Autore Topic: Kingdom Come - di Mark Waid & Alex Ross  (Letto 59115 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Man of Steel

  • Kryptoniani
  • *
  • Sociopatico compulsivo da tastiera
  • Post: 27370
  • Never Lose Hope!
Re:Kingdom Come - di Mark Waid & Alex Ross
« Risposta #540 il: 07 Settembre 2016, 15:55:49 »
  • Bella Arkin! :clap:
    Questi supereroi sono una vera fonte di ispirazione, danno molta speranza, saranno anche personaggi immaginari, ma spesso e volentieri le loro storie riflettono la realtà, o comuque dalla loro morale si possono ricavare un mucchio di cose interessanti, riescono a farti riflettere su certe cose...magari pure sulla tua vita, cosa c'è di più grande? Veramente lodevole! :ahsisi:
    Che è un po' il significato di Multiversity... Lo so, tendo sempre a ridurre tutto a Morrison, ma non ci posso fare niente. Mi viene naturale.  :lolle:
    Bhe però hai ragione! Morry ha voluto affrontare (anche) questa questione con Multiversity! E lo ha fatto anche bene, di solito tende ad illuminarci su certi aspetti dei comics o altre cose, per quanto riguarda questo aspetto dei supereroi e il loro potere di influenzare certe idee del lettore, magari anche le loro vite (!!!) Insomma non avevamo bisogno del suo aiuto, ma è il COME, il modo in cui cerca di spiegarti la loro importanza da Final Crisis fino a Multiversity che ricorderò la sua opera!  :D
    I Am Looking At The Stars.

    They Are So Far Away, And Their Light Takes So Long To Reach Us.
    All We Ever See Of Stars Are Their Old Photographs.

    Online Professor Zoom

    • Speed Force
    • *
    • Concubina di Geoff Johns
    • Post: 6208
    • Il fulmine colpisce sempre due volte
    Re:Kingdom Come - di Mark Waid & Alex Ross
    « Risposta #541 il: 07 Settembre 2016, 16:59:45 »
  • Bellissimi commenti. :clap:

    Che alcuni personaggi dei fumetti (o di qualsiasi altra arte) possano ispirare nella vita un essere umano è qualcosa di magnifico, data la loro natura i supereroi sono più portati nel farlo.
    Quello che più stupisce è che ogni personaggio, avendo una propria identità, porta a riflessioni differenti, se leggo Superman otterrò degli insegnamenti diversi da quelli che potrebbe darmi Freccia Verde e, come dice Arkin, a seconda della persona e del momento si possono trovare nuove morali.

    Offline KetKiller

    • ****
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2792
    Re:Kingdom Come - di Mark Waid & Alex Ross
    « Risposta #542 il: 17 Settembre 2016, 22:46:48 »
  • Modalità nerd attivata!! :asd:
    VENDO X-STATIX COMPLETA

    Offline Noire

    • Vertigo
    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 109
    Re:Kingdom Come - di Mark Waid & Alex Ross
    « Risposta #543 il: 07 Novembre 2016, 12:08:05 »
  • L'edizione Repubblica dite che è meritevole? Ho visto edizioni da 30€ e questa da 8/9€, come mai questa disparità?

    Offline Clod

    • Orange Lantern
    • *
    • Sociopatico compulsivo da tastiera
    • Post: 25281
    Re:Kingdom Come - di Mark Waid & Alex Ross
    « Risposta #544 il: 07 Novembre 2016, 18:12:45 »
  • L'edizione Repubblica dite che è meritevole? Ho visto edizioni da 30€ e questa da 8/9€, come mai questa disparità?
    per il fatto che una sia un'edizione da edicola, con soltanto la storia; l'altra è da fumetteria, con formato maggiore ed extra


    Inviato dal mio iPad con Tapatalk HD

    We are called Cybermen. We were exactly like you once, but our cybernetic scientists realised that our race was getting weak. Our lifespan was getting shorter, so our scientists and doctors devised spare parts for our bodies until we could be almost completely replaced. Our brains are just like yours, except that certain weaknesses have been removed. Weaknesses like... emotions, pain. You will become like us. You will be upgraded.

    Offline Noire

    • Vertigo
    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 109
    Re:Kingdom Come - di Mark Waid & Alex Ross
    « Risposta #545 il: 07 Novembre 2016, 22:34:07 »
  • Gli extra sarebbero capitoli aggiuntivi? (Tie in)
    Ho bisogno di risparmiare qualcosa e mi farebbe comodo questa edizione dato che l'ho trovata a 5€ (per quanto orribile la copertina), se contiene la storia intera senza perdere passaggi importanti la prendo, dato che ne parlate come un'opera imprescindibile

    Offline Arkin Torsen

    • Arkham Asylum
    • *
    • Aiutatemi! Ho 4 bambini, non lavoro e devo pagare l'adsl per spammare!
    • Post: 15621
    • Mmmmmadness
    Re:Kingdom Come - di Mark Waid & Alex Ross
    « Risposta #546 il: 07 Novembre 2016, 22:37:15 »
  • Prendila
    La miglior vendetta è vivere bene, e stronzate del genere (John Constantine)
    I believe hopelessness is an aberration. But it is also a state of mind. Thankfully not shared by me. (Lando Calrissian)
    With all of you Legion people...names, powers, planets, alien races... But this--this is Christmas! (Jon Kent)


