Autore Topic: Superman/Batman - di Jeph Loeb  (Letto 11197 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline TheManOfSteel

  • *
  • Legge a malapena il suo nome...
  • Post: 3
Re: Superman/Batman - di Jeph Loeb
« Risposta #15 il: 10 Aprile 2011, 12:33:56 »
  • Francamente non so se comprarlo o meno..
    In fumetteria ho trovato tutti i numeri usciti fino ad ora, ma sono indeciso sull'acquisto..
    Qualcuno riesce a convincermi?

    Offline Azrael

    • Batman Inc.
    • *
    • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
    • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
    • Post: 145886
    • La Vittoria Sta Nei Preparativi
      • Blog Azrael
    Re: Superman/Batman - di Jeph Loeb
    « Risposta #16 il: 10 Aprile 2011, 13:50:32 »
  • Francamente non so se comprarlo o meno..
    In fumetteria ho trovato tutti i numeri usciti fino ad ora, ma sono indeciso sull'acquisto..
    Qualcuno riesce a convincermi?

    Riesci a trovarli solo se li cerchi con convinzione , anche perchè sono diventati rari  :sisi:
    Merita questo ciclo eccome  :batman:
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori
    I promise you, Bruce.
    You were right to pick me.

    Offline Clod

    • Orange Lantern
    • *
    • Sociopatico compulsivo da tastiera
    • Post: 25228
    Re: Superman/Batman - di Jeph Loeb
    « Risposta #17 il: 10 Aprile 2011, 17:30:44 »
  • neanche a me il terzo ha fatto impazzire, ma col quarto Maximum Avenge recupera secondo me :ahsisi:

    Dici? Mi hai già fatto incuriosire! :clap:
    se ti è piaciuto Presidente Luthor allora ti piacerà molto anche questo: un po'caciarone, pieno di situazioni surreali e tante citazioni
    Spoiler  :
    all'Universo Ultimate e non solo :asd:

    We are called Cybermen. We were exactly like you once, but our cybernetic scientists realised that our race was getting weak. Our lifespan was getting shorter, so our scientists and doctors devised spare parts for our bodies until we could be almost completely replaced. Our brains are just like yours, except that certain weaknesses have been removed. Weaknesses like... emotions, pain. You will become like us. You will be upgraded.

    Offline Azrael

    • Batman Inc.
    • *
    • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
    • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
    • Post: 145886
    • La Vittoria Sta Nei Preparativi
      • Blog Azrael
    Re: Superman/Batman - di Jeph Loeb
    « Risposta #18 il: 27 Aprile 2011, 16:22:07 »


  • SUPERMAN / BATMAN POTERE ASSOLUTO
    di Jeph Loeb, Carlos Pacheco, Jesús Merino

    (Contiene Superman/Batman 14-18)
    ISBN: 9788468401171
    16,8x25,7, B, 128 pp, col.
    € 14,95

    Ciò che sembrava impossibile alla fine è accaduto: alcuni degli avvenimenti più importanti della storia dell’Universo DC sono stati modificati e il mondo che conoscevamo ormai non esiste più. Adesso, Superman e Batman governano l’umanità con polso fermo e combattono il crimine e l’opposizione senza alcuna pietà. Pur ostentando un potere all’apparenza illimitato, i due supereroi non saranno comunque in grado di prevedere l’imminente sciagura: le loro azioni infatti stanno per innescare una crisi a livello temporale che sconvolgerà l’intera esistenza. E nessuno può predire quali saranno le reali conseguenze... a parte Jeph Loeb e i disegnatori Carlos Pacheco e Jesús Merino, gli autori di Potere assoluto.
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori
    I promise you, Bruce.
    You were right to pick me.

    Lois Lane

    • Visitatore
    Re: Superman/Batman - di Jeph Loeb
    « Risposta #19 il: 28 Aprile 2011, 17:51:10 »
  • ma è inedito questo in italia?  :hmm:

    Offline Azrael

    • Batman Inc.
    • *
    • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
    • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
    • Post: 145886
    • La Vittoria Sta Nei Preparativi
      • Blog Azrael
    Re: Superman/Batman - di Jeph Loeb
    « Risposta #20 il: 28 Aprile 2011, 17:52:11 »
  • ma è inedito questo in italia?  :hmm:

    No , sono numeri editi , pubblicati nei N.1-2 e metà del N.3 che trovi nel primo post del topic  :ahsisi:
    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori
    I promise you, Bruce.
    You were right to pick me.

