Autore Topic: Devil: Parti di un Buco - di David Mack e Joe Quesada  (Letto 24106 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline pesso90

  • **
  • Sveglio, ma si impegna poco
  • Post: 636
Re:Devil: Parti di un Buco - di David Mack e Joe Quesada
« Risposta #90 il: 14 Aprile 2018, 11:53:34 »
  • Vitale no. È un'ottima lettura imho.
    :quoto: al 100%

    Offline Alaster86

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 637
    • Seduto sul cesso di casa
    Re:Devil: Parti di un Buco - di David Mack e Joe Quesada
    « Risposta #91 il: 14 Aprile 2018, 12:45:17 »
  • Grazie ragazzi  :wub:

    Offline Clod

    • Moderatore
    • *
    • Sociopatico compulsivo da tastiera
    • Post: 26845
    Re:Devil: Parti di un Buco - di David Mack e Joe Quesada
    « Risposta #92 il: 14 Aprile 2018, 12:59:33 »
  • Io la consiglio, sia perché nella, ma anche perché introduce un personaggio che per un po’ si farà vedere nel sottobosco urbano Marvel, oltre a cambiare lo status quo si un altro


    Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk Pro

    We are called Cybermen. We were exactly like you once, but our cybernetic scientists realised that our race was getting weak. Our lifespan was getting shorter, so our scientists and doctors devised spare parts for our bodies until we could be almost completely replaced. Our brains are just like yours, except that certain weaknesses have been removed. Weaknesses like... emotions, pain. You will become like us. You will be upgraded.

    Offline Lex

    • Vertigo
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 6816
    • "GRAN'STARDOFIGLIODUNKANE"
    Re:Devil: Parti di un Buco - di David Mack e Joe Quesada
    « Risposta #93 il: 14 Aprile 2018, 15:29:40 »
  • Per intenderci questo è l'arc successivo a diavolo custode?

    Inviato dal mio LG-M160 utilizzando Tapatalk

    "Non è ancora chiaro se la follia sia o meno il grado più elevato dell'intelletto" E.A. Poe


    Online nickorso90

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 4550
    • "I sogni modellano la realtà"
    Re:Devil: Parti di un Buco - di David Mack e Joe Quesada
    « Risposta #94 il: 14 Aprile 2018, 15:48:27 »
  • Per intenderci questo è l'arc successivo a diavolo custode?

    Inviato dal mio LG-M160 utilizzando Tapatalk
    Esatto

    Offline stegashop

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1072
    Re:Devil: Parti di un Buco - di David Mack e Joe Quesada
    « Risposta #95 il: 16 Aprile 2018, 13:09:06 »
  • la aspettavo da tanto  :wub:

    Offline stegashop

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1072
    Re:Devil: Parti di un Buco - di David Mack e Joe Quesada
    « Risposta #96 il: 24 Maggio 2018, 14:50:18 »
  • letto parti di un buco ... altra fantasitca lettura forse ho preferito più diavolo custode ma le metterei sullo stesso livello. echo è un personaggio interessantissimo chissà se verrà ripreso in futuro come sono curioso di sapere cosa comporterà quello che è successo a kingpin.


    Offline GuiltySte

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1724
    Re:Devil: Parti di un Buco - di David Mack e Joe Quesada
    « Risposta #97 il: 24 Maggio 2018, 14:58:55 »
  • echo è un personaggio interessantissimo chissà se verrà ripreso in futuro
    Il personaggio purtroppo è stato trattato abbastanza male dopo questa storia

    Most people are other people. Their thoughts are someone else's opinions, their lives a mimicry, their passions a quotation

