Salomone
    Conosco ogni centimetro di questa cella. Questa cella conosce ogni centimetro di me. Tranne uno. - Evey,V For Vendetta (Alan Moore)

    È molto più facile essere un eroe che un galantuomo. Eroi si può essere ogni tanto, galantuomini sempre. - Luigi Pirandello

    No life's so short that it never learns
    No flame so small that it never burns
    No page so sure that it never turns
    - Dead Winter Dead (Savatage)


    Offline Selina Kyle

    • Arkham Asylum
    • *
    • Sociopatico compulsivo da tastiera
    • Post: 22446
    • Biancaneve chi?
    Re: 2700, di Manfredi Toraldo e Ugo Verdi
    « Risposta #1 il: 26 Agosto 2009, 17:29:56 »
  • :o

    E' un BELLISSIMO articolo, ricco, chiaro e completo! :D
    Cimentati con la DC e, beh.. ti getterò dei fiori. :lol:


    Una mela al giorno...

    Offline GuardianOfTheFlame

    • Speed Force
    • *
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 505
    • Eternal Champion
    Re: 2700, di Manfredi Toraldo e Ugo Verdi
    « Risposta #2 il: 26 Agosto 2009, 19:33:26 »
  • :o

    E' un BELLISSIMO articolo, ricco, chiaro e completo! :D
    Cimentati con la DC e, beh.. ti getterò dei fiori. :lol:
    esagerata!  :lol:

    mi fa piacere che tu abbia apprezzato e ti ringrazio per i complimenti  :wub: in effetti ci ho messo un po' a scrivere, trovare le immagini e a verificare le informazioni  :)
    Sono un po' pigro nello scrivere articoli, anche perché sono abbastanza lento, però ci tenevo a omaggiare questa serie che mi è piaciuta moltissimo e che purtroppo molti non conoscono nemmeno  :cry:
    rivoglio 2700!  :cry: :cry: :cry:
    Conosco ogni centimetro di questa cella. Questa cella conosce ogni centimetro di me. Tranne uno. - Evey,V For Vendetta (Alan Moore)

    È molto più facile essere un eroe che un galantuomo. Eroi si può essere ogni tanto, galantuomini sempre. - Luigi Pirandello

    No life's so short that it never learns
    No flame so small that it never burns
    No page so sure that it never turns
    - Dead Winter Dead (Savatage)


    American_Gaijin89

    • Visitatore
    Re: 2700, di Manfredi Toraldo e Ugo Verdi
    « Risposta #3 il: 03 Ottobre 2009, 17:56:56 »
  • ODDIO ROBOTTONI GIGANTI  :w00t:  :w00t:  :w00t:  :w00t:  :w00t:

    Solitamente spasimo per tutto quello che ha a che fare con i Mecha o simili (soprattutto molte produzioni giapponesi a riguardo sono notevoli), ma in questo caso anche la trama non sembra male.
    Peccato che reperibilità sembra un pò ardua  :cry:
    « Ultima modifica: 03 Ottobre 2009, 18:08:46 da American_Gaijin89 »

    Offline Barry Allen

    • Amministratore
    • *
    • T.F.M.A. Since 1956
    • Sociopatico compulsivo da tastiera
    • Post: 23034
    • Scarlet Speedster
      • www.dcleaguers.it
    Re: 2700, di Manfredi Toraldo e Ugo Verdi
    « Risposta #4 il: 03 Ottobre 2009, 18:06:09 »
  • MI INTRIPPA!!!! :D

    Ma Matteo Salomone saresti tu, Guardiano?
    "Respira, Barry. Respira...
    Ascolta l'aria, il vento che ti sfiora la faccia.
    Senti il terreno... I tuoi piedi, che ti spingono sempre più velocemente.


     
    Senti il fulmine, Barry. Tocca il fulmine. Senti la sua potenza... La sua elettricità.
    Scorre nelle tue vene, come un fuoco dentro di te, viaggiando lungo ogni singolo nervo del tuo corpo. Come una scossa...



    Non sei più te stesso, ora. Sei parte di qualcosa di più... Come una Forza della Velocità. E' tua."


    Offline Nexus

    • Sinestro Corps
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 6240
    Re: 2700, di Manfredi Toraldo e Ugo Verdi
    « Risposta #5 il: 03 Ottobre 2009, 20:54:35 »
  • Mama Barry ha fiutato un nuovo articolo per il sito :burnes:
    Previously known as Andrea.

    Offline GuardianOfTheFlame

    • Speed Force
    • *
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 505
    • Eternal Champion
    Re: 2700, di Manfredi Toraldo e Ugo Verdi
    « Risposta #6 il: 08 Ottobre 2009, 22:45:54 »
  • Ma Matteo Salomone saresti tu, Guardiano?

    si sono proprio io!  :)

    Citazione
    Peccato che reperibilità sembra un pò ardua

    eh sì purtroppo recuperare i vecchi albi di 2700 non è facilissimo: sicuramente ci sono ancora copie in giro per le fumetterie, per trovarli però dovresti sbatterti abbastanza. I numeri che mi mancavano ho faticato un po' a trovarli, ma in un paio di edizioni di Lucca ce l'ho fatta; l'ideale sarebbe appunto cercare nelle fiere dove puoi passare di bancarella in bancarella a chiedere alle varie fumetterie.
    Forse però non tutto è perduto; ho casualmente guardato dopo tempo il blog di Manfredi Toraldo e un paio di giorni fa ha scritto un misterioso post http://www.bedo.it/civesmanf/&thisy=2009&thism=10&thisd=6 con un logo aggiornato di 2700 e l'annuncio di succose novità!  :w00t:
    Che ci sia nell'aria una ristampa? Presto per dirlo, io cmq lo spero!  ^_^

    Di sicuro però posso annunciare un lieto aggiornamento: come lo stesso Manfredi Toraldo scrive nel suo ultimo post datato 7 ottobre 2009 (http://www.bedo.it/civesmanf/&thisy=2009&thism=10&thisd=7), a Lucca verrà presentato il volume cartonato contenente il numero zero di 3200 (di cui parlavo nel primo post, quello apparso a puntate su Brand New!) e un racconto in prosa scritto dallo stesso autore (sempre ambientato nel 33° secolo).
    Questo volume lo consiglio: adatto per entrare in questo nuovo mondo. Nel futuro di 3200, rimane l'eco delle avventure di Ariel e compagni come di personaggi leggendari che hanno aperto la strada al nuovo corso e all'accettazione dei Fanti (non tutti però li vedono come eroi positivi!), ma non è necessaria la conoscenza degli avvenimenti raccontati in 2700 per godersi la storia. D'altronde in quei 500 anni il mondo e i suoi equilibri sono cambiati radicalmente.
    Conosco ogni centimetro di questa cella. Questa cella conosce ogni centimetro di me. Tranne uno. - Evey,V For Vendetta (Alan Moore)

    È molto più facile essere un eroe che un galantuomo. Eroi si può essere ogni tanto, galantuomini sempre. - Luigi Pirandello

    No life's so short that it never learns
    No flame so small that it never burns
    No page so sure that it never turns
    - Dead Winter Dead (Savatage)


    Offline Nexus

    • Sinestro Corps
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 6240
    Re: 2700, di Manfredi Toraldo e Ugo Verdi
    « Risposta #7 il: 08 Ottobre 2009, 22:50:04 »
  • Ci saranno troppe cose belle, a Lucca, e io non ci sarò -_-
    Previously known as Andrea.

    American_Gaijin89

    • Visitatore
    Re: 2700, di Manfredi Toraldo e Ugo Verdi
    « Risposta #8 il: 08 Ottobre 2009, 22:51:27 »
  • mmm ho capito,Allora mi sa che proverò a dare una possibilità al cartonato di 3200  :up:

    Ci saranno troppe cose belle, a Lucca, e io non ci sarò -_-
    Dai su prova a fare un salto....ci sono anche io !!  :welcome:

    Offline GuardianOfTheFlame

    • Speed Force
    • *
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 505
    • Eternal Champion
    Re: 2700, di Manfredi Toraldo e Ugo Verdi
    « Risposta #9 il: 08 Ottobre 2009, 23:09:49 »
  • Ci saranno troppe cose belle, a Lucca, e io non ci sarò -_-
    come non ci sarai!?! >:(
    e in ogni caso non è una scusa sufficiente per non recuperare questo fumetto <_< ormai con le vendite online non hai scuse di reperibilità per fumetti appena usciti  :D

    Io penso di prendere il volume anche se ho il materiale sui vari numeri della rivista, nel caso ti farò sapere com'è l'edizione; immagino che tra un po' si saprà anche quando sarà disponibile in fumetteria (a Lucca è in anteprima)

    Citazione
    mmm ho capito,Allora mi sa che proverò a dare una possibilità al cartonato di 3200 
    bravo!  :lol:fai un salto alla Free Books e dagli una sfogliata per vedere se è di tuo gradimento!  ^_^
    sul post c'è scritto che verrà intorno ai 12 euro, più avanti si sapranno meglio i dettagli (compresa la copertina!)
    Conosco ogni centimetro di questa cella. Questa cella conosce ogni centimetro di me. Tranne uno. - Evey,V For Vendetta (Alan Moore)

    È molto più facile essere un eroe che un galantuomo. Eroi si può essere ogni tanto, galantuomini sempre. - Luigi Pirandello

    No life's so short that it never learns
    No flame so small that it never burns
    No page so sure that it never turns
    - Dead Winter Dead (Savatage)


    Offline Barry Allen

    • Amministratore
    • *
    • T.F.M.A. Since 1956
    • Sociopatico compulsivo da tastiera
    • Post: 23034
    • Scarlet Speedster
      • www.dcleaguers.it
    Re: 2700, di Manfredi Toraldo e Ugo Verdi
    « Risposta #10 il: 09 Ottobre 2009, 14:36:36 »
  • Citazione
    Forse però non tutto è perduto; ho casualmente guardato dopo tempo il blog di Manfredi Toraldo e un paio di giorni fa ha scritto un misterioso post http://www.bedo.it/civesmanf/&thisy=2009&thism=10&thisd=6 con un logo aggiornato di 2700 e l'annuncio di succose novità! 
    Che ci sia nell'aria una ristampa? Presto per dirlo, io cmq lo spero!


    Ottimo! Teniamoci aggiornati su questa cosa...

    p.s. Mi sono permesso di inserire la tua recensione sul sito, spero che non sia un problema e che anzi ti faccia piacere  :)
    "Respira, Barry. Respira...
    Ascolta l'aria, il vento che ti sfiora la faccia.
    Senti il terreno... I tuoi piedi, che ti spingono sempre più velocemente.


     
    Senti il fulmine, Barry. Tocca il fulmine. Senti la sua potenza... La sua elettricità.
    Scorre nelle tue vene, come un fuoco dentro di te, viaggiando lungo ogni singolo nervo del tuo corpo. Come una scossa...



    Non sei più te stesso, ora. Sei parte di qualcosa di più... Come una Forza della Velocità. E' tua."


    Offline GuardianOfTheFlame

    • Speed Force
    • *
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 505
    • Eternal Champion
    Re: 2700, di Manfredi Toraldo e Ugo Verdi
    « Risposta #11 il: 11 Ottobre 2009, 20:12:18 »
  • Citazione
    p.s. Mi sono permesso di inserire la tua recensione sul sito, spero che non sia un problema e che anzi ti faccia piacere 

    sì certo nessun problema

    ecco la copertina del volume di 3200 edito dalla Free Books che uscirà in anteprima per Lucca 2009:

    (disegno in acquerello di Mara Aghem)

     :w00t: :w00t: :w00t:

    fonte: http://www.bedo.it/civesmanf/&thisy=2009&thism=10&thisd=10 (blog dell'autore Manfredi Toraldo)
    Conosco ogni centimetro di questa cella. Questa cella conosce ogni centimetro di me. Tranne uno. - Evey,V For Vendetta (Alan Moore)