    Offline Clod

    • Orange Lantern
    • *
    • Sociopatico compulsivo da tastiera
    • Post: 25228
    Re: Superman/Batman - di Jeph Loeb
    « Risposta #21 il: 28 Aprile 2011, 17:57:53 »
  • passo, ho gli spillati e mi tengo quelli :sisi:
    tra l'altro è quella che mi è piaciuta meno -_-

    We are called Cybermen. We were exactly like you once, but our cybernetic scientists realised that our race was getting weak. Our lifespan was getting shorter, so our scientists and doctors devised spare parts for our bodies until we could be almost completely replaced. Our brains are just like yours, except that certain weaknesses have been removed. Weaknesses like... emotions, pain. You will become like us. You will be upgraded.

    Lois Lane

    • Visitatore
    Re: Superman/Batman - di Jeph Loeb
    « Risposta #22 il: 28 Aprile 2011, 18:10:27 »
  • aaaaaaaaah ecco.  :lol:

    grazie az  :up:

    Offline Azrael

    • Batman Inc.
    • *
    • Moderatore Globale Dell'Ordine di Saint Dumas
    • Azrael V DC Leaguers: Dawn of Nerdness
    • Post: 145886
    • La Vittoria Sta Nei Preparativi
      • Blog Azrael
    Re: Superman/Batman - di Jeph Loeb
    « Risposta #23 il: 06 Maggio 2011, 01:25:28 »
  • Dalla Planeta

    Citazione
    Superman/Batman: Potere assoluto

    La storia di Potere assoluto oltre a svilupparsi in una realtà diversa da quella a cui siamo abituati, ha luogo in varie epoche. In questo modo, Carlos Pacheco ha l’opportunità di disegnare personaggi che, altrimenti, non troveremmo mai ritrovati tutti insieme nella stessa avventura. Si tratta infatti di eroi appartenenti a periodi storici diversi o che hanno vissuto le loro avventure al di fuori della continuity ufficiale. È questo il caso, per esempio, della Legione dei Super-Eroi originale che appare in queste pagine nonostante nel 2005 (anno in cui fu pubblicato Potere assoluto) i suoi membri si trovassero da più di dieci anni in una sorta di limbo editoriale. Tutto questo per farvi capire che, addentrandovi nella lettura di quest’albo, non dovete far altro che gustarvi la storia e non preoccuparvi di questioni di continuity (anche se, in effetti, un minimo di conoscenza dell’Universo DC di certo non guasterebbe).

    Nel 1961, sulle pagine di The Flash #123, la DC rivelava ai propri lettori l’esistenza di due mondi paralleli: Terra-2, dove vivevano i personaggi della Golden Age e Terra-1, dimora degli eroi della Silver Age. Con il passare del tempo, questo neonato Multiverso cominciò a crescere, annoverando l’apparizione di nuove Terre parallele, come narrato su Crisi sulle Terre Multiple. Ciascuno di questi mondi aveva un suo passato, un suo presente e un suo futuro, benché si conoscesse a fondo solo la continuity di Terra-1. La conoscenza della storia di questo pianeta arrivava addirittura fino al XXX secolo, un’epoca nella quale tre ragazzi, ispirandosi alle gesta di Superboy (ovvero Superman da giovane), avevano fondato la Legione dei Super-Eroi. Grazie alle Capsule del Tempo, che gli consentivano di muoversi lungo il flusso temporale, i giovani eroi arrivarono fino a Smallville per incontrare il loro amico e invitarlo ad andare con loro nel futuro. Con il tempo, molti altri personaggi andarono a infoltire le fila di questo gruppo fino a trasformarlo in un’autentica legione.

    Nel 1985 però il Multiverso venne distrutto a seguito di Crisi sulle Terre Infinite, una saga che ha ridefinito l’Universo DC dando per assodata una sola continuity che amalgamava aspetti della storia di Terra-1, di quella di Terra-X (dove vivevano i Combattenti per la Libertà) e di quella di molte altre Terre parallele. Come spiegato sulle pagine di History of the DC Universe, in questo mondo narrativo esiste un’unica linea temporale che va dall’alba dei tempi fino alla fine; lungo questo asse cronologico si collocano sia le avventure di Jonah Hex nel vecchio Far West, sia quelle di Kamandi ambientate dopo il Grande Disastro. La casa editrice approfittò di Crisi sulle Terre Infinite anche per riscrivere la biografia di molti dei suoi personaggi con il proposito di ovviare e correggere alcuni errori del passato. Grazie a questo mega evento editoriale, iniziava così una nuova era, un’era nella quale gli autori avrebbero avuto molte più libertà e la possibilità di offrire una nuova visione anche di personaggi storici. A seconda dei casi, questi cambiamenti hanno modificato in modo retroattivo molte delle informazioni che i lettori conoscevano generando alcune incongruenze in termini di continuity.

