Autore Topic: Quarto Mondo di Jack Kirby  (Letto 60478 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline mar-vell

  • Lanterne Verdi
  • *
  • Cena romanticamente con DiDio
  • Post: 5171
    • fumetti marvel
Re:Quarto Mondo di Jack Kirby
« Risposta #315 il: 16 Settembre 2020, 13:23:44 »
  • Già solo l'albo  :wub:Forever People n°4:wub: è un motivo più che valido per leggere questa saga meravigliosa.

    Io la sto trovando una lettura illuminante: totalmente illuminante. Poi onestamente non capisco neanche troppo la questione "pesante, invecchiato". Cioè do per scontato che chi vuole leggere il Quarto Mondo sappia che sta per entrare in una saga dell'inizio degli anni '70...

    Cioè se la domanda è "se voglio una roba pieni anni '70 che mi consigliate?", la risposta può tranquillamente essere "il Quarto Mondo": è piena zeppa di idee nuove, di personaggi nuovi (stiamo parlando di un ritmo di praticamente un nuovo personaggio ogni albo), di disegni e collage M-E-R-A-V-I-G-L-I-O-S-I (si parla di storia dell'arte pop qua), di trovate artistiche interessantissime (anche su personaggi poco riusciti in cui si percepisce tutto un processo creativo allucinante), di concetti molto belli e profondi (che magari oggi ad averne di posti in maniera così intelligente...), e di avvicinarsi a uno degli artisti più importanti della storia del fumetto. La cosa che mi stupisce anzi è che leggendolo non mi sembra invecchiato per niente male, anzi tutto il contrario! Per dire che forse è il recupero di fumetti di un certo periodo storico, in generale, che può non fare per un lettore piuttosto che un altro... ma non è una cosa che si può imputare al Quarto Mondo, almeno secondo me eh (sono sempre pareri :asd:)
    :up: :up: :up: :up: :up:
    Il Mio Nuovo Sito Fumetti Marvel

    Offline moebius

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1825
    Re:Quarto Mondo di Jack Kirby
    « Risposta #316 il: 27 Settembre 2020, 14:48:28 »
  • Ragazzi l'albo "New Gods #7: Il Patto" penso sia, alla luce di quanto Kirby ha costruito finora sul Quarto Mondo (il numero si colloca nella prima metà del terzo omnibus), uno dei migliori spillati singoli che abbia mai letto nella vita (e già Forever People #4 Era entrato con pieno merito in questa strana categoria). Trasuda pathos, tragicità, epicità... Da tutti i pori della carta. Sono rimasto esterrefatto. Che trasporto, che trasporto!

    Catcher

    • Visitatore
    Re:Quarto Mondo di Jack Kirby
    « Risposta #317 il: 27 Settembre 2020, 17:24:54 »
  • Sto leggendo New Gods (sono circa a metà)
    Importante da leggere e da conoscere per la grande creatività di Kirby, che rispetto molto perché ha spesso delle idee all'avanguardia per l'epoca.
    Detto questo, a parte il fattore curiosità e conoscenza di una serie classica, le storie sono invecchiate piuttosto male, i dialoghi sono ingenui, alcuni nemici sono davvero, ehm, "anni '70", e via dicendo. Insomma, è un fumetto che si porta, per quanto ancora bene, tutti i suoi anni.
    Però la vicenda di Orion è appassionante e divertente, Black Racer è un bel personaggio che non risulta "ridicolo" su quegli sci come pensavo, e ci sono altri colpi di genio di Kirby che anche disegna.
    Non ricordo bene o non conosco nei dettagli le vicende che hanno visto Kirby andarsene dalla Marvel (ricordo una brutta storia di plagio o litigio con Stan?), peccato per loro perché era davvero un grande creatore di idee e storie.
    Terminata questa passerò a Odissea Cosmica che ho già preso.

    Inviato dal mio SM-M307FN utilizzando Tapatalk


    Offline mar-vell

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5171
      • fumetti marvel
    Re:Quarto Mondo di Jack Kirby
    « Risposta #318 il: 27 Settembre 2020, 20:11:07 »
  • Da quel che ricordo più che litigio con Stan era il fatto che la Marvel non voleva restituirgli le sue tavole e visto che Stan all'epoca era nella dirigenza Kirby incolpò anche lui.
    Il Mio Nuovo Sito Fumetti Marvel

    Offline Tankorr

    • *****
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3116
    • Green Lantern Corps
    Re:Quarto Mondo di Jack Kirby
    « Risposta #319 il: 01 Ottobre 2020, 20:38:41 »
  • Io avevo anche letto che uno dei motivi fosse proprio la saga del Quarto Mondo:

    Kirby l'aveva proposta originariamente alla Marvel, dopo una saga del Ragnarok che avrebbe dovuto spazzare via il Pantheon asgardiano.

