News:

Sostenete DC Leaguers (scopri come).

Menu principale

Devil: Rinascita - di Frank Miller e David Mazzucchelli

Aperto da Occhi nella Notte, 11 Agosto 2009, 00:11:29

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

moebius

#495
Seconda parte della mia mega-lettura dedicata a Daredevil. Sono partito dall'omnibus di Miller, per poi continuare con gli altri lavori di Miller: Rinascita, Amore e Guerra, L'Uomo Senza Paura. Ho continuato poi con Diavolo Custode di Smith e Parti di un Buco di Mack. Adesso mi appresto finalmente a iniziare i due splendidi omnibus di Bendis.

Esiste il fumetto di supereroi perfetto? Forse no. Però "Devil: Rinascita" di Miller e Mazzucchelli sicuramente gli si avvicina molto. Una lettura illuminante, bellissima, commovente... Avevo appena finito l'omnibus di Miller, e questo volume di Rinascita ha elevato la sua gestione a una delle letture più perfette che io abbia mai fatto in ambito supereroistico. Ci sono una quantità di frasi o di riflessioni di una bellezza e di una profondità così incredibile che... sarebbe anche stupido elencarle tutte. Quello che posso dire è che questo fumetto mi ha toccato molto, molto nel profondo: questo fumetto ha parlato al mio cuore in più di un'occasione. Troppo spessi si abusa del termine "capolavoro": stavolta no, senza se e senza ma.

Il primo albo (#226) è già un capolavoro di per sé. I pensieri di Matt seduto fra i tetti di Hell's Kitchen, il tratto delicato e poetico di Mazzucchelli, le delusioni e la rabbia della vita di un cieco nel trambusto della contemporaneità. I rimpianti di una giovinezza che sembra essere finita bruscamente ben prima del tempo. E per cosa? Chissà se Matt troverà mai una risposta... :rolleyes:

Secondo albo (#227). L'identità segreta di Devil viene venduta per una dose di eroina, e l'informazione arriva alle orecchie sbagliate. Inizia qui a dipanarsi la tragica vicenda di "Rinascita": una discesa negli inferi per il Diavolo di Hell's Kitchen, una corsa senza freni verso la follia. Ben Urich, Foggy Nelson, Kingpin, Karen Page, sorella Maggie, Turk, Glorianna o'Breen, Nuke, Melvin Potter, Captain America: questi i nomi che compongono questa ballata americana dal sapore amaro di ruggine, patria e sangue.

Scritta in modo ineccepibile, disegnata in modo magistrale. Un ragazzo a cui è stato tolto tutto (la madre, la gioia di giocare con gli altri bambini, il futuro che chiunque vorrebbe decidere per sé, la vista, il padre, l'amore delle donne... e vedrete cos'altro) e che ha trovato il suo equilibrio di uomo fra le geometrie metropolitane, "formica" fra le "formiche", contro un uomo che guarda le città e le loro geometrie bruciare col binocolo, comodamente, da un lontano balcone: un pericoloso "formichiere". Queste pagine trasudano umanità e dramma e vita. Cosa si può volere di più?

110 su 110 magna cum laude :clap: Il coronamento massimo e definitivo di tutto ciò che si può leggere nell'omnibus di Miller. Excelsior!

katzenberg


Hugostrange70

Quando la lessi circa trenta anni fa sui fantastici quattro star comics, questa storia mi ha letteralmente commosso  :wub: secondo me l apice di Daredevil, l unica cosa che gli si avvicina è la gestione di Bendis  :w00t:

moebius

#498
grazie mille!

ci aggiungo, riguardo i commenti che erano stati fatti nelle ultime pagine, che io non ho avuto nessunissimo problema col personaggio di
Spiacente, ma non sei autorizzato a visualizzare il contenuto degli spoiler.
Che non vuol dire minimamente che io non capisca il buon @Heimdall: si vede che Miller con te non tocca le corde giuste!

Heimdall

Ho letto con interesse ed attenzione i tuoi commenti (in tutti i vari topic) e sono felice che siano tanto entusiastici.
Ma è inutile che io cerchi di spiegare ulteriormente le mie ragioni perchè ovviamente andrebbero a cozzare con i vostri giudizi iperbolici  :lolle:


Non è una brutta cosa rendersi conto che non si hanno tutte le risposte. Poi cominci a fare le domande giuste....

Mordecai Wayne


Daredevil: Rinascita
Marvel Must Have 33


Autori: Frank Miller, David Mazzucchelli
17x26, C., 192 pp., col.|15€
Contiene: Daredevil (1964) #227/233
MARVEL ITALIA

• Il grande ritorno di Frank Miller sulle pagine della testata che lo aveva lanciato. La storia definitiva di Daredevil!
• Karen Page ha venduto l'identità segreta del Diavolo di Hell's Kitchen, e l'informazione è finita nelle mani di Kingpin!
• Matt Murdock ha toccato il fondo: fragile come non mai e in preda alla disperazione, riuscirà a trovare le forze per reagire?
• Amore, tradimento, disperazione e redenzione in un capolavoro assoluto della Nona Arte.
Van Helsing: A moment ago, I stumbled upon a most amazing phenomena. Something so incredible, I mistrust my own judgement.
Look!