Asterix: la collezione completa

Scritto da Marco Cecini il 29 Dicembre 2014 in Fumetti Europei e Sudamericani con nessun commento

gruppo2

Attenzione! Uno dei più grandi fumetti di tutti i tempi sta per tornare in edicola in un’edizione inedita, integrale, riveduta e corretta: Asterix sta arrivando!

Il fumetto

Siamo approssimativamente nel 50 a.C., in Gallia, quel territorio magnifico e prospero che è oggi la Francia, e Giulio Cesare, il più grande condottiero della romanità, ha soggiogato tutte le tribù galliche al dominio di Roma… Tutte tranne una.
Comincia così, il 29 ottobre del 1959, sulle pagine della rivista Pilote, l’avventura di uno dei più grandi e famosi personaggi del fumetto francese, Asterix il gallico.
Nato dalla penna dello sceneggiatore René Goscinny e dalle matite del disegnatore Albert Uderzo, Asterix è un personaggio che oggi come oggi non ha bisogno di presentazioni. Il volto del piccolo guerriero gallico, dei suoi capelli biondi e degli altrettanto biondi e folti baffoni, del suo elmo alato e delle prodezze di cui è capace grazie alla pozione magica preparatagli dal druido Panoramix, sono ormai tutti dettagli entrati di diritto nel pantheon dei migliori personaggi di fantasia di sempre.
Assieme al panciuto amico Obelix, Asterix difende strenuamente il suo villaggio in Armorica (l’odierna Bretagna) dalle soverchianti forze dei romani. Ma tranquilli, non c’è spazio per la violenza, solo per le risate. Sulle pagine di Asterix, infatti, anche la guerra è divertente: botte da orbi, lividi e ammaccature, poi tutti a casa a riposare, e il giorno dopo si ricomincia.

Il significato

Molte speculazioni si sono fatte sul reale significato di questo celeberrimo fumetto. È un’apologia patriottica della Gallia e, per estensione, della Francia? O è piuttosto una satira del popolo francese?
Certamente nel 1959 nel cuore dei francesi bruciava ancora il ricordo di un’occupazione più recente e feroce di quella romana: soltanto quindici anni prima la Francia era infatti ancora schiava del nazismo, e l’orgoglio patriottico di una nazione che si era piegata solo alla forza delle armi era tornato fortemente alla ribalta con l’elezione, avvenuta pochi mesi prima della pubblicazione della prima striscia del fumetto, del generale Charles De Gaulle a Presidente della Repubblica. Una tempistica casuale? Probabilmente no.
Asterix rappresentò in quegli anni l’orgoglio dei francesi che rivendicavano il proprio modo di vivere e il loro diritto ad un posto nel mondo, istanza che poteva applicarsi alla conquista romana della Gallia così come a quella nazista della Francia, ma altresì a quell’americanismo che negli anni del Dopoguerra permeò e indirizzò le politiche di tutta Europa.
Non esenti da difetti, Asterix e i gallici sono tutt’altro che furbi, irascibili, permalosi, guastafeste, un po’ pasticcioni. E tuttavia sono generosi, gioviali, coraggiosi. Amano la vita, il loro stile di vita. E non permettono a nessuno di venire a cambiarglielo. Questa è forse la lettura più nobile e veritiera del fumetto di Goscinny e Uderzo, un inno che invita ogni tipologia di lettore a vivere “ognuno a modo suo”, rivendicando con orgoglio questo diritto a dispetto di quanto soverchianti o forti siano le pressioni verso l’omologazione del pensiero e dei costumi.
Sono emblematiche a questo proposito le parole di Clovis Cornillac, il volto cinematografico di Asterix al cinema, che commentò il suo personaggio dicendo: “Asterix siamo noi. Non è il più furbo, il gallo, è in malafede, un po’ guastafeste. Questa specie di nano fiero mi assomiglia. La testa alta, ma di un metro e dieci”.

3D_Fumetto_Asterix

L’edizione

Asterix il gallico torna nelle edicole italiane grazie ad una nuova iniziativa de La Gazzetta dello Sport e il Corriere della Sera, a partire dal 30 dicembre, con una collana inedita e completa!
La collezione proporrà infatti tutte le 35 storie originali nate dall’inventiva di Goscinny e Uderzo, in volumi brossurati di 64 pagine a colori (che saranno nel formato 28,6×21,6cm), con copertine cartonate e inedite. Ogni volume conterrà una storia a fumetti autoconclusiva, e sarà impreziosito da un’ampia sezione di approfondimenti, curiosità e illustrazioni mai pubblicate in Italia.
La prima uscita, il 30 dicembre, verrà presentata al prezzo lancio di 1,99 €, le uscite successive verranno proposte al prezzo di 5,99 €.

Data di lancio in edicola: 30 dicembre 2014

Costo: prima uscita 1,99 €, dalla seconda 5,99€

Store Gazzetta per l’acquisto della collana: http://goo.gl/4uxe7j

 

Le prime tre uscite

Il primo volume, in edicola da martedì 30 dicembre a 1,99€, contiene la storia “Asterix e Cleopatra”, che vede Asterix e Obelix, insieme all’amico Panoramix, alle prese con la costruzione di un grandioso palazzo sulle rive del Nilo per conto della capricciosa sovrana d’Egitto. Se la dovranno vedere sia con i Romani, intenzionati a far fallire il progetto di Cleopatra, che con il perfido architetto Stocafis.

Il secondo volume, in edicola da martedì 6 gennaio a € 5,99, è “Asterix e il giro di Gallia”, un’avventura che porta i due simpatici protagonisti in viaggio per le principali città galliche in virtù di una sfida lanciata dal prefetto Romano Lucius Fiordilotus. Se, nonostante i complotti e gli infiniti ostacoli sul loro cammino, Asterix e Obelix riusciranno nell’impresa, il loro villaggio sarà finalmente liberato dall’assedio dei Romani.

Nel terzo volume, in edicola da martedì 13 gennaio a 5,99 €, la storia “Asterix e il Regno degli Dei”: Giulio Cesare ha deciso di costruire attorno al villaggio di Asterix una città romana di villeggiatura, Il Regno degli dei, primo passo verso l’invasione. Quando capiscono che la presenza dei romani mette in pericolo l’unione e l’autonomia del loro villaggio, i galli guidati da Asterix fanno di tutto per opporsi al progetto.

Curiosità: Nella terza uscita i lettori italiani troveranno la storia dalla quale è stato tratto il film “Asterix e il Regno degli Dei”, la cui uscita nelle sale italiane è prevista per giovedì 15 gennaio! Quale migliore occasione di leggersi e gustarsi la storia originale a fumetti, per poi apprezzarne ancora di più la trasposizione al cinema in computer grafica 3D!

L’appuntamento è fissato per il martedì 30 dicembre, in tutte le edicole: non mancate!

ASTOBE_colere6

#Asterix #AsterixGazzetta


Informazioni sull'autore

Marco Cecini [Barry Allen]Nato a Roma, classe 1982. Appassionato, volitivo, amante di tutto ciò che è epico, eroico, e che rimanda al sapore antico e primigenio del vivere. In quanto tale, il fumetto supereroistico rientra di diritto nel novero delle sue passioni più grandi.Leggi tutti gli articoli di Marco Cecini