    Offline Houston

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 769
    Re:Kingdom Come - di Mark Waid & Alex Ross
    « Risposta #547 il: 09 Novembre 2016, 11:37:49 »
  • Gli extra sarebbero capitoli aggiuntivi? (Tie in)
    Ho bisogno di risparmiare qualcosa e mi farebbe comodo questa edizione dato che l'ho trovata a 5€ (per quanto orribile la copertina), se contiene la storia intera senza perdere passaggi importanti la prendo, dato che ne parlate come un'opera imprescindibile

    Gli extra sono articoli di approfondimento. Io l'edizione Repubblica la trovai su una bancarella e la presi subito. Non sono uno di quei collezionisti che vogliono la rilegatura dorata e la sovraccopertina in pelle umana, mi basta sapere di avere la storia in libreria.

    Offline Tankorr

    • ****
    • Casa sua è un cesso, ma i fumetti sono imbustati
    • Post: 2195
    • Green Lantern Corps
    Re:Kingdom Come - di Mark Waid & Alex Ross
    « Risposta #548 il: 09 Novembre 2016, 17:42:21 »
  • Gli extra sarebbero capitoli aggiuntivi? (Tie in)
    Ho bisogno di risparmiare qualcosa e mi farebbe comodo questa edizione dato che l'ho trovata a 5€ (per quanto orribile la copertina), se contiene la storia intera senza perdere passaggi importanti la prendo, dato che ne parlate come un'opera imprescindibile

    Gli extra sono articoli di approfondimento. Io l'edizione Repubblica la trovai su una bancarella e la presi subito. Non sono uno di quei collezionisti che vogliono la rilegatura dorata e la sovraccopertina in pelle umana, mi basta sapere di avere la storia in libreria.

    Anche io.

    La versione de la Repubblica ha pure le 10 pagine extra aggiunte in seguito, e per questo all'epoca la presi per affiancarla agli spillati originali che non avevano tale extra.

    Ovvio che la versione in formato gigante con pagine di approfondimento sarà migliore, ma la storia quella è, ed è ottima in qualunque formato.



    Offline Il Sorridente

    • ***
    • Occhialini appannati, gobbetta, sbava sui preview...
    • Post: 1330
    • Mètron Àriston
    Re:Kingdom Come - di Mark Waid & Alex Ross
    « Risposta #549 il: 09 Novembre 2016, 23:40:39 »
  • Ma sono forse il solo a pensare che, volendo rimanere nel genere, Marvels sia una storia di caratura superiore ?
    E già che ci sono, pronunciero` un' altra eresia : trovo che i disegni di Alex Ross ( i cui giochi di colore, a scapito dell' accuratezza del tratto, sono spesso privi di realismo ) siano pesantissimi.
    Ciò detto, è un' ottima storia che consiglio a chiunque voglia farsi una cultura sui comics o, semplicemente, approcciarsi ad essi.
    La Marvel dopo Civil War si è troppo presa sul serio: oramai tutti i supereroi sono in qualche modo collegati fra loro, dentro a filiali degli Avengers e o Xmen, che fanno comunque riferimento allo Shield.
    In pratica si è quasi tolta, se non per rari casi, il senso di fiaba che tanto era cara nel periodo passato...le identità segrete, ma anche il pattugliare le strade o il loro quotidiano tra i civili, sono particolari che man mano stanno sempre più perdendo presa nella Casa delle idee.

    E mi rammarico, sì, avete capito bene, mi rammarico poiché la Marvel è stata la mia giovinezza.
    E rimpiango una vera Casa delle Idee nella quale Licantropus, Shang-Chi e Capitan Mar-vell potevano convivere pacificamente. 
    Lo rimpiango proprio quell' universo nel quale, mentre Galactus minacciava la Terra e Silver Surfer scorrazzava per i cieli di New York, l' Uomo Ragno e Devil saltavano tranquillamente fra i tetti ; quell' universo nel quale,  mentre gli X-men cercavano di impedire al conte Nefaria di nuclearizzare il mondo, i Vendicatori continuavano a farsi i cazzi propri tra annunci di ricerca di nuovo  personale e viaggi di nozze intorno al mondo.

    Offline Noire

    • Vertigo
    • *
    • Legge a malapena il suo nome...
    • Post: 109
    Re:Kingdom Come - di Mark Waid & Alex Ross
    « Risposta #550 il: 10 Novembre 2016, 17:02:54 »
  • Io ci terrei anche alle copertine eccetera, ma sono troppo povero e neofita per iniziare a farmi questi problemi. Se mi dite che l'edizione è degna, vedrò di prenderla, magari riscontro a strappare qualche altro spicciolo di sconto  :asd: (dato che il venditore ha anche Il ritorno del cavaliere oscuro, che è una storia ancora più imperdibile)

    Offline Cosmonauta

    • Batman Inc.
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 4959
    • Gotham City
    Re:Kingdom Come - di Mark Waid & Alex Ross
    « Risposta #551 il: 29 Settembre 2017, 11:12:35 »
  • Riletta ieri dopo diverso tempo.

