Autore Topic: Justice League (2017) di Joss Whedon 2.0  (Letto 101199 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline xRocinante

  • ***
  • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
  • Post: 1022
Re:Justice League (2017) di Zack Snyder 2.0
« Risposta #720 il: 05 Aprile 2020, 11:57:11 »
  • Certamente lo lessi al tempo, ma il punto non e' quello. Il discorso e' far fare Watchmen a gilliam non perche' ha una buona idea o sceneggiatura, ma perche' per l'appunto e' gilliam. Il nome e' una garanzia, poi che stravolga l'opera originale sinceramente non me ne puo' fregar di meno. Preferisco che un regista sia libero di interpretare un'opera di riferimento come meglio crede piuttosto di uno che ricrea in maniera pedissequa le pagine del fumetto (per poi stravolgere il finale inoltre). Tra l'altro dal mio punto di vista e' abbastanza bizzarro pensare che in campo cinematografico Snyder sia piu' adeguato rispetto a gilliam in un determinato contesto ma va be'

    Online Man of Steel

    • Kryptoniani
    • *
    • King Nerd
    • Post: 30838
    • Hope
    Re:Justice League (2017) di Zack Snyder 2.0
    « Risposta #721 il: 05 Aprile 2020, 12:02:56 »
  • Citazione
    Preferisco che un regista sia libero di interpretare un'opera di riferimento come meglio crede piuttosto di uno che ricrea in maniera pedissequa le pagine del fumetto (per poi stravolgere il finale inoltre).

    looooooooooooooool :lolle: :lolle: :lolle: :lolle:

    Spoiler  :
    Per un attimo pensavo fossi serio! :P
    A world united and at peace...

    There had to be sacrifice.

    Offline Guardiano della Notte

    • Arkham Asylum
    • *
    • Aiutatemi! Ho 4 bambini, non lavoro e devo pagare l'adsl per spammare!
    • Post: 17384
    Re:Justice League (2017) di Zack Snyder 2.0
    « Risposta #722 il: 05 Aprile 2020, 12:08:10 »
  • Gilliam è una garanzia... Ma dopo i Monty Pyton oltre a capolavori indiscussi come 12 monkeys e film "discussi" come Parnassus (che per la cronaca io ho adorato) ha fatto anche film oggettivamente pessimi come Munchausen e Grimm. E quel Watchmen sarebbe stato pensato molto simile a Munchausen. Quindi anche questo discorso "il nome è una garanzia" mi sembra molto semplicistico. Proprio perché sai che il film non avrebbe avuto nulla del Watchmen di Moore, e a quel punto perché farlo e non fare una cosa nuova con le tue idee invece di forzare le tue idee in qualcosa che non c'entra assolutamente nulla? Che poi voglio sentire tutti quelli che "eh ma ha snaturatoh il personaggioh perché uccideh" veder osannato l'Oztmandias e il Manhattan di Gilliam. Vabbè che queste persone hanno già detto che Lindelof ha ben capito i personaggi di cui sopra, quindi non mi stupirei di nulla
    ALL OF EXISTENCE SHALL BE MINE!

    Offline xRocinante

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1022
    Re:Justice League (2017) di Zack Snyder 2.0
    « Risposta #723 il: 05 Aprile 2020, 13:20:19 »
  • Munchausen è uno dei miei preferiti, per non parlare poi di Brazil, la leggenda del re pescatore e don chisciotte (film che ispiegabilmente ci siamo visti in 3).

    Sul discorso della coerenza con l'opera originale, si potrebbe riportare il solito classico esempio dello Shining di Kubrick a dimostrazione che un film derivativo può lo stesso ergersi a capolavoro nonostante prenda strade diverse dall'origine. Con Gilliam (visto che amo tutti i suoi lavori) avrei avuto la certezza di vedere un gran bel film

    Citazione
    Che poi voglio sentire tutti quelli che "eh ma ha snaturatoh il personaggioh perché uccideh" veder osannato l'Oztmandias e il Manhattan di Gilliam. Vabbè che queste persone hanno già detto che Lindelof ha ben capito i personaggi di cui sopra, quindi non mi stupirei di nulla

    Con me sfondi una porta aperta visto che per quanto mi riguarda Batman nei film potrebbe anche fare le stragi, non mi interessa proprio quell'aspetto

