Autore Topic: Quarto Mondo di Jack Kirby  (Letto 59779 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Illmatic

  • **
  • Sveglio, ma si impegna poco
  • Post: 570
Re:Quarto Mondo di Jack Kirby
« Risposta #210 il: 02 Giugno 2017, 19:14:53 »
  • Letto il primo volume.

    Eccezionale. Fantascienza folle e sfrenata immaginazione; vivacità, tanta azione, mitologie, riflessioni sulla società, drammi (anche se abbozzati), controcultura hippy, psichedelia e altro ancora, nello stile visionario e potente di Kirby.

    E' datato? Mah.
    Testualmente, lo trovo migliore (più scorrevole) rispetto al Stan Lee degli F4; può esserci qualche ingenuità, ma non so se davvero è definibile "datato".
    La creatività è enorme; la ricchezza di storie ed idee; lo rendono ancora adesso una lettura "fresca".
    Perché mostri come quelli di Kirby non si trovano in giro; non ci sono quelle situazioni, quei personaggi, negli altri fumetti. E se tu proponi qualcosa così, qualcosa che ancora resta fuori dall'ordinario, come puoi essere considerato "datato"?
    A me, francamente, sembrano più "datati" e vecchi alcuni fumetti recenti  :asd:


    Offline Professor Zoom

    • Speed Force
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 6399
    • Il fulmine colpisce sempre due volte
    Re:Quarto Mondo di Jack Kirby
    « Risposta #211 il: 02 Giugno 2017, 19:40:13 »
  • Dal punto di vista delle idee anche oggi sarebbe sicuramente considerato innovativo, ma tutto il resto risente molto del peso degli anni, sopratutto i dialoghi.

    Offline Tankorr

    • *****
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3070
    • Green Lantern Corps
    Re:Quarto Mondo di Jack Kirby
    « Risposta #212 il: 02 Giugno 2017, 20:07:05 »
  • Letto il primo volume.

    Eccezionale. Fantascienza folle e sfrenata immaginazione; vivacità, tanta azione, mitologie, riflessioni sulla società, drammi (anche se abbozzati), controcultura hippy, psichedelia e altro ancora, nello stile visionario e potente di Kirby.

    E' datato? Mah.
    Testualmente, lo trovo migliore (più scorrevole) rispetto al Stan Lee degli F4; può esserci qualche ingenuità, ma non so se davvero è definibile "datato".
    La creatività è enorme; la ricchezza di storie ed idee; lo rendono ancora adesso una lettura "fresca".
    Perché mostri come quelli di Kirby non si trovano in giro; non ci sono quelle situazioni, quei personaggi, negli altri fumetti. E se tu proponi qualcosa così, qualcosa che ancora resta fuori dall'ordinario, come puoi essere considerato "datato"?
    A me, francamente, sembrano più "datati" e vecchi alcuni fumetti recenti  :asd:

    Concordo su tutto :clap:



    Offline mar-vell

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5140
      • fumetti marvel
    Re:Quarto Mondo di Jack Kirby
    « Risposta #213 il: 02 Giugno 2017, 20:21:45 »
  • Per quanto io ami Kirby e ritenga queste opere superiori ad un buon 70% delle opere attuali devo concordare almeno in parte con Professor Zoom sul fatto che a volte certi dialoghi possano essere non molto masticabili, perlomeno se li si vede con occhi odierni.
    Il Mio Nuovo Sito Fumetti Marvel


    Offline Solomon

    • Vertigo
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5798
    Re:Quarto Mondo di Jack Kirby
    « Risposta #214 il: 02 Giugno 2017, 20:24:04 »
  • Inevitabile. E la cosa bella è che, nonostante questo, il valore complessivo dell'opera non risulta minimamente intaccato.

    Offline Tankorr

    • *****
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3070
    • Green Lantern Corps
    Re:Quarto Mondo di Jack Kirby
    « Risposta #215 il: 02 Giugno 2017, 20:28:15 »
  • Io penso che entrambi i pensieri possano convivere.

    Perché tantissime cose sono figlie del loro tempo, e drammaticamente anni 70.

    E quindi possono dirsi datate.

    Ma l'energia, la vitalità, lo spirito di innovazione che si respira ad ogni pagina...sono assolutamente moderni e attuali.
    Quindi è un'opera figlia del suo tempo e contemporaneamente un capolavoro assoluto



    Offline Man of Steel

    • Kryptoniani
    • *
    • King Nerd
    • Post: 30991
    • Hope
    Re:Quarto Mondo di Jack Kirby
    « Risposta #216 il: 02 Giugno 2017, 20:29:48 »
  • Inevitabile. E la cosa bella è che, nonostante questo, il valore complessivo dell'opera non risulta minimamente intaccato.
    Esatto, è inevitabile, ma si capisce bene: Kirby era troppo avanti per i suoi tempi.
    Questo capita anche con gli X-Men di Claremont, ma Kirby è tutta un'altra cosa.
    È anche difficile saper sfruttare al meglio questi concetti.
    Make Your Own Future.

    Make Your Own Past.

    Offline Solomon

    • Vertigo
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5798
    Re:Quarto Mondo di Jack Kirby
    « Risposta #217 il: 02 Giugno 2017, 20:49:15 »
  • Lo stile di Claremont è ancor meno invecchiato, a mio parere. La maggior parte delle sue storie potrebbe essere stata scritta ieri.
    E questo perché se l'esperienza del Quarto Mondo si consuma nell'arco di tre anni, la lunghissima run di Claremont inizia negli anni Settanta, ma poi attraversa più epoche "fumettistiche". E proprio questa cosa gli ha permesso di aggiornarsi costantemente.

    Offline Illmatic

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 570
    Re:Quarto Mondo di Jack Kirby
    « Risposta #218 il: 02 Giugno 2017, 21:31:21 »
  • Inevitabile. E la cosa bella è che, nonostante questo, il valore complessivo dell'opera non risulta minimamente intaccato.

    Esatto.
    Certo, i dialoghi sono un po' datati, è pur sempre un'opera figlia del suo tempo.
    Però la lettura non ne risente un granchè, anche perché in quest'opera la parte testuale è poco rilevante.
    Ci sono fumetti in cui il testo è rilevante, come certe storie di Moore; ce ne sono altri in cui non lo sono, ed è il caso di questo Quarto Mondo.
    Per me, almeno per questo primo volume, è un capolavoro senza tempo; e non solo per la ricchezza dell'inventiva e per la potenza dei suoi disegni (per dire, Darkseid potrebbe pure dire scemenze, e non cambierebbe nulla, il suo carisma resta intatto). Ma anche perché le trame sono solide e ben costruite (anche se a quanto pare non c'era un piano prestabilito e improvvisava, almeno così c'è scritto nella postfazione di un tizio che non ricordo), sono avventure che appassionano, c'è qualità narrativa. E trovo brillante la struttura, 4 serie con protagonisti che non si incrociano, ma con un unico nemico, perché in questo modo ha potuto utilizzare diverse "angolazioni", diversi punti di vista (dal più giocoso e scherzoso Jimmi Olsen al mitologico e drammatico New Gods), su una stessa "minaccia".
    Ci sono anche vari cliché, ovviamente; del resto, almeno finora, c'è una distinta e classica lotta buoni vs. cattivi, senza scale di grigi. E però, ciononostante, è una lettura che sa sorprendere, più e più volte.
    Ci sono anche idee stupidissime... che però diventano intriganti, perché c'è poi l'ulteriore colpo di genio a darle dignità.

    E vogliamo parlare di Mr. Miracle?

    La creatività di Kirby era fuori scala, davvero un genio. Per me, è fuori tempo, sarà una lettura micidiale anche tra 100 anni

    Piccola nota: io trovavo geniale, in Futurama (la serie creata da Matt Groening, l'ideatore dei Simpson), il personaggio malefico della nonnina amata dai robot. Ora però so da chi hanno preso l'idea...  :asd:

    Offline Professor Zoom

    • Speed Force
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 6399
    • Il fulmine colpisce sempre due volte
    Re:Quarto Mondo di Jack Kirby
    « Risposta #219 il: 02 Giugno 2017, 22:17:46 »
  • Che sorprende continuamente è verissimo, Kirby era una fucina di idee, poi secondo me migliora di volume in volume, quindi se questo ti è piaciuto vedrai il prossimo.

    Offline Illmatic

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 570
    Re:Quarto Mondo di Jack Kirby
    « Risposta #220 il: 02 Giugno 2017, 22:56:03 »
  • Che sorprende continuamente è verissimo, Kirby era una fucina di idee, poi secondo me migliora di volume in volume, quindi se questo ti è piaciuto vedrai il prossimo.
    :w00t:

    Offline mar-vell

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5140
      • fumetti marvel
    Re:Quarto Mondo di Jack Kirby
    « Risposta #221 il: 03 Giugno 2017, 13:57:03 »
  • Per quel che riguarda Claremont non capisco assolutamente questo concetto di datato. Per Kirby specifico che l'ho trovato pesante solo in alcune storie di Mr. Miracle. Sicuramente non nei Nuovi Dei o negli Immortali.
    Il Mio Nuovo Sito Fumetti Marvel


    Offline Professor Zoom

    • Speed Force
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 6399
    • Il fulmine colpisce sempre due volte
    Re:Quarto Mondo di Jack Kirby
    « Risposta #222 il: 03 Giugno 2017, 14:00:30 »
  • Io personalmente ho trovato datate la maggiorparte delle storie di Jimmy Olsen, che infatti secondo me è la serie meno riuscita delle quattro.

    Offline mar-vell

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5140
      • fumetti marvel
    Re:Quarto Mondo di Jack Kirby
    « Risposta #223 il: 03 Giugno 2017, 14:02:20 »
  • Jimmy Olsen, che infatti secondo me è la serie meno riuscita delle quattro.
    Concordo col punto di vista.
    Il Mio Nuovo Sito Fumetti Marvel


    Offline Tankorr

    • *****
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3070
    • Green Lantern Corps
    Re:Quarto Mondo di Jack Kirby
    « Risposta #224 il: 06 Giugno 2017, 00:00:16 »
  • Per quel che riguarda Claremont non capisco assolutamente questo concetto di datato. Per Kirby specifico che l'ho trovato pesante solo in alcune storie di Mr. Miracle. Sicuramente non nei Nuovi Dei o negli Immortali.

    ...anche perché la tanto blasonata run di Morrison alla fine non è altro che una rielaborazione di idee di Claremont.

    Per carità , io adoro anche la saga morrisoniana, ma la paternità di tantissime idee merita rispetto.

    Senza contare che non è solo questo, non è solo un rendere omaggio concettuale, erano proprio storie scritte da dio.

    La Tempesta di Claremont è un personaggio fenomenale, come la sua Psylocke, come la sua Kitty, come il suo Ciclope (personaggio difficilissimo da scrivere bene, e infatti negli ultimi anni hanno dovuto stravolgerlo pur di renderlo interessante)