    ...ed infatti, la definizione stessa di "Nuovi Dei", nati dalla morte di misteriosi dei precedenti,  concetto un po' lasciato sospeso nella saga sviluppata in casa DC, sarebbe dovuto derivare dal Ragnarok Marvel.

    ....che però fu cassato da Stan Lee



    Offline moebius

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1825
    Re:Quarto Mondo di Jack Kirby
    « Risposta #320 il: 25 Ottobre 2020, 23:20:13 »
  • Finito oggi il Quarto Mondo... ho come... una sensazione di vuoto. Questa saga mi è entrata dentro, e non penso che uscirà più.

    Sarebbe forse molto banale stare qui a sviolinare sui disegni di Kirby (fra i più belli che abbia mai visto in vita mia) e le sue mirabolanti invenzioni (seriamente: ci sono cicli in cui ogni 4 o 5 pagine c'è qualcosa/qualcuno di geniale che sbuca fuori, per dire solo "I Briganti" di Magnus finora mi aveva dato questa sensazione di appagamento sotto questo punto di vista)... Più che fare ciò, vorrei soffermarmi su un contenuto che troppo spesso è totalmente ininfluente in un volume: le splendide postfazioni di Mark Evanier. Ovvio che leggere storie di questa qualità è indubbiamente un'esperienza extra-sensoriale a prescindere dalla postfazione. Pero qui Evanier fa un lavoro straordinario e aggiunge a una lettura di per sé sublime un qualcosa in più... i suoi racconti su Jack e sul suo carattere, sulle sue passioni, inclinazioni, sui suoi sogni, sulle sue speranze... tutto questo, dopo la lettura, ha cementificato queste storie nel mio animo. Il rapporto viscerale di Kirby con l'arte, le notti insonni, il rapporto affettuoso con la moglie, il doloroso passato nella seconda guerra mondiale, la fama, le delusioni. Ragazzi tutto questo ha veramente legato il Quarto Mondo stretto stretto intorno al mio cuore.

    E' vero: il quarto volume è il peggiore. La qualità cala, e si sente che tutto sta per volgere al termine. Però Kirby nonostante ciò continua a sfornare eccellenti storie, per quanto confuse, a regalare tavole emozionanti, dinamiche ed avvenimenti emotivamente sconvolgenti (il trio Barda/Miracle/Oberon l'ho amato alla follia). E improvvisamente verso la fine del volume ho iniziato a sbirciare via via più frequentemente le pagine sulla destra, notando che mancava non così tanto alla fine... ed è successa una cosa che non avevo mai sentito così in un fumetto: ho provato una sincera tristezza, perché ero consapevole che quella magnifica avventura stava per volgere al termine.

    Arrivato dolorosamente alla fine del volume ho subito letto, come abitudine ormai, la postfazione del buon Evanier, in cui conclude scrivendo:

    «[...] Trascorro gran parte della mia vita seduto su una sedia nel mio ufficio, e a destra di quella sedia c'è una libreria. Su di essa, in questo momento, ci sono i primi tre volumi di questa serie, e alla loro destra c'è uno spazio perfetto per accogliere una copia di questo. Non è che io li voglia a portata di mano così da poterli facilmente prendere e rileggere la mia storia preferita di Kirby, per quanto sia anche per questo.
    No, li voglio lì perché quei libri mi fanno sorridere. Anche solo per il fatto che il lavoro più personale di Jack, libri che adoro, hanno superato la prova del tempo. Un tempo derisi come fallimento, hanno dimostrato il loro merito duraturo e continuativo, proprio come Jack avrebbe voluto che fosse, in belle copertine rigide e con stampe grandiose.
    [...]
    Quando, poche pagine fa, ho scritto la parte riguardo a come Jack si sentisse quando la serie venne cancellata nel '72, ho di nuovo ricominciato a sentirmi triste. Guardare verso la libreria mi ha fatto sentire meglio...
    ...perché eccoli lì, come Kirby, grandiosi come la vita e doppiamente potenti: tre libri con il suo nome, scritto a grandi caratteri sulle loro costole:
    JACK KIRBY'S FOURTH WORLD OMNIBUS
    Solo scriverlo mi rende felice.
    [...]
    Per tutti coloro che pensano che la serie non abbia avuto il giusto e appropriato finale, devo dirvelo: per me ce l'ha. Quando leggerete questa postfazione, io avrò i quattro volumi sulla libreria nel mio ufficio, e ogni volta che vi entrerò vedrò quel nome sulle loro costole. E penserò a Jack, e a come venga fatto tesoro del suo lavoro di generazione in generazione.
    Questo, per me, è il migliore dei finali possibili.
    »