    Offline Guardiano della Notte

    • Arkham Asylum
    • *
    • Aiutatemi! Ho 4 bambini, non lavoro e devo pagare l'adsl per spammare!
    • Post: 17384
    Re:Justice League (2017) di Zack Snyder 2.0
    « Risposta #724 il: 05 Aprile 2020, 13:36:58 »
  • Beh non è che Shining romanzo sia mai stato preso come esempio archetipico di massima espressione di un genere o di una forma narrativa come accaduto a Watchmen. Semmai il paragone lo puoi fare col Dune di Lynch allora. Io che adoro Lynch e che considero Twin Peaks una sorta di rivelazione divina ma che amo la saga di Herbert che viene considerata una soecie di bibbia fantascientifica dall'intero universo conosciuto mi sono trovato spiazzato. Perché Lynch NON era adatto a quel tipo di film, e per quanto quel film possa anche piacere resta l'incolmabile buco della storia del cinema che è l'assenza di una trasposizione di Dune che si basi realmente su Herbert (e per questo aspetti il film di Villeneuve come la venuta dell'avatara). E soprattutto mettere Lynch a lavoro su Herbert vuol dire solo limitare Lynch e stravolgere Herbert (e infatti così è successo). Con il Watchmen di Gilliam sarebbe successa la stessa, identica cosa. Quindi meno male che è andata come è andata.
    ALL OF EXISTENCE SHALL BE MINE!

    Offline xRocinante

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1022
    Re:Justice League (2017) di Zack Snyder 2.0
    « Risposta #725 il: 05 Aprile 2020, 13:40:36 »
  • Capisco cosa intendi però la vedo diversamente, apposto così

    Online Man of Steel

    • Kryptoniani
    • *
    • King Nerd
    • Post: 30838
    • Hope
    Re:Justice League (2017) di Zack Snyder 2.0
    « Risposta #726 il: 05 Aprile 2020, 13:47:45 »
  • Damned if you do, damned if you don't.

    Per una ragione o l'altra, Snyder verrà sempre criticato. :lolle:
    Amen though, non puoi accontentare tutti. :nono:
    A world united and at peace...

    There had to be sacrifice.

    Offline J

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 124
    Re:Justice League (2017) di Zack Snyder 2.0
    « Risposta #727 il: 05 Aprile 2020, 14:14:28 »
  • Quanti 'spiegoni'!  :w00t:
    Segno che siete i massimi esperti nel campo ma...io la farò molto più semplice di tutto questo in quanto profano:

    VOGLIO LA SNYDER CUT!!!!!  :cry:

    (Non è mai capitato in vita mia di desiderare una cosa del genere con tutto il mio cuore...) 'Maledetto' zack!  :P

    Offline Noiro

    • ****
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2303
    Re:Justice League (2017) di Zack Snyder 2.0
    « Risposta #728 il: 05 Aprile 2020, 14:18:49 »
  • Per me il problema nasce alla base di un grande disguido:
    -La Warner voleva un universo Dc con cui poter vendere tazze e bagnoschiuma a forma di Batman e Superman.
    -Snyder voleva fare una serie di film in cui venivano messi in considerazione le sue revisione decostruite dei film dei supereroi Marvel.

    Probabilmente si saranno fatti prendere dall'entusiasmo e dalla fretta di recuperare il MCU, ma già come idea, è una cosa assurda e sconveniente, anche solo per l'autorialità del progetto.

    Comunque io mi auguro di vedere in fretta il prossimo film di Snyder, sia che far cambiare argomento a Zack, che per capire se è davvero un rosicone regista bollito come credo o per farmi ricredere.
    Noiro-orioN

    Catcher

    • Visitatore
    Re:Justice League (2017) di Zack Snyder 2.0
    « Risposta #729 il: 05 Aprile 2020, 14:42:09 »
  • Sai che non lo so se è assurda come idea?
    Non lo so se una "banale imitazione" del linguaggio disneyano del MCU avrebbe avuto lo stesso successo che hanno avuto i film Marvel (ma non ho visto Aquaman, non so se questo sia o meno leggero e pieno di battutine).

    Penso ad esempio a Joker, guarda che tripudio di premi e che successo (al di là che sia piaciuto o meno).

    Inoltre per sua natura l'Universo DC ha le sue diversità e le sue caratteristiche, prima tra tutte l'epicità, che avrei voluto e in parte ho visto nei film a lui dedicati.