    Circa vent’anni dopo, questi errori sono stati corretti su un’altra saga, Crisi Infinita, ma la cosa davvero importante è che con Crisi sulle Terre Infinite sono state lentamente stabilite alcune norme necessarie per comprendere il funzionamento dell’Universo DC. In DC Sagas: Armageddon 2001, per esempio, è stato deciso che, nonostante esista una linea temporale principale, questa si può scindere a sua volta in altre a seconda delle decisioni che i personaggi prendono. Sulla base di questa regola, quando un personaggio proveniente dal futuro giunge nella nostra epoca, non è detto che il suo mondo d’origine debba per forza di cose corrispondere con la “nostra realtà”.

    Dan Jurgens è stato uno degli autori che ha apportato alcuni dei cambiamenti più rilevanti. Lo scrittore ha introdotto nell’Universo DC un gruppo di eroi chiamati Uomini Lineari a cui compete la salvaguardia della continuity. I viaggi nel tempo non sono un compito facile e lo dimostrano le componenti cibernetiche che potenziano i loro corpi (questa norma, però, non viene applicata a personaggi come Superman, che è invulnerabile o Flash, che è in costante contatto con la Forza della Velocità). Gli Uomini Lineari vivono in un luogo chiamato Punto di Fuga, che si trova in una zona al margine del flusso temporale.

    Ma la continuity è in realtà un concetto tanto importante quanto effimero e che risponde alle necessità dei vari sceneggiatori. John Byrne, per esempio, non si è fatto nessuno scrupolo a sconvolgere la storia di Wonder Woman facendo in modo che Hyppolita viaggiasse a ritroso nel tempo per diventare la Donna Meraviglia degli anni Quaranta e facendola così diventare uno dei membri fondatori della Società della Giustizia d’America. In realtà, gli Uomini Lineari possono far ben poco se è il Signore del Tempo in persona ad alterare la continuity. È quello che è successo in una storia che cercava di fare chiarezza sul rapporto tra Superman e la Legione dei Super-Eroi. Secondo le ultime rivelazioni, Superman non ha incontrato la Legione durante la sua gioventù; per ovviare a un possibile errore logico, è stato stabilito che il Superboy fonte di ispirazione per la Legione in realtà non era una versione giovanile dell’Uomo d’Acciaio che tutti noi conosciamo, bensì un Superboy proveniente da un altro universo. Onde evitare di creare ulteriori danni e conflitti temporale e narrativi, si è poi deciso di eliminare questo Ragazzo d’Acciaio e far scomparire anche il suo mondo. O almeno così si credeva... In realtà, i ricordi possono anche non essere così precisi (specie nel XXX secolo, una realtà che sembrava destinata a essere cancellata ogni volta che le vendite della serie della Legione risultavano in calo). Così, tra il 1994 e il 2004 nacquero due nuove versioni di questo gruppo di eroi. Questo però non bastò a placare la richiesta dei fan e quindi si decise di far ritornare in scena la prima Legione con una storia in tre atti: La saga del fulmine (presentata sui numeri 8, 9 e 10 di JLA e sui numeri 5 e 6 di JSA), Superman numeri 16-18 e Crisi Finale: La Legione dei Tre Mondi.

    Il ritorno dei Legionari è stato possibile grazie a Crisi Infinita, la saga che ha recuperato il concetto di Multiverso, anche se questa volta limitato a “sole” 52 Terre parallele che vanno a affiancarsi a Nuova Terra, il mondo dove hanno luogo le storie attuali. Questa specificazione è molto importante perché, come è stato spiegato nella saga Lanterna Verde: Sinestro Corps, se Nuova Terra dovesse essere distrutta, il resto del Multiverso andrebbe incontro allo stesso destino. Con una quantità simile di continuity da seguire, la scomparsa dalla scena degli Uomini Lineari è sembrata abbastanza logica. Al loro posto però sono subentrati degli altri individui a cui spetta il compito di monitorare la situazione. Geoff Johns sta lentamente definendo questo nuovo scenario, come mostrato su JSA dove ha dichiarato che Kingdom Come non era “semplicemente” il futuro dell’Universo DC, ma la realtà che caratterizza Terra-22. Del resto, di Terre parallele se ne conoscono ormai abbastanza, basti pensare a Terra-2, un mondo identico alla vecchia Terra-2 dove però i personaggi che lo popolano non hanno subito la Crisi del 1985 e hanno continuato le loro vite indisturbati.

