Autore Topic: Batman: Hush  (Letto 160108 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Neo

  • **
  • Sveglio, ma si impegna poco
  • Post: 959
Re:Batman: Hush
« Risposta #825 il: 22 Novembre 2016, 16:22:28 »
  • L'ho sempre trovata una storia carina ma nulla di più, sa tutto di già visto. Insomma...Batman contro Superman, duello di spade con Ra's al Ghul, il tira e molla con Catwoman, Joker inserito abbastanza a caso, tutte cose straviste unite in un unica opera. Ottima per chi ha letto poco di Batman, ma se si ha alle spalle un certo numero di letture potrà sembrare ripetitivo. Lo considero un must solo per Jim Lee, che qui raggiunge i suoi livelli più alti.
    :quoto: Personalmente ho sempre trovato la struttura di questa storia simile ad un videogioco. In ogni episodio/livello abbiamo un diverso boss da affrontare per arrivare al big boss finale ovvero Hush in cui abbiamo un scontro abbastanza affrettato e anticlimatico. Siamo lontani, per quanto mi riguarda, da un Loeb ispirato ai testi come lo era quello de Il lungo halloween o il suo sequel, Dark victory.
    « Ultima modifica: 22 Novembre 2016, 16:35:37 da Neo »

    Offline Dick Grayson

    • Batman Inc.
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2819
    • ...colui che fù Batman
    Re:Batman: Hush
    « Risposta #826 il: 03 Gennaio 2017, 11:18:52 »
  • Questa è una PIETRA MILIARE...punto :batman:

    Offline DarKnight95

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 21
    Re:Batman: Hush
    « Risposta #827 il: 03 Gennaio 2017, 13:18:28 »
  • Una storia che mi appassiona da sempre. Di sicuro non la migliore storia di Batman né un capolavoro ma una gran bella storia, dal ritmo incalzante e la trama coinvolgente, per non parlare dei colpi di scena. E vogliamo parlare dei disegni di Jim Lee? Ragazzi, vogliamo davvero parlare dei disegni di Jim Lee? Se qui non tocca il suo apice, poco ci manca. E Hush è un personaggio che adoro.

    Offline MasterNic

    • Batman Inc.
    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 352
    Re:Batman: Hush
    « Risposta #828 il: 05 Gennaio 2017, 21:50:18 »
  • E bene, finalmente anche io ho potuto leggere quest'opera. Il formato effettivamente non è troppo comodo per  la lettura (ho dovuto leggerlo sulla scrivania come se stessi studiando  :lolle:), ma mi son dovuto subito ricredere decisamente poiché rende le magnifiche tavole di Jim Lee ancora più magnifiche e godibili, insomma se non si fa attenzione ci si ritrova ad osservare la stessa tavola per decisamente troppo tempo, dimenticandosi della trama. Loeb mi ha trasmesso attraverso il racconto un'atmosfera "giallesca", misteriosa e non priva di colpi di scena, molto simile a quella già creata con "Il lungo Halloween" e questo non può che essere un bene per la struttura narrativa nonché per il coinvolgimento del  lettore; non manca un ampio parco di personaggi appartenenti al mondo batmaniano e che godono di una breve ma molto apprezzata (soprattutto per chi come me non è un veterano in casa DC) introduzione al personaggio. Sicuramente ruba un posto in classifica tra i fumetti che più ho apprezzato del cavaliere oscuro e sicuramente in futuro andrà riletta per cogliere ciò che in prima lettura si può perdere (come ho già scritto i disegni di Lee possono fare questo effetto).  :batman:


    Unico (per adesso) difettuccio, più che altro unico intreccio narrativo che non mi ha convinto é:
    Spoiler  :
    il "movente" che spinge Tommy ad odiare così tanto Bruce; insomma il fatto che volesse i genitori morti per approfittare del patrimonio, mi sembra un po' estremo per un bambino. Non saprei....stiamo comunque parlando di un fumetto, quindi sarebbe come cercare l'ago nel pagliaio
    " Essere Fash non è una dura responsabilità, è il sogno di tutta una vita. " 


    Wally West.

    Online Cosmonauta

    • Batman Inc.
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 6971
    • Gotham City
    Re:Batman: Hush
    « Risposta #829 il: 21 Settembre 2017, 20:02:11 »
  • Dopo diverso tempo si riprende la maratona di rilettura Batmaniana (aspettavo andasse via dalle scatole il supercaldo)

    Hush, che dire; un'opera a mio modo di vedere mastodontica, come spesso Loeb ci ha abituato col crociato incappucciato, tutta la storia diventa un grosso giallo, se in Lungo Halloween e Vittoria Oscura qualcuno uccideva durante le ricorrenze, qua qualcuno sta cercando di distruggere Batman, rivoltandogli contro tutti i villains e il peggior fallimento del nostro eroe. Il tutto disseminando indizi e mentre oltre al lato della maschera, si evolve quello di Bruce Wayne, del lato più emotivo di Bruce, quello con Selina, per certi aspetti la vera anima gemella, più di Talia, più di chiuque altra, due personaggi diversi e plasmati da perdite e dolori infantili, ma che uniti si completano e raggiungono quella felicità che da soli non riescono mai veramente ad aver; tutte le scene con loro due sono spettacolari, impossibile non volerne sempre di più.

    Hush quindi è un mosaico in cui Batman si muove interagendo con quasi tutti i personaggi più importanti della sua vita, dagli amici Alfred, Dick, Tim, Selina, Barbara, Gordon; ai nemici Joker, Harley, Killer Croc, Enigmista, Ra's, Spaventapasseri, Ivy, ed altri ancora, con una figura misteriosa che muove le fila dietro, dopo un inaetteso ritorno nella vita di Bruce Wayne.

    Una lettura molto cinematografica che riesce a donare un'ampia visione di tutto quello che è Gotham City e Batman.

    Un Loeb in formissima che ogni amante del Cavaliere Oscuro dovrebbe ringraziare sempre il più possibile, se di solito l'abbiamo visto in coppia col grande Tim Sale, qui ad affiancarlo abbiamo forse il miglior Jim Lee di sempre, in uno stato di forma mostruoso, premetto che io adoro Lee, è il mio disegnatore supereroistico preferito, ma ogni volta che sfoglio Hush mi chiedo come abbia fatto a tirare fuori tanta magnificenza, ad ogni tavola c'è solo d'ammirare il suo lavoro, col formato Absolute poi è il massimo, formato che non mi piace particolarmente, ma quando ci sono disegni così, la spesa vale la candela.
    « Ultima modifica: 21 Settembre 2017, 20:06:08 da Cosmonauta »


    Oh mio Dio! Il futuro! I miei genitori, tutti i miei conoscenti, la mia ragazza... perduti, perduti per sempre! Yahoo!

    Offline Granamir

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1406
      • http://theartofgranamir.blogspot.it/
    Re:Batman: Hush
    « Risposta #830 il: 03 Novembre 2017, 15:25:08 »
  • Capolavoro Absolute! :sisi: :sisi: :quoto: :quoto:

    Offline Don't Blink!

    • Batman Inc.
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2067
    • Ex Il Paladino del Buonsenso
      • ZeroMic: Abridged Series
    Re:Batman: Hush
    « Risposta #831 il: 03 Novembre 2017, 15:42:37 »
  • Che bomba!
    Intendiamoci, la storia è zero, ma zero zero proprio. È un pretesto come un altro per mettere in mostra i main villains, che qui sono in grandissimo spolvero.
    Senza eccessive forzature, la storia scorre liscia ed è un piacere per gli occhi.
    Spero di vivere abbastanza da vederlo trasposto in live-action
    Dragonball Abridged ITA - YGO Abridged ITA
    John Batman parte 1 - Sulle Ali di Batman!

    Citazione
    Basic stuff first: never be cruel, never be cowardly, and never, ever eat pears! Remember, hate is always foolish, and love is always wise. [...] Laugh hard. Run fast. Be kind. Doctor… I let you go.

    Offline Granamir

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1406
      • http://theartofgranamir.blogspot.it/
    Re:Batman: Hush
    « Risposta #832 il: 03 Novembre 2017, 15:44:05 »
  • Pensa che a me è anche piaciuta la storia :D

    Online Arkin Torsen

    • Arkham Asylum
    • *
    • Aiutatemi! Ho 4 bambini, non lavoro e devo pagare l'adsl per spammare!
    • Post: 18389
    • I have spoken
    Re:Batman: Hush
    « Risposta #833 il: 03 Novembre 2017, 17:16:17 »
  • Pensa che a me è anche piaciuta la storia :D

     :quoto:
    La miglior vendetta è vivere bene, e stronzate del genere (John Constantine)
    I believe hopelessness is an aberration. But it is also a state of mind. Thankfully not shared by me. (Lando Calrissian)
    With all of you Legion people...names, powers, planets, alien races... But this--this is Christmas! (Jon Kent)


    Offline Don't Blink!

    • Batman Inc.
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2067
    • Ex Il Paladino del Buonsenso
      • ZeroMic: Abridged Series
    Re:Batman: Hush
    « Risposta #834 il: 04 Novembre 2017, 01:21:00 »
  • Che ci sia zero storia non vuol dire che sia brutta, perché è coinvolgente e tutto il resto. Solo è, come già detto, un videogiocone dove si susseguono i vari cattivi.
    Faccio un esempio:
    Spoiler  :
    Compare Jason e c'è la storia della pozza mancante. Sappiamo BENISSIMO che si tratta di Clayface, nonostante ciò lo scontro è intrigante e il capitolo risulta azzeccato.



    Complicato non vuol dire bello e viceversa ;)
    Dragonball Abridged ITA - YGO Abridged ITA
    John Batman parte 1 - Sulle Ali di Batman!

    Citazione
    Basic stuff first: never be cruel, never be cowardly, and never, ever eat pears! Remember, hate is always foolish, and love is always wise. [...] Laugh hard. Run fast. Be kind. Doctor… I let you go.

