Autore Topic: Freccia Verde: Cacciatori dall’Arco Lungo  (Letto 34617 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline attitude

  • Batman Inc.
  • *
  • Legge a malapena il suo nome...
  • Post: 462
Re:Freccia Verde: Cacciatori dall’Arco Lungo
« Risposta #150 il: 10 Marzo 2020, 15:06:16 »
  • Letta questa miniserie tramite il nuovo volume Lion, che però non era privo di errori, anzi...
    Comunque sia, storia bella cruda e realistica, qui tutti gli elementi un po' sopra le righe legati a Green Arrow e Black Canary vengono messi da parte
    Spoiler: ShowHide
    come le sue frecce con "sorprese", o BC che non riesce ad utilizzare neanche una volta il suo urlo

    compresi anche i villain che sarebbe lecito aspettarsi, ed al loro posto ci sono dei più realistici uomini d'affari corrotti e deviati, ed il tono della storia è davvero forte, molto cruenta.
    In definitiva mi è piaciuta non poco.

    Offline Rain

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 6181
    • When It Rains...
    Re:Freccia Verde: Cacciatori dall’Arco Lungo
    « Risposta #151 il: 19 Marzo 2020, 18:05:35 »
  • Allora devi recuperare anche la serie regolare di Grell che non è meno appassionante!
    Anche se in questa mini i disegni sono straordinari  :wub:

    La pioggia è vita; la pioggia è la discesa del cielo sulla terra; senza la pioggia, non ci potrebbe essere vita. (John Updike)

    Sostieni DC Leaguers
    http://www.dcleaguers.it/forum/new-leaguers/aiuto-per-rinnovo-201920/

    Offline ClarkArrow46

    • Kryptoniani
    • *
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1976
    Re:Freccia Verde: Cacciatori dall’Arco Lungo
    « Risposta #152 il: 04 Settembre 2020, 16:42:48 »
  • Finita di leggere questa splendida storia.

    Ammetto di aver conosciuto FV grazie a Smallville ed Arrow, ma ragazzi, in questo fumetto è tutta un'altra cosa! Personaggio davvero straordinario, la caratterizzazione dell'ambientazione in cui si muove è fantastica ed ho amato il suo rapporto con Dinah. Una coppia che sacrifica una vita "normale", una famiglia, per un bene superiore.

    Fantastica Shado, di ben altro spessore rispetto ad Arrow. Il background che ha in questo fumetto è strepitoso, è una macchina da guerra inarrestabile al cui confronto anche FV sminuisce.

    Disegni stupendi, nonostante il tempo passato. Mi è in particolare piaciuta la costruzione delle tavole, un ottimo lavoro.

    storia bella cruda e realistica, qui tutti gli elementi un po' sopra le righe legati a Green Arrow e Black Canary vengono messi da parte
    Spoiler: ShowHide
    come le sue frecce con "sorprese", o BC che non riesce ad utilizzare neanche una volta il suo urlo

    compresi anche i villain che sarebbe lecito aspettarsi, ed al loro posto ci sono dei più realistici uomini d'affari corrotti e deviati, ed il tono della storia è davvero forte, molto cruenta.
    In definitiva mi è piaciuta non poco.

     :quoto: entrambi!

    Una vera chicca che entra di diritto tra le mie preferite sul personaggio!
    Non me l'aspettavo proprio per essere una storia del 1987. Ho adorato tutto: storia, disegni, narrazione, colpi di scena.

    Ora mi tocca fare un pensierino sui DC Essential.. se sono belli quanto questa storia non sono davvero da perdere!

    Non fatevi sfuggire questa storia fan dell'arciere di smeraldo!  ;)



    Offline Arkin Torsen

    • Arkham Asylum
    • *
    • Aiutatemi! Ho 4 bambini, non lavoro e devo pagare l'adsl per spammare!
    • Post: 18996
    • Sostieni DCLeaguers!
    Re:Freccia Verde: Cacciatori dall’Arco Lungo
    « Risposta #153 il: 04 Settembre 2020, 19:21:45 »
  • Prendi gli Essential se puoi. Sono storie belle come questa, alcune anche di più.
    La miglior vendetta è vivere bene, e stronzate del genere (John Constantine)