    È indubbio che il 1985 ha rappresentato un momento di davvero magico, contribuendo a cambiare radicalmente le vite di tutti i personaggi, in particolare di Superman e Batman. Tutti ricordano l’immagine dell’Uomo d’Acciaio che, avvolto dal calore delle onde di antimateria, tiene fra le braccia la cugina, Supergirl, priva di vita (singolare come in seguito, per esigenze editoriali, Superman si dimentichi completamente di avere una cugina). Batman, dal canto suo, affrontò questo dramma cosmico senza sapere che Jason Todd, il suo compagno dal carattere mite e intelligente, si sarebbe convertito in un ribelle e che poi sarebbe morto nelle mani del Joker. Per la storia della DC, il 1985 rappresenta un nodo gordiano ma, nonostante tutto, di tanto in tanto qualcosa proveniente da quel passato cancellato e rinnegato sembra tornare a galla; e a quel punto i confini del presente, del passato e del futuro sembrano diventare fumosi. Ed è in tali frangenti di indeterminatezza che si collocano opere come questo Potere assoluto. Opere dove non conta tanto il dove, il come e il quando, ma conta semplicemente quello che succede.


    Raúl G. Peribáñez


    Alcune Tavole

    Spoiler  :




    Fedele all'Ordine di Saint Dumas e al Pipistrello
    Combatteremo le idee con idee migliori
    I promise you, Bruce.
    You were right to pick me.

    Offline Ned Ellis

    • Vertigo
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 4958
    Re: Superman/Batman - di Jeph Loeb
    « Risposta #24 il: 22 Maggio 2011, 10:37:56 »
  • Sto leggendo ora questo volume.
    Loeb fracassone e divertente? meglio dire superficiale.. :tsk:

    soldi sprecati :dowson:

    Post Uniti: 22 Maggio 2011, 20:17:47
    Finito. Tutto sommato si lascia leggere. Loeb ha sempre avuto questo pregio.
    Rimane il fatto che si tratta di inutile e noiosissimo "what if..." di cui sinceramente nessuno ne sentiva il bisogno

    Ieri sono entrato in fumetteria voglioso di comprare un volume di Batman da leggere nel relax del fine settimana. Però siccome la mia fumetteria fa cagare, questo era l'unico volume disponibile tra i miei mancanti.
    Sono proprio deluso...la prossima volta mi prendo la macchina e me ne vado allo Star Shop  :dowson::tiè:
    « Ultima modifica: 22 Maggio 2011, 20:17:47 da Her Starr »
    Sette anni fa abbiamo stipulato un trattato con l'uomo bianco. Ci ha promesso che la terra dei bufali sarebbe stata nostra per sempre. Adesso minacciano di prenderci anche quella. Dovremmo cedere, fratelli? O invece dire loro: "Dovrai uccidermi prima di impossessarti del mio paese".

    Vendo sul forum
    http://www.dcleaguers.it/forum/mercatino/(vt)-vendo-berserk-batman-nuova-serie/new/#new

    Offline Buddy Baker

    • Kryptoniani
    • *
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 11536
    • "Only the weak succumb to brutality"
    Re: Superman/Batman - di Jeph Loeb
    « Risposta #25 il: 27 Luglio 2011, 00:23:43 »
  • Io invece l'ho trovato carino, hanno fatto capolino parecchi personaggi che non si vedevano da un pezzo e il riferimento finale a Moore vale da solo l'acquisto!

    Ex Capitan Marvel, ex edo

    Offline Gintoki

    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 17
    Re: Superman/Batman - di Jeph Loeb
    « Risposta #26 il: 27 Luglio 2011, 13:33:26 »
  • Sembra carino! Se mi capita sottomano magari lo prendo =D

    Online Deadpool

    • Avengers
    • *
    • Spamma di meno, per la miseria!
    • Post: 13298
    • Mercenario Playboy Vendicatore
    Re: Superman/Batman - di Jeph Loeb
    « Risposta #27 il: 30 Settembre 2011, 23:39:24 »
  • Vale la pena ? Merita ?

    Offline Clod

    • Orange Lantern
    • *
    • Sociopatico compulsivo da tastiera
    • Post: 25228
    Re: Superman/Batman - di Jeph Loeb
    « Risposta #28 il: 01 Ottobre 2011, 10:35:12 »
  • secondo me sì: serie molto divertente con ottime caratterizzazioni dei Migliori del Mondo :up:

    We are called Cybermen. We were exactly like you once, but our cybernetic scientists realised that our race was getting weak. Our lifespan was getting shorter, so our scientists and doctors devised spare parts for our bodies until we could be almost completely replaced. Our brains are just like yours, except that certain weaknesses have been removed. Weaknesses like... emotions, pain. You will become like us. You will be upgraded.

    Offline Catode ray

    • B.P.R.D.
    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 336
      • tecnoludia
    Re: Superman/Batman - di Jeph Loeb
    « Risposta #29 il: 01 Ottobre 2011, 13:21:14 »
  • dove posso trovare un elenco di tutto il materiale di superma/batman uscito? so che cè parecchia roba ma nel post è presentata solo la prima serie e la ristampa ^^