    Impressioni simili alla prima volta, la storia in se per se ha momenti epici di grande impatto, la lotta generazionale tra gli eroi classici, buoni e ispiratori di speranza e quelli moderni anni '90 più cinici, egoistici, violenti e menefreghisti nei confronti delle persone che dovrebbe invece ispirare. Una storia che è un inno al supereroismo nel termine più iconico, eroi che si ergono assieme agli umani per un mondo migliore.
    La scena in cui ritorna Superman e tutti guardano il cielo ammetto che ogni volta mi mette quasi la pelle d'oca per quanto la trovi benfatta e riesca a viverla quasi come se fosse reale.

    Un grandissimo lavoro quello di Ross che oltre a disegnare con un tratto che fa pensare proprio all'epicità (solitamente non mi piace troppo come disegnatore proprio per questo, ma in storie come Kingdom Come è quasi perfetto) è anche il soggetto della storia, aiutato ai testi da Waid.

    Una delle mie storie DC preferita? No. Un capolavoro? Per me no. Un'ottima storia che però deve essere letta per forza se si adora il supereroismo, perchè sarà sempre attuale, ieri come domani, la speranza avrà sempre lo stesso volto.


    Oh mio Dio! Il futuro! I miei genitori, tutti i miei conoscenti, la mia ragazza... perduti, perduti per sempre! Yahoo!

    Offline Leonard13

    • *****
    • Nerd geneticamente modificato
    • Post: 3614
    • E venne un giorno...
    Re:Kingdom Come - di Mark Waid & Alex Ross
    « Risposta #552 il: 29 Settembre 2017, 11:37:21 »
  • Comunque per me è insieme a Marvels l'opera anti-Watchmen definitiva,ma non nel senso dispregiativo,ma l'opera che più di tutte ha affrontato i temi che dopo Watchmen hanno invaso il comicdom,portando alla Dark Age.


    Quindi insieme a Marvels ha posto fine al periodo buio dei comics,quindi a prescindere dai gusti,è un opera storica.
    "Le Meraviglie sono qui per restare. E ce ne sono sempre di più. Citizen V, la Trottola, Blue Diamond… Se volessi, potrei continuare ad aspettare, ma questo fermerebbe solo me, non loro. E la cosa che vidi quando fui su quel palazzo e quell’onda iniziò a infrangersi intorno a me è che non saranno loro ad adattarsi a noi. Ormai il mondo è diverso. Le regole sono cambiate. Per sempre. E nessuno ha idea di cosa ci riserverà il futuro. Però la sai una cosa? Scoprirlo sarà un gran divertimento!"
    Marvels,Kurt Busiek.

    "Stai cominciando a capire, Clark, questa è la fine, per tutti e due. Avremmo potuto cambiare il mondo, e ora guardaci. Io sono diventato un problema politico, e tu… tu sei una barzelletta. Voglio che ricordi, Clark, negli anni che verranno, nei tuoi momenti più intimi, voglio che ricordi la mia mano, attorno alla tua gola, voglio che ricordi… l’unico uomo che ti ha battuto."
    Il Ritono Del Cavaliere Oscuro,Frank Miller.

    "E io...gli ho mostrato,che un uomo senza speranza è un uomo senza paura."
    Devil Rinascita,Frank Miller.

    Offline ohau

    • **
    • Sveglio, ma si impegna poco
    • Post: 768
    Re:Kingdom Come - di Mark Waid & Alex Ross
    « Risposta #553 il: 29 Settembre 2017, 11:44:29 »
  • Se c'è una storia importante di casa dc che mi manca è proprio questa e prima o poi
    sarà mia! :cry:

    Offline Cosmonauta

    • Batman Inc.
    • *
    • Cena romanticamente con DiDio
    • Post: 4959
    • Gotham City
    Re:Kingdom Come - di Mark Waid & Alex Ross
    « Risposta #554 il: 29 Settembre 2017, 12:36:59 »
  • Comunque per me è insieme a Marvels l'opera anti-Watchmen definitiva,ma non nel senso dispregiativo,ma l'opera che più di tutte ha affrontato i temi che dopo Watchmen hanno invaso il comicdom,portando alla Dark Age.


    Quindi insieme a Marvels ha posto fine al periodo buio dei comics,quindi a prescindere dai gusti,è un opera storica.

    Io confido anche nel prossimo evento DC con la presenza dei Watchmen; mi piace l'eroe buio cupo, anche violento, ma ehi, per me niente batte l'eroe nella sua vera essenza, puro, positivo e che da speranza, pur avendo letto solo qualche storia sporadica, è l'essenza degli eroi da Golden Age che sin da bambino ho sempre ammirato e mi ha spinto col tempo a entrare in questo fantastico mondo.


    Oh mio Dio! Il futuro! I miei genitori, tutti i miei conoscenti, la mia ragazza... perduti, perduti per sempre! Yahoo!