Autore Topic: Detective Comics - di Scott Snyder  (Letto 120497 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Luke-Logan

  • Batman Inc.
  • *
  • Cena romanticamente con DiDio
  • Post: 5901
Re:Detective Comics - di Scott Snyder
« Risposta #660 il: 27 Giugno 2014, 16:48:12 »
  • Qualità dell'edizione? Quale consigliate se trovassi anche i due volumi precedenti?
    Ti consiglio di prendere quedta edizione è fatta veramente bene ed a parita di prezzo con i Brossurati questo qua c'ha pure la sceneggiatura di Snyder e alcuni sketch di Francavilla ed è anche molto resistente come formato.

    Inviato dal mio GT-I9060 utilizzando Tapatalk

    In the end? Nothing ends, Adrian
    Nothing ever ends.

    Offline Jesse Custer

    • Vertigo
    • *
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3914
    • Sgrujo pale
    Re:Detective Comics - di Scott Snyder
    « Risposta #661 il: 28 Giugno 2014, 00:53:00 »
  • Letto il primo arc "Lo specchio Nero"!
    Ragazzi, che figata!  :w00t:
    Ma proprio non c'è confronto rispetto alle storie odierne di DetCom...
    Questi sono capolavori!
    Bello anche questo stile grezzo di Jock, non l'avevo mai visto all'opera  ^_^
    chi paragona anche solo lontanamente queste storie a quelle di detcom attuale merita di essere allontanato dal forum e dal mondo del pipistrello e dei comics tutto   :stralol:


    per chi chiedeva dell edizione,é eccellente uno dei migliori volumi prodotti dalla RW.

    __________________

    Offline Lex

    • Vertigo
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 6786
    • "GRAN'STARDOFIGLIODUNKANE"
    Re:Detective Comics - di Scott Snyder
    « Risposta #662 il: 28 Giugno 2014, 08:54:55 »
  • Jesse ha ragione sia nella prima che nella seconda parte ;)
    Vorrei osare di più dicendo che da quel che vedo io pare il miglior hc formato comic book prodotto dalla Lion.

    Who Watches The Watchmen!?

    "Non è ancora chiaro se la follia sia o meno il grado più elevato dell'intelletto" E.A. Poe


    Offline Nigma

    • Vertigo
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2221
    • E.Nigma
    Re:Detective Comics - di Scott Snyder
    « Risposta #663 il: 28 Giugno 2014, 11:50:41 »
  • Letto il primo arc "Lo specchio Nero"!
    Ragazzi, che figata!  :w00t:
    Ma proprio non c'è confronto rispetto alle storie odierne di DetCom...
    Questi sono capolavori!
    Bello anche questo stile grezzo di Jock, non l'avevo mai visto all'opera  ^_^
    chi paragona anche solo lontanamente queste storie a quelle di detcom attuale merita di essere allontanato dal forum e dal mondo del pipistrello e dei comics tutto   :stralol:


    per chi chiedeva dell edizione,é eccellente uno dei migliori volumi prodotti dalla RW.

     :lolle: No ma infatti, le attuali storie di DetCom sono così scandalose che ancora non me ne capacito.

    Per il resto mi unisco al coro: il volume è davvero bellissimo, perfetto in tutto.

    Offline Nigma

    • Vertigo
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2221
    • E.Nigma
    Re:Detective Comics - di Scott Snyder
    « Risposta #664 il: 30 Giugno 2014, 20:38:28 »
  • Finito.
    Davvero molto molto bello.
    Una cavalcata incredibile.
    Snyder si è concentrato sui maggiori comprimari batmaniani, conferendogli carisma, spessore, umanità.
    E' bellissimo il leit motiv di tutta la run sullo specchio, sul quale ho fatto un po' di riflessioni, che sintetizzo qui:

    Spoiler  :
    -Francavilla ha fatto notare che anche James porta gli occhiali (v. ultima copertina). James è lo specchio di suo padre, a cui assomiglia e in cui rivede il lato più estraneo a sé: quello che combatte ogni giorno, come tutore della legge

    -Gordon Sr. affronta il suo passato con Gordon Jr. ed è combattuto tra i sospetti sul figlio e gli sforzi di provare un affetto paterno---Dick affronta il suo passato con Sonia Brach/Zucco ed è combattuto tra accettare una persona diversa dall'assassino dei suoi genitori e tra addossarle una colpa "genetica", indelebile.
    Ognuno fa i conti con quello che è.

    -James è lo Specchio per eccellenza nelle storie, è il personaggio in cui i protagonisti (Babs, Dick, il Commissario) si specchiano e si riconoscono.
    Lui sa chi sono: conosce i loro segreti e debolezze, e loro non vogliono guardare troppo a lungo per scrutare le loro colpe e la loro interiorità; difatti:
    1)Gordon non vuol guardare a suo figlio, perché pur adducendo mille motivazioni, non sa com'è possibile che sia "uscito" così..diverso e antitetico a lui.
    2)Barbara si sente in colpa per essere "cresciuta troppo in fretta", come dice suo fratello. Babs infatti è un personaggio esplosivo e molto emotivo, mentre il fratello è freddo e razionale  e le rinfaccia la condizione da paraplegica per aver voluto fare l'eroina troppo in fretta, tutta presa da questo suo slancio di vita.
    3)Dick sà di essere diverso da Bruce, e James fa leva proprio su questo per rinfacciargli di essersi smascherato quasi da solo. Rivelerà a Dick la paura di essere troppo vulnerabile e buono. Il semplice fatto di non essere patologico quanto Bruce lo espone e finirà per ucciderlo non appena gli verrà a mancare l'umanità di cui ha bisogno: gli affetti più cari.

    -Alla luce di ciò per James:
     Umanità ed Empatia = Debolezza// Razionalità e Apatia= Forza
    I personaggi sono deboli perché guardandosi allo specchio provano una ancor più forte empatia per loro stessi e per le loro tragedie. Essere uomini può essere un bellissimo modo per aiutare gli altri. Ma quando siamo noi a doverci aiutare da soli, non siamo più emotivamente coinvolti e quindi deboli?
    James non ha di questi problemi, non ha rimorsi né sensi di colpa, lui semplicemente Non E', ed è questa la sua enorme forza.

    Detto questo, applausi a Snyder, mi ha regalato una bellissima run e si riconferma di grazia nel Pantheon dei miei autori preferiti.  :clap:
    « Ultima modifica: 01 Luglio 2014, 00:34:59 da Luca Wolf »

    Offline Lex

    • Vertigo
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 6786
    • "GRAN'STARDOFIGLIODUNKANE"
    Re:Detective Comics - di Scott Snyder
    « Risposta #665 il: 30 Giugno 2014, 20:40:30 »
  • Sicuramente me lo sparo domani pomeriggio.

    Who Watches The Watchmen!?

    "Non è ancora chiaro se la follia sia o meno il grado più elevato dell'intelletto" E.A. Poe


    Offline Arkin Torsen

    • Arkham Asylum
    • *
    • Aiutatemi! Ho 4 bambini, non lavoro e devo pagare l'adsl per spammare!
    • Post: 18548
    • I have spoken
    Re:Detective Comics - di Scott Snyder
    « Risposta #666 il: 30 Giugno 2014, 20:43:22 »
  • Finito.
    Davvero molto molto bello.
    Una cavalcata incredibile.
    Snyder si è concentrato sui maggiori comprimari batmaniani, conferendogli carisma, spessore, umanità.
    E' bellissimo il leit motiv di tutta la run sullo specchio, sul quale ho fatto un po' di riflessioni, che sintetizzo qui:

    Spoiler  :
    -Francavilla ha fatto notare che anche James porta gli occhiali (v. ultima copertina). James è lo specchio di suo padre, a cui assomiglia e in cui rivede il lato più estraneo a sé: quello che combatte ogni giorno, come tutore della legge

    -Gordon Sr. affronta il suo passato con Gordon Jr. ed è combattuto tra i sospetti sul figlio e gli sforzi di provare un affetto paterno---Dick affronta il suo passato con Sonia Brach/Zucco ed è combattuto tra accettare una persona diversa dall'assassino dei suoi genitori e tra addossarle una colpa "genetica", indelebile.
    Ognuno fa i conti con quello che è.

    -James è lo Specchio per eccellenza nelle storie, è il personaggio in cui i protagonisti (Babs, Dick, il Commissario) si specchiano e si riconoscono.
    Lui sa chi sono: conosce i loro segreti e debolezze, e loro non vogliono guardare troppo a lungo per scrutare le loro colpe e la loro interiorità; difatti:
    1)Gordon non vuol guardare a suo figlio, perché pur adducendo mille motivazioni, non sa com'è possibile che sia "uscito" così..diverso e antitetico a lui.
    2)Barbara si sente in colpa per essere "cresciuta troppo in fretta", come dice suo fratello. Babs infatti è un personaggio esplosivo e molto emotivo, mentre il fratello è freddo e razionale  e le rinfaccia la sua condizione da paraplegica per aver voluto fare l'eroina troppo in fretta, tutta presa da questo suo slancio di vita.
    3)Dick sà di essere diverso da Bruce, e James fa leva proprio su questo per rinfacciargli di essersi smascherato quasi da solo. James rivela a Dick la paura di essere troppo vulnerabile e buono. Il semplice fatto di non essere patologico quanto Bruce lo espone e finirà per ucciderlo non appena gli verrà a mancare l'umanità di cui ha bisogno: gli affetti più cari.

    -Alla luce di ciò per James:
     Umanità ed Empatia = Debolezza// Razionalità e Apatia= Forza
    I personaggi sono deboli perché guardandosi allo specchio provano una ancor più forte empatia per loro stessi e per le loro tragedie. Essere uomini può essere un bellissimo modo per aiutare gli altri. Ma quando siamo noi a doverci aiutare da soli, non siamo più emotivamente coinvolti e quindi deboli?
    James non ha di questi problemi, non ha rimorsi né sensi di colpa, lui semplicemente Non E', ed è questa la sua enorme forza.

    Detto questo, applausi a Snyder, mi ha regalato una bellissima run e si riconferma di grazia nel Pantheon dei miei autori preferiti.  :clap:

    Bel commento e ottime riflessioni  :clap:
    La miglior vendetta è vivere bene, e stronzate del genere (John Constantine)
    I believe hopelessness is an aberration. But it is also a state of mind. Thankfully not shared by me. (Lando Calrissian)
    With all of you Legion people...names, powers, planets, alien races... But this--this is Christmas! (Jon Kent)


    Offline John Dorian

    • Speed Force
    • *
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1403
    • Ex RedRobin
    "Time is a flat circle"

    Offline Nigma

    • Vertigo
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2221
    • E.Nigma
    Re:Detective Comics - di Scott Snyder
    « Risposta #668 il: 01 Luglio 2014, 15:14:51 »
  • Grazie Arkin!  ^_^

    @John, si è lui...strana sta cosa  :hmm:

    Offline John Dorian

    • Speed Force
    • *
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1403
    • Ex RedRobin
    Re:Detective Comics - di Scott Snyder
    « Risposta #669 il: 01 Luglio 2014, 15:16:54 »
  • Grazie Arkin!  ^_^

    @John, si è lui...strana sta cosa  :hmm:
    Il fatto è che su Amazon trovi sempre questi sconti così (ci comprai infatti l'absolute di All Star Superman), però ora come faccio  :hmm:
    "Time is a flat circle"

    Offline Lex

    • Vertigo
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 6786
    • "GRAN'STARDOFIGLIODUNKANE"
    Re:Detective Comics - di Scott Snyder
    « Risposta #670 il: 11 Luglio 2014, 17:46:32 »
  • Oggi pomeriggio mi sono divorato queste 300 pagine di fumetto.
    Anche meglio della prima lettura che feci con i tp, soprattutto perché non mi ricordavo il finale quindi è stato un pò come leggerlo per la prima volta ;)
    Prevedo che entro ottobre sia esaurito, pensate che il mio fumettaro ne ha venduto 10 copie e se pensate che vivo in una cittadina povera e di 30000 abitanti, figuratevi in una grande città tipo Roma o Milano ;D

    Inviato dalla biblioteca dello Xavier Institute

    "Non è ancora chiaro se la follia sia o meno il grado più elevato dell'intelletto" E.A. Poe


    Offline Ashley Riot

    • Arkham Asylum
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2580
    • Vagrant
    Re:Detective Comics - di Scott Snyder
    « Risposta #671 il: 11 Luglio 2014, 22:01:19 »
  • Finito di leggere il nuovo hc lion ... volume di grande qualità visiva e fattura.
    Storia notevole e che dopo un inizio buono ma non eccezionale esplode in tutta la sua dirompente crudezza! Davvero un bel lavoro da parte di Snyder aiutato da ottimi disegnatori nel ricreare atmosfere disturbate.
    Non mi ricordavo che la moglie di Gordon si chiamasse Barbara :cry:
    "Non pretendo di essere stato un grande uomo. Eppure, se io non fossi nato... tante cose sarebbero diverse... migliori? Non penso."

    Offline Azrael

    • Batman Inc.
    • *
    • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
    • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
    • Post: 153822
    • La Vittoria Sta Nei Preparativi
      • Blog Azrael
    Re:Detective Comics - di Scott Snyder
    « Risposta #672 il: 11 Luglio 2014, 22:04:23 »
  • Non mi ricordavo che la moglie di Gordon si chiamasse Barbara :cry:

    Si, si chiama Barbara, perchè?
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori
    I promise you, Bruce.
    You were right to pick me.

    Offline Ashley Riot

    • Arkham Asylum
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2580
    • Vagrant
    Re:Detective Comics - di Scott Snyder
    « Risposta #673 il: 11 Luglio 2014, 22:27:24 »
  • Non mi ricordavo che la moglie di Gordon si chiamasse Barbara :cry:

    Si, si chiama Barbara, perchè?
    Mi ero incasinato ad un certo punto della storia
    Spoiler  :
    Quando James va da lei e gli spruzza il veleno del joker
    non capivo chi fosse
    "Non pretendo di essere stato un grande uomo. Eppure, se io non fossi nato... tante cose sarebbero diverse... migliori? Non penso."

    Offline Azrael

    • Batman Inc.
    • *
    • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
    • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
    • Post: 153822
    • La Vittoria Sta Nei Preparativi
      • Blog Azrael
    Re:Detective Comics - di Scott Snyder
    « Risposta #674 il: 11 Luglio 2014, 22:29:36 »
  • Non mi ricordavo che la moglie di Gordon si chiamasse Barbara :cry:

    Si, si chiama Barbara, perchè?
    Mi ero incasinato ad un certo punto della storia
    Spoiler  :
    Quando James va da lei e gli spruzza il veleno del joker
    non capivo chi fosse

    Capito, James
    Spoiler  :
    ha fregato tutti quanti
      :sisi:
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori
    I promise you, Bruce.
    You were right to pick me.