    Offline stegashop

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1072
    Re:Devil: Parti di un Buco - di David Mack e Joe Quesada
    « Risposta #98 il: 24 Maggio 2018, 16:45:10 »
  • echo è un personaggio interessantissimo chissà se verrà ripreso in futuro
    Il personaggio purtroppo è stato trattato abbastanza male dopo questa storia

    davvero un peccato , trovi che abbia parecchie potenzialità

    Offline The Will

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 674
    Re:Devil: Parti di un Buco - di David Mack e Joe Quesada
    « Risposta #99 il: 07 Dicembre 2018, 11:48:39 »
  • Sto leggendo questa storia dopo aver riletto Diavolo Custode (che, al netto del finale ecc, continuo ad adorare). Ma nel secondo capitolo (il #10 per intenderci) non mi è chiaro un passaggio, qualcuno mi aiuta? Praticamente,
    Spoiler: ShowHide
    prima c'è la scena di Maya che incontra Matt per la prima volta, subito dopo si passa alla scena di Daredevil che svaligia Kingping usando la combinazione data dalle lettere di Cavallo Pazzo. Non mi è chiaro dove abbia potuto ottenere il nome Cavallo Pazzo così di punto in bianco.
    Mi sono perso qualche indizio?

    Offline Bramo

    • Batman Inc.
    • *
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1736
      • L'Odore della Pioggia
    Re:Devil: Parti di un Buco - di David Mack e Joe Quesada
    « Risposta #100 il: 31 Dicembre 2018, 17:58:02 »
  • Comprato e letto.
    Gran bella storia! Dal mero punto di vista del medium fumetto ci sono diversi motivi di interesse nel modo in cui viene gestita la tavola da Joe Quesada: disegni "liquidi" che si fondono per tutta la pagina, didascalie di pensiero sinuose che seguono note musicali, disegni infantili e colorati a pastello per simulare ricordi di bambina, scritte a spirale, vignette di sfondo come tanti televisori o come pezzi di un puzzle... l'inventiva del disegnatore è strabordante e dimostra una grande conoscenza delle possibilità del fumetto.

    I disegni sono al servizio di una storia tutto sommato semplice, nella sua idea di base: contrapporre un cieco che ha sviluppato enormemente gli altri sensi a una sorda che ha fatto la medesima cosa. Cambia solo il senso mancante, e questo costituisce un parallelo tanto ovvio quanto azzeccato. Quasi parodistica, come contrapposizione, ma David Mack la gestisce molto bene, dotando Echo di un background molto forte e ben raccontato, e utilizzando ancora una volta Kingpin come "motore immobile" degli eventi senza per questo stufare. Questo anche grazie alla parentesi dedicata alla sua "genesi", molto interessante e da cui hanno attinto anche gli autori della serie Netflix.
    Maya Lopez è un bel personaggio, l'ennesima donna nella vita di Matt Murdock in grado di complicargli le cose, ma comunque differente dalle altre love-interest del Cornetto.

    Ottime le atmosfere hard-boiled, le parti del processo a Kingpin, i sicari "freaks" e l'attenzione verso le emozioni del protagonista, sempre afflitto da diverse "dannazioni".

    Insomma, m'è piaciuta molto. Non so se più o meno di Guardian Devil, narrativamente immediatamente precedente, ma è stata una lettura più che soddisfacente e di qualità, che va oltre la mera letteratura supereroistica in particolare grazie alle invenzioni grafiche.

    Sto leggendo questa storia dopo aver riletto Diavolo Custode (che, al netto del finale ecc, continuo ad adorare). Ma nel secondo capitolo (il #10 per intenderci) non mi è chiaro un passaggio, qualcuno mi aiuta? Praticamente,
    Spoiler: ShowHide
    prima c'è la scena di Maya che incontra Matt per la prima volta, subito dopo si passa alla scena di Daredevil che svaligia Kingping usando la combinazione data dalle lettere di Cavallo Pazzo. Non mi è chiaro dove abbia potuto ottenere il nome Cavallo Pazzo così di punto in bianco.
    Mi sono perso qualche indizio?
    Spoiler: ShowHide
    Alla settima pagina del secondo capitolo Matt pensa "Nel mio sogno stanno battendo le ultime parole di Lenny", e sullo sfondo vediamo che queste sono Crazy Horse (Cavallo Pazzo, appunto). Quindi sembrerebbe che il termine gli sia arrivato da Lenny - il custode del palazzo di Kingpin che si era rivolto a Nelson & Murdock - anche se di questa informazione non c'è traccia né prima che gli sparassero né quando gli compare in ospedale. Presumibilmente però gliel'ha detto proprio in questo secondo frangente.
    Non è molto chiaro, effettivamente. Anche perché avrebbe proprio dovuto dirgli l'intera frase "Cavallo Pazzo è la chiave del suo potere. È nascosta dietro Vanessa", altrimenti non si spiega come gli venga in mente di andare a cercare dietro al quadro della moglie di Kingpin. Forse è saltato qualcosa in fase di traduzione?