    Offline Dick Grayson

    • Batman Inc.
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2819
    • ...colui che fù Batman
    Re:Batman: Hush
    « Risposta #835 il: 09 Novembre 2017, 13:29:29 »
  • Che bomba!
    Intendiamoci, la storia è zero, ma zero zero proprio. È un pretesto come un altro per mettere in mostra i main villains, che qui sono in grandissimo spolvero.
    Senza eccessive forzature, la storia scorre liscia ed è un piacere per gli occhi.
    Spero di vivere abbastanza da vederlo trasposto in live-action

    Storia zero?

    Ma veramente?

    Non voglio fare il fanboy, ma vorrei saperne di più sulla tua opinione.

    Tralasciando i fantastici disegni, e lo "scorrere liscio" di una storia che secondo te non esiste,

    mi piacerebbe sapere perchè a tuo avviso la trama varrebbe zero.  :batman:

    Ovviamente solo a livello fumettistico, la mia non vuole essere un offesa  ;)

    Offline The Cure

    • Indipendenti
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3742
    • L'arte è la domenica della vita.
    Re:Batman: Hush
    « Risposta #836 il: 09 Novembre 2017, 13:58:27 »
  • "Hush" sicuramente non è il massimo tra le storie di Batman.  :asd:
    Loeb sa scrivere il pipistrello, ma questa serie aveva più che altro l'obiettivo di riportare la testata a buone vendite, facendo conoscere il personaggio e il suo mondo anche ai neofiti.
    -Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare.

    -Hemingway una volta ha scritto: "Il mondo è un bel posto e vale la pena lottare per esso." Condivido la seconda parte.

    Offline Don't Blink!

    • Batman Inc.
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2067
    • Ex Il Paladino del Buonsenso
      • ZeroMic: Abridged Series
    Re:Batman: Hush
    « Risposta #837 il: 09 Novembre 2017, 18:37:59 »
  • Che bomba!
    Intendiamoci, la storia è zero, ma zero zero proprio. È un pretesto come un altro per mettere in mostra i main villains, che qui sono in grandissimo spolvero.
    Senza eccessive forzature, la storia scorre liscia ed è un piacere per gli occhi.
    Spero di vivere abbastanza da vederlo trasposto in live-action

    Storia zero?

    Ma veramente?

    Non voglio fare il fanboy, ma vorrei saperne di più sulla tua opinione.

    Tralasciando i fantastici disegni, e lo "scorrere liscio" di una storia che secondo te non esiste,

    mi piacerebbe sapere perchè a tuo avviso la trama varrebbe zero.  :batman:

    Ovviamente solo a livello fumettistico, la mia non vuole essere un offesa  ;)
    Innanzitutto ZERO è un termine neutro, non negativo, difatti come ho detto, ho trovato molto gradevole il fumetto.

    Zero perché, citando il post di The Cure, lo scopo di Hush è "riportare la testata a buone vendite, facendo conoscere il personaggio e il suo mondo anche ai neofiti". E questa cosa traspare da ogni pagina. Tutto l'intreccio è un grosso pretesto per mettere in mostra tutti i personaggi iconici uno dopo l'altro.
    Semplicemente la storia avanza cattivo dopo cattivo; i personaggi sono inseriti tutti pretestuosamente: la trama di adatta alle esigenze dei personaggi e non viceversa. Gli esempi si sprecano, ma in primis Clayface, Superman, Ra's e Croc non sono inseriti perché la trama ne aveva bisogno, ma al contrario l'intreccio malleabile di "Hush" si piega alle esigenze narrative che questi personaggi si portano dietro. Tutto fanservice, per dirla in maniera brutale.
    Dragonball Abridged ITA - YGO Abridged ITA
    John Batman parte 1 - Sulle Ali di Batman!

    Citazione
    Basic stuff first: never be cruel, never be cowardly, and never, ever eat pears! Remember, hate is always foolish, and love is always wise. [...] Laugh hard. Run fast. Be kind. Doctor… I let you go.

    Online Arkin Torsen

    • Arkham Asylum
    • *
    • Aiutatemi! Ho 4 bambini, non lavoro e devo pagare l'adsl per spammare!
    • Post: 18389
    • I have spoken
    Re:Batman: Hush
    « Risposta #838 il: 09 Novembre 2017, 19:18:35 »
  • Il fatto che ci sia intreccio vuol dire che c'è trama.
    Per me è pure bella, ma al di là del giudizio di valore, la trama c'è.
    La miglior vendetta è vivere bene, e stronzate del genere (John Constantine)
    I believe hopelessness is an aberration. But it is also a state of mind. Thankfully not shared by me. (Lando Calrissian)
    With all of you Legion people...names, powers, planets, alien races... But this--this is Christmas! (Jon Kent)


    Diavolo Oscuro

    • Visitatore
    Re:Batman: Hush
    « Risposta #839 il: 09 Novembre 2017, 20:08:01 »
  • bella storia,non un capolavoro,ma una gran bella storia che è praticament e un omaggio a batman ed i suoi villains

    chissà se un giorno la ristamperanno in formato grandi opere (si so che esiste l'absolute,ma odio quel formato)