    Detto ciò non considero Snyder un grande genio come molti sembrano pensare, dopo aver scazzato con Jl per essere andato via (pur con i suoi motivi) secondo me è un no-go farlo rientrare.
    Chiuso questo libro se ne aprirà un altro

    Offline Guardiano della Notte

    • Arkham Asylum
    • *
    • Aiutatemi! Ho 4 bambini, non lavoro e devo pagare l'adsl per spammare!
    • Post: 17384
    Re:Justice League (2017) di Zack Snyder 2.0
    « Risposta #730 il: 05 Aprile 2020, 15:35:09 »
  • Comunque io mi auguro di vedere in fretta il prossimo film di Snyder

    Io aspetto tantissimo il suo Army of Dead e spero con tutte le forze che si faccia sul serio la sua serie animata sulla mitologia nordica.
    Per quanto riguarda altri progetti in via di sviluppo sarei interessatissimo al film sul Fountainhead della Rand anche se avrei preferito si fosse occupato della trilogia di Atlas Shrugged. Mentre su Last Photograph sono scettico perché è troppo "realistico" per lui.
    Invece avrei voluto tantissimo un film hard boiled sui toni del suo corto Steam Snow Iron
    ALL OF EXISTENCE SHALL BE MINE!

    Online Tankorr

    • ****
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2982
    • Green Lantern Corps
    Re:Justice League (2017) di Zack Snyder 2.0
    « Risposta #731 il: 05 Aprile 2020, 17:40:23 »
  • Per me il problema nasce alla base di un grande disguido:
    -La Warner voleva un universo Dc con cui poter vendere tazze e bagnoschiuma a forma di Batman e Superman.
    -Snyder voleva fare una serie di film in cui venivano messi in considerazione le sue revisione decostruite dei film dei supereroi Marvel.

    Probabilmente si saranno fatti prendere dall'entusiasmo e dalla fretta di recuperare il MCU, ma già come idea, è una cosa assurda e sconveniente, anche solo per l'autorialità del progetto.

    Comunque io mi auguro di vedere in fretta il prossimo film di Snyder, sia che far cambiare argomento a Zack, che per capire se è davvero un rosicone regista bollito come credo o per farmi ricredere.

    Questa è una vecchia tiritera di chi difende Snyder e che di solito non si applica a chi lo denigra.

    La trilogia di Nolan ha decostruito il supereroe Batman in maniera eccellente, ed è stata sia un successo di critica che di pubblico.

    La Warner dando a Snyder il progetto DCEU voleva la stessa cosa su tutto il parco eroi DC

    Snyder voleva fare proprio quello.

    Ma non ce l'ha fatta: i suoi film sono criticati perché fanno acqua da tutte le parti, non perché siano adulti.

    Ma è un disco rotto ed è inutile ripeterlo.

    Riguardo a Watchmen: Snyder semplicemente non ha capito l'opera e non è stato in grado di trasportarla su grande schermo. Voleva trasporre W il più possibile fedelmente (parole sue eh)  e ha scazzato completamente tutto con la scena finale degli eroi che lasciano al polo sud Ozymandias "guardandolo male"....il finale di Watchmen fumetto era grandioso perché livellava villain ed eroi: tutti dovevano stare zitti per non vanificare la strage e tutti si sentivano colpevoli.

    Il bianco ed il nero non esistevano più e rimaneva solo il tragico grigio delle soluzioni della vita vera: mai perfette e sempre con pro e contro, a volte anche terribili.

    Alan Moore chiudeva così la sua decostruzione del supereroe: non più eroi senza macchia e villain diabolici, ma tutti ugualmente parificati come avviene spesso nella nostra realtà.

    Snyder non ha capito una ceppa e ha fatto quella scenetta in cui tutti vanno via e lanciano un RIDICOLO sguardo moralizzatore a Ozymandias quando anche loro sono e saranno colpevoli e complici a vita perché manterranno il segreto.

    D'altronde è lo stesso che ha preso quel capolavoro di Dawn of the Dead di Romero e lo ha svuotato di qualsiasi risvolto e riflessione politica e sociale.

    ....o che ha reso Batman un idiota incapace di capire la differenza tra Superman e Zodd, peraltro facendo si che fosse preso per il....naso di continuo da un Luthor che sembra uscito dal telefilm camp anni 60.

    Non so gli altri, a me Snyder non piace perché lo considero un sempliciotto borioso che si è autoconvinto di essere un grande autore...e nell'essere questo, crea opere che mi risultano al contempo insostenibilmente supponenti e drammaticamente limitate.

    Questa, come sempre, è solo la mia idea, e rispetto quelli a cui Snyder piace da morire.



    Catcher

    • Visitatore
    Re:Justice League (2017) di Zack Snyder 2.0
    « Risposta #732 il: 05 Aprile 2020, 17:56:53 »
  • Per me il problema nasce alla base di un grande disguido:
    -La Warner voleva un universo Dc con cui poter vendere tazze e bagnoschiuma a forma di Batman e Superman.
    -Snyder voleva fare una serie di film in cui venivano messi in considerazione le sue revisione decostruite dei film dei supereroi Marvel.