    È molto più facile essere un eroe che un galantuomo. Eroi si può essere ogni tanto, galantuomini sempre. - Luigi Pirandello

    No life's so short that it never learns
    No flame so small that it never burns
    No page so sure that it never turns
    - Dead Winter Dead (Savatage)


    Offline Barry Allen

    • Amministratore
    • *
    • T.F.M.A. Since 1956
    • Sociopatico compulsivo da tastiera
    • Post: 23034
    • Scarlet Speedster
      • www.dcleaguers.it
    Re: 2700, di Manfredi Toraldo e Ugo Verdi
    « Risposta #12 il: 11 Ottobre 2009, 20:48:25 »
  • Mi sa che mi lascerò tentare...
    "Respira, Barry. Respira...
    Ascolta l'aria, il vento che ti sfiora la faccia.
    Senti il terreno... I tuoi piedi, che ti spingono sempre più velocemente.


     
    Senti il fulmine, Barry. Tocca il fulmine. Senti la sua potenza... La sua elettricità.
    Scorre nelle tue vene, come un fuoco dentro di te, viaggiando lungo ogni singolo nervo del tuo corpo. Come una scossa...



    Non sei più te stesso, ora. Sei parte di qualcosa di più... Come una Forza della Velocità. E' tua."


    Offline Lar Gand

    • Justice League
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2850
    Re: 2700, di Manfredi Toraldo e Ugo Verdi
    « Risposta #13 il: 29 Ottobre 2009, 11:48:07 »
  • Mi ero perso questo topic.

    Le tavole postate della prima serie mi intrigano parecchio, la trama sembra bella tosta!



    Grant Morrison ha sempre ragione, non perdete tempo a pensarla in modo diverso perché sarebbe solo colpa vostra  :ahsisi:
    Grant Morrison è S.S.I. (Supremo, Sopraffino e Inarrivabile.)
    One Invasion? One Lantern!

    "Se esiste un lavoro migliore nei comics che scrivere la Legione, con il suo enorme cast e le sue grandi opportunità creative, non l'ho mai avuto" - Paul Levitz

    "Abbiate fede, credete che un uomo possa volare, e con le sue ali condurvi lontano dalle vostre sofferenze" - Clark Kent - Action Comics 798

    Offline GuardianOfTheFlame

    • Speed Force
    • *
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 505
    • Eternal Champion
    Re: 2700, di Manfredi Toraldo e Ugo Verdi
    « Risposta #14 il: 29 Ottobre 2009, 12:47:11 »
  • Mi ero perso questo topic.

    Le tavole postate della prima serie mi intrigano parecchio, la trama sembra bella tosta!
    sì secondo me merita davvero!
    Le tavole che ho postato a me piacciono molto: sono dell'ideatore grafico della serie Ugo Verdi (quella dove si vedono i 3 protagonisti) e di Emanuele Manfredi che è uno dei migliori disegnatori di 2700. La qualità grafica cmq è altalenante, nei vari numeri capita di vedere differenti disegnatori e stili e non tutti sono all'altezza. Nel complesso però la media mi sembra buona e visto che era un fumetto autoprodotto ci può anche stare. Spero in ristampe perché 2700 è difficile da trovare! Se vai a Lucca, probabilmente qualcosa trovi e puoi spulciarli un po'.

    3200 cmq promette bene e il racconto in prosa fa un po' da raccordo tra le due serie aiutando a capire gli enormi sconvolgimenti avvenuti nei 500 anni che le separano e introduce il nuovo lettore in questo fantastico mondo.
    Conosco ogni centimetro di questa cella. Questa cella conosce ogni centimetro di me. Tranne uno. - Evey,V For Vendetta (Alan Moore)

    È molto più facile essere un eroe che un galantuomo. Eroi si può essere ogni tanto, galantuomini sempre. - Luigi Pirandello

    No life's so short that it never learns
    No flame so small that it never burns
    No page so sure that it never turns
    - Dead Winter Dead (Savatage)