• 24 Aprile 2014, 09:11:48

Autore Topic: La Lega degli Straordinari Gentlemen - di Alan Moore e Kevin O'Neill  (Letto 36153 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Det. Bullock

  • Arkham Asylum
  • *
  • Cena romanticamente con DiDio
  • Post: 5308
  • Madman with a Box
Re: La Lega degli Straordinari Gentlemen - di Alan Moore e Kevin O'Neill
« Risposta #30 il: 13 Giugno 2010, 12:26:28 »
  • io mi prendo l'absolute del primo ciclo, recupero il secondo ciclo con il magazine American's Best Comics 13-18 della Magic e così mi prendo tranquillamente il primo volume del terzo ciclo che uscirà questo mese per Planeta  :ahsisi:
    Quello Planeta è il quarto ciclo, il terzo non puo' essere pubblicato in Europa, inoltre nel magazine non ci sono i testi in appendice che chiariscono molte cose sulla trama.
    Meglio che ti procuri i volumi Magic press se vuoi leggere in italiano la serie.
    "I pity the poor shades confined to the euclidean prison that is sanity." - Grant Morrison

    "People assume  that time is a strict progression of cause to effect,  but *actually*  from a non-linear, non-subjective viewpoint - it's more  like a big ball  of wibbly wobbly... time-y wimey... stuff." - The Doctor

    Online Murnau

    • Moderatore
    • *
    • Sociopatico compulsivo da tastiera
    • Post: 29002
    • Benvenuti tra i rifiuti, non vi cacceremo via.
    Re: La Lega degli Straordinari Gentlemen - di Alan Moore e Kevin O'Neill
    « Risposta #31 il: 13 Giugno 2010, 13:28:28 »
  • Guarda che il Black Dossier non è il terzo ciclo, è una cosetta che Moore ha scritto controvoglia solo per ragioni contrattuali, ecco perché di fatto non è un fumetto. Il vero terzo ciclo è quello che sta per pubblicare la Planeta.

    Tu non sai che cosa voglia dire sentirli tutti addosso, gli anni, e non capirli più.
                                                                                                                                       La notte, 1961

    Non c'è storia più grande della nostra, quella mia e tua. Quella dell'Uomo e della Donna.
                                                                                                                                        Il cielo sopra Berlino, 1987

    Offline Green Hankey

    • Indipendenti
    • *
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 13817
    • Fucking Time Travel
    Re: La Lega degli Straordinari Gentlemen - di Alan Moore e Kevin O'Neill
    « Risposta #32 il: 13 Giugno 2010, 13:54:55 »
  • visto che il volume della Magic con il secondo ciclo è difficilissimo ormai trovarlo, almeno con il magazine la storia ce l'ho.....
    I've got new kidneys. I don't like the colour.

    Offline Det. Bullock

    • Arkham Asylum
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5308
    • Madman with a Box
    Re: La Lega degli Straordinari Gentlemen - di Alan Moore e Kevin O'Neill
    « Risposta #33 il: 13 Giugno 2010, 13:56:22 »
  • visto che il volume della Magic con il secondo ciclo è difficilissimo ormai trovarlo, almeno con il magazine la storia ce l'ho.....
    Ma ce l'avresti a metà, credimi senza le parti testuali del volume due non capiresti mai la situazione iniziale di Century.
    Guarda che il Black Dossier non è il terzo ciclo, è una cosetta che Moore ha scritto controvoglia solo per ragioni contrattuali, ecco perché di fatto non è un fumetto. Il vero terzo ciclo è quello che sta per pubblicare la Planeta.
    Tanto cosetta a me non è parso e a parte gli inserti in prosa, è fumetto per una buona metà almeno.
    Più che altro è una specie di flashforward.
    « Ultima modifica: 13 Giugno 2010, 13:58:00 da Det. Bullock »
    "I pity the poor shades confined to the euclidean prison that is sanity." - Grant Morrison

    "People assume  that time is a strict progression of cause to effect,  but *actually*  from a non-linear, non-subjective viewpoint - it's more  like a big ball  of wibbly wobbly... time-y wimey... stuff." - The Doctor

    Online Murnau

    • Moderatore
    • *
    • Sociopatico compulsivo da tastiera
    • Post: 29002
    • Benvenuti tra i rifiuti, non vi cacceremo via.
    Re: La Lega degli Straordinari Gentlemen - di Alan Moore e Kevin O'Neill
    « Risposta #34 il: 13 Giugno 2010, 14:25:50 »
  • Bah, Moore non ha mai avuto una buona opinione di quel prodotto, lo fece solo perché obbligato e la cosa gli è "pesata".