    Probabilmente si saranno fatti prendere dall'entusiasmo e dalla fretta di recuperare il MCU, ma già come idea, è una cosa assurda e sconveniente, anche solo per l'autorialità del progetto.

    Comunque io mi auguro di vedere in fretta il prossimo film di Snyder, sia che far cambiare argomento a Zack, che per capire se è davvero un rosicone regista bollito come credo o per farmi ricredere.

    Questa è una vecchia tiritera di chi difende Snyder e che di solito non si applica a chi lo denigra.

    La trilogia di Nolan ha decostruito il supereroe Batman in maniera eccellente, ed è stata sia un successo di critica che di pubblico.

    La Warner dando a Snyder il progetto DCEU voleva la stessa cosa su tutto il parco eroi DC

    Snyder voleva fare proprio quello.

    Ma non ce l'ha fatta: i suoi film sono criticati perché fanno acqua da tutte le parti, non perché siano adulti.

    Ma è un disco rotto ed è inutile ripeterlo.

    Riguardo a Watchmen: Snyder semplicemente non ha capito l'opera e non è stato in grado di trasportarla su grande schermo. Voleva trasporre W il più possibile fedelmente (parole sue eh)  e ha scazzato completamente tutto con la scena finale degli eroi che lasciano al polo sud Ozymandias "guardandolo male"....il finale di Watchmen fumetto era grandioso perché livellava villain ed eroi: tutti dovevano stare zitti per non vanificare la strage e tutti si sentivano colpevoli.

    Il bianco ed il nero non esistevano più e rimaneva solo il tragico grigio delle soluzioni della vita vera: mai perfette e sempre con pro e contro, a volte anche terribili.

    Alan Moore chiudeva così la sua decostruzione del supereroe: non più eroi senza macchia e villain diabolici, ma tutti ugualmente parificati come avviene spesso nella nostra realtà.

    Snyder non ha capito una ceppa e ha fatto quella scenetta in cui tutti vanno via e lanciano un RIDICOLO sguardo moralizzatore a Ozymandias quando anche loro sono e saranno colpevoli e complici a vita perché manterranno il segreto.

    D'altronde è lo stesso che ha preso quel capolavoro di Dawn of the Dead di Romero e lo ha svuotato di qualsiasi risvolto e riflessione politica e sociale.

    ....o che ha reso Batman un idiota incapace di capire la differenza tra Superman e Zodd, peraltro facendo si che fosse preso per il....naso di continuo da un Luthor che sembra uscito dal telefilm camp anni 60.

    Non so gli altri, a me Snyder non piace perché lo considero un sempliciotto borioso che si è autoconvinto di essere un grande autore...e nell'essere questo, crea opere che mi risultano al contempo insostenibilmente supponenti e drammaticamente limitate.

    Questa, come sempre, è solo la mia idea, e rispetto quelli a cui Snyder piace da morire.
    :quoto:

    Offline Guardiano della Notte

    • Arkham Asylum
    • *
    • Aiutatemi! Ho 4 bambini, non lavoro e devo pagare l'adsl per spammare!
    • Post: 17384
    Re:Justice League (2017) di Zack Snyder 2.0
    « Risposta #733 il: 05 Aprile 2020, 18:30:55 »
  • Per fortuna ho visto il Watchmen di questo universo e non quello di Terra2 dove esiste una scena moralizzatrice. O quello in cui esistono eroi senza macchia e cattivi diabolici. Che poi Snyder è notoriamente pieno di moralismi e dualismi bene/male...
    Ma poi si può dire di tutto a Snyder ma quando sento dire che non ha capito la decostruzione di Moore che è di fatto la base di tutto il suo concetto eroistico mi cadono braccia e gambe. E poi sento dire che le versioni HBO di Manhattan e Ozymandias dimostrano che invece Lindeloff ha capito Moore ed è entrato a fondo nel suo spirito e capisco che la cosa peggiore che ha generato Snyder e l'antisnyderismo.
    « Ultima modifica: 05 Aprile 2020, 18:48:14 da Guardiano della Notte »
    ALL OF EXISTENCE SHALL BE MINE!

    Offline Noiro

    • ****
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2303
    Re:Justice League (2017) di Zack Snyder 2.0
    « Risposta #734 il: 05 Aprile 2020, 19:13:33 »
  • Per me il problema nasce alla base di un grande disguido:
    -La Warner voleva un universo Dc con cui poter vendere tazze e bagnoschiuma a forma di Batman e Superman.
    -Snyder voleva fare una serie di film in cui venivano messi in considerazione le sue revisione decostruite dei film dei supereroi Marvel.