    Online Mordecai Wayne

    • B.P.R.D.
    • *
    • King Nerd
    • Post: 48086
    Re:Devil: Parti di un Buco - di David Mack e Joe Quesada
    « Risposta #101 il: 17 Febbraio 2019, 22:44:15 »
  • Letto oggi il volume. Bella storia ma se paragonata con Echo perde  nettamente il confronto. È una storia decisamente meno autoriale e più classica. Lo sviluppo dei personaggi è comunque molto interessante, soprattutto le relazioni tra Maya/Echo e Matt/Devil, tra Matt e Foggy e tra Maya e Kingpin. Ha oltre il merito di aver introdotto il personaggio di Echo, un personaggio molto interessante che avrebbe meritato più attenzione da parte di altri autori all’infuori di Mack che ne è il creatore.
    Parte grafica di buon livello.

    Voto: 8+
    Van Helsing: A moment ago, I stumbled upon a most amazing phenomena. Something so incredible, I mistrust my own judgement.
    Look!


    Offline moebius

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1825
    Re:Devil: Parti di un Buco - di David Mack e Joe Quesada
    « Risposta #102 il: 24 Novembre 2020, 19:28:24 »
  • Eccomi finalmente alla sesta parte del mio corposo recupero su Daredevil. Sono partito dall'omnibus di Miller, per poi continuare con Rinascita, Amore e Guerra, L'Uomo Senza Paura. Ho continuato poi con Diavolo Custode di Smith e infine con questo Parti di un Buco di Mack. Adesso mi appresto finalmente a iniziare i due splendidi volumi omnibus di Bendis.

    Lasciando a malincuore il Devil di Miller, una fra le letture supereroistiche che ho più amato in vita, mi sono incamminato verso le due belle storie disegnate da Quesada e scritte da Smith e poi da Mack, che mi traghettano verso il Diavolo di Brian Michael Bendis (che sarà il mio vero punto di arrivo, anche se nel prossimo futuro conto quasi certamente di proseguire col ciclo di Brubaker).

    Parliamo di Parti di un Buco, di Mack e Quesada. Premetto che questa storia per me è stata molto più altalenante di Diavolo Custode, di cui ho un giudizio bene o male invariato su tutta la lunghezza del volume. In questa storia di Mack invece ci sono state cose che mi sono piaciute da morire e cose che non mi sono piaciute affatto. Questo però non vuol dire che mi sia piaciuta di meno, e anzi se è vero come è vero che l'uniformità del livello di una storia è certamente una qualità positiva (per dire che tendenzialmente storie da 7 che rimangono sempre su quel livello sono preferibili a storie in cui momenti da 5 si alternano a momenti da 9), è altrettanto vero che questa Parti di un Buco l'ho apprezzata ben più della storia di Smith. Vado di seguito, da buon fan di How I Met Your Mother, a fare la tabellina dei pro e dei contro :asd:

    CONTRO: diciamoci subito quello che non va in questo volume per toglierci tutti i sassolini dalla scarpa. Innanzitutto il piano di Kingpin, un po' patetico... La premessa del pelatone era molto molto interessante: ho già provato a togliere tutto a Matt Murdock (vedi Rinascita) e non ha funzionato, adesso proverò a dargli qualcosa, a riempire il suo vuoto. "Un tempo gli presi qualcosa e scoprii quanto è forte, ora gli darò qualcosa e farò emergere quanto è debole." Questa premessa è molto intelligente e ben ragionata considerando il personaggio forgiato da Miller. Il problema effettivo è che questa macchinazione, a parte un paio di scazzottate molto ad effetto (in cui comunque non si ha mai la percezione che effettivamente Devil sia totalmente spacciato), il piano di Kingpin non mette in grande difficoltà il Diavolo. Perché? Perché Matt come è ovvio che sia capisce che dietro c'è un enorme equivoco e fa di tutto per chiarire le cose. Era del tutto ovvio che
    Spoiler: ShowHide
    prima o poi le bugie di Kingpin si sarebbero ritorte contro di lui: bastava che Maya e Matt riuscissero a parlarsi un attimino. Cosa che succede e che infatti sancisce la sconfitta di Kingpin su tutti i fronti.
    La vera domanda è: possibile che Kingpin non avesse previsto questa cosa? Cioè il suo piano era veramente così semplice e basilare? Considerando il Wilson Fisk che ho conosciuto e amato in Rinascita, onestamente questo mi ha deluso non poco. Oltre a questo ci aggiungo: ma
    Spoiler: ShowHide
    Mr. Fisk veramente si prende 7 proiettili in corpo (non sto scherzando, sono veramente 7) e non muore? :asd: quando l'ho letto ho pensato "ma dai ti pare? Sarà stato tutto un trucco, una messa in scena"... invece no, è proprio così: Wilson Fisk prende 7 proiettili in corpo e non muore. Ok. Poi non contento se ne becca anche un altro a bruciapelo dritto in testa sparato da Maya...... e niente, anche lì niente da fare :asd: :asd: :asd: dai........... Mack, ma che combini?
    Abbastanza ridicola la cosa... Come è del tutto ridicolo il fatto che poi,
    Spoiler: ShowHide
    dopo che Kingpin sopravvive alle prime 7 pallottole, c'è proprio una pagina intera con lui minaccioso e la scritta "niente che io non possa sistemare": una promessa fatta al lettore che il personaggio ha effettivamente ancora qualche piano importante da svolgere durante il fumetto. Ebbene Mack inizia a raccontarci tutta la vita di Kingpin e la sua dedizione al crimine ecc ecc (parte anche devo dire godibile e piacevole del fumetto, ben alternata coi combattimenti di Echo e Devil), e tutto questo porta a cosa? A niente: la prima volta che ri-compare Kingpin dal "niente che io non possa sistemare" è la scena in palestra in cui viene sparato in testa da Maya come doveva essere e come lui avrebbe dovuto capire da sempre che sarebbe andata a finire la vicenda! Il "gigante tontolone" di fronte alla pistola d'oro di Maya abbozza addirittura un patetico tentativo di mettere a posto le cose: "dobbiamo lavorare insieme, Maya. Abbiamo bisogno l'uno dell'altra. Io ti ho resa quello che sei. Promettimi che non lo dimenticherai." Patetico. Perché Maya dovrebbe aver bisogno di te? Perché dovrebbe lavorare insieme a una persona che non ha fatto altro che servirsi di lei? Perché dovrebbe voler lavorare insieme a colui che ha ucciso suo padre, dal momento in cui la sua sete di sangue è stata scatenata proprio in virtù della volontà di vendicare l'omicidio del padre?
    Bha.... mio caro Kingpin: se sei così cambia mestiere :asd:


    PRO: veniamo a ciò che mi ha fatto godere a livelli altissimi di questa lettura, tanto da compensare ampiamente i "contro" di cui sopra. Intanto un'ottima gestione della
    Spoiler: ShowHide
    perdita di Karen Page avvenuta in Diavolo Custode. Il rapporto con Matt era molto interessante e complicato ed è stato un bene approfondire il dolore di Matt.
    Veniamo poi al pezzo forte: la parte grafica. Le tavole di Quesada sono MERAVIGLIOSE qui. In piena sintonia con la trama, Quesada crea emozioni poetiche e una combinazione di tecniche veramente lodevole. In particolare la caratterizzazione di Maya/Echo è veramente sublime. Tutti i momenti in cui viene raccontata la sua storia, il suo punto di vista, veramente sublime! L'uscita al ristorante con Matt, dove poi vanno al parco, al cinema e a sentire la musica, è qualcosa di visivamente bellissimo. Qui si fa un uso veramente buono di quella forma di "espressionismo" che Frank Miller e Klaus Janson rivendicano nell'intervista alla fine dell'omnibus del Devil di Miller: la distorsione e la "sproporzione" delle immagini per entrare nella testa dei protagonisti e narrare senza bisogno di parole. Le immagini di Maya che ricorda con i disegni da bambina, di lei che danza trasformandosi in Echo, della musica jazz del locale che prende forma e distorce i due amanti divertiti... tutto funzionale a esprimere stati d'animo senza dire una parola. Veramente sotto questo punto di vista questo volume gode di dei momenti veramente meravigliosi che danno un vero senso al volume. Caratterizzazione di Echo da 10 e lode per me. Personaggio interessantissimo (la dicotomia fra la sordità e la cecità è semplicissima e al contempo efficacissima, geniale e azzeccata) che spero di rivedere. Insomma il grandissimo pro di cui gode questa storia rispetto a Diavolo Custode è che mentre la storia di Smith era una Rinascita 2.0 in chiave moderna (essendo così palesi i riferimenti, era anche molto difficile sbagliare qualcosa se proprio vogliamo dircela tutta), qui viene introdotto effettivamente qualcosa di nuovo e inedito che risulta un convincente e sensato arricchimento al personaggio di Miller nella sfera sentimentale/amorosa (già ho speso fiumi di parole sull'importanza fondamentale delle donne nel Devil di Miller). Un personaggio talmente intrigante che verrebbe la voglia di rivederlo fra il pantheon di characters a cui ci aveva abituato il buon Miller: un'ottima "aggiunta al cast"! Bravo Mack!

    In conclusione: sicuramente una storia con dei "contro" molto forti, però comunque una lettura che risulta estremamente valida e interessante e che arricchisce il mondo del Cornetto in maniera... inaspettata e ragionata. Consigliato sicuramente a chi ha apprezzato Diavolo Custode.

    Ora finalmente vado ad aprire per la prima volta il primo omnibus di Bendis: che goduria ragazzi e ragazze! :asd: :smoke: ci vediamo fra qualche giorno sul topic dedicato :ahsisi:
    « Ultima modifica: 24 Novembre 2020, 19:39:52 da moebius »

    Offline Hugostrange70

    • ****
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2960
    Re:Devil: Parti di un Buco - di David Mack e Joe Quesada
    « Risposta #103 il: 24 Novembre 2020, 20:08:47 »
  • Vedrai  :asd: secondo me tutto quel che hai letto fino ad ora e niente in confronto a quello che stai per leggere. Credo che questa sia in assoluto la cosa più bella che io abbia mai letto  :w00t:

    Offline moebius

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1825
    Re:Devil: Parti di un Buco - di David Mack e Joe Quesada
    « Risposta #104 il: 24 Novembre 2020, 20:14:18 »
  • Vedrai  :asd: secondo me tutto quel che hai letto fino ad ora e niente in confronto a quello che stai per leggere. Credo che questa sia in assoluto la cosa più bella che io abbia mai letto  :w00t:
    Infatti sei uno dei principali motivi per cui mi sono imbarcato in questo recuperone, e già adesso che non ho ancora letto niente del Devil di Bendis mi sento già di ringraziarti infinitamente perché per recuperare questi omnibus mi sono letto una quantità di roba stratosferica che veramente... Grande! Tra l'altro l'hype che mi stai mettendo da... mi sa luglio ( :hmm: ) a questa parte... sta raggiungendo dei livelli illegali: non vedo veramente l'ora di fare questa lettura!