    Offline Chocozell

    • Amministratore
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2927
    • Seiten Taisei
    Re:Freccia Verde: Cacciatori dall’Arco Lungo
    « Risposta #154 il: 04 Settembre 2020, 20:45:10 »
  • Ho visto alcune immagini dalle recensioni dell'Omnibus americano. Questa serie deve essere mia >.<

    Inviato dal mio Redmi 7 utilizzando Tapatalk

    Firma.png


    Offline ClarkArrow46

    • Kryptoniani
    • *
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1976
    Re:Freccia Verde: Cacciatori dall’Arco Lungo
    « Risposta #155 il: 04 Settembre 2020, 21:51:57 »
  • Li metterò in lista grazie  :up:



    Online Heimdall

    • Avengers
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2242
    • In ogni leggenda c'è un briciolo di verità
    Re:Freccia Verde: Cacciatori dall’Arco Lungo
    « Risposta #156 il: 23 Settembre 2020, 19:46:45 »
  • Letta questa storia nell'edizione Planeta.
    A dire il vero (ed in modo un po' ignorante...) valutavo il volume troppo sottile per poter contenere una storia valida tanto da essere consigliata da più utenti.
    Mi sbagliavo, ovviamente....
    Fino ad oggi non ho letto molto di questo personaggio, ma mi accorgo che tutto ciò che sto leggendo risulta essere di un livello molto alto.
    Freccia Verde è un personaggio che non si può annoverare tra gli eroi più potenti della terra ma ha un carisma ed un modo di essere che attira attenzione, che invoglia a leggere pagina dopo pagina.
    La storia in oggetto è una miniserie che in poche pagine (neanche 150) riesce ad illustrare una svolta epocale per il personaggio, per il modo di vivere il suo ruolo e per i valori che muovono i suoi ideali.
    Viene messa in scena la classica
    Spoiler: ShowHide
    "crisi di mezza età"
    che porta Oliver a voler dare un cambio alla sua esistenza. Il nodo cruciale è proprio lo scontro tra i "sogni" di FV e gli obblighi che conseguono dal suo ruolo e da quello di Dinah.
    Il contesto urbano in cui si muovono i personaggi contribuisce a rendere solida e veritiera la trama, con avversari che non sono villain ma semplici umani. Umani che in molti casi sanno essere ancora più viscidi e "cupi"...
    Il punto che ha tintillato di più la mia fantasia è stata la rappresentazione parallela delle vite di Oliver e Shado. Come se le due vite fossero raccontate in contrapposizione per ottenere un crescendo che rendesse plausibile le dure scelte che questi muovono lungo le pagine finali.
    E poi la Yakuza ha una storia e delle tradizioni che mi hanno sempre incuriosito...  :mmm:
    Unica cosa che non mi ha entusiasmato è stata la parte grafica. Non solo la rappresentazione dei personaggi (con uno stile non nelle mie "corde") ma anche la costruzione delle tavole che in più di un'occasione mi ha creato dei dubbi per la corretta successione della sequenza delle tavole.
    Insomma opera davvero riuscitissima e che consiglio a tutti di recuperare.
    Adesso passo a nuovi "lidi golosi": Freccia Verde Anno Uno e Freccia Verde/Lanterna Verde di O'neill....  :evilgrin:


    Non è una brutta cosa rendersi conto che non si hanno tutte le risposte. Poi cominci a fare le domande giuste....

    Offline Rain

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 6181
    • When It Rains...
    Re:Freccia Verde: Cacciatori dall’Arco Lungo
    « Risposta #157 il: 23 Settembre 2020, 20:45:03 »
  •  :clap: :clap:

    La pioggia è vita; la pioggia è la discesa del cielo sulla terra; senza la pioggia, non ci potrebbe essere vita. (John Updike)

    Sostieni DC Leaguers
    http://www.dcleaguers.it/forum/new-leaguers/aiuto-per-rinnovo-201920/