    Probabilmente si saranno fatti prendere dall'entusiasmo e dalla fretta di recuperare il MCU, ma già come idea, è una cosa assurda e sconveniente, anche solo per l'autorialità del progetto.

    Comunque io mi auguro di vedere in fretta il prossimo film di Snyder, sia che far cambiare argomento a Zack, che per capire se è davvero un rosicone regista bollito come credo o per farmi ricredere.

    Questa è una vecchia tiritera di chi difende Snyder e che di solito non si applica a chi lo denigra.

    La trilogia di Nolan ha decostruito il supereroe Batman in maniera eccellente, ed è stata sia un successo di critica che di pubblico.

    La Warner dando a Snyder il progetto DCEU voleva la stessa cosa su tutto il parco eroi DC

    Snyder voleva fare proprio quello.

    Ma non ce l'ha fatta: i suoi film sono criticati perché fanno acqua da tutte le parti, non perché siano adulti.

    Ma è un disco rotto ed è inutile ripeterlo.
    Ma a prescindere era sbagliata questa idea.
    Già il concetto di adulto = violento è una stronzata,  ma non ci vuole certo un genio a pensare che i supereroi sono dei pigiamoni sgargianti che fanno cose impossibili.
    Rendere tutto nero, grigio, marrone è stato decisamente un autogol, bello e buono.
    Che poi magari è figo vederlo su di un personaggio cupo e violento, ma immagino che l'appoccio duro alla TDK avrebbe rotto ad una certa pure nelle mani dello stesso Miller.
    Che poi quello di Nolan non è decostruire, ma è paragonabile al progetto fatto dalla Marvel su IronMan: assettare il personaggio ad un realtà simile alla nostra.

    Ma a prescindere è la Warner che ha cannato il colpo in pieno, vergognandosi di voler fare un film di supereroi.

    Riguardo a Watchmen: Snyder semplicemente non ha capito l'opera e non è stato in grado di trasportarla su grande schermo. Voleva trasporre W il più possibile fedelmente (parole sue eh)  e ha scazzato completamente tutto con la scena finale degli eroi che lasciano al polo sud Ozymandias "guardandolo male"....il finale di Watchmen fumetto era grandioso perché livellava villain ed eroi: tutti dovevano stare zitti per non vanificare la strage e tutti si sentivano colpevoli.

    Il bianco ed il nero non esistevano più e rimaneva solo il tragico grigio delle soluzioni della vita vera: mai perfette e sempre con pro e contro, a volte anche terribili.

    Alan Moore chiudeva così la sua decostruzione del supereroe: non più eroi senza macchia e villain diabolici, ma tutti ugualmente parificati come avviene spesso nella nostra realtà.

    Snyder non ha capito una ceppa e ha fatto quella scenetta in cui tutti vanno via e lanciano un RIDICOLO sguardo moralizzatore a Ozymandias quando anche loro sono e saranno colpevoli e complici a vita perché manterranno il segreto.

    D'altronde è lo stesso che ha preso quel capolavoro di Dawn of the Dead di Romero e lo ha svuotato di qualsiasi risvolto e riflessione politica e sociale.

    ....o che ha reso Batman un idiota incapace di capire la differenza tra Superman e Zodd, peraltro facendo si che fosse preso per il....naso di continuo da un Luthor che sembra uscito dal telefilm camp anni 60.

    Non so gli altri, a me Snyder non piace perché lo considero un sempliciotto borioso che si è autoconvinto di essere un grande autore...e nell'essere questo, crea opere che mi risultano al contempo insostenibilmente supponenti e drammaticamente limitate.

    Questa, come sempre, è solo la mia idea, e rispetto quelli a cui Snyder piace da morire.

    Su Watchmen la penso uguale.
    E' un po' come spiegare la differenza tra V per vendetta di Moore e lo Zorro delle sorelle Watchocky.


    @Guardiano:
    Riguardo a Zack Snyder, mi chiedo cosa aspetta a proporre la sua JL su altri formati.
    La storia ci ha sempre mostrato che pure di fronte a qualsiasi avversità, l'arte non la fermi.
    Seriamente, se è così tanto a prova di bomba, facci un fumetto.
    Rob Liefiled, quando gli bloccarono il suo Capitan America, si comprò i diritti di Fighting American per proseguire la storia.
    Visto che sei un fan di Dune, io credo che tu abbia visto Jodorowsky's Dune. Possibile che Snyder non riesca a trovare un modo per tapparci a tutti noi la boccaccia facendo un documentario simile?
    Perché questo suo proseguire a lagnare sui social incomincia a stufare pure i suoi fan.
    Noiro-orioN