    Ho chiuso il volume, l'ho riposto nella libreria... e ho pensato al buon Evanier e al suo amico Jack, e a quanta vita c'è stata dietro questi 1620 pezzi di carta rilegati. E niente, m'è venuto da sorridere anche a me :wub:
    « Ultima modifica: 26 Ottobre 2020, 00:33:43 da moebius »

    Online Heimdall

    • Avengers
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2219
    • In ogni leggenda c'è un briciolo di verità
    Re:Quarto Mondo di Jack Kirby
    « Risposta #321 il: 25 Ottobre 2020, 23:29:43 »
  • Bellissimo commento moebius !
    Sono quelle sensazioni che noi amanti della lettura e dei fumetti sappiamo si possano provare al termine di alcune gloriose cavalcate.
    Sono sensazioni che arricchiscono il cuore e lo spirito  :wub:


    Non è una brutta cosa rendersi conto che non si hanno tutte le risposte. Poi cominci a fare le domande giuste....

    Offline Hugostrange70

    • ****
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2839
    Re:Quarto Mondo di Jack Kirby
    « Risposta #322 il: 25 Ottobre 2020, 23:43:54 »
  • Leggendo il commento di moebius su kirby mi è venuta in mente una cosa, non ricordo ora precisamente dove l ho letta, diceva più o meno così. Ovvero che kirby più di mezzo secolo fa quando i Comics venivano stampati su carta straccia, sognava che un giorno i suoi fumetti potessero essere rilegati come dei veri libri. Grande king era sempre un passo avanti a tutti.

    Offline moebius

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1825
    Re:Quarto Mondo di Jack Kirby
    « Risposta #323 il: 26 Ottobre 2020, 00:30:53 »
  • Ovvero che kirby più di mezzo secolo fa quando i Comics venivano stampati su carta straccia, sognava che un giorno i suoi fumetti potessero essere rilegati come dei veri libri.
    Lo trovi raccontato sempre da Evanier in una postfazione a uno dei volumi del Quarto Mondo. Ora non ricordo di preciso quale, ma diciamo che è un aspetto che ricalca molto in tutte le postfazioni :sisi: Davvero fa venire i brividi pensare a quanto fosse avanti.

    Ma anche proprio nella lettura è una cosa evidente: la maggior parte dei temi vengono trattati con una profondità che oggi se la sogna il 99% degli scrittori contemporanei. Per questo mi fa anche sorridere quando leggo di come queste storie siano "invecchiate" e "infantili" rispetto alle grandi storie "mature" e "dark" di oggi: è vero lo spirito di queste storie anni '70 è molto più favoloso e fanciullesco, ma le tematiche vengono sviscerate in modo estremamente profondo e intellettuale e in relazione soprattutto con il contesto sociale e politico del tempo (il '68, il Vietnam, Nixon, chi più ne ha più ne metta). Cioè se oggi sbucasse uno in proporzione come Kirby, farebbe tabula rasa di qualsiasi cosa :asd: anche perché oggi di società e politica ci sarebbe da parlarne il quadruplo che negli anni '70: di materiale ce ne sarebbe a non finire caspita, è solo sparita quasi del tutto la voglia di farlo :sisi:

    Bellissimo commento moebius !
    Sono quelle sensazioni che noi amanti della lettura e dei fumetti sappiamo si possano provare al termine di alcune gloriose cavalcate.
    Sono sensazioni che arricchiscono il cuore e lo spirito  :wub:
    Grazie :hug: hai proprio ragione

    « Ultima modifica: 26 Ottobre 2020, 00:37:01 da moebius »

    Offline Hugostrange70

    • ****
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2839
    Re:Quarto Mondo di Jack Kirby
    « Risposta #324 il: 26 Ottobre 2020, 06:56:30 »
  • Ecco hai ragione lo avevo letto proprio in uno di questi volumi  :up: io però ho sempre in mente un altro fatto in merito a kirby. Ero piccolo ricordo che ero con i miei genitori in uno studio medico per una visita, c era da aspettare parecchio e mio padre di sua iniziativa senza dire nulla cosa fa? Scende giù in strada a comprare un quotidiano, e insieme al quotidiano mi mette in mano un numero degli eterni della corno. Non puoi immaginare che effetto ebbe sulla mia mente di bambino ammirare quei disegni, fu uno shock  :jawdrop: ma di quelli belli. Io fino ad allora al massimo avrò letto topolino e geppo, ma quel giorno non lo dimenticherò facilmente, ha cambiato proprio la mia vita di lettore  :sisi:

    Offline moebius

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1825
    Re:Quarto Mondo di Jack Kirby
    « Risposta #325 il: 26 Ottobre 2020, 09:35:18 »
  • Ero piccolo ricordo che ero con i miei genitori in uno studio medico per una visita, c era da aspettare parecchio e mio padre di sua iniziativa senza dire nulla cosa fa? Scende giù in strada a comprare un quotidiano, e insieme al quotidiano mi mette in mano un numero degli eterni della corno. Non puoi immaginare che effetto ebbe sulla mia mente di bambino ammirare quei disegni, fu uno shock  :jawdrop: ma di quelli belli. Io fino ad allora al massimo avrò letto topolino e geppo, ma quel giorno non lo dimenticherò facilmente, ha cambiato proprio la mia vita di lettore  :sisi:
    Ecco queste sono le storie belle che mi piace leggere :clap: il Quarto Mondo (come anche gli Eterni, che ho letto) è un capolavoro a prescindere, però sono storie come questa che hai condiviso con noi (e come quelle raccontate da Evanier nelle postfazioni) che ti fanno entrare nel cuore di queste letture... ti fanno capire la vita dietro le pagine.

    Comunque ora che ho letto Eterni e Quarto Mondo mi chiedo: dove potrei continuare con Kirby? Kamandi? Fantastici Quattro? Thor? Pantera Nera? Omac? Machine Man? Specifico che, di quel periodo, mi piacerebbe tantissimo recuperare anche i Masterworks di Spider-Man :wub: anche se ovviamente non c'è Kirby. Consigli su dove indirizzare i miei dindi? :asd:
    « Ultima modifica: 26 Ottobre 2020, 09:44:18 da moebius »

    Offline Hugostrange70

    • ****
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2839
    Re:Quarto Mondo di Jack Kirby
    « Risposta #326 il: 26 Ottobre 2020, 11:02:40 »
  • Se lo chiedi a me ti rispondo sicuramente I Fantastici quattro, benché all inizio il tratto di kirby non è quello che hai visto sul quarto mondo. Anche le storie all inizio sono un po ingenue, ma poi pian piano sia testi che disegni sono un crescendo stratosferico  :w00t: naturalmente sono storie di molti anni fa, ma mi sembra che tu non ti faccia di questi problemi.

    Offline Largand

    • Lanterne Verdi
    • *
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 10700
    Re:Quarto Mondo di Jack Kirby
    « Risposta #327 il: 26 Ottobre 2020, 12:15:59 »
  • Se lo chiedi a me ti rispondo sicuramente I Fantastici quattro, benché all inizio il tratto di kirby non è quello che hai visto sul quarto mondo. Anche le storie all inizio sono un po ingenue, ma poi pian piano sia testi che disegni sono un crescendo stratosferico  :w00t: naturalmente sono storie di molti anni fa, ma mi sembra che tu non ti faccia di questi problemi.
    :ahsisi: Concordo.
    Va detto comunque che i lavori migliori di kirby iniziano nel 1965, quando cioè smette di schizzare le bozze per tutte le serie e si applica alle sue tre mensili (F.Q., Thor, Capitan America).
    Da quel momento i suoi disegni prendono il volo.
    Io, oltre ai Fantastici Quattro, come hai già ben ricordato, consiglierei a Moebius anche Thor.
    Anche lui infatti, dal 1965 in avanti, come i F.Q. spicca il volo.

    Alcuni esempi tratti dai due serials (dal 1965 in poi):


    Fantastic Four

    Spoiler: ShowHide












    THOR

    Spoiler: ShowHide












    Sono un cittadino dello spazio. Mi ritengo quindi Apolide...e non italiano.

    Offline Hugostrange70

    • ****
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2839
    Re:Quarto Mondo di Jack Kirby
    « Risposta #328 il: 26 Ottobre 2020, 12:30:40 »
  • Bravo Lar un immagine vale più di mille parole  :clap:

    Online Heimdall

    • Avengers
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2219
    • In ogni leggenda c'è un briciolo di verità
    Re:Quarto Mondo di Jack Kirby
    « Risposta #329 il: 26 Ottobre 2020, 12:36:37 »
  • La maestosità e la faccia dura del Galactus di Kirby sono veramente notevoli  :o
    Li puoi ammirare mille volte ma ti donano sempre un senso di stupore come fosse la prima volta....


    Non è una brutta cosa rendersi conto che non si hanno tutte le risposte. Poi cominci a fare le domande giuste....