    Tu non sai che cosa voglia dire sentirli tutti addosso, gli anni, e non capirli più.
                                                                                                                                       La notte, 1961

    Non c'è storia più grande della nostra, quella mia e tua. Quella dell'Uomo e della Donna.
                                                                                                                                        Il cielo sopra Berlino, 1987

    Offline Clint Eastwood

    • Vertigo
    • *
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2253
    • ἀταραξία
    Re: La Lega degli Straordinari Gentlemen - di Alan Moore e Kevin O'Neill
    « Risposta #35 il: 13 Giugno 2010, 15:00:50 »
  • appena presi entrambi i volumi magic grazie a blackjack! :rulezza:
    CERCO


    CI SONO DUE CATEGORIE DI PERSONE...QUELLI CHE AMANO I FILM DI CLINT EASTWOOD E GLI IDIOTI
    sì,sono sottoilSETTE

    Offline Det. Bullock

    • Arkham Asylum
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5308
    • Madman with a Box
    Re: La Lega degli Straordinari Gentlemen - di Alan Moore e Kevin O'Neill
    « Risposta #36 il: 13 Giugno 2010, 15:20:36 »
  • Bah, Moore non ha mai avuto una buona opinione di quel prodotto, lo fece solo perché obbligato e la cosa gli è "pesata".
    Dove l'ha detto?
    Perché finora in tutte le interviste che ho trovato ne parla bene o quantomeno non ne parla male.
    "I pity the poor shades confined to the euclidean prison that is sanity." - Grant Morrison

    "People assume  that time is a strict progression of cause to effect,  but *actually*  from a non-linear, non-subjective viewpoint - it's more  like a big ball  of wibbly wobbly... time-y wimey... stuff." - The Doctor

    Online Murnau

    • Moderatore
    • *
    • Sociopatico compulsivo da tastiera
    • Post: 29002
    • Benvenuti tra i rifiuti, non vi cacceremo via.
    Re: La Lega degli Straordinari Gentlemen - di Alan Moore e Kevin O'Neill
    « Risposta #37 il: 13 Giugno 2010, 15:32:49 »
  • Io io invece ho sempre letto che ne parlava con indifferenza, quasi fastidio. La DC gli impose di scriverlo e lui se li tolse dalle palle in quel modo, portando poi alla Top Shelf la vera terza miniserie.

    Tu non sai che cosa voglia dire sentirli tutti addosso, gli anni, e non capirli più.
                                                                                                                                       La notte, 1961

    Non c'è storia più grande della nostra, quella mia e tua. Quella dell'Uomo e della Donna.
                                                                                                                                        Il cielo sopra Berlino, 1987

    Offline Slask

    • Vertigo
    • *
    • Morrison sotto falso nome
    • Post: 8685
    • Siamo sopravvissuti.
      • Valle di Lacrime
    Re: La Lega degli Straordinari Gentlemen - di Alan Moore e Kevin O'Neill
    « Risposta #38 il: 13 Giugno 2010, 22:24:35 »
  • quindi la collaborazione tra Moore e la DC terminò proprio con questi fumetti?

    Online Murnau

    • Moderatore
    • *
    • Sociopatico compulsivo da tastiera
    • Post: 29002
    • Benvenuti tra i rifiuti, non vi cacceremo via.
    Re: La Lega degli Straordinari Gentlemen - di Alan Moore e Kevin O'Neill
    « Risposta #39 il: 13 Giugno 2010, 22:42:54 »
  • Era già finita da un pezzo, questo è un lavoro che ha "dovuto" fare quasi "postumo", ma lui era già andato via da un po'. L'ultima storia tecnicamente è l'episodio finale di Tom Strong, nel quale infatti appaiono tutti i personaggi dell'ABC.

    Tu non sai che cosa voglia dire sentirli tutti addosso, gli anni, e non capirli più.
                                                                                                                                       La notte, 1961

    Non c'è storia più grande della nostra, quella mia e tua. Quella dell'Uomo e della Donna.
                                                                                                                                        Il cielo sopra Berlino, 1987

    Offline rplant

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 924
    Re: La Lega degli Straordinari Gentlemen - di Alan Moore e Kevin O'Neill
    « Risposta #40 il: 14 Giugno 2010, 10:06:43 »
  • io il secondo ciclo l'ho letto sul magazine e l'ho apprezzato senza problemi, cioè non mi ha dato la sensazione di essermi perso dei riferimenti o di entrare a film già iniziato. Poi sicuramente la parte testuale sarà un plus da non poco, però il TP 2 è effettivamente introvabile (il primo l'ho trovato per bucio di cu..)

    Offline Det. Bullock

    • Arkham Asylum
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5308
    • Madman with a Box
    Re: La Lega degli Straordinari Gentlemen - di Alan Moore e Kevin O'Neill
    « Risposta #41 il: 14 Giugno 2010, 13:02:12 »
  • io il secondo ciclo l'ho letto sul magazine e l'ho apprezzato senza problemi, cioè non mi ha dato la sensazione di essermi perso dei riferimenti o di entrare a film già iniziato. Poi sicuramente la parte testuale sarà un plus da non poco, però il TP 2 è effettivamente introvabile (il primo l'ho trovato per bucio di cu..)
    Il problema è per quello che viene dopo, alcuni personaggi in quelle narrazioni di appendice subiscono dei cambiamenti radicali e quando leggerai century ti chiederai che cacchio gli è successo.  :asd:
    "I pity the poor shades confined to the euclidean prison that is sanity." - Grant Morrison

    "People assume  that time is a strict progression of cause to effect,  but *actually*  from a non-linear, non-subjective viewpoint - it's more  like a big ball  of wibbly wobbly... time-y wimey... stuff." - The Doctor

    Offline Slask

    • Vertigo
    • *
    • Morrison sotto falso nome
    • Post: 8685
    • Siamo sopravvissuti.
      • Valle di Lacrime
    Re: La Lega degli Straordinari Gentlemen - di Alan Moore e Kevin O'Neill
    « Risposta #42 il: 14 Giugno 2010, 13:16:34 »
  • ma perchè non ho cominciato a collezionare fumetti 10 anni prima, a st'ora non mi dovevo sbattere a destra e a manca per trovare certi volumi...  :tsk:

    Offline rplant

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 924
    Re: La Lega degli Straordinari Gentlemen - di Alan Moore e Kevin O'Neill
    « Risposta #43 il: 14 Giugno 2010, 13:22:44 »
  • io il secondo ciclo l'ho letto sul magazine e l'ho apprezzato senza problemi, cioè non mi ha dato la sensazione di essermi perso dei riferimenti o di entrare a film già iniziato. Poi sicuramente la parte testuale sarà un plus da non poco, però il TP 2 è effettivamente introvabile (il primo l'ho trovato per bucio di cu..)
    Il problema è per quello che viene dopo, alcuni personaggi in quelle narrazioni di appendice subiscono dei cambiamenti radicali e quando leggerai century ti chiederai che cacchio gli è successo.  :asd:


    ecco perchè tu ci farai un esauriente riassunto  :asd:

    Offline Det. Bullock

    • Arkham Asylum
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 5308
    • Madman with a Box
    Re: La Lega degli Straordinari Gentlemen - di Alan Moore e Kevin O'Neill
    « Risposta #44 il: 14 Giugno 2010, 14:54:36 »
  • Riassumere l'opera del bardo?  :nono:
    Inoltre la parte di testo è particolarmente densa rispetto al primo volume è quindi difficile riassumere le cose importanti...
    "I pity the poor shades confined to the euclidean prison that is sanity." - Grant Morrison

    "People assume  that time is a strict progression of cause to effect,  but *actually*  from a non-linear, non-subjective viewpoint - it's more  like a big ball  of wibbly wobbly... time-y wimey... stuff." - The Doctor