    Offline Hugostrange70

    • ****
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2861
    Re:Freccia Verde: Cacciatori dall’Arco Lungo
    « Risposta #158 il: 23 Settembre 2020, 21:13:03 »
  • Letta questa storia nell'edizione Planeta.
    A dire il vero (ed in modo un po' ignorante...) valutavo il volume troppo sottile per poter contenere una storia valida tanto da essere consigliata da più utenti.
    Mi sbagliavo, ovviamente....
    Fino ad oggi non ho letto molto di questo personaggio, ma mi accorgo che tutto ciò che sto leggendo risulta essere di un livello molto alto.
    Freccia Verde è un personaggio che non si può annoverare tra gli eroi più potenti della terra ma ha un carisma ed un modo di essere che attira attenzione, che invoglia a leggere pagina dopo pagina.
    La storia in oggetto è una miniserie che in poche pagine (neanche 150) riesce ad illustrare una svolta epocale per il personaggio, per il modo di vivere il suo ruolo e per i valori che muovono i suoi ideali.
    Viene messa in scena la classica
    Spoiler: ShowHide
    "crisi di mezza età"
    che porta Oliver a voler dare un cambio alla sua esistenza. Il nodo cruciale è proprio lo scontro tra i "sogni" di FV e gli obblighi che conseguono dal suo ruolo e da quello di Dinah.
    Il contesto urbano in cui si muovono i personaggi contribuisce a rendere solida e veritiera la trama, con avversari che non sono villain ma semplici umani. Umani che in molti casi sanno essere ancora più viscidi e "cupi"...
    Il punto che ha tintillato di più la mia fantasia è stata la rappresentazione parallela delle vite di Oliver e Shado. Come se le due vite fossero raccontate in contrapposizione per ottenere un crescendo che rendesse plausibile le dure scelte che questi muovono lungo le pagine finali.
    E poi la Yakuza ha una storia e delle tradizioni che mi hanno sempre incuriosito...  :mmm:
    Unica cosa che non mi ha entusiasmato è stata la parte grafica. Non solo la rappresentazione dei personaggi (con uno stile non nelle mie "corde") ma anche la costruzione delle tavole che in più di un'occasione mi ha creato dei dubbi per la corretta successione della sequenza delle tavole.
    Insomma opera davvero riuscitissima e che consiglio a tutti di recuperare.
    Adesso passo a nuovi "lidi golosi": Freccia Verde Anno Uno e Freccia Verde/Lanterna Verde di O'neill....  :evilgrin:
    Be' credo che dei disegni di freccia verde di Denny O'Neil non potrai lamentarti anche se degli anni 70. C'è un autentico mito ai disegni come Neal adams.

    Offline Hugostrange70

    • ****
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2861
    Re:Freccia Verde: Cacciatori dall’Arco Lungo
    « Risposta #159 il: 02 Aprile 2021, 15:30:55 »
  • Riletta questa miniserie dopo credo una trentina di anni, e devo dire che mi ha davvero sorpreso, all'epoca mi era anche piaciuta ma in un modo diverso. Ora ho pienamente apprezzato l'opera di Grell, questo freccia verde così realistico è duro, ma anche così fragile, bellissimo il dialogo con Dinah e la sua crisi di mezza età. Atmosfere noir è molto crude si fondono con i bellissimi disegni dello stesso autore, che mi hanno ricordato addirittura Neal adams, così bella questa miniserie che sicuramente proverò anche la serie regolare  :sisi:

    Offline Penny-uno

    • Batman Inc.
    • *
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1290
    Re:Freccia Verde: Cacciatori dall’Arco Lungo
    « Risposta #160 il: 03 Aprile 2021, 19:22:45 »
  • I disegni non mi fanno impazzire, ma dai commenti positivi nel topic direi che devo proprio leggerla  :sisi:

    Offline Hugostrange70

    • ****
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2861
    Re:Freccia Verde: Cacciatori dall’Arco Lungo
    « Risposta #161 il: 03 Aprile 2021, 20:03:33 »
  • Sono disegni diciamo old school, a me piacciono tanto  :wub:

    Offline Penny-uno

    • Batman Inc.
    • *
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1290
    Re:Freccia Verde: Cacciatori dall’Arco Lungo
    « Risposta #162 il: 03 Aprile 2021, 21:48:51 »
  • Sì, vero, sono old school ma non male. È più la colorazione che non mi fa impazzire: tinte pastello un po' "sbiadite". Ma la leggerò comunque  :sisi: